<p>FARMACIA ENVERS</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Maggio 2014 - CRONACA: 95 articoli

St-Christophe: palloncini bianchi per la piccola Sabrina

Questa mattina l'ultimo saluto alla dodicenne morta giovedì a 24 ore dal suo ricovero in ospedale

St-Christophe: palloncini bianchi per la piccola Sabrina «Sabrina, vola in cielo». E a quel punto numerosi palloncini bianchi sono stati lasciati salire in alto, con lo sguardo di tutti che si è innalzato verso il cielo, «dove sicuramente risplende già il sorriso dell’amicizia che Sabrina sapeva portare dappertutto». Era gremita in ogni ordine di posto, questa mattina, la chiesa parrocchiale di St-Christophe, che ha ospitato l’ultimo saluto alla piccola Sabrina Tarzia Masin, la bambina di 12 ann [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Christophe sotto choc: muore bambina di 12 anni in ospedale

La piccola Sabrina mercoledì era stata portata al Pronto soccorso pediatrico del Beauregard in preda a un forte mal di testa seguito da vomito; 24 ore dopo ne è stato dichiarato il decesso nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini

St-Christophe: palloncini bianchi per la piccola Sabrina «Una tragedia. Quando muore una bambina di soli 12 anni non ci sono altre parole per esprimere il dolore di tutta la comunità, che ora deve stringersi attorno alla famiglia della piccola, affinché si faccia forza». Così il sindaco di St-Christophe, Paolo Cheney, commenta il decesso della piccola Sabrina, bambina che frequentava le scuole medie, che mercoledì mattina era stata portata al Pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Beauregard di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rubano scooter: denunciati due giovani, uno è minorenne

I carabinieri li hanno sorpresi a bordo di uno scooter senza targa; avevano riverniciato i mezzi con bombolette spray

A.S., 17 anni e G.P., 22 anni, entrambi pregiudicati, sono stati denunciati per ricettazione dai carabinieri del Comando Stazione di Saint-Vincent e Châtillon dopo essere stati sorpresi a bordo di uno scooter senza targa. Dal controllo effettuato attraverso i dati del telaio il ciclomotore, lo stesso è risultato essere stato rubato pochi giorni prima a Saint Vincent. Ulteriori indagini hanno permesso di rinvenire vicino la pista ciclabile di Chât [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Protesta su gru a Perloz: il sindaco Stevenin in prima linea nella trattativa con l'imprenditore Morana

L'impresario torinese questa mattina è nuovamente salito sulla struttura, minacciando di buttarsi nel vuoto; predisposti materassi e reti a terra, ma gli inquirenti sperano nel dialogo: «Il sindaco si è impegnato a lavorare a un tavolo tecnico»

Rubano scooter: denunciati due giovani, uno è minorenne «Stiamo dialogando col soggetto, che contesta alcuni provvedimenti che sono stati emessi nei suoi confronti. In questo momento è sceso dalla gru, ha appena finito di parlare col sindaco di Perloz (Gian Carlo Stevenin, ndr), che si è impegnato a cercare di convocare un tavolo tecnico di confronto che possa in qualche modo risolvere questa situazione». Così il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Châtillon/St-Vincent, Capitano Enzo M [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia: domani mattina i funerali della bimba di 12 anni morta in ospedale

La piccola Sabrina Tarzia Masin mercoledì era stata portata al Pronto soccorso pediatrico del Beauregard in preda a un forte mal di testa e vomito; 24 ore dopo ne è stato dichiarato il decesso nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Parini

Rubano scooter: denunciati due giovani, uno è minorenne Si terranno domani mattina, sabato 31 maggio, alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di St-Christophe, i funerali di Sabrina Tarzia Masin, la bambina di 12 anni morta ieri mattina, giovedì 29 maggio, dopo che mercoledì era stata ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per via del progressivo peggioramento delle sue condizioni di salute. Mercoledì, di prima mattina, i genitori Silvano Tarzia Masin e Vitto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: cade in moto a Bosses, trasportato in ospedale tramite elisoccorso

E' accaduto poco dopo le 11 a un quarantunenne di St-Rhémy-en-Bosses, che ha riportato diverse contusioni e fratture agli arti e al bacino

Un motociclista quarantunenne di St-Rhémy-en-Bosses, F.C., poco dopo le 11 di questa mattina è stato protagonista di incidente a bordo della sua moto, sulle strade di casa. Per cause ancora al vaglio dei Carabinieri, l'uomo sarebbe scivolato in sella alla moto - mentre viaggiava a velocità moderata - procurandosi diverse contusioni e fratture agli arti e al bacino. Trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan

Stefano Pietro Casadei è morto ieri sera, intorno alle 23.30; troppo grave il trauma cranico causato dall'impatto con l'automobile

Non ce l'ha fatta Stefano Pietro Casadei, 47 anni, di Gressan, il pedone che martedì, intorno alle 13, è stato investito sulla strada regionale dell'Envers, appena sceso dall'autobus; Casadei è morto ieri, mercoledì, intorno alle 23.30, nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Parini, dove era stato immediatamente trasportato dai sanitari del 118; troppo grave il trauma cranico dovuto al tremendo impatto con l'auto guidata dal cinquantunenne ch [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffe on line: clonava carte di credito, denunciato un cittadino rumeno

Sul conto gioco Snai del truffatore, oltre 10 mila euro provenienti dalle carte clonate via internet

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Constantin K., cittadino rumeno di 36 anni, in Italia senza fissa dimora, attualmente detenuto nel carcere di Venezia per altri reati, è stato denunciato in stato di libertà per aver clonato carte di credito e fatto confluire il denaro su un conto gioco Snai sul quale erano stati versati oltre 10 mila euro. L'indagine dei carabinieri del Comando stazione di Saint-Vincent e Châtillon è stata avviata dopo la denuncia di un cittadino di Montj [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Prende a pugni un avvocato in un locale aostano, condannato per lesioni

Domenico Mammoliti nel dicembre 2012 entrò al bar 'Il Pertugio' e provocò traumi e ferite al legale Roberto Latini, fratello della titolare dell'esercizio pubblico; nel medesimo procedimento ha patteggiato Giuseppe Caponetti, accusato di danneggiamento

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Aveva preso a pugni l'avvocato Roberto Latini di Aosta nel bar gestito dalla sorella, attorno alle 23.30 di sabato 22 dicembre 2012, lanciando poi verso la sua figura alcuni bicchieri. Per questa ragione questa mattina, nel processo con rito abbreviato davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, il ventisettenne aostano Domenico Mammoliti è stato condannato a quattro mesi di reclusione oltre al pagamento di 150 e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Comprò tre orologi nella gioielleria Trossello con un assegno rubato: condannato un prestasoldi di St-Vincent

Al cinquantenne Loris Stefano Bocco sono stati inflitti 2 anni e 6 mesi di reclusione col rito abbreviato; l'ex poliziotto Mario Giofré se l'è cavata invece con un risarcimento di 1.000 euro

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Acquistò tre orologi nella gioielleria Trossello di via De Tillier, ad Aosta, staccando un assegno da 14.000 euro risultato rubato. Questa mattina davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, il cinquantenne di St-Vincent, Loris Stefano Bocco, prestasoldi al Casinò, è stato condannato con rito abbreviato a due anni e sei mesi di reclusione - oltre al risarcimento danni di 14.000 euro da versare alla parte civile R [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carceri: niente più sovraffollamento alla casa circondariale di Brissogne

A oggi sono 155 (su un massimo di 180) i detenuti reclusi in VdA; il Garante: «Bene l'applicazione di misure alternative per certi reati e l'iniziativa delle celle aperte, ma rimane da risolvere l'annosa questione dei fondi per la sanità penitenziaria»

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Alla data odierna sono 155 - su una capienza massima consentita di 180 posti - i carcerati reclusi all'interno della casa circondariale di Brissogne. Insomma, a oggi la popolazione carceraria valdostana è rientrata nei limiti di legge, essendo passata rispettivamente dai 281 detenuti al 31 dicembre 2012 ai 200 detenuti al 31 dicembre 2013. Una diminuzione, quella della popolazione carceraria a Brissogne, dovuta principalmente a due el [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Anziano non rientra a casa ad Aosta, lo trovano morto in montagna

Benito Francesco Chentre, storico ristoratore di Ollomont, è stato trovato privo di vita nell'area verde del bar ristorante La Luge di sua proprietà; l'esame esterno della salma da parte del medico legale ha confermato il decesso per cause naturali

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan L'allarme era scattato nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 28 maggio, dopo che la moglie non l'aveva visto rientrare a casa ad Aosta. Benito Francesco Chentre, 82 anni, storico ristoratore di Ollomont, ex gestore e tuttora proprietario del bar ristorante La Luge (FOTO), è stato trovato privo di vita nella tarda serata di ieri nell'area esterna dell'esercizio pubblico (ora chiuso) in frazione Fontane di Ollomont, dove era solito salire p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: scontro tra due auto a Gignod, in tre finiscono in Pronto soccorso

Due sono stati già dimessi, il terzo è ancora in diagnostica, anche se ha riportato traumi «non gravi»

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Un incidente stradale, che ha coinvolto due automobili, è avvenuto attorno alle 12.20 in località Cré di Gignod. Per cause ancora al vaglio della Polstrada, le due vetture si sono scontrate l'una contro l'altra: i tre occupanti, due adulti e un minore, sono stati trasportati al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per accertamenti: due sono già stati dimessi, il terzo è attualmente ancora in diagnostica, anche se ha riporta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: restano gravi le condizioni del pedone investito a Gressan

Il quarantasettenne Stefano Pietro Casadei, ieri sulla strada regionale dell'Envers, appena sceso dall'autobus, era stato centrato sulle strisce pedonali da un'auto che aveva superato alcune vetture incolonnate in prossimità della fermata

Incidente stradale: non ce l'ha fatta il pedone investito a Gressan Permangono gravi le condizioni di Stefano Pietro Casadei, il quarantasettenne di Gressan investito ieri - martedì 27 maggio - attorno alle 13 sulla strada regionale dell'Envers. L'uomo rimane ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per via dei gravi traumi riportati nell'impatto con un'automobile guidata da un cinquantunenne. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crisi, via libera all'anticipazione di cassa integrazione per 120 lavoratori

Riattivata la procedura che consentirà di superare le tempistiche del ministero del lavoro per avere le risorse in tempi rapidi

A seguito di un confronto con le organizzazioni sindacali l'assessorato alle politiche del lavoro ha riattivato la procedura di anticipazione di cassa integrazione straordinaria per andare incontro ai lavoratori di aziende valdostane impossibilitate a pagare il trattamento spettante. Al momento sono tre le aziende interessate, per un totale di 120 lavoratori. «L’adozione di questa importante misura - spiega l’assessore Pierluigi MArqu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scende dal pullman e viene falciato, grave un 43enne

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 sulla strada regionale di Gressan

Sono serie le condizioni di un uomo di 43 anni, S.P.C., residente in Valle d'Aosta, che oggi, verso le 13, è stato investito da un'auto sulla strada regionale di Gressan, alla cui guida c'era un'automobilista di 51 anni. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio dell'autorità competente, ma dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l'automobilista abbia fatto una manovra un po' azzardata, «con colpa» precisa il capitano Vincenzo Puzzo, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Evasione fiscale, intesa tra Agenzia delle Entrate e Siae

Siglato un protocollo d'intesa per il recupero crediti nel settore dello spettacolo e dell'intrattenimento

Scende dal pullman e viene falciato, grave un 43enne «Un significativo passo avanti nella costruzione di una solida rete per il raggiungimento della missione istituzionale dei due enti» così il direttore regionale dell'Agenzia delle Entrate della Valle d'Aosta, Carmelo Rau, e la responsabile della sede Siae di Torino, Patrizia Picardi, commentano il protocollo d'intesa siglato questa mattina tra i due enti. Obiettivo dell'accordo il recupero dell'evasione fiscale e contributiva nel settore d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Azienda USL VdA: in Corte dei Conti volano gli stracci

Dubbi e veleni su perizie, assicurazioni e presunti conflitti di interesse in occasione del giudizio per il danno medico che sarebbe stato causato dai ginecologi Mauro Paillex e Giuseppe Cannizzo

Scende dal pullman e viene falciato, grave un 43enne Guerra tra medici valdostani su attendibilità delle consulenze prodotte e conflitti di interesse, applicazione nell’ambito di una procedura transattiva di risarcimento di un presunto contratto di assicurazione sbagliato, se non addirittura nullo perché scaduto, con conseguenti responsabilità amministrative da parte dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta e una donna che, nell’ottobre del 2006, rischiò di morire per via di un parto cesareo a cui segu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Schianto in autostrada, bimba di 6 anni di Courmayeur in prognosi riservata

L'incidente avvenuto ieri pomeriggio poco prima dell'uscita per Ivrea; l'auto ha terminato la sua folle carambola sulla Provinciale che costeggia l'A5

Scende dal pullman e viene falciato, grave un 43enne Terribile schianto, quello avvenuto poco dopo le 16.30 di ieri - domenica 25 maggio - all'altezza del chilometro 41 dell'autostrada A5 Torino-Aosta, nella carreggiata in direzione Torino, a poco meno di mille metri dall'uscita per il casello autostradale di Ivrea. Per cause ancora al vaglio della Polstrada di Torino, la Fiat Punto guidata da Mara Ottoz, 39 anni di Courmayeur, figlia dei proprietari dell'Albergo Ottoz di Dolonne, è uscita d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia sfiorata: «Per miracolo non abbiamo subito gravi conseguenze, almeno sembra»

Mara Ottoz, la mamma di Courmayeur coinvolta ieri in un terribile incidente autonomo sull'A5, commenta l'accaduto tramite Facebook; sua figlia di 6 anni è in prognosi riservata, ma «è comunque vigile e cosciente», fanno sapere dal Regina Margherita

Scende dal pullman e viene falciato, grave un 43enne «Per miracolo non abbiamo subito gravi conseguenze, almeno sembra. Vorrei ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutate: amici, semplici passanti, ma tutti indispensabili. Grazie per l'umanità». Così Mara Ottoz, 39 anni di Courmayeur, figlia dei proprietari dell'Albergo Ottoz di Dolonne, ha commentato sulla sua pagina Facebook il terribile schianto che l'ha vista suo malgrado protagonista - unitamente alla figlioletta di 6 anni - ieri pomer [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Montagna: escursionista piemontese disperso nella Valgrisenche

Sono in corso le ricerche del Soccorso alpino

Non c'è traccia da sabato scorso di un escursionista torinese salito nella Valgrisenche per salire, con ogni probabilità al rifugio Bezzi. Secondo quanto si è appreso non aveva con sè l'attrezzatura adatta ad affrontare il sentiero innevato. Questa mattina il Soccorso alpino valdostano ha effettuato un sorvolo nella zona ma senza esito. Le ricerche proseguono.
(re.newsvda.i)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: tir giù da un viadotto sulla SS27, camionista cuneese ricoverato in Rianimazione

E' accaduto attorno alle 15.30 a Echevennoz di Etroubles; l'autoarticolato stava scendendo in direzione Aosta, quando ha invaso la corsia opposta e sfondato il guard-rail di protezione

Montagna: escursionista piemontese disperso nella Valgrisenche Spettacolare incidente stradale, quello avvenuto poco prima delle 15.30 sulla strada statale 27, quando un autoarticolato che stava scendendo in direzione Aosta - per cause ancora al vaglio dei Carabinieri della Stazione di Etroubles - una volta imboccato il viadotto di località Echevennoz, a Etroubles, ha invaso la corsia opposta prima di sfondare il guard-rail e precipitare di sotto. Il primo ad accorrere sul posto, una volta sentito il b [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Escursionista disperso: trovato nel torrente sotto il rifugio Bezzi il corpo del medico torinese

Di Floriano Zanoni non si avevano più notizie da sabato mattina, quando aveva parcheggiato l'auto in fondo alla diga di Beauregard e aveva imboccato il sentiero alla volta dell'alta Valgrisenche

Montagna: escursionista piemontese disperso nella Valgrisenche E' stato ritrovato privo di vita poco dopo le 16, in un torrente poco sotto il rifugio Bezzi, nell'alta Valgrisenche, Floriano Zanoni, il medico sessantacinquenne di Settimo Torinese di cui non si avevano più notizie da sabato mattina, quando parcheggiata l'automobile in fondo alla diga di Beauregard, dove parte la fitta rete di sentieri escursionistici, avrebbe dovuto raggiungere il rifugio Bezzi, destinazione dove non era però mai arrivato.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cva mette in allarme da falsi venditori porta a porta

La società informa di essere estranea a iniziative di questo tipo e di non operare sul territorio con queste modalità

Attenzione ai falsi venditori di energia elettrica che si presentano porta a porta proponendo sconti sul prezzo dell'energia. Cva Trading, a seguito di diverse segnalazioni, mette in guardia i propri utenti sul fatto di essere «completamente estranea a questo tipo di iniziativa - si legge in una nota -, in quanto non opera sul territorio tramite agenti di vendita porta a porta». La società ricorda che gli unici punti di contatto uff [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking: un'altra signora anziana condannata per aver perseguitato i vicini di casa

Teresa Baudino, nel periodo compreso tra il 2003 e il 2013, avrebbe insultato, minacciato e disturbato la famiglia che viveva al piano superiore; in aula l'imputata ha dichiarato: «La vittima sono io, ho sopportato rumori di giorno e di notte»

Cva mette in allarme da falsi venditori porta a porta Dopo la condanna di mercoledì della settantacinquenne Adele Girardi, questa mattina un'altra signora anziana, Teresa Baudino, aostana di 78 anni, è stata condannata dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a quattro mesi di carcere (pena sospesa) e a una provvisionale di 5.000 euro per il reato di atti persecutori a danno dei vicini. I fatti contestati sono scattati a seguito di una querela depositata il 26 gennaio d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furbetti delle Poste: si appropriano di soldi e fontina altrui nella consegna della corrispondenza, denunciati due postini

E' quanto emerso dall'operazione portata a compimento dai Carabinieri di Aosta

Cva mette in allarme da falsi venditori porta a porta Due postini denunciati a piede libero. E' l'esito dell'operazione portata a compimento dai Carabinieri di Aosta, che hanno denunciato una donna - da qualche mese in pensione - per peculato e un ragazzo per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza. La postina, poco prima del pensionamento, aveva ritirato 53 euro da una signora sudamericana per il pagamento di una contravvenzione elevatale ai sensi del codice della strada, ma [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tribunale: condannato il ricercato che venne fermato nel settembre scorso al Traforo del Monte Bianco

Tommaso Marinkovic aveva già pendente un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura di Roma; quando venne controllato a Courmayeur, fornì una patente di guida risultata falsa

Tommaso Marinkovic, ventisettenne di origini trevigiane, è stato condannato questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a un anno e due mesi di reclusione nonché a sette mesi di arresto, oltre al pagamento di 200 euro di ammenda. Marinkovic, il 28 settembre del 2013, attorno alle 3 di notte, venne fermato dagli uomini della Sottosezione Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco alla guida di un'a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: cade in moto a Nus, aostano ricoverato in Chirurgia toracica

E' accaduto questo pomeriggio sulla strada statale 26, nei pressi della Falegnameria Voyat

Si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia toracica dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, con una prognosi di 30 giorni per un «importante trauma toracico», S.D.M.P., quarantottenne di Aosta caduto in moto questo pomeriggio, attorno alle 13, sulla strada statale 26 a Nus, nei pressi della Falegnameria Voyat. Ancora al vaglio dei Carabinieri le cause e la dinamica dell'incidente, con il traffico sulla statale che è stato fortemente rallen [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: vende auto da asta fallimentare, incassa il denaro e si rende irreperibile

Un cittadino aostano è stato vittima di due malintenzionati residenti nel pavese

Tentativo di truffa ai danni di un cittadino aostano. Questo il motivo che ha portato la squadra mobile della questura di Aosta a denunciare B.S. 53 anni e V.P. 61 anni, entrambi pavesi. Uno dei soggetti, fingendosi curatore fallimentare, aveva proposto l'acquisto di un auto, proveniente da asta fallimentare, a un possibile acquirente contattato dal complice. Incassato il 10% del valore del veicolo (500 euro) tramite bonifico bancario, dopo circa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Legalità, firmato il protocollo d'intesa per sostenere l'imprenditoria lecita

Accordo tra forze dell'ordine, Regione e Chambre per l'accesso alle banche dati camerali

Truffa: vende auto da asta fallimentare, incassa il denaro e si rende irreperibile Sono immediatamente operative le password che la Chambre Valdôtaine ha consegnato questa mattina ai rappresentanti delle varie forze dell'ordine, nell'ambito del protocollo di intesa per la legalità e l'accesso alle banche dati informative camerali. Questa mattina la firma ufficiale al documento volto a potenziare, grazie anche all’utilizzo di nuovi software messi a disposizione delle Forze dell’Ordine, la collaborazione tra i diversi sogge [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga, arrestato 43enne di Montjovet sorpreso con un chilo di «roba»

Sergio Aymonod era già monitorato da una decina di giorni dai carabinieri, sospettato di alimentare il micro spaccio di hashish e marijuana in bassa Valle

Truffa: vende auto da asta fallimentare, incassa il denaro e si rende irreperibile Ha passato la notte nel carcere di Brissogne, in attesa della convalida dell'arresto, Sergio Aymonod, 43 anni, disoccupato di Montjovet, sorpreso ieri sera dai carabinieri di Saint-Vincent e Châtillon in possesso di un chilo di sostanze stupefacenti tra hashish, marijuana e semi di marijuana. Durante la perquisizione è stato trovato anche un bilancino elettronico di precisione. Da una decina di giorni gli uomini del Nucleo Operativo di Sain [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Evasione fiscale: assolto prestasoldi al Casinò accusato di non aver dichiarato 4,6 milioni di euro

In riferimento alla posizione di Mariano Sisto, secondo l'avvocato Corrado Bellora «nell'analisi dei conti correnti non era stato tenuto conto dei movimenti in entrata e in uscita»

Truffa: vende auto da asta fallimentare, incassa il denaro e si rende irreperibile Mariano Sisto, 75 anni di origini molisane, prestasoldi al Casinò di St-Vincent, questa mattina è stato assolto dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, dall'accusa di non avere dichiarato redditi per 4,6 milioni di euro negli anni fiscali compresi tra il 2008 e il 2011. L'assoluzione, disposta «perché il fatto non costituisce reato», è scattata a seguito delle spiegazioni fornite in aula dal legale dell'imputato, l [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Memorial Day 2014: la delegazione valdostana è partita alla volta di Palermo

Salpata questo pomeriggio dal porto di Civitavecchia la 'Nave della Legalità', che domani approderà nel capoluogo siciliano dove si terranno le celebrazioni del 22° anniversario delle stragi mafiose di Capaci e via D'Amelio

Truffa: vende auto da asta fallimentare, incassa il denaro e si rende irreperibile Si è imbarcata nel pomeriggio sulla cosiddetta 'Nave della Legalità' alla volta di Palermo, dove domani - venerdì 23 maggio - si terranno le celebrazioni del 22° anniversario delle stragi mafiose di Capaci e via D'Amelio, la delegazione valdostana che parteciperà alla kermesse finale dell'edizione 2014 del Memorial Day, la cui fiaccola della legalità e della memoria era stata accesa giovedì 15 maggio a Courmayeur, per poi scendere ad Aosta e part [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Marijuana nascosta in un mobile in casa, denunciato

Il via vai di persone ha insospettito gli agenti della Narcotici che hanno sequestrato circa 150 grammi di stupefacente

Gli agenti della Sezione Narcotici della questura di Aosta hanno denunciato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti G.L., 50 enne aosta, già noto alle forze dell'Ordine. Nella sua abitazione, nascosti in un mobile, sono stati rinvenuti circa 150 grammi di marijuana. A insospettire i poliziotti, il via vai di persone già conosciute come dedite all'uso di sostanze psicotrope; di qui la decisione di procedere alla perquisizione e infine all [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking: anziana di 75 anni condannata per aver perseguitato per oltre 30 anni i suoi vicini di casa

A partire dagli anni '80 Adele Girardi avrebbe insultato e minacciato i coniugi Marchetti di Sarre, che sarebbero stati costretti a «cambiare il nostro stile di vita»; una perizia l'ha dichiarata capace di intendere e di volere

Marijuana nascosta in un mobile in casa, denunciato Uno dei primi casi in Italia, se non il primo. Questa mattina il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, ha condannato alla pena di sei mesi di reclusione per atti persecutori (stalking) una donna aostana di 75 anni, Adele Girardi, che il perito nominato dal Tribunale di Aosta ha dichiarato capace di intendere e di volere. L'anziana, secondo quanto raccontato in aula dai tre testimoni citati dall'accusa e dalle due part [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Costi della politica: gli ex capigruppo di Alpe interrogati per quattro ore su spese considerate a metà tra peculato e finanziamento illecito

Patrizia Morelli e Roberto Louvin «hanno chiarito tutto ciò che c'era da chiarire», hanno commentato i loro legali, per cui «si chiede l'archiviazione»

Marijuana nascosta in un mobile in casa, denunciato Sono giunti pochi minuti prima delle 10 di questa mattina, scortati dagli avvocati Claudio Maione e Marco Bich, gli ex capigruppo di Alpe nella passata legislatura, la XIII, Roberto Louvin e Patrizia Morelli, interrogati per quattro ore nell'ufficio del procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, col supporto dei finanzieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Guardia di Finanza che hanno svolto le indagini. Morelli, confermata cap [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cadavere in Dora: potrebbero essere di Mauro Brunet i resti trovati ieri sera a Hône

Dell'uomo di Gignod non si hanno più notizie dalla sera del 14 giugno di un anno fa; la sua auto venne ritrovata l'indomani a St-Marcel, nei pressi del ponte sulla Dora; oggi verrà disposto con tutta probabilità l'esame del DNA sui resti

Marijuana nascosta in un mobile in casa, denunciato Potrebbero essere di Mauro Brunet, che avrebbe compiuto 51 anni lo scorso 30 ottobre, di cui non si hanno più notizie dalla sera del 14 giugno di un anno fa, i resti umani «in avanzato stato di decomposizione, attaccati a un tronco d’albero» trovati da un pescatore ieri sera, attorno alle 18.30, nelle acque della Dora Baltea a Hône. A ipotizzarlo sono direttamente i Carabinieri attraverso una nota stampa diramata poco fa. A seguito de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Non espone tabella dei giochi proibiti: aostana denunciata

La Divisione Amministrativa della questura controlla la regolarità delle macchinette cosiddette 'mangiasoldi'

A.G., 46 anni, valdostana, titolare di un esercizio commerciale ad Aosta è stata denunciata per aver violato le norme del Testo Unico delle Legge di Pubblica Sicurezza sul gioco d'azzardo. L'irregolarità è emersa durante uno dei routinari controlli degli agenti della Divisione Amministrativa e della Squadra Mobile finalizzati a verificare la regolarità dell'installazione e della gestione delle new slot machine e videolottery, le cosiddette macchi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Abbigliamento con etichette irregolari: maxi sequestro al Traforo del Monte Bianco

Il personale dell'ufficio delle Dogane e le Fiamme Gialle hanno sequestrato 5682 capi d'abbigliamento diretti a Roma

5682 capi d'abbigliamento con fallaci indicazioni rispetto all'origine e alla provenienza, tali da indurre in inganno il consumatore. Per questo motivo gli uomini della Guardia di Finanza e il personale dell'ufficio delle Dogane - nell'ambito delle attività di contrasto alle frodi - hanno sequestrato i capi d'abbigliamento al Traforo del Monte Bianco. Le merci erano trasportate su un tir proveniente dall'Inghilterra e diretto a Roma: [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba travolta sugli sci: periti chiedono proroga, slitta la decisione del pm

Unico indagato per omicidio colposo rimane il ragazzo che investì la bambina a Weissmatten; al vaglio della Procura di Aosta le posizioni di maestro e scuola di sci, e del gestore delle piste

Slitta di qualche settimana la decisione della Procura della Repubblica di Aosta in merito all'eventuale iscrizione nel registro degli indagati di nuovi nomi in riferimento alla morte di Matilde De Laurentiis, la bimba di 3 anni originaria di Latina, ma residente a Milano, che il 9 marzo scorso perse la vita sulla pista 'Larici' a Gressoney-St-Jean, dopo essere stata travolta sugli sci da un sedicenne di Chieri, che al momento rimane l'unico inda [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta sui costi della politica: continuano a ritmo serrato gli interrogatori

Nell'ufficio del procuratore capo Marilinda Mineccia oggi sono sfilati l'ex sindaco di Aosta, Guido Grimod, e gli ex consiglieri regionali Enrico Tibaldi e Cleto Benin

Il rappresentante dell'editrice del Peuple Valdôtain, Guido Grimod, ex sindaco di Aosta, e gli ex consiglieri regionali del Pdl, Enrico Tibaldi e Cleto Benin, sono stati ascoltati oggi dal procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, nell'ambito dell'inchiesta sulle 'spese pazze' effettuate nella scorsa legislatura, dal 2009 al 2012, dai gruppi consiliari. Al Pdl è contestato il reato di peculato per una somma di circa 110 mila euro, cif [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Idroelettrico: la Procura indaga su almeno una decina di società titolari di subconcessioni

Notificate lettere di richiesta dati sulla produzione dal 2008 a oggi e su contratti in essere; alla base presunti prelievi d'acqua superiori a quelli autorizzati, con conseguenti danni ambientali e produzioni superiori rispetto a quanto dichiarato

Inchiesta sui costi della politica: continuano a ritmo serrato gli interrogatori Prelievi di acqua superiori a quelli autorizzati dalla Regione in sede di subconcessione di derivazione delle acque, con conseguenti - ancorché presunti - danni ambientali e produzioni superiori rispetto a quanto dichiarato. E' questa l'ipotesi posta alla base dell'apertura di un fascicolo d'inchiesta da parte del sostituto procuratore di Aosta, Luca Ceccanti, sul settore della produzione di energia idroelettrica in Valle d'Aosta. A f [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rissa a Nus, quattro giovani denunciati per ubriachezza molesta. Due di loro anche per oltraggio e uno per resistenza a pubblico ufficiale

Quattro giovani di origine marocchina sono stati per ubriachezza molesta, due di loro anche per oltraggio e uno per resistenza a pubblico ufficiale. La notte tra sabato e domenica scorsi, a Nus, durante la manifestazione "Vien de Nus" i carabinieri sono dovuti intervenire per sedare una rissa nella quale erano coinvolti i quattro giovani e alcuni visitatori del Festival. I ragazzi, probabilmente a causa di aver finito i soldi e avendo anco [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spese della politica, interrogatorio fiume per sei indagati del PD

Interrogatorio fiume, oggi negli uffici della polizia giudiziaria della guardia di finanza. Dalle 9, per sette ore e mezzo, sono stati sentiti nell'inchiesta sui costi della politica in Valle d'Aosta, sei dei dodici indagati del PD: l'ex direttore del giornale Le Travail, Davide Avati, il capogruppo al comune di Aosta, Michele Monteleone, il vice presidente del consiglio comunale di Aosta, Fabio Platania, l'ex segretaria organizzativa del partito [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Estorsione a Pont-St-Martin: arrestato in flagranza di reato mentre riceve una mazzetta da un operaio indiano minacciato

Daniele Collura, 35 anni di Ivrea, aveva proposto un lavoro al cognato dell'indiano in cambio di 2.000 euro; ora si trova ai domiciliari in attesa della convalida del gip

Spese della politica, interrogatorio fiume per sei indagati del PD Un estorsore, Daniele Collura, disoccupato di 35 anni di Ivrea, ma che spesso e volentieri frequenta il centro di Pont-St-Martin, ieri sera - venerdì 16 maggio - è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di St-Vincent/Châtillon dopo aver ricevuto una mazzetta da un operaio indiano, invalido civile. L'indiano, qualche giorno prima, intento a bersi un caffé in un bar del centro di Pont-St-Martin, con un conoscent [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: dozzina di perquisizioni e sequestri a St-Pierre e Villeneuve da parte della Squadra mobile

L'Operazione Salvezza scattata a seguito delle indagini sulle morti sospette di due quarantenni, entrambi di St-Pierre ed entrambi stroncati da overdose di eroina 'tagliata' con un potente antitosse; sequestrati anche 192 proiettili

Spese della politica, interrogatorio fiume per sei indagati del PD Togliere dalla rete dello spaccio locale sostanze stupefacenti di tipo eroina 'tagliate' col destrometorfano, un potentissimo antitosse e anticonvulsivo, la cui presenza in droga 'tagliata' male è stata finora riscontrata pochissime volte in Italia, due delle quali però in Valle d'Aosta, tutte e due nell'arco dell'ultimo anno ed entrambe a St-Pierre. E' scattata all'alba di ieri - venerdì 16 maggio - l'Operazione Salvezza della Squadra mobi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: giovane di St-Christophe arrestato per gli oltre due chili di stupefacente nascosti nel baule dell'auto

E' accaduto qualche giorno fa al casello di Aosta Est, mentre stava rientrando da Torino, dove aveva acquistato hashish e marijuana; ora si trova agli arresti domiciliari; gli altri tre occupanti della Fiat Punto non sapevano nulla

Spese della politica, interrogatorio fiume per sei indagati del PD L.M., ragazzo incensurato di 21 anni, stava rientrando nella sua abitazione di St-Christophe, alla guida della sua Fiat Punto, quando è stato fermato in prossimità del casello autostradale di Aosta Est durante un posto di blocco organizzato dalla Guardia di Finanza di Aosta. Fatto scendere dall’autovettura, a bordo della quale viaggiavano altri tre giovani, risultati poi all’oscuro di quanto trasportato nel baule, gli uomini del comandante [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Controlli antidroga: due denunciati, 40 grammi di stupefacente sequestrati

Un 45enne di Châtillon e un trentenne aostano sono stati denunciati perchè trovati in possesso di hashish e marijuana. Nell'ambito di un'indagine volta a individuare una piccola rete di spacciatori, i carabinieri del NORM, Aliquota Operativa della Compagnia dei Carabinieri Saint-Vincent-Châtillon hanno perquisito l'abitazione di un 45enne e hanno rinvenuto una dozzina di grammi tra hashish e marijuana, oltre a un bilancino di precisione. D [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ubriaco insulta e minaccia i poliziotti: denunciato

E' un 37enne residente nella plaine

A.R., 37 anni, di origini pesaresi ma residente in un comune della Plaine è stato denunciato per ubriachezza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Ieri sera, intorno alle 23, gli agenti sono intervenuti su richiesta del personale del 118 che avevano a che fare con un soggetto molesto e litigioso. Durante il controllo, l'uomo, in evidente stato di ebbrezza oltre a rifiutare le cure del personale sanitario, ha inveito e olt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sul lavoro: condannato il direttore dello stabilimento Lavazza di Verrès

Paolo Oberti doveva rispondere di lesioni personali colpose in relazione alla caduta da una scala del dipendente Loris D'Hérin nell'ottobre del 2012; il giudice gli ha inflitto 20 giorni di reclusione commutati in 5.000 euro di multa

Ubriaco insulta e minaccia i poliziotti: denunciato Paolo Oberti, 48 anni di Torino, direttore dello stabilimento Lavazza di Verrès, questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a 20 giorni di reclusione commutati in 5.000 euro di multa. Oberti ha dovuto rispondere dell'accusa di lesioni personali colpose in relazione all'incidente sul lavoro avvenuto il 10 ottobre del 2012 al dipendente Loris D'Hérin, 42 anni di Champdepraz, che cadde da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Pisier: altro rinvio, l'udienza preliminare slitta al 16 settembre

Questa volta la trattativa per risarcire i familiari del manager transalpino sembra ormai perfezionata; manca soltanto l'autorizzazione del giudice tutelare francese

Ubriaco insulta e minaccia i poliziotti: denunciato E' stata rinviata al prossimo 16 settembre l'udienza preliminare del processo per la morte di Jean-Pierre Pisier, il manager francese di 42 anni colpito da un masso la sera del 2 gennaio del 2011, mentre a bordo della sua Renault Espace (FOTO dopo l'incidente) stava imboccando - in direzione Traforo del Monte Bianco - la galleria paramassi di La Saxe, sulla strada statale 26 di Courmayeur. Perfezionate le trattative per risarcire i familia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Costi della politica: oggi gli interrogatori-fiume di quattro dei cinque indagati dell'UV

Diego Empereur, Ego Perron, Osvaldo Chabod e Giuliana Rosset sono stati sentiti dal procuratore capo Marilinda Mineccia; i legali del Mouvement: «Confidiamo in una soluzione positiva»; la settimana prossima toccherà a tutti gli altri indagati

Ubriaco insulta e minaccia i poliziotti: denunciato «Abbiamo avuto ampio spazio, abbiamo avuto la possibilità di produrre documenti. Confidiamo in una soluzione positiva della vicenda». Così l'avvocato Claudio Soro di Aosta, che unitamente all'avvocato Corinne Margueret, oggi - venerdì 16 maggio - ha assistito quattro dei cinque indagati dell'Union Valdôtaine della XIII legislatura nell'ambito dell'inchiesta sulle 'spese pazze' effettuate dal 2009 al 2012 dai sei gruppi consiliari della passata le [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

In farmacia con le ricette false, aostano denunciato

L'uomo cercava di ottenere dei farmaci considerati stupefacenti, utilizzando il timbro rubato a un medico di Torino

E' stato individuato e denunciato per ricettazione R.G., 37 anni, residente in bassa Valle, che nei mesi scorsi aveva tentato di utilizzare alcune ricette mediche rilasciate dall'Asl di Torino, per acquistare dei farmaci considerati stupefacenti e solitamente utilizzati da tossicodipendenti. Gli accertamenti compiuti dagli uomini della Sezione Narcotici della Squadra Mobile della questura, hanno accertato che il timbro apposto dal medico [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur

Un 56enne torinese è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Parini con un «brutto trauma cranico»

E' stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, G.C., l'operaio torinese di 56 anni che, alle 10.22, è rimasto gravemente ferito nella galleria Les Crêtes, sul tratto di autostrada tra Aosta e Courmayeur, nel territorio comunale di Aymavilles. L'uomo, impegnato all'interno della galleria, è stato urtato da un mezzo pesante in transito in direzione nord. L'autista francese al [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vendita Grand Hôtel Billia: il processo a Lefebvre trasferito al Tribunale di Roma

Stamane il giudice monocratico Davide Paladino ha dichiarato l'incompetenza territoriale di Aosta, accogliendo l'eccezione presentata dai difensori dei 5 imputati, accusati di appropriazione indebita e di non aver ottemperato a un decreto ingiuntivo

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Incompetenza territoriale del Tribunale di Aosta, con conseguente trasmissione degli atti al competente Tribunale di Roma. E' quanto disposto stamane dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, in riferimento al processo a Manfredi D'Ovidio Lefebvre, 61 anni (FOTO), e a quattro professionisti che da anni collaborano con le sue società: Simone Di Thiene, 52 anni, Paolo Giuseppe Maestroni, 77, Marco Napoli, 46, e Giorgio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Vincenzo Di Placido: il macchinista della funivia patteggia 22.500 euro di multa

Andrea Balzarini il 17 settembre 2012 mise improvvisamente in funzione l'impianto che da Youla porta alla cresta Arp mentre la guida alpina di La Thuile stava facendo manutenzione; il 6 giugno atteso in aula l'altro imputato, il capocantiere Aldo De Toni

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Andrea Balzarini, 41 anni di Courmayeur, ha patteggiato questa mattina la pena di tre mesi di reclusione, detenzione sostituita con il pagamento di 22.500 euro di multa, in riferimento alla morte di Vincenzo Di Placido (FOTO), la guida alpina di La Thuile deceduta nel tardo pomeriggio del 17 settembre del 2012 a causa di un incidente sul lavoro. Di Placido, originario di Cassino, in provincia di Frosinone, arrivato a La Thuile nel 2000, er [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Falso dentista recidivo: niente patteggiamento, Gianluca Brendolan deve andare a processo

E' quanto ha disposto questa mattina il giudice Marco Tornatore, perché l'odontotecnico «ha già due precedenti specifici»; condannato a 500 euro di multa e al pagamento di 3.000 euro di provvisionale l'odontoiatra Marco Scagno

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Rigettata la richiesta di patteggiamento della pena perché «l'imputato ha già due precedenti specifici» e ha già usufruito della sospensione condizionale della pena. Così questa mattina il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, ha motivato il non accoglimento della richiesta di patteggiamento presentata dal legale dell'odontotecnico Gianluca Brendolan, 42 anni di Cavaglià, in provincia di Biella, il falso dentista reci [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maltrattamenti in famiglia: minacciò la moglie con un cacciavite, condannato a 10 mesi

Un cittadino marocchino residente a Châtillon venne arrestato in flagranza di reato a fine gennaio dai Carabinieri

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Il gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, questa mattina ha condannato a dieci mesi di reclusione un cittadino marocchino residente a Châtillon, M. El Mostapha, in continuazione a una pena di 22 mesi patteggiata nel marzo 2013 per maltrattamenti in famiglia. L'uomo venne arrestato a fine gennaio dai Carabinieri della Compagnia di Châtillon/St-Vincent perché colto in flagranza di reato mentre minacciava la moglie con un cacciavite [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aggressione: marocchino dà di matto al Pronto soccorso e prova a ferire con una lametta alcune infermiere

E' accaduto nel primo pomeriggio di oggi all'ospedale Umberto Parini; l'uomo è stato bloccato e sedato prima dell'arrivo sul posto della Polizia

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Ha tentato di aggredire alcune infermiere all'interno del Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. E' accaduto nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 15 maggio, con protagonista un quarantaquattrenne di origine marocchina, che dopo aver insultato e minacciato ripetutamente il personale medico e infermieristico del Dipartimento di emergenza e accettazione, sarebbe passato direttamente alle vie di fatto, estraendo una lametta dal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cyber bullismo e web crimes: la Polizia accoglie in piazza studenti e genitori sui rischi connessi all'utilizzo della rete

Domani, ad Aosta, e venerdì, a Verrès, il progetto nazionale 'Una vita da Social' farà tappa nella nostra regione

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur 'Una vita da Social'. E' il progetto nazionale che, domani - giovedì 15 - e dopodomani - venerdì 16 - farà tappa rispettivamente ad Aosta e Verrès, curato dal Servizio Polizia postale e delle comunicazioni in collaborazione col Ministero dell'Istruzione e con alcune delle più importanti società che a vario titolo operano sul web. 'Una vita da Social' altro non è che una campagna itinerante di educazione alla legalità, dedicata alla sensibil [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: arrestato spacciatore di Fénis

Paolo Franco, 45 anni, è stato colto in flagranza di reato in quanto all'interno della sua auto sono stati rinvenuti due involucri contenenti 41,60 grammi di eroina

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Paolo Franco, 45 anni residente a Fénis, è stato arrestato dagli agenti della Sezione narcotici della Squadra mobile della Questura di Aosta per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L'uomo, spacciatore molto attivo secondo quanto emerso dal monitoraggio dell'ambiente dei tossicodipendenti, è stato fermato alla guida della propria autovettura durante un servizio di prevenzione e repressione del commercio di sostanze stupefacenti. < [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assenteismo: patteggiamento per quattro dipendenti dell'Usl della Valle d'Aosta

Durante l'udienza preliminare di questa mattina davanti al gup Eugenio Gramola; erano accusati di truffa (tutti e quattro) e di falso (soltanto uno)

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Nei mesi scorsi avevano provveduto al risarcimento del danno procurato dalla loro condotta illecita all'Azienda Usl della Valle d'Aosta (circa mille euro), questa mattina - tutti accusati di truffa - hanno patteggiato la pena in sede di udienza preliminare davanti al gup del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola. Marco Ceccon, 41 anni, tecnico della prevenzione dell'Usl, ha patteggiato due mesi e 20 giorni di reclusione convertiti in 15.750 e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Salì su un'auto dietro il Tribunale per rapinare il conducente: condannato a 16 mesi di carcere

Si tratta di un marocchino di 25 anni, Abderrahim Chakir, che la notte del 24 gennaio scorso salì su una vettura parcheggiata, rubò le chiavi al conducente e, dopo aver trovato un coltello nel portaoggetti, lo minacciò

Incidente sul lavoro: grave l'operaio urtato da un camion sull'Aosta-Courmayeur Un anno e quattro mesi di carcere. E' la condanna pronunciata questa mattina dal gup del Tribunale di Aosta ad Abderrahim Chakir, 25 anni di origini marocchine, residente in Valle d'Aosta, imputato di tentata rapina aggravata. I fatti a lui contestati risalgono alla notte del 24 gennaio scorso, quando una pattuglia del Nucleo radiomobile dei Carabinieri di Aosta era stata allertata con una telefonata al 112 da un cittadino spaventato, il qu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maltrattamenti in famiglia: condannato a 21 mesi per insulti e lesioni all'ex convivente

Giorgio Barailler, 44 anni, secondo l'accusa si sarebbe reso responsabile dei fatti contestati nel periodo compreso tra il 2006 e il novembre del 2013

Il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, questa mattina ha condannato a 21 mesi di reclusione Giorgio Barailler, 44 anni di Aymavilles, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti dell'ex convivente. I fatti contestati - principalmente insulti e spintoni tra le quattro mura domestiche - così come ricostruito dal pm Luca Ceccanti, risalgono al periodo compreso tra il 2006 e il novembre del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spintonò a terra un anziano a Courmayeur a seguito di un diverbio: condannato a 8 mesi

Secondo l'accusa, il genovese Massimo Santoro nel 2012 provocò la frattura del femore a un ottantenne, che aveva chiesto di spostare un'autocisterna parcheggiata in un piazzale privato

Il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Paola Cordero, questa mattina ha condannato a otto mesi di reclusione con la condizionale - oltre a disporre una provvisionale di 7.000 euro - Massimo Santoro, genovese di 55 anni, accusato di lesioni personali aggravate. Secondo quanto ricostruito stamane in aula dal vice procuratore onorario Cinzia Virota - che aveva chiesto la condanna a due anni e quattro mesi per l'imputato - nel mese di s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Il Centro Donne contro la violenza diventa associazione

Nonpiù solo sportello volontario ma una veste istituzionale, «perchè liberarsi dalla violenza, insieme, è possibile»

Spintonò a terra un anziano a Courmayeur a seguito di un diverbio: condannato a 8 mesi Rompere il cerchio di silenzio che isola le donne è l'inizio di un cammino che le porterà, con i loro figli, fuori dalla situazione di violenza in cui vivono. Con questo obiettivo si presenta il 'nuovo' Centro Donne contro la violenza, che è diventato, non più solo sportello di aiuto, ma associazione di volontariato. Dopo quasi vent'anni di attività, le donne che operano al centro hanno deciso di dare una veste istituzionale con un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Atterra in Valle senza permesso, denunciato cittadino tunisino

I documenti erano in regola, ma il velivolo non aveva l'autorizzazione a volare nello spazio Schengen

Decollato da Lugano, è atterrato all'aeroporto Corrado Gex di Saint-Christophe, con i documenti regolari ma senza il necessario visto di ingresso Schengen. Un cittadino tunisino di 38 anni, B.H.M., residente a Ginevra è stato denunciato in stato di libertà dagli agenti della Polizia di frontiera di Aosta per violazione delle norme di ingresso in Italia. Sabato scorso, nel pomeriggio, duranti i controlli effettuati sui passeggeri del veliv [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Golf: le gare del week-end al circolo di Les Iles; doppietta di Massimo Pica

Nella gara del torneo Babatour, primo lordo Paolo Bringhen; al Crer Golf Tournament, primo lordo Roberto Vilbrant

Atterra in Valle senza permesso, denunciato cittadino tunisino Un'ottantina di golfisti si sono dati appuntamento nel fine settimane a Les Iles, per due gare di circuito. Sabato è andata in scena la seconda gara del torneo Babatour, su 18 buche stableford. Primo lordo, Paolo Bringhen con 25 punti; in prima categoria hanno primeggiato Massimo Pica e Mario Bartaccioli, l'uno con 36 e l'altro con 34 punti di netto; in seconda Elsa Blanc e Luciano Macello-Violetta con 34 punti. Tra le ladies, mig [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

In coda dal medico; ha un malore e muore

E' successo poco dopo le 13, oggi, martedì, in uno studio medico di via Torino

E' morto per cause naturali, un aostano di cinquant'anni che oggi, poco dopo le 13, ha avvertito un malore mentre si trovava nella sala d'attesa del proprio medico curante, nello studio in via Torino. I soccorritori del 118 hanno tentato di rianimarlo, ma ogni tentativo è stato purtroppo inutile. La salma è stata trasportata alla camera mortuaria dell'ospedale Parini. Nello studio medico, sono arrivati anche gli uomini della questu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bella, bionda e... nuda: invia le fotografie a un amico, ma con whatsapp le vedono in migliaia

Protagonista una ragazza diciannovenne figlia di un politico valdostano, che si sarebbe rivolta alla Polizia postale e delle comunicazioni di Aosta per valutare eventualmente la possibilità di denunciare chi ha diffuso le foto

Bella, bionda e... sicuramente un po' ingenua o comunque imprudente. Una brutta esperienza, anzi bruttissima, quella che sta vivendo in questo periodo la ragazza che abbiamo deciso di chiamare Jessica, quasi diciannovenne, figlia di un politico valdostano, che circa un mese fa avrebbe inviato tramite cellulare tre sue foto nude a un amico ventenne, Marco (anche il suo è un nome di fantasia). Nulla di così scandaloso, o meglio nessun possibi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Festa della Polizia: in calo i furti in abitazione, ma aumentano le estorsioni

I dati relativi all'attività del 2013 resi noti dal Questore di Aosta, Maurizio Celia, in occasione delle celebrazioni per il 162° anniversario di fondazione della Polizia di Stato; sensibile 'segno più' per i provvedimenti di sorveglianza speciale

Bella, bionda e... nuda: invia le fotografie a un amico, ma con whatsapp le vedono in migliaia «Una sostanziale diminuzione del numero di delitti», scesi dai 4.871 del 2012 ai 4.488 del 2013, con particolare riferimento ai furti in abitazione, passati dai 472 del 2012 ai 325 dell'anno scorso, anche se «sono aumentate le estorsioni (dalle 14 del 2012 alle 23 del 2013), dato comunque non necessariamente legato a fatti perpetrati dalla criminalità organizzata», ci ha tenuto subito a precisare il Questore di Aosta, Maurizio Celia (FOTO), padro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro

E' un trentenne di origine marocchina residente in Valle; una sanzione fino a 1500 anche per il proprietario dell'auto

Costerà caro ad A.E., 31 anni, di origine marocchina ma residente in Valle, essersi messo al volante di un'auto non sua. Nella notte, dopo un controllo effettuato sulla statale, gli agenti hanno accertato che la patente di guida gli era stata revocata il 22 maggio dello scorso anno. A.E. è stato denunciato e dovrà pagare un'ammenda tra 2 mila e 9 mila euro; per il veicolo è stato disposto il fermo amministrativo per tre mesi. Il proprietario del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: chiesta una proroga per la consegna della perizia tossicologica

Slitta almeno di 30 giorni la chiusura delle indagini relative alla morte di Christiane Seganfreddo, l'aostana di 43 anni trovata priva di vita il 15 febbraio scorso, a 47 giorni dal suo allontanamento da casa

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro La prossima settimana il medico legale Maurizio Castelli, che il 18 febbraio scorso effettuò l'autopsia sul corpo di Christiane Seganfreddo, chiederà una proroga di almeno 30 giorni per il deposito della relazione medico legale sulle cause della morte dell'insegnante aostana di 43 anni, trovata priva di vita la mattina del 15 febbraio in un ruscello di frazione Grand Signayes, poco sopra l'Hôtel Charaban, tra le vigne dell'Institut Agricole Régio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Pierre: la Pro loco ripropone, questa volta «senza alcool», la serata discoteca mobile che tanto ha fatto discutere a marzo

Il 23 marzo scorso il ventiduenne Ahmed Rabit venne ridotto in fin di vita da Wander Diaz Guzman, condannato a 10 anni e 4 mesi per tentato omicidio; la Pro loco si prefigge l'obiettivo di «correggere i propri errori»

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro La Pro loco di St-Pierre non si dà per vinta, e dopo la serata con tanto di discoteca mobile del 22 marzo scorso, finita con l'accoltellamento del ventiduenne Ahmed Rabit da parte del coetaneo Wander Diaz Guzman, condannato il 16 aprile in primo grado a 10 anni e 4 mesi di reclusione per tentato omicidio, ci riprova organizzando sabato 17 maggio un'altra serata dedicata ai giovani. Lo fa, però, «cercando di correggere i propri errori con pr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto aggravato in stalla: responsabile inchiodato dal riconoscimento fotografico

A metà aprile un aostano di 49 anni si era introdotto all'interno di una struttura della Plaine e avrebbe rubato diversi oggetti in legno; con lui furono notati anche due ragazzini

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro R.G., aostano di 49 anni, è stato denunciato per furto aggravato dagli agenti della Sezione furti della Squadra mobile della Questura di Aosta. A metà aprile, il proprietario di una stalla presente in un comune della Plaine aveva notato delle persone aggirarsi con fare sospetto nei pressi della sua struttura, che si erano poi dileguate a bordo di un piccolo autocarro. L'uomo era però riuscito a vedere chiaramente in volto tre person [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: ladri in azione allo stadio di Saint-Christophe

E' il secondo caso negli ultimi mesi; il presidente del VdA Filippella: «Sono entrati nella notte tra sabato e domenica, hanno rubato la tecar, ma l'hanno abbandonata poco distante dal campo»

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro Visita dei malintenzionati, nel fine settimana, allo stadio di St-Christophe. «E' la seconda volta che accade negli ultimi mesi - spiega il presidente Filippo Filippella, che nelle prossime ore sporgerà la denuncia -. La prima volta sono entrati in segreteria e hanno rovistato nei cassetti dove abitualmente teniamo il denaro contante, senza però trovarne. Sabato notte, invece, dopo essersi introdotti nei locali che ospitano la sede della società [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Occultarono fatture «al fine di evadere le imposte»: due condanne a 6 mesi

Paola Gottardi e Flavio Martino non avrebbero conservato il materiale fiscale del 2006 e 2007 della società Margot Snc, ma lo stesso Martino lancia un'accusa agli inquirenti: «I documenti sono disponibili, bastava avere la voglia di consultarli»

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro Sei mesi di reclusione a testa. E' la condanna pronunciata questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, nel processo con rito abbreviato a carico di Paola Gottardi, 52 anni, e Flavio Martino, 53. I due, secondo l'accusa, al fine di evadere le imposte, non avrebbero conservato le fatture degli anni 2006 e 2007 della società Margot Snc di Pollein, rendendosi quindi autori del reato di occultamento di documen [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Soccorso in montagna: protocollo di intesa tra Guardia di Finanza e Azienda Usl

Il coordinamento sanitario e la messa a disposizione dei mezzi di soccorso saranno a carico dell'Usl; il supporto all'équipe medica su terreno montano e le operazioni di soccorso su parete, ghiacciaio e impianti a fune saranno a cura della GdF

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro Le stazioni del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entrèves e Cervinia, e l'Azienda Usl della Valle d'Aosta hanno siglato un protocollo di intesa alla presenza del comandante regionale delle Fiamme Gialle, Generale Gustavo Ferrone, e del direttore generale dell'Usl, Lorenzo Ardissone. Da quanto si è appreso, l'accordo prevede - tra i diversi aspetti - che la Centrale Operativa 118, alle quale viene affidato il coordinamento sanita [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente agricolo: anziano cade dal trattore a Villeneuve, è grave

Il settantacinquenne Francesco Pellissier stava caricando delle casse sul cassone del mezzo quando ha perso l'equilibrio e ha battuto la testa; è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro Grave incidente agricolo, quello avvenuto questa mattina, poco prima delle 11, a Chavonne di Villeneuve. Un settantacinquenne, Francesco Pellissier, 76 anni il prossimo 13 agosto, per cause ancora al vaglio dei Carabinieri, è caduto dal cassone del trattore su cui stava caricando delle casse. Trasportato d'urgenza al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, le sue condizioni sono subito parse gravi: è stato ricoverato in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Due tunisini denunciati perché 'beccati' ubriachi in centro ad Aosta

Il fatto avvenuto all'alba di martedì; nei confronti di uno dei due era già pendente dal 2013 un ordine di espulsione dal territorio nazionale

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro Due tunisini denunciati, tra cui uno era già stato colpito nel 2013 da un ordine di espulsione dal territorio nazionale. E' il bilancio dell'attività degli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta, che alle prime ore di ieri, martedì 6 maggio, durante un controllo nel centro storico di Aosta, hanno denunciato a piede libero per ubriachezza J.M., 45 anni, e S.R., 30 anni, entrambi di nazionalità tunisina. I due sono stati 'becca [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Azzeramento vertici Avda Spa: due perizie per decidere il destino di amministratori e sindaci della società di gestione dell'aeroporto

Il 20 maggio la Corte d'Appello di Torino affiderà due consulenze tecniche d'ufficio, sulle cui risultanze si baserà la decisione in autunno; il 22 ottobre 2013 il Tribunale di Aosta decretò la revoca di tutte le cariche, ma Avda Spa promosse ricorso

Denunciato per guida senza patente, rischia un'ammenda fino a 9 mila euro L'acquisizione di ulteriori «elementi di valutazione obiettiva circa i dati oggetto di contestazione». E' quanto hanno richiesto i giudici della Corte d'Appello di Torino in riferimento al ricorso presentato da Avda Spa, la società di gestione dell'aeroporto Corrado Gex di St-Christophe, contro l'azzeramento degli organi societari disposto dal Tribunale di Aosta con decreto del 22 ottobre 2013. Alla base del decreto di revoca di amministrat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Polmonite: stanno meglio gli anziani ricoverati

I pazienti affetti da polmonite da pneumocco provenivano dalla microcomunità di via Guido Rey, l'Usl chiede ai parenti di non accedere alla struttura ancora per qualche giorno

A sei degli otto anziani residenti nella microcomunità di via Guido Rey, ricoverati in Ospedale è stata diagnosticata la polmonite da pneumococco, Lo conferma l'Usl in una nota nella quale comunica che il decorso dei pazienti «si presenta regolare e, a partire da sabato 2 maggio, è iniziata la fase di dimissione dall’ospedale. A tutt’oggi i dimessi sono due, altri tre saranno dimessi entro la giornata di giovedì 8 maggio». Gli altr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio

L'uomo, un milanese di 50 anni, aveva annunciato il gesto estremo in un sms ai figli

La collaborazione tra le squadre mobili di Novara, Vercelli e Aosta ha permesso, ieri, di sventare il tentato suicidio di un cinquantenne milanese, residente a Novara. L'uomo, allontanatosi da casa domenica sera, aveva annunciato tramite un sms l'intenzione di togliersi la vita ai figli. La moglie ha subito segnalato la cosa alla questura di Vercelli che ha allertato la polizia. La triangolazione tra le tre squadre ha permesso di rintracci [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rifugi, anche quelli non serviti da strade devono abbattere le barriere architettoniche

La Consulta ha dichiarato illegittima la normativa regionale che evitava a queste strutture investimenti onerosi; Barrel: «gli unici in Italia penalizzati da una sentenza di questo tipo»

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Una bella gatta da pelare per i gestori di rifugi e locali sulle piste da sci non raggiunti da strade. Anche le loro strutture dovranno essere a norma e consentire l'accesso ai disabili abbattendo le barriere architettoniche. Lo ha stabilito la Consulta che ha bocciato la normativa regionale volta a «evitare investimenti onerosi per strutture non raggiungibili da disabili» spiega il dirigente regionale Enrico Di Martino. Ques [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: al via il walzer degli interrogatori

Inizieranno lunedì prossimo, 12 maggio, per proseguire fino a venerdì 23; gli indagati dovranno provare a spiegare l'inerenza delle spese effettuate con l'attività istituzionale connessa ai gruppi consiliari della scorsa legislatura

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Così come anticipato ieri - lunedì 5 maggio - da Gazzetta Matin, questo pomeriggio il procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, negli uffici della Sezione di Polizia Giudiziaria della Guardia di Finanza, ha avviato i contatti con i legali difensori della maggior parte dei 34 indagati che hanno chiesto di essere sentiti nell’ambito dell’inchiesta sulle ‘spese pazze’ effettuate dal 2009 al 2012 dai sei gruppi consiliari della scorsa legislatur [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Travolto da un'auto pirata: «Il mio investitore? Indegno di vivere»

Esclusivo: parla Alberto Pignatelli, l'aostano ritornato a casa dopo 48 ore in Chirurgia d'urgenza; «Potevo essere morto, ma lui ha ripreso la sua corsa come se nulla fosse»

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio E' rientrato a casa nel tardo pomeriggio di venerdì, dopo poco meno di 48 ore trascorse in ospedale, prima al Pronto soccorso, poi ricoverato nel reparto di Chirurgia d'urgenza, Alberto Pignatelli, 50 anni di Aosta, investito pochi minuti dopo le 21 di mercoledì da un'auto pirata. Sta meglio, nonostante il profondo taglio alla fronte, le distorsioni al ginocchio destro e al braccio sinistro, e il trauma cranico per fortuna in via di assorbi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia di Valtournenche: chiesto il rinvio a giudizio per chi guidava il pick-up

Xavier Chatillard dovrà rispondere di omicidio colposo davanti al gup del Tribunale di Aosta; il 29 agosto del 2013 il fuoristrada uscì di strada e nel ribaltamento Alberto Chadel morì sul colpo

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio La Procura della Repubblica di Aosta, qualche settimana fa, ha formulato la richiesta di rinvio a giudizio per omicidio colposo nei confronti di Xavier Chatillard, il diciannovenne alla guida del pick-up che, nel pomeriggio del 29 agosto 2013, si ribaltò in una scarpata sottostante la strada interpoderale dell'alpeggio 'La Manda di Dragon' a Valtournenche, causando la morte di Alberto Chadel, 19 anni di St-Vincent, e il ferimento - oltre che del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente in montagna: scialpinista recuperato illeso da un crepaccio sul ghiacciaio del Lys

Gli uomini del Soccorso alpino valdostano erano stati allertati da una cordata transitata in zona attorno alle 11

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Gli uomini del Soccorso alpino valdostano hanno recuperato illeso lo scialpinista che, poco prima delle 11 di questa mattina, era caduto in un crepaccio sul sul ghiacciaio del Lys, nei pressi della Piramide Vincent (FOTO), a circa 4.200 metri di quota. A lanciare l'allarme, poco dopo le 11, era stata una cordata di alpinisti transitata in zona. Tirato fuori dal crepaccio, lo scialpinista ha deciso di scendere a valle autonomamente.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: colpo all'attività di spaccio nella Media Valle

Arrestato un trentatreenne albanese, Ylli Perkeqi, considerato dalla Polizia lo spacciatore referente dei consumatori di sostanze stupefacenti nella zona di Châtillon e comuni limitrofi

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Un trentatreenne di origine albanese, Ylli Perkeqi, residente in Bassa Valle, è stato arrestato dagli agenti della Sezione narcotici della Squadra mobile della Questura di Aosta per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un mirato servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Châtillon e comuni limitrofi, l'uomo è stato individuato come spacciatore referente dei consumatori del circondar [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caso Franzoni: «Annamaria vuole tornare a Cogne? Non abbiamo paura, rimaniamo indifferenti»

L'ex sindaco Osvaldo Ruffier commenta alcuni passaggi emersi dalla perizia disposta dal Tribunale di Sorveglianza; l'attuale sindaco Franco Allera: «Molti non ne sarebbero felici»; il criminologo Picozzi: «Non ritornerà mai a Cogne»

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio «Non è che abbiamo paura che Annamaria Franzoni ritorni a Cogne, su questo (sulla concessione degli arresti domiciliari alla donna, ndr) saranno esclusivamente i giudici che dovranno esprimersi. La comunità di Cogne si è ormai gettata alle spalle una vicenda dolorosa e che ha sicuramente impressionato tutti, ora siamo indifferenti a riguardo, non abbiamo paura che ritorni, ripeto siamo indifferenti all'eventualità». Così l'ex sindaco di Cog [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lose pericolanti sul tetto del liceo artistico: intervento di bonifica dei Vigili del Fuoco

Sono intervenuti questa mattina alle 7.30 con l'ausilio di un'autoscala

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Una squadra dei Vigili del Fuoco di Aosta, con tanto di autoscala, questa mattina dalle 7.30 è impegnata nella bonifica di una parte di tetto dell'edificio scolastico che ospita il liceo artistico, nella zona dietro il Tribunale di Aosta. Alcun collegamento col falso allarme bomba di ieri pomeriggio alle scuole medie Luigi Einaudi di Aosta, fanno sapere dalla sala operativa della caserma dei Vigili del Fuoco, «soltanto alcune lose instabili [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: scontro tra due auto ad Antey, in cinque al Pronto soccorso

Secondo quanto riferito da fonti ospedaliere, nessuno avrebbe riportato traumi e ferite gravi; la dinamica al vaglio dei carabinieri della Stazione di Cervinia

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Incidente stradale, quello avvenuto nel primo pomeriggio di oggi - venerdì 2 maggio - sulla strada regionale della Valtournenche, sul territorio comunale di Antey-St-André. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Stazione di Cervinia, due automobili sarebbero rimaste coinvolte nell'incidente, con i cinque occupanti che sono stati trasportati al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per i necessari approfondimenti d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: brutta carambola nella notte sulla strada regionale della Valle del Lys

Tre le automobili coinvolte, con un ventiduenne di Verrès e una mamma di Gressoney ricoverati nei reparti di Chirurgia d'urgenza e di Ginecologia

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori, l’incidente stradale avvenuto la notte scorsa, poco prima della mezzanotte, a Gaby, sulla strada regionale della Valle del Lys. Coinvolte tre automobili: la prima, con a bordo quattro ragazzi - di cui tre minorenni - che stavano scendendo verso Pont-St-Martin, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti avrebbe affrontato una curva ad andatura troppo sostenuta, invadendo di fatto la corsi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Auto pirata investe un cinquantenne in via Edelweiss: indaga la Squadra volanti della Questura

Il fatto è avvenuto ieri sera ad Aosta, mentre l'uomo stava portando a spasso il cane; gli inquirenti - in attesa di poter parlare con l'investito - lanciano un appello: «Chi possa aver visto qualcosa, ci contatti»

La squadra mobile di Aosta sventa un tentato suicidio Era uscito a portare a spasso il cane, l’uomo di 50 anni che ieri sera, mercoledì 30 aprile, attorno alle 22, in via Edelweiss ad Aosta, è stato investito da un’automobile che, dopo che sembrava essersi fermata, ha ripreso la sua marcia come se nulla fosse, senza prestare soccorso. Il cinquantenne, rientrato a casa sulle sue gambe, consigliato dalla moglie, ha quindi deciso di recarsi all’ospedale Umberto Parini di Aosta, dove - oltre a div [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Allarme bomba alle scuole Luigi Einaudi di Aosta

Ad annunciarlo una telefonata anonima effettuata da una cabina telefonica; dai primi accertamenti nessuna anomalia è stata riscontrata

Un allarme bomba è scattato attorno alle 17.30 in viale della Pace, all'interno del plesso di scuola media Luigi Einaudi di Aosta. A fare scattare l'allarme è stata una telefonata anonima compiuta da una cabina telefonica. Sul posto sono immediatamente intervenuti Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco, che stanno verificando lo stato dei luoghi. Il traffico in zona è stato deviato a scopo precauzionale; dal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Casinò, ipotizzati oltre 100 milioni di danno erariale

Verifica di maggioranza. Un’espressione sempre più ricorrente, in questi giorni, nei co [...]

Morte maestro Henriet, cordoglio Arcigay Valle d'Aosta

"Il dolore che si prova in queste situazioni è immenso. La comunità LGBT italiana perd [...]

Carabinieri: «Meno reati commessi, più reati scoperti»

«Meno reati commessi, più reati scoperti». Questa la dichiarazione di apertura del

Courmayeur piange l'ex sindaco Renzo Truchet

Courmayeur piange Renzo Truchet, e [...]

Carabinieri: «Calo dei furti in casa e lotta allo spaccio di droga»

Un «andamento dei reati in linea con gli anni precedenti», nell'ambito del quale si è com [...]

La Thuile, bimba di 10 anni scompare e rispunta all'aeroporto di Caselle

Una bambina di circa 10 anni sparita da La Thuile, dove era in vacanza con i genitori, nel p [...]

Tragedia: morto l'escursionista disperso sul Mont Chetif

E' morto Bruno Spotorno, escursionista genovese di 51 anni, disperso da ieri. Il corpo senza vi [...]

Montagna: un escursionista ligure disperso sul Mont Chetif

Un escursionista ligure di circa 50 anni risulta disperso nella zona del Mont Chetif a Courm [...]

Lutto: morto Riccardo Créton, pilastro della cooperazione

La comunità di Roisan ha tributato in mattinata nella chiesa parrocchiale l''ultimo saluto a [...]

Morte Pisier: «Responsabilità in capo a soggetti non chiamati a processo»

Secondo la perizia tecnica affidata all'ingegner Bray e al geologo Genovese, l'unic [...]

Truffa: anche in Valle il raggiro del falso avvocato, ma viene scoperto

Presentandosi sulla porta di casa come «l'avvocato», aveva convinto una pensionata di Charvensod [...]

Truffa del falso avvocato, «arrestati in meno di cinque minuti»

Un risultato «frutto del controllo compartecipato del territorio», nell'ambito del quale c'&egra [...]

Morì dopo lo schianto in statale, chiesto rinvio a giudizio del conducente

La Procura della Repubblica di Aosta - per il tramite del sostituto procuratore Carlo Introvigne - h [...]

Accoltellamento di due fratelli in discoteca, arrestato responsabile

Nei confronti dell'autore dell'accoltellamento che all'alba del 4 dicembre mandò in ospedale due fratelli vald [...]

Polizia: ubriaco al volante, stangata di punti patente

Non si è fermato a un semaforo rosso, proseguendo la marcia a bordo della sua auto e cos&igra [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Lou Talapen Ristorante Pizzeria Cogne</p>

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>

La decadenza della classe dirigente

Se il giornalista e scrittore Sergio Rizzo lo venisse a sapere, scriverebbe subito l’appendice del suo “La Repubblica dei brocchi - Il declino della classe dirigente italiana”. Già, perché quanto partorito dalla II Commissione regionale in merito alle audizioni di politici e ex manager del Casinò potrebbe t [...]

leggi tutto e commenta

<p>RAVA SKYWAY 2016</p>

<p>Naturalia di Pesa</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>HIDROVI</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi