<p>Peila suzuki Nissan</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

Promotori finanziari, robo advisor e la paura dell'innovazione

Anno 2020, scenario non così futuro e caratterizzato dal boom dei robot, che saranno dovunque: in casa, in automobile, in viaggio

notizie Aosta da Gazzetta Matin

È questo il risultato delle previsioni del World Economic Forum di Davos, che però è già ampiamente anticipato, soprattutto nel mondo finanziario. L’allarme è stato lanciato dai consulenti di tutto il mondo verso l’evoluzione che ha portato alla diffusione dei Robo Advisor. Si tratta di software molto sofisticati, che consente al risparmiatore di individuare in maniera automatizzata la migliore allocazione per il proprio portafoglio, ma anche di produrre analisi accurate e di modificare l’entità dell’investimento a seconda del momento del mercato.


Tale evoluzione risolve con un solo clic praticamente tutti i problemi dei risparmiatori, che sfruttano l’ausilio della tecnologia per governare gli investimenti e le onde incerte prodotte dalle oscillazioni. Il risparmio sarebbe indifferente anche dal punto di vista del risparmio, visto che le spese relative ai robo-advisor sono di gran lunga inferiori rispetto a quelle dei consulenti in carne ed ossa. Rischi concreti, dunque, per la folta pattuglia di promotori finanziari che affollano i mercati non solo italiani, ma anche - e soprattutto - stranieri.


La situazione in Italia non è ancora così preoccupante, visto che il mercato non è stato ancora “aggredito” dai robot digitali così come è avvenuto oltre oceano negli Stati Uniti. Le opzioni automatizzate in America non mancano, ed è per questo che anche i grandi player del settore si muovono in tal senso. È quanto evidenzia anche una ricerca risalente al maggio 2016 firmata da PWC Advisory, che elenca i robo advisor indipendenti dalle banche e quelli nati per iniziativi di istituti di credito e grandi gestori.


Le banche hanno infatti nel tempo preferito aggredire fisicamente il settore, piuttosto che perdere una fetta cospicua di investitori per una mancanza di competitività. Il risparmio va infatti nell’ordine di 1-2 punti percentuali, a seconda dei prodotti e dei consulenti. Numeri che senza dubbio interessano i 17,7 milioni di clienti bancari online, ossia circa il 60% del popolo maggiorenne di Internet.


La consapevolezza con il digital banking cresce di giorno in giorno, ma manca quella relativa ai tanti strumenti a disposizioni, compresi i robo advisor. Cresce comunque, anche se in maniera lenta, il dato relativo a chi sfrutta al meglio i consulenti finanziari virtuali: si passa da 200mila a 500mila utenti. I dati farebbero pensare ad un prodotto ancora destinato ad una nicchia di mercato, ma la parabola di crescita e quanto sta accadendo sul panorama a stelle e strisce non sono certo fattori ignorabili. “La vera sfida - sostiene Sebastiano Mazzoni Perelli di Prometeia, società di consulenza tra i maggiori produttori di software per robo advisor in Italia - è portare online l’intero processo di consulenza. Si tratta di un iter molto complesso, e che comprenderà anche l’intervento umano. Per questo i promotori finanziari, che in questa fase stanno opponendo maggiore resistenza perché fortemente minacciati dalle commissioni sensibilmente più basse, in realtà potrebbero guadagnarci, ma devono essere disposti a rivedere il proprio modello di business, rinunciando ad una parte della fee per allargare il numero dei clienti”.


La “lotta” tra promotori finanziari fisici e il mondo digitale si trasforma quindi in una paura latente nell’innovazione, che produrrebbe in realtà rilievi positivi sia per gli investitori che per la pletora dei promotori finanziari. Il mercato degli investimenti digitali è infatti tendente ad un incremento sostanziale e ad un sistema di win-win per tutte le parti in gioco.


 

leggi tutti gli articoli di ATTUALITA'







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


Archivio storico notizie

<p>Farmacia Envers 2</p>

<p>Bonheur du jour sposi Barbara poma</p>

La decadenza della classe dirigente

Se il giornalista e scrittore Sergio Rizzo lo venisse a sapere, scriverebbe subito l’appendice del suo “La Repubblica dei brocchi - Il declino della classe dirigente italiana”. Già, perché quanto partorito dalla II Commissione regionale in merito alle audizioni di politici e ex manager del Casinò potrebbe t [...]

leggi tutto e commenta

<p>Carrefour SSC</p>

<p>AMICHE PER MANO</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>HIDROVI</p>

<p>Ihc Musso Irv</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi