<p>FARMACIA ENVERS</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Luglio 2014 - CRONACA: 91 articoli

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso

Dopo essersi procurato un taglio alla mano destra in una caduta sul Dente del Gigante; secondo quanto appreso da fonti ospedaliere, le sue condizioni comunque non destano preoccupazione

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso Ezio Marlier, guida alpina di 48 anni di Pollein (FOTO), è stato recuperato questa mattina dal Soccorso alpino valdostano - unitamente al suo cliente - sul Dente del Gigante. La guida alpina, che in una caduta ha riportato una profonda ferita alla mano destra, non era più riuscito a riaccompagnare a valle il cliente, motivo per cui si è reso necessario l'intervento dell'elicottero del Soccorso alpino valdostano. Ezio Marlier è stato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Reati via web: denunciato hacker che sfruttava virus informatici per appropriarsi dei codici di carte di credito altrui

Le accuse mosse a suo carico dai Carabinieri sono indebito utilizzo di carte di credito e ricettazione

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso Un giovane hacker livornese, G.G. di 34 anni, è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Comando Stazione di St-Vincent/Châtillon per indebito utilizzo di carte di credito e ricettazione. La lunga e complessa attività di indagine ha avuto inizio nel mese di dicembre del 2013, a seguito di una denuncia da parte di una ragazza di Châtillon, che effettuando un controllo sulla propria carta si era accorta che erano state effettuate d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga sul Monte Rosa, dal crepaccio sopra il rifugio Gnifetti recuperati un morto e un ferito

Il terzo alpinista della cordata straniera è riuscito a uscire da solo dalla fessura di ghiaccio posta lungo la via normale alla Capanna Margherita

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso E' stato trasportato alla camera mortuaria del cimitero di Aosta, il corpo dell'alpinista straniero recuperato in fondo a un crepaccio tra i 3.700 e i 3.800 metri di quota sul massiccio del Monte Rosa, sotto Piramide Vincent, poco sopra il rifugio Gnifetti, sulla via normale alla Capanna Margherita. Con lui, attorno alle 15.30, sono finiti sotto una valanga altri due alpinisti: il primo è riuscito a tirarsi fuori da solo dalla fessura di gh [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Montagna: papà e due figli sul Breithorn senza alcuna attrezzatura

A fotografarli è stato l'ex direttore del Soccorso alpino valdostano, Alessandro Cortinovis, che ha voluto condividere tutta la sua incredulità con un 'post' pubblicato su Facebook

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso «Oggi al Breithorn... Papà con due figli, senza corda, ramponi, imbrago! Alla domanda 'Dove vai non attrezzato con due figli piccoli', mi hanno detto che era tutto in ottime condizioni! Ci vorrebbe il sindaco di St-Gervais!». E' il 'post' pubblicato questo pomeriggio su Facebook dall'ex direttore del Soccorso alpino valdostano, Alessandro Cortinovis, guida alpina di Arnad che, a circa 4.000 metri di quota tra il Monte Rosa e il Cervino, in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Estorsione: tre arresti per la richiesta di denaro al gestore di un locale di Châtillon

Nella notte tra domenica e lunedì sono scattate le manette ai polsi di due albanesi trentenni e di una donna cinquantenne, tutti provenienti dalla provincia di Milano e pluripregiudicati; questa mattina si è tenuta l'udienza di convalida dinanzi al gip

Incidenti in montagna: la guida alpina Ezio Marlier elitrasportato in Pronto soccorso Tre persone, due albanesi trentenni (Leart Bejko e Rajmondi Shaolli) e una donna italiana cinquantenne (Maria Pia Incannova), tutti provenienti dalla provincia di Milano e pluripregiudicati, sono stati arrestati dai militari dell'Arma dei Carabinieri con l'accusa di aver chiesto una somma di denaro (la cui entità non è stata al momento rivelata perché «ci sono delle indagini in corso») al gestore di un locale «della zona di Châtillon». Le u [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Gran San Bernardo: arrestato ricercato rumeno

In esecuzione di un ordine di cattura europeo

Era ricercato in Romania per guida senza patente, Vasile Catalin Amarandei, rumeno di 25 anni, arrestato ieri pomeriggio - martedì 29 luglio - in esecuzione di un mandato di arresto europeo dagli agenti della Sottosezione Polizia di Frontiera in servizio al Traforo del Gran San Bernardo. Durante l'attività di controllo, gli agenti hanno identificato l'uomo il quale è risultato destinatario di un ordine di cattura da parte delle Autorità del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti; sottratte ingenti quantità di gasolio e di cavi di rame nel cantiere della Funivia del Bianco

Per ora nessuna traccia dei ladri

Sottratte ingenti quantità di gasolio e cavi di rame, alcuni dei quali erano già sotto tensione: è quanto avvenuto circa un mese fa nel cantiere per la costruzione della funivia del Monte Bianco. E’ quanto emerso in Consiglio Valle durante il dibattito sul crono programma dei lavori per la realizzazione dell’opera. Ignoti sono entrati nel cantiere forzando un cancello e durante il colpo sono stati rubati anche alcuni computer portatili. Nessuna t [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffano tre tabaccai: denunciati 11 campani

Erano riusciti a farsi consegnare 20 mila euro

Truffano commercianti per 20 mila euro: denunciati 11 campani. La polizia di Aosta ha denunciato a piede libero undici persone, responsabili della truffa effettuata ad aprile ai danni di tre tabaccai valdostani.«Presentandosi telefonicamente quali operatori della Lottomatica - spiegano i responsabili della questura - hanno carpito fraudolentemente la fiducia dei tre commercianti riuscendo quindi a farsi accreditare ingenti somme di denaro su nume [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tar: respinto il ricorso di Legambiente su l'alpe Cortlys

Per il tribunale amministrativo è inammissibile la richiesta di stop alla centrale idroelettrica di Oagre

Truffano tre tabaccai: denunciati 11 campani Legambiente perde la battaglia contro la realizzazione della nuova centrale idroelettrica di Oagre, a Gressoney-la-Trinité, con opera di presa sul torrente Lys all'alpe Cortlys. E’ stato il Tar della Valle d’Aosta a dichiarare l’inammissibilità del ricorso presentato dall’associazione ambientalista, che lamentava, a suo avviso, alcune irregolarità procedurali, la scarsa tutela del territorio e i possibili danni che l’opera avrebbe potuto arrecare [...]  leggi tutto l'articolo di

30/07/2014: Bene. Avanti con i lavori!


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tar: l'eliski a La Thuile resta in mano a Pellissier Helicopter

Il Tribunale amministrativo ha respinto il ricorso di Helops e Air Service

Respinto dal Tar il ricorso di Helops srl e Air service center srl: le due società chiedevano di annullare l'assegnazione del servizio di eliski a Pellissier Helicopter srl per le stagioni invernali 2013-2014 e 2014-2015 nel comprensorio di La Thuile. L'esclusione di Ati è avvenuta a causa di un elicottero Koala 119 Elop già oggetto di un precedente contratto stipulato con l'amministrazione regionale secondo cui il mezzo aereo risulterebbe vincol [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ospedale: ridimensionato il progetto di ampliamento dell'Umberto Parini

Via l'ultimo piano e il parcheggio è dimezzato

Tar: l'eliski a La Thuile resta in mano a Pellissier Helicopter La prima grande opera a subire un ridimensionamento sarà l'ampliamento dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. A confermarlo è l'assessore regionale alla Sanità Antonio Fosson. «Sì abbiamo stralciato l'ultimo piano - spiega l'assessore - e ridotto di un piano il parcheggio che conserva comunque 800 posti auto. Stiamo ragionando anche attorno al fatto di non costruire nuove centrali termiche e di allacciarci alla rete di teleriscaldamento della Tel [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia in montagna: scarica di sassi uccide un alpinista

La vittima è Francesco D'Alberti, 45 anni, istruttore del Cai, diretto in cordata verso Punta Giordani, nel massiccio del Monte Rosa; tre feriti in Val Ferret per una caduta su un nevaio

Tar: l'eliski a La Thuile resta in mano a Pellissier Helicopter Una scarica di sassi ha travolto e ucciso ieri, domenica 27 luglio, un alpinista di Varese che, in cordata insieme a a due altre persone, si trovava lunga la salita verso Punta Giordani, sulla Cresta del Soldato, sul versante piemontese del massiccio del Monte Rosa. La vittima è Francesco D'Alberti, 45 anni, istruttore del Cai di Brebbia, in provincia di Varese. L'incidente è avvenuto in tarda mattinata, a circa 3600 metri di quota. Secondo le ri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lite furiosa tra coniugi ultraottantenni, poi la signora va a pranzo in caserma

A La Salle, l'intervento dei carabinieri che risolvono con 'savoir faire' la lite coniugale

Da 'io ti ammazzo' al lancio di soprammobili e suppellettili, fino a un coltello spuntato nelle mani del marito. Episodio da guerra dei Roses ieri, venerdì, a La Salle, dove i carabinieri della stazione di Morgex sono intervenuti, su segnalazione dei vicini di casa, per una lite tra anziani coniugi. Due anziani ultraottantenni urlavano, si insultavano, lanciandosi gli oggetti che capitavano loro a tiro; tra questi un coltello da cucina, ch [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Corte dei Conti, assoluzione per l'ex assessore Agnesod, condannato dirigente regionale

Per una collaborazione reiterata per 11 anni Carlo Salussolia dovrà risarcire 27 mila euro

Una vicenda «gestita in maniera non certamente ottimale» ma senza «colpa grave». Con queste motivazioni la Corte dei Conti ha assolto l'ex assessore regionale al Bilancio, Gino Agnesod, dall'accusa di presunto danno erariale per il «demansionamento di una dirigente». La Procura contestava ad Agnesod 63.193,93 euro (insieme a un ex-coordinatore), pari al 50% della retribuzione di una allora dirigente tra il 2001 e il 2003, quando fu trasfer [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Prostituzione: chiusi quattro centri massaggi cinesi

Quattro centri massaggi gestiti ad Aosta da immigrati cinesi sono stati chiusi su ordine dopo l'indagine condotta dagli uomini della Squadra Mobile della questura di Aosta. I dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa convocata per quest'oggi, giovedì 24 luglio, alle 11.20 in questura.
(re.newsvda.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Prostituzione: chiusi quattro centri massaggi cinesi ad Aosta

Secondo le indagini, almeno una ventina di ragazze si prostituiva; quattro denunciati: un trentaseienne aostano e tre cittadini cinesi

Prostituzione: chiusi quattro centri massaggi cinesi «Bhè stamattina qualcuno arrivando qui in bicicletta è rimasto molto sorpreso e se n'è andato via così facendo finta di nulla». Una giovane donna residente al civico 31 di via Chavanne, ad Aosta, commenta così la chiusura dei centri massaggi ai civici 31 e 35, dopo l'operazione 'Vento d'Oriente', condotta dalla Squadra Mobile della questura di Aosta e dagli uomini del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza che si è concretizzata stamattina, giove [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ubriaco, danneggia il bar del suocero, poi scappa e prende a pugni un automobilista fermatosi a soccorrere il suo cane

P.J., 35 anni, residente a Morgex, sfoga la sua rabbia comportandosi da incivile: denunciato per guida in stato di ebbrezza

P.J., 35 anni, di origini francesi, residente a Morgex, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza; la sua auto è stata confiscata e verrà venduta all'asta. Dopo aver decisamente alzato il gomito, il giovane ha discusso con il suocero, nel bar di proprietà di quest'ultimo. Al rifiuto del suocero di assumere la sua stessa figlia (e moglie di J.P.) per la stagione estiva, l'uomo ha avuto una reazione rabbiosa, distruggendo a suon di p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendio a Ville sur Sarre: evacuate alcune famiglie dopo le fiamme divampate da un fienile

Ancora da accertare le cause del rogo che nel tardo pomeriggio di lunedi ha interessato anche qualche abitazione

Un incendio che, partito da un fienile, ha poi interessato alcune abitazioni vicine, e' divampato attorno alle 18.40 di lunedi 21 luglio a Ville sur Sarre. Sul posto sono immediatamente accorsi i Vigili del Fuoco volontari, che sono subito stati affiancati da quattro squadre di professionisti intervenute con l'ausilio di autobotti. Considerando i danni riportati dalle case interessate dall'incendio, alcune famiglie sono state evacuate [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spese della politica, Salzone patteggia un anno

L'ex capogruppo di Stella Alpina era accusato di peculato; la chiusura dell'inchiesta slitta a settembre

Incendio a Ville sur Sarre: evacuate alcune famiglie dopo le fiamme divampate da un fienile Francesco Salzone, capogruppo di Stella Alpina in Consiglio Valle nella scorsa legislatura, ha patteggiato davanti al gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Salzone era accusato di peculato nell'ambito dell'inchiesta sui costi della politica che riguarda il periodo 2009-2012. Allo stesso era inizialmente contestata una somma di circa 123 mila euro; di questi, 2 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lavori teleriscaldamento: nuova chiusura strada ad Aosta

A partire da giovedì vietata la circolazione anche in via Bramafan

Incendio a Ville sur Sarre: evacuate alcune famiglie dopo le fiamme divampate da un fienile L'approssimarsi della data di fine lavori del teleriscaldamento in via Festaz (stimata per domani) fa sì che i cantieri di Telcha si spostino nelle traverse limitrofe. Oggi l'amministrazione comunale ha infatti disposto - attraverso un'apposita ordinanza - la modificazione del traffico cittadino che interessa via Bramafan. Da giovedì 24 luglio a giovedì 9 agosto sarà dunque impossibilitata la circolazione nel tratto di strada tra l'incrocio di vi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lilt, falsi volontari chiedono soldi a domicilio o al telefono

La sezione di Aosta della Lega italiana contro i tuomori invita a denunciare i casi

In seguito a segnalazioni su persone che chiedono somme di denaro in nome della Lilt, la sezione valdostana della Lega italiana contro i tumori, dichiara che non rientra nella sua modalità di raccolta fondi quella di richiedere offerte di denaro a domicilio o per telefono. La Lega invita chiunque sia stata contattato a nome della Lilt sezione di Aosta a segnalarlo agli organi di polizia e alla stessa sede dell'Associazione. (re.new [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Barriere architettoniche per il ritiro delle raccomandate

Ad Aosta, nella sede centrale. Federconsumatori: "umiliante"

Tutto nasce dalle segnalazioni di diversi utenti che - data l'assenza momentanea dalle proprie abitazioni al momento della consegna - si recavano a ritirare una raccomandata in via Ribitel ad Aosta dov'è sita la sede delle poste centrali. L'elemento inusuale consiste nell'indirizzamento tramite avviso di ritiro verso gli uffici della polizia postale, attigui a quello delle poste. Qui sorge il problema. Gli uffici si trovano al primo piano dell'ed [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico

Un cittadino residente in media Valle ha chiesto risposte per la sua istanza di assegnazione Erp, poi il raptus di rabbia: un computer e faldoni di documenti scagliati per terra, una sedia contro il muro

«Oggi l’amministrazione comunale ha imparato che anche le scrivanie sanno volare». E' il messaggio pubblicato da un cittadino residente in media Valle sulla sua pagina Facebook. L'uomo si è presentato all'ufficio Servizi Ausiliari del comune di Pont Saint Martin per chiedere informazioni sullo stato di avanzamento della sua richiesta di assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica. Le non-risposte della funzionaria incaric [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa online, denunciato giovane rumeno

Aveva clonato il bancomat di un ventenne valdostano

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico Un rumeno di 19 anni, di cui sono fornite solo le iniziali (B.C.) residente a Bergamo è stato enunciato alla procura della Repubblica di Aosta per truffa. I carabinieri del commando stazione di Donnas - Pont-Saint-Martin, a seguito di una denuncia di clonazione in una carta bancomat presentata da un ventenne di Pont-Saint-Martin nei primi giorni dell'anno, a conclusione di una serie di accertamenti sia investigativi che telematici hanno id [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Saint-Vincent, rientrato l'allarme in collina per il maltempo

Una trentina di famiglie delle frazioni alte con il fiato sospeso domenica sera per il rischio frana

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico Allarme rientrato per una trentina di famiglie della collina di saint-Vincent, minacciate nelle serata di ieri e nella notte dall'ingrossarsi del torrente Grand Valley. "Per fortuna non abbiamo dovuto dare l'ordine di evacuazione - spiega il sindaco di Saint-Vincent, Adalberto Perosino -, grazie al fatto che le condizioni meteo sono leggermente migliorate nella notte e che le briglier a monte delle case hanno tenuto". "C'è apprensione tra n [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aostano ricattato da una ragazza dopo essersi spogliato in videochat

Se il ragazzo non avesse provveduto al pagamento di 400 euro in suo favore, la donna avrebbe diffuso in rete il video; questa mattina la denuncia negli uffici della Questura di Aosta

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico Si è presentato questa mattina negli uffici della Questura di Aosta per sporgere denuncia, un ragazzo aostano che nei giorni scorsi - dopo avere accettato la sua amicizia su Facebook - è stato ricattato da una ragazza che aveva immediatamente deciso di incontrare virtualmente tramite Skype. La donna, però, a un certo punto, avrebbe 'calato la maschera', pretendendo dal giovane aostano il pagamento di un'ingente somma di denaro (400 euro) pe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Montagna: sette alpinisti bloccati in quota a causa del repentino cambiamento della meteo

Sono stati recuperati illesi tra il massiccio del Monte Bianco e il Cervino

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico Sono quattro gli alpinisti francesi rimasti bloccati sul massiccio del Monte Bianco, poco sotto la Cresta del Brouillard, che culmina ai 4069 metri del Mont du Brouillard, sul versante italiano. La cordata, sorpresa in quota dal repentino cambiamento delle condizioni meteorologiche, con le nuvole che hanno drasticamente ridotto la visibilità, ha preferito chiamare i soccorsi, venendo tratta in salvo nel primo pomeriggio dal Soccorso alpino [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sarre: un fulmine colpisce alcune piante vicino alle case di frazione Maillod, intervenuti i Vigili del Fuoco

Nel temporale che nel pomeriggio ha investito la Plaine; a fuoco alcune sterpaglie

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l'ufficio pubblico Nel temporale che, attorno alle 15.30, ha investito la Plaine, un fulmine è caduto non lontano dalle case di frazione Maillod, a Sarre, tanto da richiedere l'intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco professionisti di Aosta a causa di un principio di incendio che ha interessato alcune sterpaglie poste proprio accanto alla linea ferroviaria Aosta-Pré-St-Didier. Le fiamme, domate senza particolari difficoltà dai Vigili del Fuoco, sono st [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Imprese, saldo positivo nel secondo trimestre 2014

A fronte di 235 iscrizioni 148 le cessazioni, 87 aziende in più all'appello; 31 le imprese artigiane

«La crisi pesa ancora sulla vitalità del sistema produttivo italiano ma, seppur con fatica, il tessuto imprenditoriale reagisce e torna a crescere» commenta così, Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere,il saldo tra natalità e mortalità delle imprese italiane nel secondo trimestre 2014. A livello nazionale il saldo è di +36mila imprese tra aprile e giugno, con un segno più in tutte le Regioni. In Valle d'Aosta sono state 235 le nuo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino

Rinvio per permettere il deposito delle motivazioni della sentenza con cui la Cassazione «ha escluso l'aggravante del metodo mafioso» nell'ambito del ricorso presentato al Tribunale della Libertà dal legale di Claudio, Ferdinando e Vincenzo Taccone

E' stato rinviato al prossimo 18 settembre il processo con rito abbreviato in calendario questa mattina al Tribunale di Torino a carico di Claudio Taccone, 46 anni, dei suoi figli Ferdinando, 22, e Vincenzo, 21, e di Santo e Domenico Mammoliti, rispettivamente di 40 e 27 anni, responsabili secondo il Nucleo investigativo del Gruppo carabinieri di Aosta che ha condotto l'inchiesta 'Hybris' (coordinata dalla Dda di Torino con il sostituto procurato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dispersi sul Bianco: stop alle ricerche, «senza il minimo elemento non ha più senso continuare»

Della guida alpina Ferdinando Rollando e del suo giovane cliente Jassim Mazouni non si hanno più notizie dal 9 luglio; sconfortato Adriano Favre: «Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, la realtà è che non sappiamo cosa possa essere accaduto loro»

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino «Con gli elementi in nostro possesso, allo stato attuale, non ha senso continuare. Non sappiamo proprio cosa possa essere accaduto loro, o meglio tutte le ipotesi rimangono aperte. Potrebbero essere caduti in un crepaccio, così come essere precipitati dalla cresta di Bionnassay, magari sul versante francese, dove è tuttora presente una quantità enorme di neve 'svalangata' un po' dappertutto. A questo punto, dopo aver spazzolato per bene tutto il [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto: rubano due iPhone al Carrefour, denunciati tre minorenni

Tra di loro un dj locale, riconosciuto tramite le fotografie 'postate' su Facebook

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Si erano dimostrati intetessati all'acquisto di due iPhone 5S e, dopo esserseli fatti consegnare dall'addetto al reparto telefonia del Carrefour per il pagamento alla cassa, li hanno tirati fuori dalle rispettive scatole, poi opportunamente nascoste - con relativo antitaccheggio - nelle tasche di un pantalone sportivo appeso all'interno del reparto abbigliamento. Con l'accusa di furto tre minorenni valdostani (G.T., C.C. e G.R.) - tra cui u [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Cristina Marini: assolti i due medici imputati di omicidio colposo

Nel processo con rito abbreviato di questa mattina davanti al gup Maurizio D'Abrusco, che ha disposto il rinvio degli atti in Procura per verificare eventuali profili di responsabilità dei radiologi che per primi sottoposero la sciatrice ai controlli

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Assolti «perché il fatto non costituisce reato». E' con questa sentenza che questa mattina il gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, nel processo con rito abbreviato celebrato in sede di udienza preliminare, ha assolto dalle accuse di omicidio colposo i due medici dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, Giovanni Donati, 40 anni, ed Elisabetta Debarberis-Mainini, 44 anni. Il processo era legato alla morte di Cristina Marini (FOTO), l [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sul lavoro: fuori pericolo l'uomo a cui cadde il gancio di una gru in testa

Domenico Fazari, dopo il delicato intervento chirurgico di martedì, dimesso dal reparto di Rianimazione per essere trasferito in quello di Neurologia del Parini

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' fuori pericolo Domenico Fazari, 59 anni di Quart, vittima lunedì di un bruttissimo incidente sul lavoro a Pontey, mentre stava effettuando un intervento di manutenzione su una gru (non di sua proprietà) montata all'interno di un cantiere edile. Sottoposto nella giornata di martedì a un delicato intervento di neurochirurgia, già nelle prossime ore verrà dimesso dal reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per essere t [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caso Morana: ieri l'incontro tra le parti, anche se soltanto il Tribunale potrà dire chi ha ragione

La Comunità montana Mont Rose si è impegnata a non opporsi all'eventuale richiesta dell'imprenditore Costantino Morana di avviare un accertamento tecnico di verifica dell'operato delle parti, perizia che dovrà essere disposta da un giudice

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino «La Comunità montana si è impegnata a non addurre opposizioni in caso di ricorso da parte di Co.Ge.Im. al Tribunale di Aosta al fine di avviare un accertamento tecnico preventivo che porti alla nomina di un consulente tecnico d'ufficio, nominato dal Tribunale, con compiti di valutazione dell'operato delle parti, al fine di superare l'attuale situazione di contrapposizione, con una valutazione super partes che consenta di fare chiarezza e di addiv [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente in montagna: muore giovane alpinista francese sul Monte Bianco

Nella giornata di ieri, mercoledì; è scivolato in un couloir per un centinaio di metri nei pressi del Col de Miage, al confine tra Italia e Francia

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Un alpinista ventiduenne di nazionalità francese è deceduto nei pressi del Col de Miage, sul massiccio del Monte Bianco, al confine tra Italia e Francia. Per cause ancora in via di accertamento, il giovane - diretto con un compagno di cordata ai 3358 metri di quota del rifugio Durier - è scivolato precipitando a valle in un couloir per un centinaio di metri. I due alpinisti francesi erano partiti martedì con l’intenzione di affrontare [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Breuil-Cervinia: elitrasportato in ospedale un biker caduto sulla pista di downhill

L'allarme scattato attorno alle 18.15 di ieri, giovedì, quando era stata rinvenuta la bici ma non colui che vi era in sella, ritrovato dopo qualche decina di minuti di ricerche in fondo a un dirupo

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' stato ricoverato nella tarda serata di ieri, giovedì, nel reparto di Ortopedia, dopo essere stato sottoposto per alcune ore a diversi esami diagnostici al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, Fabio Bonora, biellese classe 1985, elitrasportato a valle a seguito di una rovinosa caduta sulla pista di downhill a Plan Maison. L'allarme era scattato poco dopo le 18 di ieri, quando - rinvenuta la bici a bordo pista - gli amic [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffatore viene 'beccato' perché si dimentica il nome fittizio col quale si sarebbe dovuto presentare a una ditta di Quart

Da qui le perplessità dell'addetto alle vendite di materiale elettrico all'ingrosso, l'arrivo dei Carabinieri e la denuncia in stato di libertà del ventenne torinese

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Tentata truffa e sostituzione di persona. Sono le accuse per le quali un ventenne torinese è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Aosta dai Carabinieri di Aosta. L'uomo, entrato nel punto vendita di una ditta di Quart che vende materiale elettrico all'ingrosso, ha presentato al personale addetto alle vendite una nota spese di oltre 13.000 euro, intestata a un'importante ditta di Torino cliente di fiducia del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sul lavoro: gli cade il gancio di una gru in testa, operato d'urgenza al Parini

Domenico Fazari stava lavorando in un cantiere edile di Pontey quando è stato investito in pieno dall'attrezzo; «Il decorso post operatorio è buono», fanno sapere fonti ospedaliere, motivo per cui l'uomo potrebbe presto essere dimesso dalla Rianimazione

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' stato sottoposto a un delicato intervento di neurochirurgia nella giornata di ieri, martedì 15 luglio, Domenico Fazari, 59 anni di Quart, vittima nella giornata di lunedì di un bruttissimo incidente sul lavoro a Pontey. L'uomo, mentre stava lavorando in un cantiere edile, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, è stato investito in pieno dal gancio di una gru, procurandosi un gravissimo trauma cranico. Trasportato d'urgenza al [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Contraffazione: sequestrati oltre mille auricolari per telefonini

Nell'ambito di un'operazione antifrode promossa dall'Ufficio delle dogane di Aosta

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Oltre mille auricolari per telefoni cellulari sono stati sequestrati nell'ambito di un'operazione antifrode promossa sul territorio dall'Ufficio delle dogane di Aosta.
La merce, una volta sottoposta a una perizia tecnica, pur essendo identica ai modelli della Apple, è risultata contraffatta.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Cristina Marini: riprende l'udienza preliminare per i due medici accusati di omicidio colposo

Al centro dell'appuntamento di domattina ci sarà la perizia disposta come incidente probatorio, giunta alla medesima conclusione a cui arrivò nell'ottobre 2013 il medico legale Federico Quaranta, che sentenziò: «Decesso inevitabile»

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' in programma domattina - giovedì 17 luglio - a palazzo di giustizia l'udienza preliminare in relazione alla morte di Cristina Marini (FOTO), l'aostana di 46 anni deceduta all'alba del 17 febbraio 2013 per un emotorace massivo nel reparto di Chirurgia toracica dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, circa 20 ore dopo il suo ricovero per le conseguenze di una caduta sugli sci sulla pista dell'Aretù a Courmayeur (la donna andò a sbattere contro un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ubriachi sull'A5: in sosta nella corsia di emergenza per ascoltare alla radio la finale del Mondiale

E' quanto accaduto domenica sera in Bassa Valle; il trentenne mantovano alla guida dell'auto aveva un tasso alcolemico nel sangue di quasi 5 volte superiore al limite consentito

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Si erano fermati sulla corsia di emergenza dell'autostrada A5 Torino-Aosta per - a loro dire - «poter seguire alla radio l'andamento della finale dei Mondiali di calcio». E' quanto emerso domenica sera, attorno alle 22, sul tratto autostradale che percorre la Bassa Valle, durante una normale attività di pattugliamento in direzione sud da parte degli agenti della Sottosezione della Polizia stradale di Pont-St-Martin nell'ambito del servizio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accoltellamento alla bocciofila: resta in carcere il serbo accusato di tentato omicidio

Dopo l'interrogatorio di garanzia a cui è stato sottoposto stamane a Brissogne dal gip Maurizio D'Abrusco; il rumeno a cui è stato perforato un polmone, intanto, questa mattina è stato trasferito dalla Rianimazione alla Chirurgia toracica del Parini

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Rimane in carcere Slavko Markovic, il quarantaquattrenne di origine serba che nel tardo pomeriggio di sabato, attorno alle 18, all'esterno della bocciofila del Quartiere Cogne, in via Pollio Salimbeni (FOTO), ha accoltellato un quarantacinquenne di origine rumena, B.G., che proprio questa mattina è stato dimesso dal reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per essere ricoverato in quello di Chirurgia toracica. A decider [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dispersi sul Monte Bianco: riprese le ricerche sul versante francese, ma al momento nessuna novità

Il Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix ha disposto sorvoli in elicottero e ispezioni con squadre a piedi nella zona dell'Aiguille di Bionnassay, ma della guida alpina Ferdinando Rollando e del suo giovane cliente ancora nessuna traccia

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Sono riprese questa mattina, dopo lo stop forzato di ieri - lunedì 14 luglio - causa condizioni meteorologiche e nivometriche potenzialmente a rischio per i soccorritori, le operazioni di ricerca della guida alpina di Ollomont, Ferdinando Rollando, e del suo cliente quindicenne francese Jassim Mazouni, di cui non si hanno più notizie ormai da oltre sei giorni, ovvero da quando - mercoledì 9 luglio, attorno alle 5 - decisero di lasciare i 3071 met [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Monte Bianco: il couloir du Goûter presenta nuovamente il conto, morto un alpinista tedesco

Questa mattina sulla via normale francese, mentre insieme a un compagno di cordata stava procedendo in direzione del rifugio Goûter, a 3817 metri di quota

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' precipitato a valle per circa 300 metri, l'alpinista di nazionalità tedesca che questa mattina ha trovato la morte sul massiccio del Monte Bianco, in fondo all'ormai famigerato couloir du Goûter, sulla via normale francese. Per cause che rimangono ancora da accertare, l'alpinista è scivolato mentre stava procedendo in direzione del rifugio Goûter, posto a 3817 metri di quota, insieme al compagno di cordata, che accortosi dell'incidente h [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dispersi sul Monte Bianco: nessuna traccia nemmeno sul versante francese

Esito negativo anche dai controlli del Peloton de haute montagne su tutte le celle telefoniche che 'agganciano' nella zona; Adriano Favre: «Le ricerche continueranno, anche se l'area da ispezionare corrisponde praticamente a un versante intero»

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino «Quest'oggi è toccato ai francesi del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix, che hanno perlustrato a piedi e in elicottero il versante dalla loro parte, salendo anche fino al Dôme du Goûter e fino alla cabanne Vallot, ma nulla. Non hanno trovato nessuna traccia, nemmeno dopo aver effettuato un'altra volta i controlli su tutte le celle telefoniche che 'agganciano' nella zona». Così il direttore del Soccorso alpino valdostano, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Saint-Vincent: ondata di furti e di danneggiamenti

Al Cottolengo di via Tromen, rubata un'automobile; danneggiati gli chalet a Tzan Mort

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Ondata di furti e danneggiamenti a Saint-Vincent, con i ladri che hanno preso di mira la Piccola Casa della Divina Provvidenza Cottolengo di via Tromen, o meglio il suo piazzale esterno, per poi - il giorno successivo - marcare visita ai due chalet a servizio dell’area degli sport tradizionali in località Tzan-Mort. «Se per l’area degli sport popolari la ‘visita’ dei ladri non è una novità, anche se questa volta si sono portati via direttam [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto nella notte: ladri acrobati al Carrefour

Si sono calati con le corde dal tetto; rubati cellulari e materiale informatico ed elettronico per circa 15 mila euro

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino E' di circa 15 mila euro in cellulari, tablet e altro materiale informatico ed elettronico, il bottino del furto commesso nella notte - intorno alle 3.30 - all'ipermercato Carrefour di Pollein. Almeno due persone hanno tagliato la grata di una sorta di lunotto sul tetto dell'edificio di località Autoporto e si sono calati nel reparto, servendosi di alcune corde. Sono intervenuti i Carabinieri, insieme al personale della società di vigilan [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dispersi sul Monte Bianco: «non ci sono più speranze di ritrovarli vivi»

Lunedì 14 la gendarmerie francese riprenderà le ricerche della guida alpina valdostana Ferdinando Rollando e del suo giovane cliente, il 15enne Jassim Mazouni

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino «Non ci sono più speranze, possiamo solo affidarci a un miracolo». Sono da poco passate le 20 di domenica (ieri, ndr) e Delfino Viglione, responsabile del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, ha concluso il debriefing con i colleghi soccorritori della Gendarmerie di Chamonix e i parenti di Ferdinando Rollando e di Jassim Mazouni, la guida alpina di Ollomont e il suo cliente parigino di 15 anni, dispersi da mercoledì 10 luglio sul ghiacciaio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione Aosta Rouge: denunciato aostano per gli affitti d'oro chiesti a prostitute in centro città

Un cinquantaduenne è stato denunciato in stato di libertà dalla Squadra mobile di Aosta per agevolazioni e sfruttamento della prostituzione; secondo gli inquirenti gestiva tre appartamenti

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Operazione Aosta Rouge. E' il nome dato all'ultima attività investigativa portata a compimento dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta, che in questi ultimi giorni ha denunciato in stato di libertà un cittadino aostano di 52 anni, R.B., per agevolazioni e sfruttamento della prostituzione. L'uomo, secondo quanto emerso dalle indagini, gestiva tre appartamenti nel centro di Aosta, affittandoli settimanalmente a prostitute di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Hône: tentano di prelevare contante con carte di credito rubate, denunciati due albanesi di Pont-St-Martin

La condotta illecita scoperta durante un appostamento dei Carabinieri davanti a un istituto bancario, promosso per la prevenzione e la repressione degli assalti ai bancomat

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Due cittadini di nazionalità albanese, E.B., 21 anni, e A.T., 20 anni, uno operaio, l'altro disoccupato, entrambi residenti a Pont-St-Martin, sono stati denunciati in stato di libertà dai Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di St-Vincent/Châtillon per furto e indebito utilizzo di carte di credito. L'indagine ebbe origine a maggio, quando a Hône alcuni militari dell'Arma appostati dietro alcuni cespugli davanti a una banca, dura [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dispersi sul Monte Bianco: nessuna traccia della guida alpina di Ollomont e del suo cliente; «situazione veramente preoccupante»

Sospese - almeno per oggi, sabato - le ricerche di Ferdinando Rollando e del 17enne francese che con lui aveva lasciato il rifugio Gonella mercoledì mattina; «Nessun esito, nemmeno dopo l'ispezione sul versante francese», ammettono dal SAV

'Ndrangheta: slitta al 18 settembre il processo 'Hybris' a Torino Niente da fare. Nemmeno oggi le ricerche, che per la prima volta sono state estese anche al versante francese dell'Aiguille de Bionnassay, hanno portato a qualche riscontro concreto in riferimento alle ricerche della guida alpina di Ollomont, Ferdinando Rollando, e del suo cliente francese di 17 anni, dispersi sul ghiacciaio a monte del rifugio Gonella, sul massiccio del Monte Bianco, da mercoledì mattina, da quando - alle 5 - avevano deciso di l [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accoltellamento alla bocciofila del Quartiere Cogne, un arresto per tentato omicidio

Nel tardo pomeriggio di sabato; un rumeno classe 1969 di Aosta è ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata; già fermato il presunto aggressore, Slavko Markovic, serbo di 44 anni

E' ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, con un polmone perforato, un aostano classe 1969 di origine rumena (B.G.) che, nel tardo pomeriggio di sabato, attorno alle 18, è stato accoltellato al torace nel dehors della bocciofila del Quartiere Cogne, ad Aosta. A colpirlo - davanti alla figlia di 8 anni - è stato un uomo di origine serba di 44 anni, Slavko Markovic, posto in stato d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: denunciato perché 'beccato' a spacciare marijuana in piazza Narbonne, ad Aosta

Un cinquantenne di origini calabresi, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi; nella medesima operazione, i Carabinieri hanno anche segnalato all'Autorità prefettizia un sedicenne aostano

Accoltellamento alla bocciofila del Quartiere Cogne, un arresto per tentato omicidio Il Nucleo investigativo dei Carabinieri di Aosta hanno denunciato G.A., un cinquantenne di origini calabresi, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, segnalando contestualmente all'Autorità prefettizia un ragazzo sedicenne aostano. Il tutto è nato da una segnalazione di attività di spaccio in piazza Narbonne, ad Aosta: i militari dell'Arma, a quel punto, si sono appostati per un servizio di osservazione, notando un movi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Monte Bianco: guida alpina di Ollomont e suo cliente dispersi da mercoledì

Sono state temporaneamente sospese a causa del maltempo, le ricerche di Ferdinando Rollando e di un giovane francese

Accoltellamento alla bocciofila del Quartiere Cogne, un arresto per tentato omicidio Della guida alpina di Ollomont, Ferdinando Rollando, e di un suo giovane cliente di nazionalità francese, non si hanno più notizie da mercoledì mattina, da quando - approfittando di una schiarita - avevano deciso di uscire dal rifugio Gonella, a 3071 metri di quota, per un'ascensione in zona. Gli uomini del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza di Entrèves e le guide alpine sono rientrate al rifugio Gonella, a causa del maltempo, dopo che da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Emergenza sbarchi Nord Africa: 33 migranti ospiti in Valle d'Aosta

Sono arrivati in Valle da qualche giorno, con un volo Taranto-Torino Caselle, 33 migranti, perlopiù provenienti dall'Africa sub saharian, in particolari da Nigeria, Sudan, Congo e Ghana. I migranti sono stati accolti da alcune comunità. La questura di Aosta ha provveduto alla loro identificazione e al fotosegnalamento e al momento sta trattando le richieste di protezione internazionale dei richiedenti asilo.
(re.newsvda.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato

Un quarantenne dominicano residente ad Aosta, denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti della Volante della questura di Aosta hanno denunciato J.J., 43 anni, di origine dominicana, residente ad Aosta; ieri, giovedì, i poliziotti sono intervenuti in frazione La Remise, a Sarre, dove un passante aveva segnalato la reazione esagitata di una persona che, in preda a una crisi d'ira (pare, dopo aver litigato con la fidanzata), inveiva e tirava pugni contro un'auto parcheggiata. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Variante SS27: il Tar del Piemonte sospende l'efficacia dell'interdittiva antimafia che aveva colpito la ditta Lauro

Soddisfazione espressa dal segretario generale Fillea-Cgil del Piemonte, che spiega: «Fiduciosi nella riapertura dei cantieri in tempi ragionevoli»; il sindaco di Etroubles invita però alla prudenza: «Aspettiamo aggiornamenti in merito dall'Anas»

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato «La struttura contenutistica dell'informativa impugnata risulta poggiare su un unico dato - inerente i rapporti del sindaco (della società, ndr) con terze società contigue a interessi di soggetti pregiudicati o indagati - non corroborato da ulteriori elementi indicativi, sia pure a livello indiziario, di un effettivo rischio di condizionamento delle scelte dell'impresa da parte di associazioni o soggetti mafiosi». E' con questa motivazione [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Guida alpina di Ollomont dispersa sul Bianco: «Rimaniamo aggrappati alla sua esperienza»

Il direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre, commenta le operazioni di ricerca (finora vane) di Ferdinando Rollando e del suo giovanissimo cliente francese; mercoledì mattina erano partiti di buon'ora dal rifugio Gonella, poi il silenzio

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato «L'unica loro salvezza può essere stata quella di aver trovato un riparo da qualche parte, magari sfruttando la grande esperienza di Ferdinando. Se così fosse stato, però, reputo che questa mattina, quando abbiamo sorvolato la zona con l'elicottero, qualche segnale l'avrebbero dovuto mandare, invece non abbiamo percepito nulla. E' ovvio che, con le condizioni severe di quest'oggi in quota e con il passare delle ore, le possibilità di un'evoluzion [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Eroina killer a St-Pierre: arrestate due persone nel veronese

Le indagini erano scattate all'indomani del 23 marzo scorso, quando un 38enne venne rinvenuto morto dopo un'overdose di eroina 'tagliata' con un potente antitosse; gli inquirenti ipotizzano una pista di approvvigionamento Thailandia-Verona-St-Pierre

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Sono state notificate martedì dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta, le due misure di custodia cautelare agli arresti domiciliari convalidate dal gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, a carico di Andrea Ottonelli, 35 anni, e di Elisa Musu, 27 anni, entrambi incensurati (gestiscono un b&b) residenti a Bardolino, in provincia di Verona. I due, raggiunti direttamente nella villa dei genitori dell'uomo all'interno [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Falso dentista recidivo: Gianluca Brendolan patteggia 10.000 euro di multa per l'intervento dentale eseguito «senza titolo abilitativo»

L'imputato ammesso questa mattina al patteggiamento dopo il rigetto della sua richiesta nell'udienza precedente

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Ha patteggiato un mese e 10 giorni di reclusione, commutati in 10.000 euro di multa, oltre al pagamento delle spese legali alla persona offesa, Gianluca Brendolan, 42 anni di Cavaglià, in provincia di Biella, l'odontotecnico accusato di concorso in lesioni personali colpose ed esercizio abusivo della professione di odontoiatra. Nell'udienza del 15 maggio scorso il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, gli aveva rigett [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Casinò: «L'attuazione del piano condiviso? A oggi soltanto tagli agli stipendi dei lavoratori»

A denunciarlo è la segreteria generale della Slc-Cgil dopo una riunione di verifica sullo stato dell'arte dell'accordo siglato con la casa da gioco di St-Vincent, che a stretto giro di posta replica: «Interpretazione tendenziosa»

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato «Di concreto, a oggi, c'è soltanto il taglio agli stipendi dei lavoratori. Rispetto agli altri punti l'azienda è in una fase di solo impegno e non di concretezza. Tutto il malcontento dei lavoratori sta affiorando perché la sensazione è che questa dirigenza continui a operare sul mero taglio degli emolumenti delle fasce più basse, invece di pensare ad una riorganizzazione vera e propria». A dichiararlo è Vilma Gaillard, segretario generale [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pestaggio a sangue in camera da letto, il giudice pronuncia condanne per 7 anni di reclusione

Tre anni e 6 mesi a testa oltre al pagamento di una provvisionale di 20.000 euro: è quanto inflitto stamane a Stefano Martarello e Fabio Schizzerotto per l'aggressione del 30 giugno 2012 a Roberto Borrello

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Tre anni e 6 mesi di reclusione a testa, oltre al pagamento di una provvisionale alla persona offesa di 20.000 euro e alla rifusione delle spese legali. E' una stangata, quella pronunciata questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, nei confronti di Stefano Martarello, 40 anni, e Fabio Schizzerotto, 26 anni, accusati di concorso in lesioni personali aggravate, violazione di domicilio, violenza privata e i [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caso Erika Ansermin: il Tribunale dichiara la morte presunta della ragazza

Scomparsa il giorno di Pasqua del 2003, l'ultimo suo avvistamento risale alla consegna di un film noleggiato al Blockbuster di St-Christophe, attorno alle 12.20; di lì in poi il buio più inquietante e impenetrabile

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato A poco più di undici anni dalla sua scomparsa, il Tribunale di Aosta ha dichiarato la morte presunta di Erika Ansermin, la ragazza aostana - di origini coreane - di cui non si hanno più notizie dal giorno di Pasqua del 2003. All'epoca ventisettenne, la giovane era stata vista per l'ultima volta attorno alle 12.20 al Blockbuster di località Grand-Chemin a St-Christophe, dove si era fermata per riconsegnare un film noleggiato: diretta a Courm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente mortale a Derby di La Salle: il tributo degli amici a «Itan»

Non si contano i 'posts' pubblicati sulla pagina Facebook di Istvan Minach, il campione di automobilismo di Courmayeur deceduto ieri sera in un terribile scontro frontale tra due automobili; non gravi - ma sotto choc - le altre due persone coinvolte

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato «Un giorno che inizia con il peso di una notizia terribile. Neppure gli squarci di azzurro in un cielo per troppo tempo plumbeo riescono a rischiarare il buio che la tristezza di questa mattina porta con sé. Ciao Itan». «Ciao caro amico, sarai sempre nei miei ricordi più belli». E ancora: «Grande campione, grande persona e grande amico. Ciao Itan». Questi sono soltanto tre dei numerosissimi 'posts' che, dalle ore immediatamente successive a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidenti in montagna: flebili le speranze di ritrovare in vita i due alpinisti francesi dispersi sul Bianco

Domenica sono stati sorpresi dal maltempo, ed è probabile che - impegnati nella discesa - non siano più riusciti a trovare la via per il rientro al refuge du Couvercle; ricerche sospese da lunedì sera causa maltempo

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Si affievoliscono ulteriormente le speranze di ritrovare in vita i due alpinisti francesi, una donna trentenne e un uomo sulla quarantina, dispersi da domenica sul massiccio del Monte Bianco. Impegnati in una traversata su Les Courtes, a 3.856 metri di quota, nell'ambito della catena dell'Aiguille Verte, l'allarme era stato lanciato da un'altra cordata una volta accortasi del mancato rientro dei due al refuge du Couvercle. Sorpresi da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

La Valdigne dà il via a Commercianti in festa

La manifestazione promossa da Confcommercio esce dalla città per coinvolgere tutto l'asse centrale della Valle

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato L'edizione numero uno dello scorso anno è stata una «scommessa vinta grazie al gioco di squadra» come ha sottolineato l'assessore al turismo del Comune di Aosta, Patrizia Carradore, quest'anno, allora, l'associazione Confcommercio, in collaborazione con Adava, Avif, ristoratori e comuni interessati, rilanciano e portano “Commercianti in festa” lungo tutto l'asse centrale della Valle d'Aosta. Si comincia domenica 13 luglio nella Valdigne co [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giudice del lavoro: rigettato il ricorso presentato dall'ex direttore del J.B. Féstaz

Eugenio Gramola ha respinto l'impugnativa presentata da Andrea Ferrari contro il suo licenziamento, disposto dalla Regione dopo un procedimento disciplinare scaturito da un'indagine della Digos di Aosta per peculato e simulazione di reato

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Il giudice del lavoro del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, questa mattina ha rigettato il ricorso presentato dall'ex direttore della casa di riposo J.B. Féstaz di Aosta, Andrea Ferrari (FOTO), licenziato il 20 settembre 2013 dall'amministrazione regionale al termine di un procedimento disciplinare scaturito dalle contestazioni mossegli nel maggio del 2013 dalla Digos di Aosta. Col ricorso - respinto questa mattina - Ferrari chiedeva sos [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maltempo: evacuate alcune famiglie a Saint-Vincent

E' accaduto l'altra notte, la misura precauzionale per il rischio esondazione del torrente Grand Valley è stata decisa dal sindaco Adalberto Perosino

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Momenti di apprensione per alcune famiglie di Saint-Vincent che abitano nelle vicinanze del Grand Valley, il torrente che scende dal Monte Zerbion. Verso le 22 della scorsa notte, infatti, il sindaco Adalberto Perosino ne ha deciso l'evacuazione a causa delle abbondanti precipitazioni delle ultime ore, che hanno causato l'accumulo di grandi quantità di materiale nell'alveo del torrente. «Si è trattato di una misura precauzionale», riferis [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidenti in montagna: ghiacciaio del Monte Bianco restituisce corpo di alpinista dopo 32 anni

La scoperta avvenuta qualche giorno fa sul versante francese del massiccio: si tratta dell'aspirante guida alpina di Chamonix, Patrice Hyvert, di cui non si avevano più notizie dai primi giorni del mese di marzo del 1982

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Era scomparso nei primi giorni di marzo del 1982, l'aspirante guida alpina di Chamonix, Patrice Hyvert, all'epoca ventitreenne, il cui corpo è stato ritrovato alcuni giorni fa da un gruppo di alpinisti impegnato in un'ascensione sul versante francese del massiccio del Monte Bianco. La scoperta, secondo quanto riferito dal Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix, è avvenuta sul ghiacciaio del Talèfre, non lontanto dal rifugio de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente in montagna: due alpinisti francesi dispersi sul Monte Bianco a causa del maltempo

Si tratta di una donna trentenne e di un uomo sulla quarantina; le ricerche - scattate ieri mattina - sono state al momento sospese a causa delle condizioni meteo proibitive

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Due alpinisti francesi, una donna trentenne e un uomo sulla quarantina, risultano dispersi da domenica sul massiccio del Monte Bianco. Impegnati in una traversata su Les Courtes, a 3.856 metri di quota, nell'ambito della catena dell'Aiguille Verte, l'allarme è stato lanciato da un'altra cordata presente nella zona. Sorpresi dal maltempo, è probabile che i due non siano più riusciti a trovare la via per rientrare al rifugio del Couver [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade su un sentiero in quota, elitrasportata in ospedale per un trauma toracico

E' accaduto questa mattina a una donna valdostana nei pressi del rifugio Ferraro, nella Val d'Ayas; le sue condizioni non sono gravi

Litiga con la fidanzata, poi si scaglia contro i poliziotti e ne ferisce uno: denunciato Un'escursionista valdostana, le cui generalità non sono state rese note, questa mattina è caduta su un sentiero non lontano dal rifugio Ferraro, a circa 2000 metri di quota nella Val d'Ayas.
La donna, che ha riportato un trauma toracico con la frattura di alcune costole e di un polso, è stata elistraportata all'ospedale Umberto Parini di Aosta dal Soccorso alpino valdostano.
Le sue condizioni non sono gravi.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti

Sulla strada statale 26 ha perso la vita Istevan Miniachi, 42enne dell'Alta Valle; un uomo e una donna trasportati al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta

E' di un morto, Istevan Miniachi, quarantaduenne torinese residente in Alta Valle, e due feriti il bilancio di un gravissimo incidente stradale avvenuto attorno alle 20.45 sulla strada statale 26, nei pressi del curvone della cascata di Lenteney a Derby di La Salle. Sulle cause del terribile scontro frontale tra due automobili, una Toyota guidata da una trentottenne (a bordo della quale viaggiava l'uomo deceduto) e una Fiat Stilo guidata da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Variante SS27: rischio infiltrazioni mafiose dietro lo stop ai lavori

E' quanto ha spinto l'Anas a bloccare - su input della Prefettura di Torino - (anche) il cantiere di Etroubles e St-Oyen; il futuro di un centinaio di posti di lavoro in Valle - indotto compreso - legato alla pronuncia di giovedì del Tar del Piemonte

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti I lavori di realizzazione della futura variante della strada statale 27 tra i comuni di Etroubles e St-Oyen sono stati bloccati il 16 giugno scorso dal Compartimento Anas della Valle d'Aosta sulla base di un'informativa interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Torino ai fini della prevenzione di eventuali tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata all'interno delle attività della Lauro Spa di Borgosesia, l'impresa appaltatr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: è morto il 27enne ricoverato sabato sera in Rianimazione

Domani, martedi, alel 14,30 nella chiesa di La Salle i funerali di Michel Alleyson Michel Alleyson, che attorno alle 19.30 di sabato - in sella alla sua Honda Cbr 600 - era andato a scontarsi contro una Mini One che procedeva in direzione opposta alla sua

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Non ce l'ha fatta Michel Alleyson, il ventisettenne di La Salle, dipendente della Courmayeur Mont Blanc Funivie, ricoverato da sabato sera in condizioni disperate nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta a seguito delle gravissime lesioni - in particolare al torace e alla testa - riportate in un incidente stradale avvenuto attorno alle 19.30 sulla strada statale 26 a Montjovet. I funerali del ragazzo saranno celebra [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dramma: schianto in statale, grave il campione di downhill Lorenzo Suding

L'incidente avvenuto alle 4 di stamane nei pressi del ristorante pizzeria Rossopomodoro di Aosta; l'atleta italo-tedesco stava procedendo a bordo del suo Fiat Scudo in direzione Torino; alla base dell'uscita di strada forse un colpo di sonno o un malore

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Versa in condizioni critiche (ma stabili) nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, il pluricampione italiano di downhill Lorenzo Suding, 28 anni, atleta italo-tedesco protagonista questa mattina, pochi minuti dopo le 4, di un terribile incidente autonomo sulla strada statale 26, in prossimità dell'ingresso del parcheggio del ristorante pizzeria Rossopomodoro di corso Ivrea, ad Aosta. Il campione di mountain bike, c [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ruba una lattina di Red Bull, scappa brandendo un coltello e l'indomani si ripresenta al supermercato come se nulla fosse: fermato

Protagonista un giovane senegalese che venerdì sera aveva compiuto il furto al Billa di piazza Plouves, ad Aosta; lunedì è attesa l'udienza di convalida dello stato di fermo davanti al gip

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Pensava forse di farla franca, puntando magari sul fatto di non essere riconosciuto. Fatto sta che gli è andata decisamente male, e per un giovane senegalese questa mattina è scattato lo stato di fermo. Ieri sera - venerdì 4 luglio - il ragazzo era entrato all'interno del supermercato Billa di piazza Plouves, ad Aosta, e - stando alla versione rilasciata dai vigilantes ai Carabinieri - dopo avere prelevato una lattina di Red Bull da uno sca [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: arrestato canavesano fermato dalle Fiamme Gialle al casello di Nus

Dopo che nell'automobile di Angelo Cunsolo erano stati trovati 50 grammi di cocaina, dalla successiva perquisizione domiciliare sono saltati fuori una pistola Beretta detenuta illegalmente e due caricatori; è stato trasferito al carcere di Ivrea

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Un quarantaquattrenne di Bosconero, in provincia di Torino, Angelo Cunsolo, è stato arrestato a seguito di un'operazione scattata su iniziativa della Guardia di Finanza di Aosta, che ha fermato il soggetto per un normale controllo in prossimità del casello autostradale di Nus. Invitato a scendere dall'autoveicolo di cui era alla guida, l'uomo ha iniziato a mostrare evidenti segni di nervosismo: a bordo del veicolo, quindi, sono stati trovat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi truffa: trentaseienne di Ayas fa credere di tutto al suo spasimante, che in un anno le versa 188.500 euro

Tra (finte) necessità di cure mediche a base di staminali e di mantenimento di un «figlio clonato», questa mattina in Tribunale ad Aosta Heidi Milia ha patteggiato un anno e otto mesi di carcere

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Al peggio non c'è mai limite. O forse all'ingenuità di certe persone. Fatto sta che questa mattina in Tribunale ad Aosta è andato in scena un processo degno di un telefilm. Il fatto è che quanto emerso in aula era tutto vero. Ma andiamo con ordine. Heidi Milia, 36 anni di Ayas, tra il 2010 e il 2011 - secondo le indagini svolte dai militari dell'Arma dei Carabinieri - ha truffato un suo spasimante milanese per complessivi 188.500 euro, patt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: tamponamento a Sarre, in quattro portati in ospedale

E' quanto avvenuto attorno alle 18.15 sulla strada statale 26, nei pressi del supermercato Conad; al momento sono in corso gli esami diagnostici in Pronto soccorso

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Incidente stradale, quello avvenuto attorno alle 18.15 a Sarre, sulla strada statale 26 nei pressi del supermercato Conad. Immediatamente giunto sul posto unitamente alle forze dell'ordine per i rilievi del caso, il personale del 118 ha trasportato quattro persone al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per i primi esami diagnostici: i due occupanti della macchina tamponata, un 53enne e una 54enne non residenti in Valle d'A [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale: a ottobre processo con rito abbreviato per tutti e sette gli imputati

Tra di loro anche il presidente della Regione, Augusto Rollandin; questa mattina nel corso dell'udienza preliminare le difese hanno portato in aula un plastico del parcheggio pluripiano con tanto di cunicolo sotto via Roma annesso

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti Sono state tutte e sette accettate le richieste di processo con rito abbreviato presentate questa mattina nell'udienza preliminare relativa all'inchiesta 'Usque Tandem' sul parcheggio pluripiano e sui lavori di ampliamento dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, udienza in cui è stato portato in aula dalle difese un plastico in scala del parcheggio dell'ospedale con tanto di cunicolo sotto via Roma annesso. Il gup del Tribunale di Aosta, Giu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia di Cogne: il ragazzo scozzese annegato a seguito di un malore

E' quanto emergerebbe dalla relazione consegnata questa mattina in Procura dal Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entrèves

Gravissimo incidente stradale a La Salle, un morto e due feriti E' stata consegnata questa mattina in Procura dal Maresciallo Delfino Viglione, responsabile del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entrèves, la relazione sull'incidente che domenica pomeriggio è costato la vita a Elliot Peacock, il quindicenne scozzese deceduto a Cogne dopo un tuffo nelle cascate di Lillaz, «in una pozza d'acqua profonda dai due metri e mezzo ai tre», confermano gli inquirenti. Dall'esame autoptico svolto dal med [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato

«Questo Ente, gestore del servizio, non sta svolgendo alcuna verifica». Con queste parole la comunità montana Mont Rose mette in guardia dalla presenza di alcuni truffatori che si spacciano per gestori del servizio idrico integrato, telefonando alle famiglie per richiedere informazioni del caso. «Alcuni cittadini hanno segnalato di aver ricevuto chiamate telefoniche da soggetti qualificatisi quali gestori del servizio idrico, chiedendo informazio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dramma sfiorato: sedicenne investito sulle strisce pedonali

E' accaduto questo pomeriggio in via Grand Eyvia, ad Aosta; il giovane ha riportato diverse fratture e contusioni ma non è in pericolo di vita

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Un ragazzo sedicenne aostano, D.P., questo pomeriggio è incappato in un incidente occorsogli in via Grand Eyvia, ad Aosta. Da una prima ricostruzione delle forze dell'ordine giunte sul posto, il giovane - mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali in sella alla sua bicicletta - è stato investito da una Fiat Panda guidata da una donna. Immediatamente soccorso dal personale del 118, il sedicenne è stato trasportato al P [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Costi della politica: Pd e Pdl restituiranno a rate i soldi del 2013

Approvato dell'ufficio di presidenza del Consiglio regionale il piano di rientro dei due partiti, che pagheranno un interesse legale dell'1% su quanto speso irregolarmente

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato L'ufficio di presidenza del Consiglio regionale ha approvato il piano di rientro dei gruppi di Pd e Pdl che restituiranno in rate mensili quanto speso irregolarmente nel primo semestre del 2013. Il Pdl verserà 48 rate da 278,28 euro per un totale di 13.541,53 euro; il Pd pagherà 24 rate da 1.334,04 euro, per un totale di 31.685,85 euro; a entrambi i partiti è stato applicato un interesse legale dell'1%. Al Pd, che si è riservato la [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale: riprende l'udienza preliminare

Consegnato nei giorni scorsi presso la segreteria del gup Giuseppe Colazingari il supplemento di perizia sulle intercettazioni telefoniche e ambientali; tra i sette personaggi a vario titolo coinvolti, anche il presidente della Regione, Augusto Rollandin

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Riprende giovedì 3 luglio l'udienza preliminare relativa all'inchiesta 'Usque Tandem' sul parcheggio pluripiano e sui lavori di ampliamento dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. Il perito incaricato della trascrizione delle 108 intercettazioni ha depositato nei giorni scorsi presso la segreteria del gup Giuseppe Colazingari le ultime trascrizioni mancanti nell'udienza del 26 marzo scorso, nella quale venne avanzata anche la richiesta di un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Schianto a Montjovet: critiche ma in miglioramento le condizioni del cinquantunenne in Rianimazione

Claudio Collodel ieri pomeriggio è stato protagonista di un terribile incidente autonomo alla guida del suo Fiat Doblò

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Condizioni critiche ma in miglioramento. E' quanto fanno sapere fonti ospedaliere a riguardo di Claudio Collodel, il cinquantunenne originario di Vercelli - ma residente da anni a Châtillon - protagonista nel primo pomeriggio di ieri, martedì primo luglio, di un incidente autonomo alla guida del suo Fiat Doblò. Collodel, verso le 13, è andato a schiantarsi contro una banchina che delimita un canale delle acque posizionata poco dopo l'abita [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Confindustria: Marco Gay attacca i metodi di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

Il presidente nazionale dei giovani imprenditori ad Aosta: «Il 70% sfrutta le connessioni personali e se non le ha emigra all'estero; ottimi segnali dalle starp up; innovazione e concretezza dei progetti sono la ricetta per rilanciare l'economia»

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Le contraddizioni del sistema-lavoro che costringono sempre più le nuove leve a emigrare all'estero hanno avuto un forte risalto nelle parole del presidente nazionale dei giovani imprenditori di Confindustria, intervenuto ieri alla Cittadella dei Giovani all'assemblea annuale di Confindustria VdA. «I dati ci dicono che il 70% dei giovani trova lavoro tramite le connessioni personali, ovvero amici o parenti, indipendentemente dal proprio percorso [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Schianto a Montjovet: cinquantunenne in rianimazione all'ospedale

Claudio Collodel di Châtillon è finito con il suo furgone contro una banchina che delimita un canale

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato C'è voluto l'intervento degli uomini della squadra taglio dei Vigili del Fuoco di Aosta per estrarre Claudio Collodel, 51enne originario di Vercelli, ma residente da anni a Châtillon, dal suo Fiat Doblò. Trasportato dal 118 all'ospedale Parini di Aosta, l'uomo è arrivato in gravi condizioni ed è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione a causa di un politrauma. Collodel, intorno alle 13, si è schiantato contro una [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia di Cogne: si fa strada l'ipotesi della morte per annegamento

Il quindicenne scozzese Elliot Peacock, deceduto domenica alle cascate di Lillaz, aveva acqua nei polmoni

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Non sarebbe stato l'urto contro le rocce a uccidere Elliot Peacock, il quindicenne scozzese deceduto domenica mattina a Cogne dopo un tuffo dalle cascate di Lillaz. E' quanto emergerebbe dall'autopsia svolta dal medico legale Maurizio Castelli (incaricato dalla Procura di Aosta che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo), che avrebbe trovato acqua nei polmoni del ragazzo. Elliot Peacock, con addosso sia il caschetto che il giubbotto di salva [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Botte alla figlia adolescente che voleva vivere all'occidentale: assolto un quarantenne indiano

Per l'uomo, residente in Valle d'Aosta, l'accusa aveva chiesto otto mesi di carcere; la ragazza, dopo un anno di lontananza, è tornata a casa spontaneamente

Mont Rose: attenzione ai falsi gestori del servizio idrico integrato Assolto perché il fatto non sussiste. Il giudice monocratico del tribunale di Aosta, Marco Tornatore, ha ritenuto di non condannare il quarantenne indiano residente in Valle d'Aosta accusato (il pm aveva chiesto per lui otto mesi di reclusione) di aver picchiato, anche con un bastone, la figlia adolescente e il figlio più piccolo. In aula la ragazzina aveva dichiarato che il padre non accettava che lei facesse una vita simile a quella dei [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Casinò, ipotizzati oltre 100 milioni di danno erariale

Verifica di maggioranza. Un’espressione sempre più ricorrente, in questi giorni, nei co [...]

Morte maestro Henriet, cordoglio Arcigay Valle d'Aosta

"Il dolore che si prova in queste situazioni è immenso. La comunità LGBT italiana perd [...]

Carabinieri: «Meno reati commessi, più reati scoperti»

«Meno reati commessi, più reati scoperti». Questa la dichiarazione di apertura del

Courmayeur piange l'ex sindaco Renzo Truchet

Courmayeur piange Renzo Truchet, e [...]

Carabinieri: «Calo dei furti in casa e lotta allo spaccio di droga»

Un «andamento dei reati in linea con gli anni precedenti», nell'ambito del quale si è com [...]

La Thuile, bimba di 10 anni scompare e rispunta all'aeroporto di Caselle

Una bambina di circa 10 anni sparita da La Thuile, dove era in vacanza con i genitori, nel p [...]

Tragedia: morto l'escursionista disperso sul Mont Chetif

E' morto Bruno Spotorno, escursionista genovese di 51 anni, disperso da ieri. Il corpo senza vi [...]

Montagna: un escursionista ligure disperso sul Mont Chetif

Un escursionista ligure di circa 50 anni risulta disperso nella zona del Mont Chetif a Courm [...]

Lutto: morto Riccardo Créton, pilastro della cooperazione

La comunità di Roisan ha tributato in mattinata nella chiesa parrocchiale l''ultimo saluto a [...]

Morte Pisier: «Responsabilità in capo a soggetti non chiamati a processo»

Secondo la perizia tecnica affidata all'ingegner Bray e al geologo Genovese, l'unic [...]

Truffa: anche in Valle il raggiro del falso avvocato, ma viene scoperto

Presentandosi sulla porta di casa come «l'avvocato», aveva convinto una pensionata di Charvensod [...]

Truffa del falso avvocato, «arrestati in meno di cinque minuti»

Un risultato «frutto del controllo compartecipato del territorio», nell'ambito del quale c'&egra [...]

Morì dopo lo schianto in statale, chiesto rinvio a giudizio del conducente

La Procura della Repubblica di Aosta - per il tramite del sostituto procuratore Carlo Introvigne - h [...]

Accoltellamento di due fratelli in discoteca, arrestato responsabile

Nei confronti dell'autore dell'accoltellamento che all'alba del 4 dicembre mandò in ospedale due fratelli vald [...]

Polizia: ubriaco al volante, stangata di punti patente

Non si è fermato a un semaforo rosso, proseguendo la marcia a bordo della sua auto e cos&igra [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>HIDROVI</p>

<p>Naturalia di Pesa</p>

<p>Peila Suzuki Nissan</p>

La decadenza della classe dirigente

Se il giornalista e scrittore Sergio Rizzo lo venisse a sapere, scriverebbe subito l’appendice del suo “La Repubblica dei brocchi - Il declino della classe dirigente italiana”. Già, perché quanto partorito dalla II Commissione regionale in merito alle audizioni di politici e ex manager del Casinò potrebbe t [...]

leggi tutto e commenta

<p>VALCOLOR NATALE</p>

<p>RAVA SKYWAY 2016</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>Carrefour SSC</p>

<p>Bonheur du jour sposi Barbara poma</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi