<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Marzo 2016 - CRONACA: 69 articoli

Immigrazione: documenti falsi, arrestato al Traforo

Si tratta di un accompagnatore turistico di origini russe, che all'atto dei controlli alla frontiera ha presentato documenti di identità contraffatti; ha patteggiato 8 mesi nel processo per direttissima in Tribunale ad Aosta

Immigrazione: documenti falsi, arrestato al Traforo Era intenzionato a entrare in territorio elvetico, alla guida di un furgone Mercedes, quando al Traforo del Gran San Bernardo è stato respinto dalla Polizia svizzera. Accompagnato negli uffici di frontiera per provvedere alla sua identificazione, un 54enne di origini russe - Igor Desyatnik - ha esibito documenti di identità falsi, venendo quindi arrestato. Agli inquirenti aveva dichiarato di essere un accompagnatore turistico. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fisco: non versa 285 mila euro di Iva, condannato

Questa mattina all'imprenditore Giuseppe Impieri sono stati inflitti sei mesi di reclusione

Immigrazione: documenti falsi, arrestato al Traforo In qualità di titolare della Gmi Servizi Srl con sede amministrativa a Quart, società specializzata in attività di ristorazione aziendale, scolastica, sanitaria e commerciale e nel noleggio automezzi, secondo l'accusa - rappresentata in aula dal vpo Sara Pezzetto - non avrebbe provveduto al versamento di 285 mila euro di acconto Iva per il 2014. Questa mattina nel processo con rito abbreviato davanti al giudice monocratico del Tribu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Difensore civico: all'appello mancano soltanto Courmayeur e Oyace

Lo ha fatto presente Enrico Formento Dojot nel presentare l'attività 2015 dell'ufficio, che ha registrato numeri in crescita; i sindaci Derriard e Domaine: «Disponibili a valutare il convenzionamento»

Immigrazione: documenti falsi, arrestato al Traforo Sono stati complessivamente 665, con un incremento del 12,59% rispetto al 2014, i casi trattati nel 2015 dal difensore civico della Valle d'Aosta, Enrico Formento Dojot, crescita che si attesta a oltre il 100% se il raffronto lo si effettua con i dati del 2012. Per quanto riguarda i nuovi casi, ovvero quelli iniziati nel 2015, pari a 616, l'incremento rispetto al 2014 è quantificabile nel 24,94%. Insomma, una crescita costante. «I [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carcere: «Assenza direttore titolare crea gravi problemi»

Il grido d'allarme lanciato dal Garante dei diritti dei detenuti all'atto della presentazione dell'attività 2015; l'auspicio di Formento Dojot: «La presenza 24 ore su 24 in carcere di personale medico andrebbe garantita»; attualmente i reclusi sono 169

Immigrazione: documenti falsi, arrestato al Traforo «L'assenza di un direttore titolare crea grandi problemi a detenuti, personale e pure al Garante, che in certi casi viene chiamato addirittura in sostituzione del direttore, dettaglio che non può non farmi un po' preoccupare». Così Enrico Formento Dojot esordisce nel presentare il rapporto 2015 dell'attività promossa in qualità di Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale all'interno d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale all'alba, cinque giovani in ospedale

Incidente autonomo, quello avvenuto poco prima delle quattro e mezza di questa mattina a Pre-St-Didier. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, un'automobile con cinque persone a bordo - tre ragazzi e due ragazze - a un certo punto si sarebbe ribaltata. Sul posto - oltre ai militari dell'Arma dei carabinieri - sono intervenuti 118 e Vigili del Fuoco: soccorsi, i cinque giovani di eta' compresa tra i 20 e i 32 anni - dei quali soltanto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent

Tre mesi di reclusione per Joanna Jadwiga Smolen moglie del cambista Giorgio Nardi

E' stata condannata dal giudice monocratico del tribunale di Aosta Davide Paladino a tre mesi di reclusione (in continuazione con una precedente condanna) Joanna Jadwiga Smolen, di 54, di Saint-Vincent, originaria della Polonia, moglie del cambista Giorgio Nardi, di 65 anni, accusata di non aver dichiarato 149.174 euro per l'anno fiscale 2011, sottraendo al fisco imposte per 57.734 euro. Il denaro, secondo quanto ricostruito [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: arrestato ricercato per rapina

Marocchino di 39 anni è stato condotto nel carcere di Brissogne

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Un marocchino di 39 anni, Abdelhak Fahri, è stato arrestato la notte scorsa dalla polizia di frontiera in servizio al Traforo del Monte Bianco, perché ricercato in quanto deve scontare quasi otto mesi di carcere. La polizia ha effettuato un controllo su un pullman diretto in Francia, sul quale viaggiava proprio Fahri, ricercato e con diversi precedenti - riferisce la questura di Aosta - per rapine, reati contro la per [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: sorpreso con un etto di cocaina, arrestato

Altro colpo da parte degli inquirenti alla rete che alimenta lo spaccio di sostanze stupefacenti ad Aosta e nella Plaine; stamane le manette ai polsi sono state fatte scattare all'indirizzo di un 28enne, di rientro da una trasferta di approvvigionamento

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Così come riportato da Gazzetta Matin nel servizio del 21 marzo scorso dal titolo «Spaccio di stupefacenti, è allarme in città», la droga ad Aosta e nella Plaine continua ad arrivare, in particolare cocaina ed eroina, ora anche nella sua versione sintetica, e di questa circostanza se n'è avuta un'ulteriore conferma questa mattina, martedì 29. Nel corso dei servizi dedicati alla repressione e al contrasto dello spaccio di sosta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: maresciallo alpini accoltella caporale

E' accaduto nel pomeriggio di ieri, giovedì; forse a causa di una provocazione, il Primo Maresciallo Giovanni Bezza - agli arresti domiciliari per tentato omicidio - ha aggredito il Caporal Maggiore Capo Simone Tamanti, le cui condizioni non sono gravi

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Si è sfiorata la tragedia, ieri - giovedì - poco prima delle 17 nei pressi dell'ingresso di via Lexert della Caserma Cesare Battisti ad Aosta. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, anche se non è escluso che possano aver contribuito i fumi dell'alcol, a un certo punto tra due militari sarebbe scoppiata una violenta colluttazione. Un Primo Maresciallo, Giovanni Bezza, al quale mancano appena tre mesi alla pensione, forse a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cervinia: recuperato corpo di sciatore svizzero

Nella notte, tra Plateau Rosa e Plan Maison; restano da accertare le cause del decesso, anche se non si esclude possa essere stato colto da malore

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Il corpo senza vita di uno sciatore svizzero di Zurigo, sulla cinquantina, di cui non si avevano più notizie da ieri pomeriggio, giovedì, è stato recuperato nella notte nel comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia, più precisamente tra Plateau Rosa e Plan Maison, a circa tremila metri di quota. A scoprirlo sono state le guide alpine del Soccorso alpino valdostano e della Guardia di Finanza di Cervinia, allertate dagli amici che non avevano [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carambola in autostrada, due persone in ospedale

L'incidente autonomo avvenuto verso le 17.30 all'altezza della stazione di servizio di Brissogne sull'A5; una coppia originaria del Laos, di nazionalità francese, in condizioni serie

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Due persone - marito e moglie di 64 e 63 anni, nati in Laos, di nazionalità francese e residenti a Roma - sono rimaste ferite in un incidente stradale autonomo avvenuto verso le 17.30 sull’autostrada A5 Torino-Aosta all’altezza della stazione di servizio di Brissogne, in direzione Aosta. Per cause al vaglio della Polizia stradale, l’auto sulla quale viaggiavano - una BMW - si è ribaltata dopo aver carambolato contro il guard rail interno alla car [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scialpinista disperso sul Rutor, allarme rientrato

Dopo che il francese - del quale non si avevano piu' notizie da ieri pomeriggio - e' rientrato autonomamente nella notte a La Thuile

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent E' rientrato autonomamente nella notte a La Thuile, non presentando problemi di carattere sanitario, lo scialpinista francese di cui non si avevano piu' notizie da ieri pomeriggio sul ghiacciaio del Rutor, piu' precisamente nella zona del Rifugio Deffeyes, a circa 2.350 metri di quota. Lasciato indietro dai suoi due compagni di gita, che avevano deciso di proseguire oltre, una volta ridiscesi al punto concordato con l'amico, non l'avevano p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Estorsione a barista, 4 anni a Santo Mammoliti

Questa mattina nel processo con rito abbreviato davanti al giudice monocratico Marco Tornatore; l'arresto in flagranza di reato l'8 marzo scorso; la sua difesa: «Mi aveva solo fatto un prestito»

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent L'8 marzo scorso, era stato arrestato in flagranza di reato dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta dopo avere appena intascato una mazzetta - l'ennesima - dalla sua vittima. Questa mattina davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, il 42enne aostano Santo Mammoliti è stato condannato nel processo con rito abbreviato a 4 anni di reclusione e a 2.000 euro di multa per estorsione. < [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scialpinista francese disperso sul Rutor, pronte squadre a piedi

Dopo che da un primo sorvolo ricognitivo nell'area del Rifugio Deffeyes, a La Thuile, non erano state rilevate tracce; il Soccorso alpino, sentiti i due compagni di escursione, «ha individuato con buona approssimazione la zona» dove cercare

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent «Stiamo cercando di mettere insieme tutti i pezzi, al momento non sappiamo molto. Dobbiamo capire bene un po' tutto». Questo il commento stringato rilasciato poco prima delle 20 dal direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre, relativamente alle operazioni di ricerca di uno scialpinista di nazionalità francese, del quale non si hanno più notizie dal pomeriggio di oggi, mercoledì 23 marzo, ovvero da quando i suoi due comp [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in casa in alta Valle, indagano i carabinieri

Questa mattina, con particolare riferimento alla zona di Introd; il sindaco Vittorio Anglesio: «Avvisare immediatamente le forze dell'ordine nel caso venisse notata la presenza di personaggi sospetti»

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent Nuovo raid di furti in abitazione, quello che questa mattina ha interessato l'alta Valle, con particolare riferimento all'area di Introd, in cui i ladri hanno colpito - tra le altre - la casa di Maria Vittoria Pepellin, ex amministratore del paese, che ha affidato a Facebook il suo sfogo: «Che dire, tanta tanta rabbia, non tanto per gli oggetti di valore che si sono portati via o per la finestra che dovremo cambiare, ma per esserci sent [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: spaccio di stupefacenti, è allarme in città

Dopo i due arresti in meno di una settimana operati da Guardia di Finanza e Squadra mobile; dal Ser.D.: «Valle d'Aosta ormai mercato appetibile; attenzione al ritorno dell'eroina, anche nella sua versione sintetica»

Evade 57.000 euro, condannata donna St-Vincent E’ allarme per lo spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di droghe pesanti quali cocaina ed eroina ad Aosta, con particolare riferimento ad alcune zone ‘difficili’ della città, in primis il Quartiere Cogne. Sulle attività investigative predisposte a contrasto del fenomeno, le forze dell’ordine mantengono il più stretto riserbo, anche se i due arresti operati in meno di una settimana sono la dimostrazione di come lo spaccio di drog [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ferrovia: sindacati scrivono a Renzi

"La linea Aosta - Pré-Saint-Didier può continuare"

Ferrovia Aosta - Pré-Saint-Didier, i sindacati scrivono a Renzi. "Garantire il mantenimento in efficienza e continuità dell'esercizio ferroviario nell'alta Valle" è quanto chiedono le segreterie regionali dei trasporti della Valle D'Aosta, Filt Cgil, Fit Cisl, Savt Trasporti e Uil Trasporti nella lettera inviata alla presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, a RFI, ai parlamentari valdostani e alla Regi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tenta sorpasso ma finisce ribaltata, giovane in ospedale

L'incidente è avvenuto poco dopo le 11 in via Piccolo San Bernardo ad Aosta, all'altezza del bivio per l'area del Montfleury; una 27enne di Courmayeur è stata trasportata in Pronto soccorso in condizioni «serie»; la dinamica al vaglio degli inquirenti

Ferrovia: sindacati scrivono a Renzi Sono definite «serie» le condizioni della 27enne residente a Courmayeur che, poco dopo le 11 di questa mattina, è rimasta vittima di un brutto incidente stradale in via Piccolo San Bernardo, ad Aosta. Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che la Renault Clio guidata dalla giovane - che stava procedendo verso l'alta Valle - a un certo punto avrebbe intrapreso una manovra di sorpasso dell'autovettura che la stava precedendo, un Maggi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato

Un ventenne aostano aveva comprato il cellulare rubato da un rumeno

E' stato denunciato per incauto acquisto un ventunenne aostano (F.S.), che acquistò per 200 euro uno smartphone da un trentatreenne (G.T.) originario della Romania, che è stato denunciato per furto. Il telefono era stato sottratto in un'area verde la scorsa estate. Successivamente, secondo quanto ricostruito dalla polizia postale, era stato messo in vendita attraverso un portale di annunci online e quindi acquistato dal ventunenne. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Soccorso alpino: missioni in aumento per via del bel tempo

Rispetto agli 885 del 2014, nel 2015 sono stati registrati 1.027 interventi, con un incremento del 13,8%; il direttore Adriano Favre: «Dati sui quali ha influito il miglioramento delle condizioni meteorologiche»

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato Sono passati dagli 885 del 2014 ai 1.027 del 2015, con un incremento del 13,8%, gli interventi portati a compimento dal Soccorso alpino valdostano. A renderlo noto è stata la stessa struttura facente parte della Centrale unica del soccorso di St-Christophe, con il direttore Adriano Favre che motiva l'incremento delle missioni di soccorso attraverso «il miglioramento delle condizioni meteorologiche rispetto all'anno precedente» [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Comitato dello Jambon de Bosses nella bufera

Dopo che il Tar ha respinto il ricorso sul provvedimento di revoca dei contributi a valere sul PSR 2007/2013; i giudici: «Concorrenza fittizia in sede di richiesta preventivi»; il presidente Avoyer: «Sempre agito in buona fede»

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato «Per un verso, come emerso sulla base della documentazione in atti, risulta un’evidente situazione di interferenza per effetto di plurimi legami strutturali di tipo societario e familiare, tale per cui almeno due delle ditte interpellate in sede di richiesta di preventivi risultano riconducibili a un unico centro decisionale, atteso che viene in rilievo in tal senso un quadro di carattere indiziario assolutamente grave, preciso e concordante, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ricercato per rapina e sequestro persona, arrestato

E' accaduto ieri sera al Traforo del Monte Bianco; a essere finito in manette è stato un 33enne cinese

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato Ieri sera, mercoledì, attorno alle 19.30, personale della Sottosezione della Polizia di Frontiera in servizio al Traforo del Monte Bianco ha arrestato Z.Y., 33enne originario della Repubblica popolare Cinese, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bologna. Sottoposto a controlli, sul giovane - che viaggiava su un'automobile di grossa cilindrata in uscita dal territorio nazionale - sono ri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caso D'Anna: «sì» al reintegro del segretario comunale

L'Agenzia dei segretari ha dato il via libero al reintegro della professionista decaduta dal ruolo lo scorso agosto, dopo che si era rifiutata di lasciare l'incarico affidatole dal Sindaco di Aosta

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato L'Agenzia dei segretari degli enti locali ha detto «sì» al reintegro di Eloisa Donatella D'Anna, professionista decaduta dal ruolo il 18 agosto 2015, dopo essersi rifiutata di lasciare l'incarico affidatole il 15 giugno dal sindaco di Aosta Fulvio Centoz. Il CdA dell'Agenzia ha accettato la proposta transattiva avanzata dal giudice del lavoro Eugenio Gramola. La re-iscrizione all'albo comporterà però la rinuncia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Espulso, rientra in Italia per amore: arrestato

L'albanese Emir Likaj aveva deciso di festeggiare il suo compleanno a Courmayeur insieme alla fidanzata che vive in Liguria; processato per direttissima stamane, ha patteggiato 6 mesi convertiti in un'espulsione dall'Italia per 5 anni

Furti: acquistò smartphone rubato, denunciato Voleva regalarsi qualche giorno romantico con vista sul Monte Bianco, Emir Likaj, 33 anni compiuti ieri, mercoledì 16 marzo, originario dell'Albania. Voleva trascorrerli insieme alla sua ragazza, che vive in Liguria. Un compleanno indimenticabile, insomma, se non fosse che Likaj è stato arrestato dai carabinieri a Courmayeur, perché non avrebbe dovuto trovarsi in Italia, essendo destinatario di un ordine di espulsione. Per qu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pedone investito ad Aosta, ricoverato in Rianimazione

Si tratta di un anziano 73enne di Quart; l'incidente avvenuto poco prima delle 14.30 in via Paravera

Si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, l'anziano 73enne di Quart investito da un'automobile poco prima delle 14.30 in via Paravera ad Aosta.
Da quanto appreso, nell'incidente ha riportato un politrauma.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentano di rubare biciclette, tre aostani denunciati

Un cittadino ha segnalato alla Questura la presenza sospetta dei tre giovani

Sono stati denunciati per tentato furto aggravato tre giovani aostani, P.F., 28 anni, A.L., 25 anni e F.C., 22 anni, tutti con precedenti, dopo che avevano tentato di appropriarsi di alcune biciclette depositate nella rastrelliera di un condominio di via Saint-Martin de Corleans. E' stato un residente della via, dopo aver notato i tre che armeggiavano intorno alla rastrelliera, a segnalare il fatto in Questura. Due dei [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pretese chiavi di un'auto non sua, condannato

A Salvatore Giglio, 42enne aostano accusato di rapina, questa mattina è stata inflitta una pena di un mese e 20 giorni di carcere dopo la derubricazione del reato in violenza privata; l'accusa: «Giustizia con i metodi della strada»

Tentano di rubare biciclette, tre aostani denunciati Il 16 maggio 2015, di prima mattina, di fronte alla stazione ferroviaria di Aosta, parcheggiò l'automobile accanto a quella di un 31enne aostano, e una volta sceso dall'abitacolo, l'avrebbe spintonato e minacciato al fine di farsi consegnare le chiavi di un'autovettura che, secondo l'imputato, il giovane non aveva alcun diritto a ritenere sua. Ripartito con la sua automobile in direzione di via Féstaz (con il mazzo di chiavi in mano), era s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Immigrazione: stangato passeur che trasportava sei siriani

Samir Harnafi, che dall'arresto in flagranza di reato del 2 giugno 2015 ha fatto nel frattempo perdere le sue tracce, è stato condannato questa mattina a 3 anni e 4 mesi di carcere e a 60 mila euro di multa

Tentano di rubare biciclette, tre aostani denunciati Nel primo pomeriggio del 2 giugno 2015, nei pressi del confine con la Francia, venne fermato dagli uomini della Polizia di frontiera alla guida di un pullmino con dentro «sei sedicenti siriani senza alcun documento di identità». Dopo diversi rinvii disposti per problemi di notifiche, questa mattina il Tribunale di Aosta in composizione collegiale - presidente Giuseppe Colazingari e giudici a latere Paolo De Paola e D [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: arrestato spacciatore aostano

Si tratta del pluripregiudicato Giampiero Pili, 59 anni

Giampiero Pili, pluripregiudicato di 59 anni, di Aosta è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti di Polizia della Questura di Aosta, durante un servizio di controllo del territorio al quartiere Cogne, ad Aosta, hanno notato un sospetto andirivieni di tossicodipendenti nei pressi dell'abitazione di Pili. Poco dopo gli agenti hanno fermato l'uomo mentre rientrava da fuori Valle e lo hanno trovato in possesso [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: rubò Tv e cellulare, smascherato da telecamera

Paolo Pirola, 46 anni di Saint-Pierre, ha patteggiato 10 mesi di reclusione

Paolo Pirola, 46 anni di Saint-Pierre, ha patteggiato 10 mesi di reclusione per furto questa mattina davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore. L'uomo entrò in un alloggio di Gressan e, secondo l'accusa, rubò un televisore da 50 pollici e uno smartphone. Però non considerò che quell'alloggio era provvisto di sistemi di sicurezza con impianto di videosorveglianza installati dal proprietario dell'immobile, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Abbandonata dal marito in autostrada, viene falciata da un'auto

Claudia Tolu, 37enne di origini rumene, è morta all'alba di domenica tra i caselli di Casale Monferrato Sud e Nord; il suo uomo, Alfonso Caputo, 47enne aostano, è indagato per concorso in omicidio colposo; l'avrebbe lasciata a piedi dopo una violenta lite

Furti: rubò Tv e cellulare, smascherato da telecamera Dopo avere trascorso il sabato sera fuori Valle, stavano rientrando ad Aosta sull’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce, quando a un certo punto tra i due sarebbe scoppiata una violenta lite, tanto da indurre la donna a scendere dall’automobile, con il marito che è ripartito, lasciando la moglie lì, sulla corsia di emergenza dell’autostrada. E’ indagato per il concorso nell’omicidio colposo della moglie, Alfonso Caputo, aostano di 47 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

USL: ambulatorio mobile, flop costato 200 mila euro

Secondo la magistratura contabile, pronta a citare a giudizio i responsabili del progetto inaugurato nel 2010; per la Procura «illegittima la scelta del fornitore e limitata l’utilità tratta dall’USL dall’utilizzo del mezzo»

Furti: rubò Tv e cellulare, smascherato da telecamera All’atto della sua inaugurazione, il 24 settembre 2010, era stato definito il «primo modello di ambulatorio mobile del genere in Italia, appositamente pensato per viaggiare sulle strade di montagna». Un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, insomma, che ha però ben presto evidenziato criticità, tanto da attirare l’attenzione della Procura regionale della Corte dei Conti, che sulla vicenda si appresta a ci [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido!

Anfonso Caputo è ricoverato in psichiatria ad Aosta dopo la morte della moglie, Claudia Tolu, 37 anni

Alfonso Caputo, 47 anni di Aosta, è tutt'ora ricoverato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Aosta. E' in stato di choc e, secondo gli inquirenti, ha manifestato intenti suicidi. L'uomo è indagato per concorso in omicidio colposo E' indagato per concorso in omicidio colposo dopo che ha abbandonato la moglie Claudia Tolu, di 37 anni, sull'autostrada A26 nella notte tra sabato e domenica. La donna, poco dopo, nei pressi di Casale Monferrato, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia: travolta in autostrada, muore rumena residente ad Aosta

L'incidente avvenuto poco dopo le 5 tra i caselli di Casale Monferrato Sud e Nord; sull'accaduto indaga la Polizia stradale, che sta ascoltando i parenti della vittima per acquisire informazioni

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! «Stiamo ancora svolgendo approfondimenti, al momento non possiamo dire nulla di più». Questo lo stringato commento rilasciato dalla Polizia stradale sull'incidente avvenuto poco dopo le 5 sull'autostrada A26, nel tratto compreso tra i caselli di Casale Monferrato Sud e Casale Monferrato Nord, nella carreggiata in direzione Gravellona Toce, nell'ambito del quale è stata verosimilmente investita - morendo sul colpo - una 37enne di origini ru [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente in galleria, due ivoriani in Pronto soccorso

E' accaduto nel primo pomeriggio sull'autostrada per il Monte Bianco; le loro condizioni non sembrano gravi

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Incidente stradale autonomo, quello avvenuto nel primo pomeriggio all'interno della galleria 'Brenva' a Courmayeur, sull'autostrada per il Monte Bianco. Due persone di origine ivoriana, residenti in Italia, sono state trasportate al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, dove sono attualmente sottoposte agli accertamenti diagnostici del caso. Secondo quanto riferito da fonti sanitarie, le loro condizioni non sembrano gravi. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: ricarica PostePay mai pagata, stangato dal giudice

Marco Gianluca Platania è stato condannato a un anno di reclusione: il 23 aprile 2015 disse di assentarsi qualche minuto per andare a ritirare i 300 euro richiesti e non si fece più vedere

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Il 23 aprile 2015 entrò nella tabaccheria gestita dai fratelli Pirana di piazza Plouves ad Aosta, chiedendo la ricarica della sua PostePay con 300 euro. Una volta perfezionata l'operazione, però, Marco Gianluca Platania, 42 anni, riferì di voler pagare la ricarica con il bancomat. «Gli dissi che non poteva farlo, le ricariche delle PostePay possono avvenire soltanto in contanti», ha dichiarato in qualità di testimone  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Estorsione: «Denaro in cambio della protezione del giovane barista»

Nuovi dettagli sull'arresto in flagranza di reato di Santo Mammoliti, che secondo gli inquirenti ingenerò «nella sua vittima la convinzione di essere pedinato da malviventi extracomunitari»; l'arrestato si è invece difeso: «Era solo un prestito»

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! «Aveva ingenerato nella sua vittima (un giovane barista aostano, ndr) la convinzione di essere pedinato da malviventi extracomunitari che avevano intenzione di rapinarlo e, in cambio di denaro, gli aveva offerto la sua protezione». Emergono nuovi dettagli sull'arresto in flagranza di reato di Santo Mammoliti, 42 anni di Aosta, scoperto mentre si stava facendo consegnare dalla sua vittima l'ennesima busta con dentro del denaro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: arrestato fornitore della banda di albanesi

Si tratta di Orges Toska, 34 anni residente a Torino, connazionale dei sei finiti in carcere a seguito del blitz del 22 gennaio scorso operato dai carabinieri di St-Vincent Châtillon; è stato fermato non appena rientrato dall'Albania

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! E' stato arrestato dai colleghi dell'Arma dei carabinieri in servizio a Torino, il soggetto albanese residente nel Capoluogo piemontese - Orges Toska, 34 anni - che gli inquirenti del Comando Compagnia di St-Vincent Châtillon ritengono essere il personaggio presso il quale si riforniva di droga il gruppo criminale - praticamente a conduzione familiare - smantellato all'alba del 22 febbraio scorso, capace di movimentare qualcosa come 90 mil [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fisco: «Finanza e Agenzia Entrate unite in lotta evasione»

Questa mattina i comandanti locali della Guardia di Finanza hanno incontrato il nuovo direttore regionale Vincenzo Tarroux

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Il significativo ruolo svolto in materia di contrasto all'evasione fiscale e il conseguente contributo - in linea con le direttive programmatiche governative dell'ultimo triennio - al consolidamento dell'iter di ripresa economica del paese. Queste le tematiche principali discusse questa mattina nell'incontro tra il comandante regionale della Guardia di Finanza di Aosta, Generale Gustavo Ferrone, e il neo direttore regionale dell'Agen [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Raid vandalico a St-Vincent, denunciato un verrezziese

E' M.M. un 31enne pregiudicato di Verrès; i fatti risalgono alla notte tra il 26 e 27 febbraio

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! I carabinieri di Saint-Vincent-Châtillon, in collaborazione con la polizia municipale, hanno denunciato a piede libero M.M. pregiudicato 31 enne di Verrès per furto e danneggiamento aggravato. L'uomo dopo una serata passata a bere nei locali della cittadina termale, nella notte tra il 26 ed il 27 di febbraio, ha danneggiato, girovagando in centro, numerose vetrine di esercizi commerciali, sottratto e devastato oggetti di arredo urbano.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: anche DDA al cantiere del maxi parcheggio

Controllo interforze al cantiere di via Primo Maggio, dove sono in corso i lavori per la realizzazione del parcheggio pluripiano

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Sta per concludersi in questi minuti - sono da poco passate le 11 - il blitz interforze al cantiere del maxi parcheggio di via Primo Maggio, ad Aosta. Dalle ore 10 circa, Polizia, Carabinieri, Fiamme Gialle, Forestale, Direzione Distrettuale antimafia di Torino e ispettorato del lavoro, stanno compiendo un controllo di routine al cantiere del parcheggio pluripiano nella zona Fa08; l'attività ispettiva si sarebbe concentrata sull'identità d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: scoperte 17 dosi di cocaina, arrestato aostano

Martedì sera dalla Guardia di Finanza, dopo aver notato «un anomalo andirivieni di persone da un alloggio»

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! «Un anomalo andirivieni di persone da un alloggio ubicato nella zona nord della città di Aosta». E' quanto ha spinto i baschi verdi del Gruppo della Guardia di Finanza, martedì sera, durante un controllo stradale, a fermare un'auto con a bordo tre persone. Una delle tre, un 24enne, Francesco Macrì, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina occultate nella biancheria intima, mentre un altro uomo fermato nascondeva una [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Estorsione: taglieggiava barista, arrestato Santo Mammoliti

Già condannato nell'ambito dell'operazione 'Hybris' e per una truffa ordita nei confronti di un anziano gioielliere aostano; nell'interrogatorio di garanzia si è difeso: «Si trattava di un prestito in attesa della disoccupazione»; concessi i domiciliari

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! E' stato arrestato martedì, in flagranza di reato, mentre si stava facendo consegnare dalla sua vittima designata una busta con dentro del denaro, Santo Mammoliti, 41 anni di Aosta, già noto alle cronache locali per essere stato arrestato all'alba del 22 giugno 2013 nell'ambito dell'operazione 'Hybris' dei carabinieri sulla presenza di personaggi legati alla 'ndrangheta in Valle d'Aosta - in II grado a Torino gli sono stati inflitti un ann [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Monte Bianco: sorpreso con documenti falsi, arrestato

A un 33enne pachistano questa mattina sono stati inflitti 10 mesi di reclusione nel processo per direttissima; aveva esibito agli agenti carta d'identità e patente di guida bulgare risultate contraffatte; denunciato un ivoriano di 26 anni

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Accusato di uso di documenti falsi, a un 33enne pachistano nel processo per direttissima di questa mattina in Tribunale ad Aosta è stata inflitta una pena di 10 mesi di reclusione. L'uomo era stato arrestato alle 2.30 dalla Polizia di Frontiera al Traforo del Monte Bianco, al termine di un controllo su un pullman di linea diretto a Parigi. Agli agenti aveva fornito una carta d'identità e una patente di guida bulgare che, dopo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Corte dei Conti: «Diffuse logiche clientelari ostacolano sviluppo»

Così come anticipato da Gazzetta Matin a gennaio, il nuovo procuratore regionale ha annunciato «approfondimenti» sulle emorragie di denaro pubblico per aeroporto e Casinò; sulle spese dei gruppi ha sostenuto «l'obbligo di resa del conto»

Donna investita, marito sotto choc: mi uccido! Nel periodo dal primo gennaio al 31 dicembre 2015 sono stati aperti 124 fascicoli istruttori, con relative 43 richieste istruttorie e deleghe conferite, mentre per quanto attiene alle vertenze pendenti, 52 si sono concluse con l'archiviazione. Nell'anno 2015, quindi, gli importi delle condanne sono ammontati a 454.750 euro, per 152.338 euro di somme riscosse in esecuzione di sentenze di condanna di I e II grado. Questo, in estrema sintesi, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade parapendio, pilota illeso

Tradegia dell'aria sfiorata questa mattina sul versante italiano del Monte Bianco. Un parapendio è precipitato poco prima delle 10 nella zona del colle del Gigante. Il guidatore sarebbe illeso. Le operazioni di recupero da parte del Soccorso alpino, però, sono complicate poiché la zona è impervia.
(re. newsvda)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Colpo di pistola alla testa, carabiniere suicida

Tragedia questa mattina ad Aosta. Un carabiniere del Nucleo anti sofisticazioni (Nas) in servizio ad Aosta si è tolto la vita nel suo ufficio, in via Monte Vodice. Il militare si è sparato alla testa con la pistola di ordinanza. Non si conoscono al momento le motivazioni che abbiano portato il carabiniere a commettere un gesto tanto estremo. Le indagini sono condotte dallo stesso Nas.
(re. newsvda)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carabiniere suicida, salma in camera mortuaria Aosta

La vittima è Stefano Didone, 45 anni

E' Stefano Didonna, 45 anni, il carabiniere del Nas che questa mattina nel suo ufficio di via Monte Vodice, ad Aosta, si è tolto la vita sparandosi un colpo alla nuca.
Il medico legale ha già svolto la visita esterna sulla salma, che è stata trasferita alla camera mortuaria del cimitero del capoluogo valdostano. Per fissare la data dei funerali la famiglia attende il nullaosta della procura.
(re.newsvda)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano

Si tratta della guida alpina di Gressan Luca Polo. Elitrasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Aosta a causa di alcuni traumi subiti durante la caduta

E' stato recuperato dopo un complesso intervento del soccorso alpino valdostano, Luca Polo, di 44 anni, guida alpina, maestro di sci e istruttore di parapendio di Gressan, caduto questa mattina con il suo parapendio nella zona del Gigante, nel massiccio del Monte Bianco. Trasportato in elicottero ad Aosta, è stato preso in carico dal pronto soccorso, dove è arrivato vigile e cosciente. Le sue condizioni sono attualmente in fase diag [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ubriachi al volante: fermato camionista con tasso «da coma etilico»

Al Traforo del Monte Bianco: si tratta di un 41enne rumeno, al quale è stato riscontrato un parametro di 3 g/l nel sangue; denunciato anche un valdostano, che in via Vittime Col du Mont, ad Aosta, ha centrato un'isola spartitraffico

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Era alla guida di un autoarticolato, quando fermato dagli agenti della Sottosezione della Polizia stradale di Entrèves - e sottoposto ad alcoltest - è risultato avere un tasso alcolemico nel sangue pari a 3 grammi/litro, «quasi da coma etilico», fanno sapere dalla Questura di Aosta. E' quanto accaduto ieri - venerdì - in prossimità del Traforo del Monte Bianco: il conducente, un 41enne rumeno, è stato denunciato per guida in stato di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia sfiorata: auto finisce in Dora, occupanti non gravi

E' accaduto poco prima delle una della notte scorsa sulla SS 26 a Champdepraz; in ospedale sono finiti un giovane 22enne e due ragazze di 20 e 16 anni

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Tragedia sfiorata, quella avvenuta poco prima delle una della notte scorsa sulla strada statale 26, all'altezza del bivio con la strada regionale per Champdepraz, punto nel quale in passato si sono già verificati altri incidenti, alcuni purtroppo anche mortali. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, un'automobile guidata da un giovane di 22 anni è uscita di strada, finendo la sua corsa direttamente nel greto de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Monte Bianco: recuperata Jaguar rubata un mese fa

Alla sua guida un 75enne lombardo, denunciato per riciclaggio

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano E' stato denunciato per riciclaggio, un 75enne lombardo fermato giovedì al Traforo del Monte Bianco dagli agenti della Sottosezione Polizia stradale di Entrèves. Nell'ambito dei controlli operati alla frontiera, è stata fermata un'autovettura Jaguar Land Rover con targa inglese in uscita dal territorio nazionale. I documenti forniti dall'uomo hanno insospettito i poliziotti, motivo per cui dagli accertament [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aeroporto 'Corrado Gex': disposto il commissariamento di AVDA

Dopo che il Tribunale di Aosta ha dichiarato l'esecutività del provvedimento con il quale è stata disposta la revoca degli amministratori e la nomina di un amministratore giudiziale, «già entrato nel pieno delle sue funzioni»

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Revoca degli amministratori della società e dei sindaci in carica. Dopo il pronunciamento della Corte d'Appello di Torino sul reclamo proposto dalla società di gestione dello scalo aeroportuale 'Corrado Gex' di St-Christophe in merito al pronunciamento originario del Tribunale di Aosta del 22 ottobre 2013, quando venne accolto il ricorso della Regione per gravi irregolarità nella gestione societaria, lo stesso Tribunale di Aosta ha dichiarato l'e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Monte Bianco: arrestato macedone con 70 identità diverse

E' accaduto nel pomeriggio di ieri - giovedì - in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare della Corte d'Appello di Torino; denunciato anche per essere stato sorpreso in possesso di oggetti atti allo scasso

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Settanta 'alias'. Sì, avete capito bene, 70. Nel pomeriggio di ieri - giovedì - agenti della Polizia di Frontiera in servizio al Traforo del Monte Bianco hanno arrestato D.D.K., 21enne nato in Francia, cittadino macedone, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d'Appello di Torino. Provvedendo al controllo di un'automobile in transito, guidata dal giovane macedone, i poliziotti si son [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo per diffamazione su tragedia in cui morì Corrado Gex

Questa mattina la prima udienza del procedimento a carico di Igino Melotti, che tramite mail avrebbe tacciato di «falso e bugiardo» Cesarino Balbis; al centro dell'attenzione la proprietà del velivolo che si schiantò sulle colline cuneesi

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Il 25 aprile 1966 sulle colline di Castelnuovo di Ceva, in provincia di Cuneo, in una giornata caratterizzata dal maltempo, con nebbia e pioggia, un incidente aereo costò la vita a otto persone, tra le quali il pilota, il deputato valdostano Corrado Gex. Sulla tragedia che ha percorso buona parte della storia valdostana se n'è tornato a parlare (indirettamente) questa mattina in Tribunale ad Aosta, davanti al giudice monocratico Marco To [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Evasione: falsa no profit nel mirino della Finanza

L'associazione Alliance des Langues Mondiales del legale rappresentante Jackie Marcel Simon Dussart si sarebbe nascosta dietro il no profit per evadere imposte dirette e indirette per 218 mila euro

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Dietro la 'schermatura' della falsa associazione no profit, avrebbe evaso imposte dirette e indirette per complessivi 218 mila euro attraverso la sottrazione alla tassazione Iva, Ires e Irap di profitti per oltre un milione di euro. Stiamo parlando dell'associazione Alliance des Langues Mondiales del legale rappresentante Jackie Marcel Simon Dussart (foto), nata il 29 giugno 2009 ad Aosta - a seguito di ap [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Comuni: Doues, morto ex assessore Edi Barailler

I funerali sabato 5 marzo alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano E' morto improvvisamente nella notte di giovedì 3 marzo Edi Barailler, classe 1964, di Doues, direttore della filiale della Banca di credito cooperativo di Pont Suaz di Charvensod ed ex amministratore comunale. «La notizia ci ha colti di sorpresa, siamo frastornati. Edi, oltre a essere un stato per anni un amministratore comunale, era un membro importante della benda del carnevale e un giocatore di rebatta. Insomma, era una persona molt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimbo morto La Thuile: «Violazione obbligo vigilanza macroscopica»

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna della maestra di sci di La Thuile, Chantal Ferraris, in relazione alla morte del piccolo Lorenzo Bacci; per il giudice D'Abrusco «inidoneo» il servizio di sorveglianza garantito dalla Scuola di sci

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Fu condannata il 29 gennaio scorso a 12 mesi di reclusione (pena sospesa), Chantal Ferraris, 25 anni, la maestra di sci accusata di concorso in omicidio colposo relativamente alla morte del piccolo Lorenzo Bacci, il bimbo milanese di 7 anni trovato privo di vita nel primo pomeriggio del 28 marzo 2015 nel comprensorio sciistico di La Thuile, incagliato tra le maglie di un paravalanghe. Nel medesimo processo con rito abbreviato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: arrestati due giovani aostani

Si tratta di David Cortellessa, già coinvolto nell'operazione 'White Shuttle' su un traffico di stupefacenti da Milano ad Aosta, e Ilaria Cimino; stavano rientrando da una trasferta di approvvigionamento fuori Valle

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Stavano rientrando da una trasferta di approvvigionamento fuori Valle, David Cortellessa, 29enne aostano già arrestato all'alba del 23 dicembre 2014 nell'ambito dell'operazione 'White Shuttle', e Ilaria Cimino, 26enne del Capoluogo, arrestati questa mattina a bordo della loro automobile sulla strada statale 26. Più nel dettaglio, gli uomini della Sezione antidroga della Squadra mobile della Questura di Aosta - durante un servi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta Declino: attesa alle 13 sentenza su Davide Perrin

Coinvolto in reati di natura elettorale alla vigilia delle elezioni regionali 2013, l'accusa ne ha chiesto l'assoluzione perché le intercettazioni telefoniche sono state dichiarate inutilizzabili ai fini del suo giudizio e di quello di suo cugino Fulvio

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano E' attesa per le 13 la lettura della sentenza del gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, nell'ambito dell'inchiesta Declino dei carabinieri di St-Vincent Châtillon. Da quanto emerso nell'udienza del 13 gennaio scorso, l'accusa ha chiesto l'assoluzione sia per Davide Perrin che per suo cugino Fulvio, imputati nel processo con rito abbreviato di reati di natura elettorale. Sulla decisione del sostituto procurat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimbo morto Ozein: il padre patteggia 7 mesi

Pena sospesa per Massimo Buschino, padre del piccolo Ervin

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Massimo Buschino, 42 anni, padre di Ervin, il bimbo di 4 anni morto il primo novembre scorso dopo essere stato sbalzato da un trattore (foto) in un prato a Ozein, nel comune di Aymavilles, questa mattina davanti al gip del Tribunale di Aosta ha patteggiato sette mesi di reclusione. La pena è sospesa. La Procura per i minorenni di Torino, nel frattempo, dovrà decidere in merito alla posizione del nipote 15enne di Massimo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta Declino: assolti i cugini Davide e Fulvio Perrin

I due erano imputati di concorso in reati elettorali alla vigilia delle elezioni regionali 2013; con il venire meno delle intercettazioni telefoniche perché dichiarate inutilizzabili, per i giudici «il fatto non sussiste»

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Sono stati assolti «perché il fatto non sussiste» dall'accusa di concorso in reati elettorali, i cugini Davide e Fulvio Perrin nell'ambito della sentenza pronunciata poco prima delle 13.30 dal gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, dopo una camera di consiglio durata quattro ore. I cugini Perrin erano accusati di voto di scambio in concorso con Cosimo Lippo, per il quale è stata pronuncia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crack Union Security Vallée: condannata la «testa di legno»

Cosimo Ienco aveva acquisito l'intero capitale della società di vigilanza di Pollein soli 13 giorni prima della cessazione di ogni attività; stamane il Tribunale in composizione collegiale gli ha inflitto 6 mesi di reclusione

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Con due diversi atti, stipulati nell'ordine l'8 e il 18 ottobre 2010, aveva rilevato l'intero capitale sociale della società di vigilanza Union Security Vallée di Pollein, rimanendone di fatto amministratore unico per soli 13 giorni, visto che l'azienda cessò qualsiasi attività il 31 ottobre 2010 perché ormai in stato fallimentare. Un'operazione, quella a cui si prestò la «testa di legno» Cosimo Ienco, 54enne originario [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking, patteggia tre mesi per minacce ad ex

Parapendio caduto, recuperato pilota valdostano Non accettava la fine della storia amorosa con una ragazza moldava di 26 anni con cui era stato fidanzato nelle Marche, ma che poi si era trasferita ad Aosta per motivi lavorativi. Per questo l'aveva reiteratamente minacciata per telefono dicendole che sarebbe venuto nel capoluogo valdostano per metterle un "palo in testa". Inoltre, nonostante il rifiuto della giovane di incontrarlo, avrebbe comunque cercato di raggiungerla. Per questo, secondo g [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Viabilità, riaperta strada per Valsavarenche

Resta vietato l'accesso alla frazione Niel nel comune di Gaby

Riaperta stamattina, dopo un giorno di chiusura, la strada regionale della Valsavarenche, chiusa dopo la caduta di una valanga nella notte tra domenica e lunedì all'altezza della frazione Dégioz. La neve aveva divelto alcuni pali del telefono e della corrente elettrica, provocando danni all'impianto sportivo comunale stimati dal sindaco Giuseppe Dupont in circa 70.000 euro. Resta ancora chiusa, invece, - ormai da domenica sera - la [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga: sul Toula un freerider ferito leggermente

Altri due sciatori coinvolti illesi grazie zaini airbag

Due freerider illesi, grazie agli zaini airbag , e uno lievemente ferito ed elitrasportato all'ospedale Umberto Parini di Aosta: è il bilancio della valanga che si è staccata verso le 12.30 sul ghiacciaio del Toula, nel massiccio del Monte Bianco, una classica per gli amanti del fuoripista. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso alpino valdostano e del Sagf di Entrèves le cui operazioni di recupero sono sta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Comuni: incontro con questore sulla sicurezza nella Plaine

Presto incontri con i cittadini dell'Unité Mont Emilius

Valanga: sul Toula un freerider  ferito leggermente L'incremento di furti nelle case, nei cantieri, nelle discariche, le truffe agli anziani e gli atti vandalici sono stati tra i temi evocati nel pomeriggio durante l'incontro tra il questore di Aosta, Pietro Ostuni, e il Consiglio dei sindaci, guidato dal primo cittadino di Quart Giovanni Barocco, nella sede dell’Unité des Communes Mont Emilius a Quart. Riporta il presidente dell'Unité: «è stato un incontro molto proficuo che ha d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Comuni: ad Aosta scattato divieto di fumare

Per chi contravviene multe da 27,5 a 275 euro

Scatta oggi ad Aosta il divieto di fumare "in tutti i luoghi aperti di pertinenza" di scuole di ogni ordine e grado, asili nido, degli impianti sportivi comunali e "in ogni altra struttura specificamente adibita ad ospitare bambini". Il provvedimento, firmato dal sindaco Fulvio Centoz, prevede sanzioni da 27,5 a 275 euro e da 55 a 500 se la violazione viene commessa in presenza di minori di 13 anni o donne incinte.
(c.d.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sociale: dipendenze in vertiginoso aumento tra giovani

Dal primo gennaio un caso al giorno al Sre.d, il servizio dell'Usl

Comuni: ad Aosta scattato divieto di fumare Il Servizio per le dipendenze (Ser.D) dell'Usl della Valle d'Aosta in un anno svolge 1.000 ore di informazione e prevenzione a scuola, 75.000 prestazioni di prevenzione, 3.000 ore con gruppi di genitori. Sono i dati forniti oggi nella terza commissione consiliare del Comune di Aosta dove si è discusso di ludopatie e internet. Il Ser.D ha comunicato che dal primo gennaio ha accolto 60 nuovi casi, una media di uno al giorno. Si trat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Aosta: cadono calcinacci dal cavalcavia, chiusa Salita della Consolata

In un periodo in cui il crollo dei viadotti sembra essere diventato una sorta di moda, è di questa mattina la [...]

Ingerisce benzina, ricoverato e dimesso Ego Perron

Ego Perron, ricoverato all'ospedale Parini di Aosta dopo aver ingerito benzina per erro [...]

Estorsione: prostituta minaccia clienti per soldi, arrestata

E' stata arrestata ieri, martedì, a Genova, non appena rientrata in nave dal Marocco, Dounia Lalami

Finaosta: indagato il presidente Massimo Levèque

Il presidente della finanziaria regionale Finaosta SpA, Massimo Levèque, è indaga [...]

«Una Regione alla mercé delle lobby dell'idroelettrico»

Le imprese dell’idroelettrico hanno presentato nei mesi scorsi al Tribunale Supe [...]

Forte di Bard: Gabriele Accornero indagato per abuso di ufficio

Il consigliere delegato del Forte di Bard, nonché dirigente di Finaosta, Gabriele Acc [...]

Inchiesta Fianosta: indagini coinvolgono l'ex presidente Rollandin

Nelle indagini coordinate dal procuratore Giancarlo Avenati Bassi sui compensi elar [...]

Montagna, muore sull'Everest Ueli Steck due volte Piolet d'Or

Ueli Steck, 41 anni, alpinista svizzero conosciuto come Swiss Machine, è morto in un [...]

Esce di strada su rampa dello svincolo Aosta Ovest, finisce in ospedale

Al volante della sua automobile, per cause al vaglio degli inquirenti, a un certo punto ha perso il controllo del mez [...]

Truffa Valpetroli: «accuse infondate», assolti i tre imputati

«Una sentenza giusta, corretta e, mi permetto di dire, pure doverosa. Giustizia è stata fatta» [...]

Ruba un tablet, chiede scusa e la vittima lo grazia

«I'm easy». In questo modo, questa mattina, il giudice monocratico del Tribunale di Aosta,

Violazione del segreto d'ufficio nel concorso, gli atti finiscono in Procura

Sono stati trasmessi questa mattina alla Procura della Repubblica di Aosta, gli atti relativi alla prova scritta di f [...]

Trasporti: cavalcavia danneggiato, interrotta tratta Aosta-Ivrea

A causa del danneggiamento di un cavalcavia tra Montjovet e Verrès, la tratta ferroviaria Aosta-Ivrea [...]

Scuola allagata: Isitp Aosta chiuso almeno fino a mercoledì

Ponte forzato per gli studenti dell'Isitp di viale Chabod, ad Aosta. A causa d [...]

Imprese: è nato Valdex.net, il circuito di credito commerciale

E' ufficialmente nato e conta già alcune imprese iscritte Valdex.net il circuito di imprese che scomme [...]

Casa riposo J.B. Festaz: presidenti assolti da reati tributari

Assolti «perché il fatto non sussiste». E' la sentenza pronunciata questa mattina dal giu [...]

Caso FB Aurum: nessuna evasione di imposte dai contitolari

Sono stati assolti «perché il fatto non sussiste» dall'accusa di reati tributari, pi&ugra [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>VIVAL VDA MOVIMENTO DEL VINO cantine aperte</p>

<p>LG Presse Weekend</p>

<p>Peila Suzuki Nissan</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Volontari soccorso Valpelline Trail vertical Viou Collontrek</p>

<p>Vda trailers Tor des chateaux</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>TENNIS CLUB AOSTA courmayeur aosta arena</p>

<p>SAVT AOSTA SINDACATI centro servizi</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi