<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Marzo 2014 - CRONACA: 79 articoli

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione

Raffaele Rocco, nel 2005, affidò un incarico tecnico (illegittimo secondo i giudici della Sezione centrale d'Appello di Roma) all'ingegner Manuel Lavoyer; dovrà risarcire 10.000 euro alla Regione

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Il coordinatore del Dipartimento programmazione, difesa del suolo e risorse idriche della Regione, l'ingegner Raffaele Rocco (FOTO), è stato condannato dalla prima Sezione centrale d'Appello della Corte dei Conti al pagamento di 10.000 euro in favore dell'amministrazione regionale, oltre alla liquidazione delle spese di giustizia pari a 1.027,53 euro. Il presunto danno erariale scaturito dall'affidamento nel 2005 di un incarico di consulenz [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Controlli Fiamme Gialle: piste da sci o paradisi fiscali? Scoperti evasione e lavoro nero

Su un centinaio di attività passate al setaccio, sono una quarantina quelle 'beccate' a non battere lo scontrino; Confcommercio: «Dati preoccupanti sui lavoratori in nero»

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Una quarantina di soggetti titolari di attività commerciali verbalizzati su un centinaio di controlli effettuati dal fine settimana dell'Immacolata a oggi, oltre alla scoperta di sette lavoratori in nero e di sei abbonamenti speciali Rai non pagati. Questo, in estrema sintesi, è il resoconto dell'attività promossa sulle piste da sci della regione dal Gruppo della Guardia di Finanza di Aosta. I cosiddetti 'controlli strumentali', che h [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giudice del lavoro: rigettato il ricorso promosso da un ex dirigente regionale

Gian Carlo Politano aveva impugnato la delibera con cui la Giunta aveva nominato Massimiliano Cadin a capo delle Politiche della formazione e dell'occupazione della Regione

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione E' stato rigettato questa mattina, al termine dell'udienza dinanzi al giudice del lavoro del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, il ricorso presentato dall'ex dirigente regionale Gian Carlo Politano, 63 anni di Aosta (FOTO). Politano, posto in quiescenza d'ufficio dal 5 gennaio, nell'autunno scorso aveva impugnato il provvedimento con cui la Giunta regionale aveva nominato Massimiliano Cadin a nuovo dirigente di II livello delle Politiche [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: l'ex calciatore 'galeotto' colpisce anche in Valle d'Aosta

Samuele Grassi, che ha militato anche nel Pisa e nel Sassuolo, è stato condannato a 9 mesi per aver autorizzato in una ricevitoria di St-Vincent giocate per 590 euro al calcio scommesse senza mai pagarle

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Samuele Grassi ha colpito ancora, questa volta anche in Valle d'Aosta. L'ex calciatore professionista modenese, che in carriera ha vestito anche le maglie di Pisa e Sassuolo, questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, a 9 mesi di reclusione e al pagamento di 500 euro di multa e 2.000 euro di risarcimento danni alla parte civile. Grassi, che dal 25 al 27 gennaio 2013 era impegnato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dramma: colto da malore alla guida, Carabiniere si schianta contro un muro e muore

L'Appuntato Giorgio Trombatore, in organico presso la Compagnia di Châtillon/St-Vincent, a seguito probabilmente di un infarto si è schiantato con l'auto contro un muro; sotto choc la moglie, il figlio di 5 anni è stato sottoposto a intervento chirurgico

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Lutto nell'Arma dei Carabinieri della Valle d'Aosta: questa mattina è deceduto l'Appuntato Giorgio Trombatore, che avrebbe compiuto 54 anni il prossimo 8 maggio, in organico presso il Nucleo radiomobile della Compagnia di Châtillon/St-Vincent. Il militare, fuori servizio da qualche tempo perché in convalescenza, sarebbe stato colto da malore proprio nei pressi della caserma dell'Arma di Châtillon, mentre era alla guida della sua automobile. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Frana di La Saxe, probabile rinuncia al ricorso di due privati

Questa mattina i legali dei privati hanno formalizzato la rinuncia alla sospensiva davanti al Tar; annunciato anche un passo indietro da parte di alcuni dei proprietari

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Con il passaggio di questa mattina davanti al Tar del Lazio, il commissario delegato Raffaele Rocco potrà proseguire nella realizzazione degli interventi di protezione utilizzando gli 11 milioni di euro statali e regionali già stanziati. I legali rappresentanti dei quattro proprietari delle case, che sorgono a pochi metri dalla zona dove sarà costruito il vallo di protezione, hanno formalizzato oggi la rinuncia alla richiesta di sospensione [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pronto soccorso bloccato per dieci minuti: rinviato al 18 giugno il processo

Enzo Giovinazzo - che ha presentato istanza di patteggiamento - e Domenico Mammoliti sono anche accusati di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione E' stato rinviato al prossimo 18 giugno per permettere di ascoltare in aula - in qualità di testimoni dell'accusa - gli agenti di polizia Stefano Paoletti e Alessandro Macchia, il processo a carico degli aostani Enzo Giovinazzo, 24 anni, e Domenico Mammoliti, 27 anni, quest'ultimo in carcere dal luglio del 2013 nell'ambito dell'operazione 'Hybris' dei carabinieri su tentate estorsioni, lesioni e un tentato omicidio aggravati dal metodo mafioso. < [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale: chiesto un supplemento di perizia sulle intercettazioni

Udienza preliminare aggiornata al 3 luglio: il perito incaricato dal gup deve ancora consegnare il 10% del lavoro e sbobinare e trascrivere altre 20 ore di intercettazioni ambientali

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione E' stata aggiornata al prossimo 3 luglio l'udienza preliminare relativa all'inchiesta 'Usque Tandem' sul parcheggio pluripiano e sui lavori di ampliamento dell'ospedale Umberto Parini. Quest'oggi il perito incaricato della trascrizione delle 108 intercettazioni ha depositato circa il 90% del lavoro, anche se dinanzi al gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, è stata avanzata la richiesta di un'integrazione al lavoro peritale costi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accoltellamento St-Pierre: rimane in carcere il giovane dominicano accusato di tentato omicidio

Dopo l'interrogatorio di garanzia di questa mattina del gip Maurizio D'Abrusco; il difensore di Wander Diaz Guzman: «Il mio assistito ha sventagliato il coltello per tenere a distanza il rivale»; intanto migliorano lievemente le condizioni di Ahmed Rabit

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Resta recluso presso la casa circondariale di Brissogne, Wander Diaz Guzman (FOTO), il ragazzo dominicano di 22 anni arrestato domenica mattina perché accusato del tentato omicidio del coetaneo di origini marocchine Ahmed Rabit. Questa mattina il gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, ha sottoposto il giovane all'interrogatorio di garanzia. «Il mio assistito ha confermato quanto aveva già dichiarato domenica mattina davanti a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendio alla Lavazza, nessun ferito

Le fiamme si sono sviluppate questa mattina per il malfunzionamento di un macchinario

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Tutti salvi i dipendenti della Lavazza di Verrès. I dipendenti sono stati evacuati a causa di un principio di incendio sviluppatosi questa mattina, attorno alle 9.20, nello stabilimento verreziese. I vigili del fuoco intervenuti riferiscono che la causa scatenante potrebbe essere il malfunzionamento di un macchinario.
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Frana di La Saxe: ritirata la richiesta di sospensiva per il vallo

Il ricorso rimarrebbe pendente ma i lavori potranno iniziare non appena le condizioni meteo lo permetteranno

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Saranno state le dichiarazioni roventi del presidente della Regione Augusto Rollandin e di chi segue il progetto da oltre un anno, o le sollevazioni da parte di chi sotto la frana del Mont de La Saxe ci vive e lavora tutto l'anno, fatto sta che i quattro villeggianti che i primi di marzo avevano presentato al Tar del Lazio un ricorso e la richiesta della sospensiva contro i lavori di realizzazione del vallo hanno fatto un piccolo passo indietro. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Un aiuto ai bambini indiani in memoria di Chicco

Si terrano mercoledì pomeriggio alle 14.30 a Saint-Pierre i funerali di Federico Del Negro, 38 anni, trovato morto nella sua casa

Corte dei Conti: coordinatore regionale condannato per una consulenza post alluvione Per ricordare Chicco il modo migliore è fare una donazione "in memoria" all'Unicef che sarà destinata ai bambini indiani. Lo fa sapere la famiglia di Federico Del Negro, 38 anni di Saint-Pierre, trovato morto nel suo letto domenica mattina. Dopo l'esame autoptico sul corpo dell'uomo, la procura di Aosta ha rilasciato il nulla osta per i funerali che si terranno domani, mercoledì 26 marzo, alle 14.30, nella chiesa di Saint-Pierre.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sindacato, Domenico Falcomatà riconfermato alla Cgil valdostana

Il segretario uscente preferito all'altro candidato Mauro Filingeri

Al termine della due giorni congressuale tenutasi all'auditorium di Aymavilles il segretario uscente della Cgil valdostana, Domenico Falcomatà è stato riconfermato alla guida del sindacato. Falcomatà ha ottenuto 41 preferenze su 67 votanti, 18 i voti andati al secondo candidato, Mauro Filingeri della Filctem.
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cogne: la fa finita a soli 21 anni, un intero paese sotto choc

L'allevatore Marcello Jeantet lascia la mamma e quattro fratelli

Sindacato, Domenico Falcomatà riconfermato alla Cgil valdostana Se n'è andato senza comunicare a nessuno la sua intenzione di farla finita, Marcello Jeantet, che avrebbe compiuto 22 anni a ottobre. Una notizia, quella circolata a Cogne già dal primo mattino di ieri - domenica 23 marzo - che ha letteralmente lasciato tutti di sasso nell'apprendere di quel giovane allevatore tutto casa e lavoro che, nella serata di sabato, ha deciso di dire basta alla vita. «E' qualcosa di sconcertante, davvero no [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Contributi regionali, "la giunta non mantiene gli impegni"

Sconcerto unanime è stato espresso dai componenti la Seconda commissione regionale presieduta dall'unionista Leonardo La Torre, chiamati a esprimere un parere sulle modalità di liquidazione dei contributi previsti da una serie di leggi regionali, quali per esempio quelli per i giovani agricoltori, per le strutture ricettive, per le energie alternative. I gruppi consiliari Uvp, Pd, Alpe e M5S attraverso una nota constatano "ancora una volta l'asso [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

15 anni fa il rogo del traforo del Monte Bianco

Commemorazione questa mattina nei due versanti del tunnel

Contributi regionali, Con un momento di raccoglimento sui due versanti del traforo è stato commemorato oggi, a 15 anni di distanza, l'incendio del tunnel del Monte Bianco che provocò la morte di 39 persone, di cui sedici italiani, e oltre 300 milioni di euro di danni. Erano le 10,46 del 24v marzo quando il rogo scoppiò a causa di un mozzicone di sigaretta finito nel motore di un tir belga (foto). In breve tempo le fiamme avvolsero il mezzo e si estesero ad alt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Monte Bianco: arrestato un ricercato albanese

Nei confronti di Arben Gega pendeva un ordine di carcerazione per uso di atti falsi

Arben Gega, cittadino albanese di 27 anni, ricercato per una vecchia condanna del Tribunale di Milano per uso di atti falsi, ieri notte è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione dagli agenti della Sottosezione della Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco. Verso le 3, durante un controllo di un autobus in ingresso sul territorio nazionale italiano, gli agenti hanno identificato l'uomo, che ha tentato di dare fa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Pierre: giovane marocchino accoltellato nella notte, è grave

L'aggressione avvenuta attorno alle 2.30 durante una festa; in caserma il sospettato, un immigrato di origine dominicana

Un giovane marocchino di 22 anni è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta a seguito delle ferite riportate la notte scorsa durante una colluttazione. Attorno alle 2.30 a St-Pierre, nell'area esterna del salone comunale dove era in corso di svolgimento una festa, il giovane sarebbe stato accoltellato al collo e al torace da un immigrato di origine dominicana. Il presunto aggres [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Prostituzione: blitz della Polizia sulla strada statale 26

La notte scorsa controllate una ventina di 'lucciole', la maggior parte delle quali tra Verrayes e St-Vincent; l'attività era volta alla «repressione del fenomeno della prostituzione in Media Valle»

St-Pierre: giovane marocchino accoltellato nella notte, è grave Una ventina di prostitute - tra cui alcuni transessuali - sono stati controllati la notte scorsa durante un blitz operato lungo la strada statale 26 dagli agenti della Questura di Aosta per la «repressione del fenomeno della prostituzione in Media Valle». Tra Nus e Pont-St-Martin, con particolare riferimento al tratto di strada statale 26 tra Verrayes e St-Vincent, sono state fermate e controllate una ventina di 'lucciole', la maggior part [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Colf ruba nelle case dove lavorava, denunciata

Si tratta di un'aostana di 44 anni: nella sua abitazione trovata refurtiva per un valore di circa 7.000 euro

N.S., aostana di 44 anni, è stata denunciata per furto aggravato continuato dagli agenti della Sezione reati contro il patrimonio della Squadra mobile della Questura di Aosta. Le indagini avevano presso avvio a seguito di numerose denunce di furti in abitazione verificatisi nel Capoluogo nell'arco del 2013. Alcuni di questi furti avrebbero avuto un unico comune denominatore: i proprietari si erano avvalsi per le faccende domestiche [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Allarme bomba: l'ordigno 'tarocco' prelevato dagli artificieri e portato in Questura per accertamenti

Nell'aiuola tra piazza Plouves e via Vevey; per la Polizia si tratterebbe di un «prodotto artigianale, simulacro di ordigno non efficiente»; la Digos indaga per procurato allarme

Colf ruba nelle case dove lavorava, denunciata Cessato allarme. Attorno alle 12.45 i due artificieri dell'Esercito chiamati dagli agenti della Questura di Aosta hanno prelevato il presunto ordigno - un oggetto molto simile a una bomba a mano o a una granata - e successivamente portato a bordo di un furgoncino Ducato negli uffici della Polizia scientifica per gli accertamenti del caso. Secondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di un «prodotto artigianale, simulacro di ordigno non ef [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato

Nei confronti di Massimo Penti, torinese di 43 anni, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Aosta

Massimo Penti, torinese di 43 anni residente ad Aosta, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile della Questura di Aosta in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Aosta. Penti, già noto alle forze dell'ordine e arrestato in passato per episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, era sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza ed era stato segnalato dalla Squadra mobile pe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

15º anniversario rogo nel tunnel del Monte Bianco: «il nostro impegno per la sicurezza andrà avanti»

Lunedì 24 marzo 1999 il rogo divampato nel traforo causò la morte di 39 persone, tra le quali sei valdostane

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Lunedì prossimo, 24 marzo, ricorre il quindicesimo anniversario dell'incidente nel traforo del Monte bianco; era il 24 marzo 1999 quando un autoarticolato Volvo diretto in Italia, condotto dall'autista belga Gilbert Degrave - carico di farina e di margarina - prese fuoco. Furono necessarie 53 ore per domare le fiamme; il rogo causò la morte di 39 persone, tra le quali sei valdostani: Maurilio Bovard, la moglia Nadia Pascal e la figlia Katia Bovar [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Feci e biancheria intima sul pianerottolo della ex, arrestato per stalking

Ieri pomeriggio sono scattate le manette ai polsi di G.C., già agli arresti domiciliari e in precedenza destinatario del divieto di avvicinamento alla ragazza con cui aveva convissuto per sette anni

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Biancheria intima e feci lasciate sul pianerottolo di casa dell'ex compagna, fino all'ultimo appostamento, in presunto stato di ebbrezza, con tanto di coltello in tasca. E' scaturita da questi ultimi fatti l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal gip Maurizio D'Abrusco su richiesta del pm Luca Ceccanti, che nel pomeriggio di giovedì i carabinieri della Stazione di Morgex hanno eseguito nei confronti di G.C., 45 anni origin [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente a St-Marcel: stanno bene i tre minori ribaltatisi con l'Ape

Illeso il conducente, per il secondo si è reso necessario il ricovero in Chirurgia d'urgenza - prognosi di 15 giorni - e per il terzo un periodo di osservazione fino a 48 ore

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Poteva finire in tragedia, fortunatamente se la sono cavata soltanto con qualche trauma e con un grosso spavento. Stiamo parlando dei tre ragazzi minorenni che giovedì, attorno alle 18.30 in frazione Prelaz di St-Marcel, sono rimasti feriti mentre viaggiavano a bordo di un'Ape Piaggio che, per cause ancora al vaglio dei Carabinieri, a un certo punto si sarebbe ribaltata in una scarpata. Il quattordicenne alla guida del motocarro è rim [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo falso dentista recidivo: rinviata al 4 aprile l'udienza in programma oggi

A causa dello sciopero degli avvocati a cui hanno aderito i difensori degli imputati Gianluca Brendolan e Marco Scagno

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato E' stato rinviato al prossimo 6 aprile, causa sciopero degli avvocati, il processo al falso dentista recidivo accusato di concorso in lesioni personali colpose. Questa mattina dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, avrebbero dovuto comparire in aula l'odontotecnico Gianluca Brendolan, 42 anni di Cavaglià, in provincia di Biella, e il dentista Marco Scagno, 40 anni di Torino con studio a Plan Félinaz di Char [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Errore nel parto cesareo: l'Usl chiede il risarcimento danni a due medici

Giuseppe Cannizzo e Mauro Paillex citati a giudizio davanti alla Corte dei Conti, che contesta loro un danno erariale per errore medico di 105.000 euro; a giudizio anche il dirigente regionale Carlo Salussolia per una presunta collaborazione illegittima

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Giuseppe Cannizzo, 67 anni (FOTO), primario del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Beauregard di Aosta, e il ginecologo Mauro Paillex, 55 anni, sono stati citati a giudizio dalla Procura regionale della Corte dei Conti della Valle d'Aosta in merito a una presunta responsabilità per errore medico. Più nel dettaglio, l'udienza in calendario il prossimo 22 maggio dinanzi al collegio giurisdizionale composto dal presidente Gianfr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade in un crepaccio sul Rutor: se la cava con qualche escoriazione e un grosso spavento

E' accaduto poco dopo mezzogiorno a uno scialpinista, mentre stava affrontando la discesa sul ghiacciaio che dà su La Thuile

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Se l'è cavata soltanto con qualche escoriazione e con un grosso spavento, lo scialpinista che, sul ghiacciaio del Rutor a La Thuile, poco dopo mezzogiorno, è finito in un crepaccio durante la discesa che stava affrontando con altri due amici poco sopra i 3.000 metri di quota, a monte del rifugio Deffeyes. Una volta scivolato nel crepaccio, i suoi due compagni di gita hanno lanciato l'allarme al Soccorso alpino valdostano: intervenuti sul p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Corte dei Conti: «In diminuzione le consulenze, ma non è tutto oro quello che luccica»

Incarichi in flessione dagli oltre 350 del 2009 ai circa 80 del 2012; il procuratore Chiarenza: «Alcuni affidamenti sono stati soltanto spostati dalla Regione alle società a partecipazione pubblica»; nel 2013 aperte 96 nuove istruttorie

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato «Non è tutto oro quello che luccica». Lo ha messo nero su bianco, il procuratore regionale della Corte dei Conti, Claudio Chiarenza, a pagina 17 del suo intervento in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2014 della Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti della Valle d'Aosta, a sottolineare che la flessione nel conferimento di incarichi di consulenza negli ultimi anni ha ragioni diverse, e comunque non sempre necessariamente ri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Cristina Marini: affidata la nuova perizia a due medici legali

Dovranno accertare cause ed eventuali responsabilità in relazione al decesso della 46enne aostana caduta sulla pista dell'Aretù a Courmayeur il 16 febbraio 2013; imputati per la sua morte sono i medici Giovanni Donati ed Elisabetta Debarberis-Mainini

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato I medici legali Giuseppe Cozza di Leinì e Davide Santovito di Moncalieri sono stati incaricati questa mattina dal giudice Maurizio D'Abrusco per accertare le cause della morte ed eventuali mancanze da parte dei sanitari in relazione al decesso di Cristina Marini (FOTO), l'aostana di 46 anni deceduta all'alba del 17 febbraio 2013 per un emotorace massivo nel reparto di Chirurgia toracica dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, circa 20 ore dopo il [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente a St-Marcel: tre minorenni si ribaltano con l'Ape

Praticamente illeso il conducente, più serie sembrano le condizioni degli altri due passeggeri

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Tre minorenni, un dodicenne, un quattordicenne e un quindicenne, di cui due fratelli, sono rimasti feriti attorno alle 18.30 in frazione Prelaz di St-Marcel, mentre viaggiavano a bordo di un'Ape Piaggio. Il motocarro, guidato dal quattordicenne, per cause ancora al vaglio dei Carabinieri, a un certo punto si sarebbe ribaltato in una scarpata: praticamente illeso colui che conduceva l'Ape, mentre paiono più serie le condizioni dei due frate [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sugli sci: dichiarata la morte cerebrale della 72enne caduta a Pila

Troppo grave il trauma cranico riportato da Mariella Bocchiola sulla pista del Couis 1; i familiari hanno dato consenso al prelievo degli organi

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Mariella Bocchiola non ce l'ha fatta. La settantaduenne alessandrina caduta sulla pista del Couis 1, a Pila, attorno alle 13.30 di venerdì, è stata dichiarata cerebralmente morta nella tarda serata di ieri, dopo giorni di agonia nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. Troppo grave il trauma cranico riportato nella caduta: secondo la ricostruzione effettuata dalla Polizia, la donna avrebbe perso il controllo degli [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Consiglio comunale Aosta: Lancerotto è il nuovo capogruppo UV

Sostituisce la dimissionaria Lorella Zani; sua vice è Cristina Galassi

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato E' Valerio Lancerotto, 45 anni, iscritto alla sezione di Saint-Martin de Corléans, il nuovo capogruppo dell'Union Valdotaine, dopo le dimissioni di Lorella Zani. Lancerotto è stato eletto per la prima volta nel maggio 2010; è anche vice presidente della III Commissione consiliare 'Servizi alla persona'; sua vice è la consigliera Cristina Galassi.
Nella foto, il neo capogruppo UV Valerio Lancerotto.
(c.t.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: si faceva ricaricare la Postepay «a scrocco», condannato a un anno

Stefano Cremaschi, già noto per aver adescato e prosciugato il conto di una donna torinese, in tre mesi nel 2012 collezionò 12 querele perché non onorò mai i debiti contratti «mediante artifizi e raggiri» con altrettanti titolari di bar e tabaccherie

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Dodici querele in poco meno di tre mesi, dal marzo al maggio del 2012. E' il record non certo invidiabile collezionato da Stefano Cremaschi di St-Christophe, 44 anni lo scorso 9 marzo, che questa mattina è stato condannato con rito abbreviato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Paola Cordero, a un anno, un mese e 10 giorni di carcere - oltre al pagamento di 1.200 euro di multa - per truffa e sostituzione di persona. Secondo l'ac [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

I carabinieri celebrano sugli sci due secoli di vita dell'Arma

A Torgnon, lo slalom gigante del Bicentenario; il titolo assoluto all'appuntato scelto Uberto Presazzi

Vìola gli obblighi della sorveglianza speciale, arrestato Sono ottanta i carabinieri effettivi, in servizio in Piemonte e Valle d'Aosta che ieri, martedì, sulle nevi di Torgnon, si sono dati appuntamento per il Gigante del Bicentenario, gara di slalom gigante organizzata in occasione delle celebrazioni per i due secoli di vita dell'Arma, alla quale ogni carabiniere ha partecipato libero dal servizio e a proprie spese. Titolo assoluto all'appuntato scelto Uberto Presazzi, in servizio al Comando S [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: gettano del finestrino 40 grammi di hashish, denunciati

Sono due giovani aostani già noti alle forze dell'ordine denunciati anche per favoreggiamento per non aver voluto fornire indicazioni utili a risalire alla provenienza dello stupefacente

A.F. e A.R., 26 e 22 anni, residenti ad Aosta, sono stati denunciati per detenzione di sostanze stupefacenti e favoreggiamento; nella notte, gli agenti della Squadra Volante della questura li ha fermati durante un controllo di routine; uno dei due ha tentato di disfarsi di due pezzi di hashish per circa 40 grammi, lanciando l'involucro fuori dal finestrino. Un agente si è accorto del gesto e ha poi recuperato l'involucro con la sost [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking aggravato contro due donne maghrebine: condannato a un anno di reclusione

Si tratta di Giovanni Faggionato, 60 anni, pensionato, fondatore dell'associazione 'Protagonisti per Aosta, salviamo i cristiani'

Droga: gettano del finestrino 40 grammi di hashish, denunciati Il giudice monocratico del tribunale di Aosta ha condannato Giovanni Faggionato, 60 anni, pensionato, fondatore dell'associazione 'Protagonisti per Aosta, salviamo i cristiani' a un anno di reclusione per stalking aggravato dalla finalità della discriminazione razziale. Vittime dello stalking, due donne tunisine contro le quali - secondo la tesi del pubblico ministero Luca Ceccanti - si sarebbero concentrati gli atti persecutori su base razziale- [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade in cantiere da cinque metri: operaio in Rianimazione

S.G., 51 anni, è grave ma non è in pericolo di vita

E' ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Parini di Aosta S.G., l'operaio 51enne ferito stamattina dopo un incidente sul lavoro. L'uomo era al lavoro in un cantiere di Dolonne quando, per cause al vaglio degli inquirenti, è caduto da un'altezza di circa cinque metri. Nell'impatto ha riportato diversi traumi; è stato trasportato all'ospedale regionale e dopo una serie di accertamenti, ricoverato. Le condizioni rimangono gravi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tribunale: aste deserte per la sede ex Eurotravel e l'Hôtel Gran Baita

La vendita all'incanto, allo stesso prezzo, si terrà lunedì 24 marzo

Cade in cantiere da cinque metri: operaio in Rianimazione Non è arrivata alcuna offerta in busta chiusa da aspiranti acquirenti nè per la storica sede del tour operator Eurotravel dei fratelli Benin (rientrante nella procedura di fallimento di ET Holding), né per l'Hôtel Gran Baita di Courmayeur (in vendita per l'istanza di un creditore), nonostante i notevoli ribassi. Entrambe le strutture saranno offerte con la vendita all'incanto, lunedì prossimo, 24 marzo, in tribunale; non cambieranno le quot [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sanità: «Mezzo milione di euro buttati al vento»

Polemiche per il progetto dell'armadio informatizzato dei farmaci abbandonato per i risparmi non prodotti; il direttore generale Usl VdA, Lorenzo Ardissone: «Perché ne fu avviata la sperimentazione? Non lo so, nel 2010 io non c'ero»

Cade in cantiere da cinque metri: operaio in Rianimazione «Un'operazione sciagurata». «Uno spreco inaudito». «Una scelta scellerata». E ancora: «Mezzo milione di euro di soldi pubblici buttati al vento». Sono stati questi i commenti che mercoledì, nel corso della seconda e ultima giornata di Consiglio regionale, si sono levati dai banchi di opposizione in merito allo smantellamento del cosiddetto 'armadio informatizzato dei farmaci', progetto che la direzione generale dell'Azienda Usl della Valle [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia sul Monte Bianco, morto l'alpinista Marco Anghileri

In ascensione solitaria, è preciptato per 600 metri dal pilone centrale del Freney

Cade in cantiere da cinque metri: operaio in Rianimazione Il corpo senza vita del noto alpinista lecchese, Marco Anghileri, è stato trovato e recuperato ai piedi del pilone centrale del Freney, sul Monte Bianco questa mattina. La salma è stata trasportata a Courmayeur dall'elicottero del soccorso alpino valdostano. L'uomo è precipitato dalla parete per circa 600 metri. Marco Anghileri, 41 anni, era impegnato in solitaria nella prima salita invernale della via Jori Bardill sul pilone centrale del Freney [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale, tre feriti a Challand-Saint-Victor

Attimi di paura per un'auto rimasta in bilico su un burrone

Cade in cantiere da cinque metri: operaio in Rianimazione E' di tre feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto attorno alle 12.40 di oggi sulla strada regionale numero 45 della Val d'Ayas. Due Fiat di colore grigio metallizzato, una Punto e una Cubo, si sono scontrate all'altezza di Challand-Saint-Victor. I più gravi sono un trantaquattrenne e una cinquantenne, che sono stati elitrasportati ad Aosta; ferite più lievi invece per la figlia di quest'ultima, anche lei in cura all'osped [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba travolta sugli sci, il ragazzo investitore sciava a oltre 50 km/h

Entro 60 giorni l'esito della perizia volta ad accertare eventuali responsabilità colpose per la morte della piccola Matilde avvenuta il 9 marzo a Gressoney-Saint-Jean

La guida alpina di Cervinia, Giuliano Trucco, già direttore del Soccorso alpino valdostano, il professore di ingegneria del Politecnico di Torino, Giorgio Chiandussi, e l'assistente capo della Polizia di Stato, Davide Ceccarelli, avranno 60 giorni di tempo per concludere la perizia volta ad accertare eventuali responsabilità colpose in relazione all'incidente in cui domenica 9 marzo morì Matilde De Laurentiis, la bimba milanese di tre anni e mezz [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: scontro frontale sull'A5, gravissimo 23enne di Volpiano

Il giovane, attorno alle 4 di questa mattina, avrebbe imboccato in contromano la carreggiata in direzione Aosta, quando a un certo punto è sopraggiunto un tir che si è poi ribaltato; ancora chiuso al traffico il tratto tra Ivrea e Pont-St-Martin

Bimba travolta sugli sci, il ragazzo investitore sciava a oltre 50 km/h Grave incidente stradale, quello avvenuto attorno alle 4 di questa mattina, nel tratto autostradale dell'A5 tra Pont-St-Martin e Quincinetto, nella carreggiata in direzione Aosta. Un ragazzo di 23 anni di Volpiano, A.B., è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Umberto Parini di Aosta dove risulta ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione. Per cause ancora al vaglio della Polizia stradale di Pont-St-Martin, il [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: fanno esplodere il bancomat Intesa-San Paolo a Issogne e minacciano un carabiniere con un piccone

Durante la fuga, i ladri hanno speronato la vettura di un carabiniere non in servizio che si è lanciato al loro inseguimento con la propria auto

Bimba travolta sugli sci, il ragazzo investitore sciava a oltre 50 km/h Rapina, quella avvenuta nella notte a Issogne, allo sportello automatico della filiale bancaria Intesa-San Paolo, al piano terra dell'edificio che ospita anche il municipio, la Posta e il centro anziani. Attorno alle 2.30 di questa mattina, quattro malviventi a volto coperto hanno fatto esplodere il bancomat attraverso la tecnica dell'insufflazione del gas acetilene. Sul posto, svegliato dal boato della deflagrazione, si è immediatame [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendi: Vigili del Fuoco al lavoro in un'area boschiva a Porossan

Per lo spegnimento del rogo si è alzato in volo anche un elicottero

Un incendio, divampato attorno alle 16, sta interessando un'area boschiva sopra Aosta, in località Porossan.
Non risultano coinvolte persone.
L'intervento di Vigili del Fuoco e Corpo Forestale, con il nucleo antincendi boschivi, è scattato verso le 16.20.
Per le operazioni di spegnimento si è alzato in volo anche un elicottero.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori

Il comune di Aosta segnala la presenza di falsi operatori comunali che visitano le famiglie

Si spacciano per operatori comunali, presentandosi direttamente al domicilio, dicendo di dover effettuare dei controlli sull'autenticità di banconote e gioielli. Attenzione! Si tratta di truffatori che si spacciano per addetti del comune di Aosta ma che non hanno nulla a che vedere con l'amministrazione del capoluogo. Lo hanno segnalato i servizi di prossimità all'amministrazione comunale che ricorda che nessun controllo su somme di denar [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: ubriaco, viene bloccato su una barella ma morde un poliziotto

Si tratta di un cittadino albanese, beccato ieri sera mentre era intento a danneggiare alcune vetture in piazza Plouves

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Un cittadino albanese di 31 anni, F.X., ieri sera è stato denunciato per danneggiamento, ubriachezza, lesioni personali, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale dagli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta. Gli agenti sono intervenuti in piazza Plouves, dove era stato segnalato un danneggiamento in atto di alcune autovetture parcheggiate: sul posto sono stati identificati due uomini, uno dei quali poi riconosciuto come aut [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba investita a Weissmatten: una perizia per valutare eventuali responsabilità del maestro di sci e del gestore della pista

L'incarico verrà conferito lunedì mattina a tre consulenti tecnici; al momento l'unico indagato per omicidio colposo rimane il sedicenne di Chieri che ha travolto la piccola Matilde

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Verrà conferito lunedì mattina l'incarico a tre consulenti tecnici da parte del procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia (foto), volto all'individuazione di eventuali responsabilità relative alla sicurezza della pista blu 'Larici' di Weissmatten dove domenica è stata travolta e uccisa Matilde De Laurentiis, la bambina di Milano che avrebbe compiuto 4 anni il prossimo 6 giugno, le cui esequie si sono tenute ieri a Latina, nella città di origi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sugli sci: gravissima una settantenne caduta sulle piste a Pila

E' stata trovata priva di sensi sulla neve attorno alle 13.30; condizioni «decisamente gravi», fanno sapere fonti ospedaliere

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Grave incidente sugli sci, quello avvenuto attorno alle 13.30 sulle piste del comprensorio sciistico di Pila, sul pendio del Couis 1. Una donna settantenne residente in Valle d'Aosta è stata trovata priva di sensi sulla neve a seguito di una caduta: immediatamente soccorsa dai pisteurs-secouristes, è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Umberto Parini di Aosta tramite elisoccorso. Ricoverata nel reparto di Rianimazione per via d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Frana di La Saxe: ricorso contro il vallo di due privati

Il presidente Rollandin: «É un fatto molto grave, al limite dello scandalo; non c'è limite all'ingordigia umana»

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Un fatto gravissimo «al limite dello scandalo». Non usa mezzi termini il presidente della Regione, Augusto Rollandin, illustrando il ricorso che alcuni privati, proprietari di seconde case e «cittadini non valdostani», come ha sottolineato «con piacere» l'assessore alle opere pubbliche Marco Viérin, hanno presentato al Tar del Lazio per ottenere l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia degli atti impugnati, dell'ordinanza con la qu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crisi: imprenditore sale su una gru e si incatena per protestare contro «il mancato pagamento di lavori eseguiti»

Costantino Morana, amministratore unico della Co.Ge.Im. Srl di Torino, si aggiudicò l'intervento di ampliamento della microcomunità di Perloz; la CM Mont Rose: «Regolarmente pagate le opere eseguite come da contratto»

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Un imprenditore torinese di 44 anni, il geometra Costantino Morana, amministratore unico della società Co.Ge.Im. Srl con sede in Corso Turati, a Torino, questa mattina è salito su una gru nei pressi della microcomunità di Perloz, incatenandosi in cima alla struttura per rendere pubbliche le difficoltà economiche attraversate dalla sua ditta. Alla base della crisi di liquidità in cui è caduta l'impresa di costruzioni generali e impianti, tra [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fisco: non dichiara Iva e Irpef per 255.000 euro, condannato l'impresario Giorgio Giovinazzo

Nuovi guai giudiziari per l'ex consigliere comunale ad Aosta, che nel gennaio del 2013 fu già coinvolto in un processo per illecito smaltimento di rifiuti contenenti amianto

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Nuovi guai giudiziari per l'impresario aostano Giorgio Giovinazzo, 45 anni (FOTO), già consigliere comunale ad Aosta tra le fila della Fédération Autonomiste, titolare dell'impresa edile Gvg di St-Christophe, che questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, a un anno 4 mesi e 20 giorni di carcere nel processo svoltosi con rito abbreviato. L'accusa - rappresentata dal vpo Cinzia Virota - [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia: i funerali della piccola Matilde celebrati all'interno della chiesa costruita dal nonno a Latina

Oltre 200 persone hanno voluto rendere l'estremo saluto alla bimba di 3 anni morta domenica sulla pista 'Larici' di Weissmatten; sgomento e incredulità tra i presenti, che si sono stretti attorno a papà Matteo e mamma Elisabetta

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori L'estremo saluto alla piccola Matilde De Laurentiis, che avrebbe compiuto 4 anni il prossimo 6 giugno, la bimba deceduta domenica sulla pista blu 'Larici' di Weissmatten, è stato dato nella chiesa del Piccarello di Latina, la stessa chiesa realizzata anni fa dal nonno della bambina, noto imprenditore edile locale, scomparso alcuni anni or sono. Sono state oltre duecento le persone che, in maniera sobria e composta, alcune delle quali proven [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Vincent: furto all'interno dei magazzini del Comune

Alcune settimane fa rubate una Fiat Panda e un battiasfalto del parco mezzi comunale; «Prima di entrare in azione, i ladri hanno smontato il sistema di videosorveglianza», riferiscono i Carabinieri

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Una Fiat Panda e un battiasfalto del parco mezzi del Comune di St-Vincent sono stati rubati alcune settimane fa all'interno dei magazzini dell'amministrazione comunale termale. A riferirlo è stato il sindaco Adalberto Perosino nel corso delle comunicazioni in apertura del Consiglio comunale convocato questo pomeriggio. «Prima di entrare in azione, i ladri hanno smontato il sistema di videosorveglianza», riferiscono i militari dell'Arm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina campanacci: condannato a 3 anni l'intermediario Corrado Daudry

Ritenuto colpevole per «concorso anomalo» perché non partecipò materialmente al furto in casa dell'anziana Cornelia Bétral; per i medesimi fatti Renato Quendoz e Salvatore Agostino avevano già patteggiato

'Controlli' su denaro e preziosi: attenzione sono truffatori Corrado Daudry di Quart, 62 anni il prossimo 18 marzo (FOTO), è stato condannato questa mattina a 3 anni di reclusione - oltre a una provvisionale di 20.000 euro immediatamente esecutiva di risarcimento danni - per la rapina pluriaggravata dell'8 febbraio del 2012 nell'abitazione dell'anziana Cornelia Bétral, 92 anni, al Pont Suaz di Charvensod. Dalla casa della donna, che venne immobilizzata su un letto con braccia, gambe e collo legati, v [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Denunciati per essere scappati senza pagare il conto

Protagonisti due nordafricani che avevano trascorso un'intera serata a bere al bancone di un locale di Aosta; sfruttando un momento di distrazione del gestore, si allontanarono inoltre con un telefonino e alcune bottiglie rubate nell'esercizio

Y.C. e R.C., trentaduenni di origine nordafricana residenti ad Aosta, sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato e insolvenza fraudolenta dalla Sezione reati contro il patrimonio della Squadra mobile della Questura di Aosta. A metà febbraio i due, dopo aver trascorso una serata in un locale pubblico del Capoluogo, nella quale avevano consumato bevande per oltre 30 euro, approfittando di un momento di distrazione del gestore d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Minacciò, insultò e umiliò la compagna per cinque anni: condannato a 14 mesi di reclusione

Luca Bisci, 30 anni di Charvensod, dovrà anche risarcire 8.000 euro all'ex fidanzata, verso la quale - tra le altre cose - sarebbero state rivolte frasi come «Farai la fine di Melania Rea» e «Meriti di finire nella bara insieme a tua madre»

Denunciati per essere scappati senza pagare il conto Cinque anni di insulti, vessazioni, umiliazioni, minacce e violenza psicologica. E' stata una convivenza d'inferno, quella raccontata questa mattina in aula dall'ex fidanzata di Luca Bisci, 30 anni di Charvensod, condannato a un anno e due mesi di reclusione - oltre al pagamento di 8.000 euro di risarcimento danni - dal giudice monocratico Davide Paladino. «Provieni da una famiglia di merda»; «Farai la stessa fine di Melania Rea»; e ancora: [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Montagna: free rider spagnolo in salvo grazie alle indicazioni dei Carabinieri

Stremato dalla fatica, l'uomo si era perso nei boschi tra Courmayeur e Pré Saint Didier

Stremato dopo una giornata di scialpinismo e dopo aver lasciato le piste del comprensorio di Courmayeur, un uomo si è perso e si è rivolto ai carabinieri, componendo il 112 e chiedendo aiuto. E' successo ieri, martedì 11 marzo; protagonista della disavventura, fortunatamente finita nel migliore dei modi è un free rider spagnolo che poco dopo le 16.30 ha telefonato ai carabinieri e, rivolgendosi a loro in lingua inglese, ha chiesto aiuto. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta Augusta Praetoria: rinviati a giudizio Salvatore Pandolfino e Domenico Mammoliti

Il gup Giuseppe Colazingari ha inoltre condannato a un anno con rito abbreviato Giuseppina Lo Bello, accettato tre patteggiamenti e dichiarato il «non luogo a procedere» per sette imputati; l'operazione permise la mappatura dello spaccio ad Aosta

Montagna: free rider spagnolo in salvo grazie alle indicazioni dei Carabinieri Due rinvii a giudizio, una condanna con rito abbreviato, tre patteggiamenti e sette dichiarazioni di «non luogo a procedere». Si è chiusa questa mattina l'udienza preliminare relativa all'operazione 'Augusta Praetoria' della Squadra mobile della Questura di Aosta. Il gup Giuseppe Colazingari ha convalidato le richieste di rinvio a giudizio formulate dalla Procura della Repubblica di Aosta nei confronti degli aostani Domenico Mammoliti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba travolta sugli sci, la frattura della vertebra cervicale la causa della morte

L'autopsia è stata effettuata oggi dai medici legali incaricati dalla Procura per i minori di Torino

L'autopsia effettuata oggi sul corpo della bimba milanese di tre anni, morta dopo esser stata travolta, domenica, sulle piste da sci di Gressoney-Saint-Jean da un 17enne di Chieri (Torino) indagato per omicidio colposo, ha individuato nella rottura della vertebra cervicale la causa del decesso. L'esame è stato condotto dai medici legali Roberto Testi e Marco De Paoli incaricati dalla Procura per i minori di Torino. Come consulente di parte [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ruba vino e cibo in scatola e poi aggredisce un vigilantes: arrestato un marocchino

Il fatto è avvenuto questa mattina in un supermercato di Aosta

Un cittadino marocchino di 54 anni, H.A., residente in Valle d'Aosta, è stato arrestato dagli uomini della Volante della questura di Aosta per aver rubato vino e generi alimentai in scatola in un supermercato di Aosta e per aver aggredito un vigilantes. A chiamare la polizia è stato un dipendente del negozio. L'uomo aveva nascosto sotto i vestiti la refurtiva e, alla richiesta di pagare la merce, si è avventato sull'addetto alla sicurezza. Nei co [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba travolta sugli sci, indagato per omicidio colposo il sedicenne che l'ha investita

Domani sarà conferito l'incarico per eseguire l'autopsia sul corpo della piccola Matilde De Laurentis

Ruba vino e cibo in scatola e poi aggredisce un vigilantes: arrestato un marocchino La procura per i minorenni di Torino ha indagato per omicidio colposo il ragazzo di 16 anni di Chieri (Torino) che domenica ha investito con gli sci, provocandone la morte, una bambina milanese di tre anni sulle piste di Gressoney-Saint Jean. Il pm Rossella Salvati conferirà domani l'incarico per l'autopsia. "Il ragazzo e la sua famiglia - spiega l'avvocato Luciano Paciello, che assiste il ragazzo - sono sconvolti. Lui continua a dire che non sa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: denunciato il 'ladro degli spogliatoi'

Si tratta di un 17enne di origine marocchina; a metà febbraio fu notato aggirarsi tra gli armadietti di uno spogliatoio durante un allenamento di calcetto; all'uscita dal campo i giocatori scoprirono ammanchi di soldi e telefoni cellulari

Un diciassettenne di origine marocchina, residente nella Plaine, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato dalla Sezione reati contro il patrimonio della Squadra mobile della Questura di Aosta. Le indagini erano scattate a metà febbraio, a seguito di alcune denunce di furti perpetrati negli spogliatoi di un centro sportivo di Aosta. Nella circostanza un ragazzo, risultato estraneo alla squadra di calcetto che stava gi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato

Luca Russo, 31 anni residente nella Plaine, continuava a uscire di casa nonostante la cessazione del rapporto di lavoro per il quale fu concessa l'autorizzazione del magistrato di sorveglianza

Luca Russo, 31 anni torinese residente nella Plaine, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile della Questura di Aosta per il reato di evasione. Il giovane, già sottoposto a detenzione domiciliare per precedenti reati contro il patrimonio, autorizzato dal magistrato di sorveglianza a recarsi in orari predeterminati a lavorare in un ristorante della città, non aveva comunicato agli uffici competenti la reale data di cessazione del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimbo aggredito da due cani, cuoco albanese gli salva la vita

E' accaduto verso le 13.30 a Plan Félinaz di Charvensod; se la caverà con 60 giorni di prognosi; «E' andata bene sia al minore che all'uomo che lo ha salvato», fanno sapere fonti ospedaliere

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Tragedia sfiorata, quella che attorno alle 13.30 di oggi, venerdì 7 marzo, a Plan Félinaz di Charvensod, ha visto suo malgrado protagonista un bambino di 5 anni, aggredito da due cani rottweiler mentre si stava recando a dare loro da mangiare. A salvare la vita al bimbo, che ha riportato la frattura di una gamba che ha reso necessaria un'operazione chirurgica per la riduzione della stessa, per una prognosi complessiva di 60 giorni, è stato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: manca il numero legale, 'salta' la III Commissione

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Manca il numero legale e salta perciò la III Commissione consiliare 'Servizi alla persona' che stamattina avrebbe dovuto relazionare sullo stato dei servizi sociali del comune capoluogo, grazie alla relazione dell'assessore alle Politiche Sociali Marco Sorbara. Si legge sul sito Aostainforma.it, «il presidente Salvatore Luberto ha dato lettura di una missiva recapitata dal vicepresidente Valerio Lancerotto che spiegava di non poter partec [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade da una cascata di ghiaccio e finisce in un canalone pieno di neve, quasi illeso

Uno scozzese di 29 anni protagonista di una brutta avventura nella zona di Sant'Anna a Gressoney-La-Trinité

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Finisce con un braccio rotto, qualche lussazione e un mese di prognosi in ortopedia la giornata sugli sci di un giovane scozzese di 29 anni protagonista di una brutta caduta nella zona di Sant'Anna, a Gressoney-La-Trinité. Insieme a un amico il giovane era salito da Champoluc e attraverso il Colle Rotor aveva iniziato la discesa verso Gressoney, sbagliando però itinerario. «Hanno preso la discesa troppo sulla destra e si sono ritro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: franchi svizzeri veri in cambio di euro falsi, i due furfanti smascherati da 'Le Iene' colpiscono a Pollein

Nella loro rete sono caduti due coniugi che avevano messo in vendita un ristorante a Ginevra

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Un nomade trentaquattrenne francese, residente a Roma, con la complicità di un secondo personaggio non ancora identificato, è riuscito a truffare due coniugi svizzeri che avevano messo in vendita un ristorante di Ginevra su internet. Il nomade, fintosi interessato all'affare, ha convinto due cittadini svizzeri a consegnargli 60.000 franchi «a titolo di garanzia» per pratiche da espletare, a fronte di un anticipo di 400.000 euro (poi risulta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffe: attenzione al porta a porta dei rilevatori di gas

Federconsumatori mette in guarda: si rischia di pagare 250 euro «per un apparecchio che non è assolutamente obbligatorio installare!»

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Nonostante la condanna dell'Antitrust di qualche settimana fa ad alcune aziende come Sipre srl, Siv srl e Sip srl, per pratiche commerciali scorrette la truffa della vendita porta a porta di rilevatori di gas continua. La Federconsumatori mette in allarme i cittadini e ricorda di fare molta attenzione a quello che si firma e di avvalersi, in caso contrario, del diritto di recesso da esercitarsi entro 10 giorni dall’eventuale firma. Diritto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: a metà aprile gli interrogatori degli indagati

Lo slittamento di alcune settimane del termine per la firma delle eventuali richieste di rinvio a giudizio concesso per permettere ai legali di studiare il fascicolo di oltre 11.000 pagine

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Non arriveranno prima di fine aprile le eventuali richieste di rinvio a giudizio firmate dalla Procura della Repubblica di Aosta in merito all'inchiesta sui costi della politica in Valle d'Aosta. Sono stati infatti fissati per metà aprile gli interrogatori dei 33 indagati che, a inizio febbraio, ricevettero l'avviso di conclusione delle indagini preliminari (ex 415 bis) condotte dall'aliquota della Guardia di Finanza della Sezione di Polizi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga: aspirante guida alpina travolta in Val d'Ayas ed estratta da altri freeriders

Jacopo Alberti di Brusson stava scendendo dalla morena sopra i Piani di Verra; Adriano Favre del Soccorso alpino valdostano: «Quando l'hanno tirato fuori, iniziava a diventare cianotico»; «A prima vista condizioni non gravi», trapela da fonti ospedaliere

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Jacopo Alberti, 30 anni di origini milanesi, aspirante guida alpina residente a Brusson sin dall'infanzia, attorno alle 14.30 è finito sotto una slavina staccatasi nella parte inferiore della morena che sovrasta il Pian di Verra superiore, sotto il rifugio Ottorino Mezzalama, nell'alta Val d'Ayas. «Lo sciatore - spiega Adriano Favre, direttore del Soccorso alpino valdostano - è stato travolto in fuoripista da una piccola valanghetta, finend [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: morto il patron di Air Vallée, Michele Costantino

La tragedia avvenuta lungo la bretella di collegamento tra l'A4 e l'A5, mentre l'imprenditore petrolifero stava raggiungendo Aosta per una riunione di Avda, la società di gestione dell'aeroporto; nello schianto deceduto anche l'avvocato Matteo Bacigalupo

Criminalità: evade dai domiciliari, arrestato Tragedia, quella avvenuta attorno alle 15.30 di lunedì 3 marzo sulla bretella autostradale di collegamento tra l'A4 (Torino-Milano) e l'A5 (Torino-Aosta) all'altezza di Settimo Rottaro, in provincia di Torino, dove è avvenuto un terribile incidente stradale autonomo in cui hanno perso la vita il noto avvocato genovese Matteo Bacigalupo, 46 anni, e Michele Costantino (FOTO), 49 anni, storico socio della famiglia Garrone e noto imprenditore genoves [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Botte per rubare portafolgi: denunciato un diciassettenne

I fatti risalgono al mese di dicembre, il giovane di origine marocchina era già noto alla polizia

Le immagini delle videocamere installate in zona e la testimonianza della persona aggredita hanno permesso alla polizia di individuare e denunciare un ragazzo di 17 anni di origine marocchina, residente nella cintura di Aosta e già noto alle forze dell'ordine, per l'aggressione e la tentata rapina di qualche mese fa. I fatti risalgono al mese di dicembre,quando in tarda sera il giovane aggredì e picchiò un aostano nel centro storico di Aos [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Avances alla sua barista: «Sono distrutto, condannato un innocente»

L'urlo di rabbia di Stefano Frau, a cui sono stati inflitti 20 mesi di reclusione; in aula il super testimone non ha confermato le accuse mosse all'imputato; la parte offesa: «Fa fede la sentenza dei giudici»

Botte per rubare portafolgi: denunciato un diciassettenne «Sono distrutto, non dormo più la notte, arrivare a 49 anni per essere accusato e condannato di un reato infamante come quello di violenza sessuale è terribile, a maggior ragione perché quelle cose non le ho mai fatte. Quella ragazza mi ha rovinato la vita, io non l'ho mai nemmeno sfiorata». E' un uomo disperato, Stefano Frau (FOTO), ex gestore del centro sportivo polivalente di Doues, che mercoledì è stato condannato a un anno e 8 mesi di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Resistenza a pubblico ufficiale, condannato giovane rumeno

Viorel Doca, 24 anni, di origine rumena, è stato condannato dal giudice monocratico Maurizio D'Abrusco a un anno di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale. Secondo l'accusa, intorno alle 4.30 di domenica 16 febbraio, fuori dalla discoteca "La Piazzetta" di Quart, cercò di impedire che un suo amico fosse ammanettato dalla Polizia, intervenuta per sedare una rissa tra ragazzi rumeni e italiani, opponendosi poi al proprio arresto.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

«Passeur» arrestato al Monte Bianco; trasportava quattro clandestini

Due minorenni afghani sono stati affidati a una comunità socio assistenziale

E' stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Sottosezione della polizia di frontiera del Traforo del Monte Bianco Mastaly Imanaliev, 27 anni cittadino del Kirghizistan, accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I poliziotti hanno controllato una Fiat Bravo in uscita dal territorio nazionale; a bordo, quattro cittadini afghani - due dei quali minorenni - tutti senza documenti di identità. Per trasportare i quattro clandes [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cogne: investiti da una slavina, quattro 'cascatisti' se la cavano con un grosso spavento

Soltanto uno è stato ricoverato in ospedale per una brutta ferita lacero contusa alla fronte

Soltanto un grosso spavento. Un giovane 'cascatista' se l'è cavata con una brutta ferita lacero contusa alla fronte, poteva andargli molto peggio. Questo pomeriggio, insieme ad altri tre suoi compagni di scalata, è stato investito da una slavina mentre stava rientrando a valle dopo aver scalato una cascata di ghiaccio nella zona di Valeille, nella valle di Cogne. Semisepolti dalla neve e senza apparecchiatura Artva, gli altri tre suoi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

La Thuile: maestro di sci salva la vita a sciatore milanese travolto da slavina

Bruno Barailler, non appena accortosi di un freerider che stava tagliando una valanga, si è immediatamente attivato per raggiungerlo e tirarlo fuori; «Era lì lì per perdere i sensi», è il suo drammatico ricordo

Cogne: investiti da una slavina, quattro 'cascatisti' se la cavano con un grosso spavento Si chiama Bruno Barailler, 50 anni appena compiuti, in servizio alla Scuola di sci di La Thuile, il maestro di sci alpino che questo pomeriggio ha letteralmente salvato la vita a uno sciatore milanese travolto da una valanga mentre stava sciando nei pressi del colle del Piccolo San Bernardo. «Saranno state circa le 15.30, stavo scendendo dalla pista 7 con i miei allievi, quando mi sono immediatamente accorto di uno sciatore che, in fuoripis [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Aosta: cadono calcinacci dal cavalcavia, chiusa Salita della Consolata

In un periodo in cui il crollo dei viadotti sembra essere diventato una sorta di moda, è di questa mattina la [...]

Ingerisce benzina, ricoverato e dimesso Ego Perron

Ego Perron, ricoverato all'ospedale Parini di Aosta dopo aver ingerito benzina per erro [...]

Estorsione: prostituta minaccia clienti per soldi, arrestata

E' stata arrestata ieri, martedì, a Genova, non appena rientrata in nave dal Marocco, Dounia Lalami

Finaosta: indagato il presidente Massimo Levèque

Il presidente della finanziaria regionale Finaosta SpA, Massimo Levèque, è indaga [...]

«Una Regione alla mercé delle lobby dell'idroelettrico»

Le imprese dell’idroelettrico hanno presentato nei mesi scorsi al Tribunale Supe [...]

Forte di Bard: Gabriele Accornero indagato per abuso di ufficio

Il consigliere delegato del Forte di Bard, nonché dirigente di Finaosta, Gabriele Acc [...]

Inchiesta Fianosta: indagini coinvolgono l'ex presidente Rollandin

Nelle indagini coordinate dal procuratore Giancarlo Avenati Bassi sui compensi elar [...]

Montagna, muore sull'Everest Ueli Steck due volte Piolet d'Or

Ueli Steck, 41 anni, alpinista svizzero conosciuto come Swiss Machine, è morto in un [...]

Esce di strada su rampa dello svincolo Aosta Ovest, finisce in ospedale

Al volante della sua automobile, per cause al vaglio degli inquirenti, a un certo punto ha perso il controllo del mez [...]

Truffa Valpetroli: «accuse infondate», assolti i tre imputati

«Una sentenza giusta, corretta e, mi permetto di dire, pure doverosa. Giustizia è stata fatta» [...]

Ruba un tablet, chiede scusa e la vittima lo grazia

«I'm easy». In questo modo, questa mattina, il giudice monocratico del Tribunale di Aosta,

Violazione del segreto d'ufficio nel concorso, gli atti finiscono in Procura

Sono stati trasmessi questa mattina alla Procura della Repubblica di Aosta, gli atti relativi alla prova scritta di f [...]

Trasporti: cavalcavia danneggiato, interrotta tratta Aosta-Ivrea

A causa del danneggiamento di un cavalcavia tra Montjovet e Verrès, la tratta ferroviaria Aosta-Ivrea [...]

Scuola allagata: Isitp Aosta chiuso almeno fino a mercoledì

Ponte forzato per gli studenti dell'Isitp di viale Chabod, ad Aosta. A causa d [...]

Imprese: è nato Valdex.net, il circuito di credito commerciale

E' ufficialmente nato e conta già alcune imprese iscritte Valdex.net il circuito di imprese che scomme [...]

Casa riposo J.B. Festaz: presidenti assolti da reati tributari

Assolti «perché il fatto non sussiste». E' la sentenza pronunciata questa mattina dal giu [...]

Caso FB Aurum: nessuna evasione di imposte dai contitolari

Sono stati assolti «perché il fatto non sussiste» dall'accusa di reati tributari, pi&ugra [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>LG Presse Weekend</p>

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Technos medica</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>Vda trailers Tor des chateaux</p>

<p>VIVAL VDA MOVIMENTO DEL VINO cantine aperte</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi