<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

CasinÚ, Frigerio: la politica non ha il coraggio di affrontare il problema

Audizioni in II Commissione dell'ex amministratore unico e degli ex manager Conca e Natta. La Torre: decisioni in tempi brevi

notizie Aosta da Gazzetta Matin

Una presenza pressante della politica ai troppi dipendenti, dai piani di rilancio alla soluzione choc dell'ex direttore del Casinò, Pietro Conca, il quale per uscire dalla crisi, la casa da gioco dovrebbe optare per il concordato preventivo.


Forse quella di oggi è stata l'audizione che ha aperto gli orizzonti ai consiglieri regionali, anche su questioni che ormai sembravano assodate, eppure parlando con diversi componenti la  II Commissione è emerso che sulla Casa da Gioco c'erano dei tasselli che mancavano. Per esempio, sui piani di rilancio nessuno si accolla la paternità (e su quest'ultimo caso uno si chiede dove sono stati questi signori finora). 


Questioni trite e ritrite insomma, eppure sembrava che nessuno sapesse niente finora. Più tecnica la relazione di Luciano Natta ex manager del Casinò, dettagliata e con delle proposte forti quella di Pietro Conca (direttore della Casa da Gioco dal 1983 al 1988) che ha ipotizzato un concordato preventivo, che non è una dichiarazione di fallimento, ma prevede la presenza di un giudice affiancato da un commissario.


Poi “lo show” incentrato tutto sull'ex amministratore unico della Casa da Gioco, Luca Frigerio, lo stesso a cui è stato dato il ben servito dalla politica (all'epoca l'ingresso del Pd sinistra VdA in maggioranza e nel primo punto del programma dell'allargamento di maggioranza veniva messo nero su bianco proprio la testa di Frigerio) e che oggi è entrato in II Commissione chiamato dalla stessa politica che lo aveva mandato a casa e che dà il suo parere sulla situazione.


Frigerio: privatizzazione o riorganizzazione e situazione peggiorata


“Ci sono due soluzioni la privatizzazione o la riorganizzazione dell'azienda, le due cose non possono convergere”. A chi gli chiede se gli è stata ventilata l'ipotesi di un suo rientro mette subito in chiaro: “Sono venuto qui perché chiamato e ho ricevuto manifestazioni di stima da molti, anche da chi fino a quando ero a Saint-Vincent si poneva in maniera diversa nei miei confronti. Posso dare dei suggerimenti, anche perché sono legato a questa regione, ma mi piace la mia nuova vita”. E poi afferma: “Sono tornato oggi e trovo un'azienda peggiorata. È stata fatta una battaglia sulle persone a discapito dei progetti”. E poi la sferzata alla politica: “Spero veramente che tutto questo serva per rilanciare il casinò e non per questioni politiche”; e rivendica le disdette: “io avevo dato le disdette ai contratti e in un giorno i bilanci erano a posto, si è voluto cambiare perché a 360 gradi politicamente non si ha il coraggio di affrontare il problema, così i piani sono saltati. Si può pensare di far crescere i fatturati, cosa che tra il 2014 e il 2015 è avvenuta, ma di certo non si può pretendere di tornare indietro di 10 anni solo per non affrontare il vero problema”.


La Torre: decisioni influenzate dalla politica


Per il presidente della II Commissione Leonardo La Torre: “Oggi siamo stati travolti da una serie di informazioni. Nell'audizione è anche emersa come molte decisioni venissero influenzate dalla politica, quindi è il caso che si prendano decisioni in tempi brevi. I piani di sviluppo non si sono mai avverati, incongruenze sulle cifre per quanto concerne le ristrutturazioni. E' chiaro che tutte le forze politiche faranno delle riflessioni accurate su questa situazione”.


Situazione che pare sorprendere tanto la politica, quando è proprio la politica ad aver preso determinate decisioni, questa è anche una stranezza.


(in foto: Luca Frigerio al termine dell'audizione)


(Teresa Marchese)


 

leggi tutti gli articoli di ATTUALITA'







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


Archivio storico notizie

<p>RAVA SKYWAY 2016</p>

<p>Gle lavanderie</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>FIDAS VALLE D'AOSTA</p>

<p>Parc animalier grande</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicitŗ e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>VALCOLOR</p>

<p>Farmacia Envers 2</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicitŗ e marketing, concessonaria per la pubblicitŗ su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi