<p>Farmacia Enversdeux</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Dicembre 2014 - CRONACA: 61 articoli

Verso Capodanno: sequestrati 200 kg di 'botti' illegali

Operazione di prevenzione del Comando Gruppo Carabinieri di Aosta con l'Agenzia delle Dogane e il Corpo Forestale; denunciati due commercianti cinesi

Verso Capodanno: sequestrati 200 kg di 'botti' illegali 'Ape Maia', 'Girasole', 'Firestar', 'Rainbow', 'Colosseo', 'Picchio'. Sono i nomi di alcune delle centinaia di giochi pirotecnici sequestrati nei giorni antecedenti il Natale dai carabinieri del gruppo di Aosta e Saint-Vincent, nell'ambito di una vasta operazione di prevenzione condotta con gli esperti dell'Agenzia delle Dogane e con la collaborazione del Corpo Forestale. Due commercianti cinesi, A.H., 55 anni e F.C., 28 anni, sono stati denuncia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scontro tra sciatori a Cervinia, stabili le condizioni del bimbo statunitense

Trasferito all'ospedale di Alessandria a causa del politrauma e delle fratture maxillo facciali rimediate nell'incidente sugli sci, e' stato sottoposto a un intervento chirurgico

E' stato sottoposto a un intervento chirurgico all'ospedale di Alessandria - dove versa attualmente in condizioni stabili - il bambino di 10 anni residente negli Stati Uniti trasferito ieri sera dal Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta a causa del politrauma e delle diverse fratture maxillo facciali rimediate nel pomeriggio in uno scontro avuto con un altro sciatore sulle piste di Breuil-Cervinia. Nella giornata di ieri l'e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

La Thuile: slavina sulla statale 26, strada chiusa a Pont Serrand

A Etroubles un mezzo pesante si è intraversato bloccando il traffico; mezzi dell'Anas al lavoro per il ripristino della circolazione

Prima nevicata e primi disagi sulle strade valdostane. Un tratto della strada statale 26 del Piccolo San Bernardo, in località Pont Serrand a La Thuile, è provvisoriamente chiuso a causa di una slavina caduta poco fa che occupa l'intera carreggiata per circa 300 metri. Inoltre, poco dopo mezzogiorno, sulla strada statale 27 del Gran San Bernardo il traffico è rimasto bloccato in direzione Nord, a causa di un mezzo pesante intraversa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti

I vigili del fuoco sono stati impegnati nella ricerca di una donna, ritrovata con una gamba rotta nel tardo pomeriggio

Non ha per fortuna avuto gravi conseguenze l'incidente domestico successo nel pomeriggio di oggi, sabato 27 dicembre, poco dopo le 16, a Châtillon, in un appartamento di viale della Stazione. Una bombola del gas è esplosa, per fortuna senza colpire l'uomo che l'aveva appena cambiata. L'uomo e sua moglie sono stati comunque trasportati al Pronto Soccorso dell'ospedale Parini per accertamenti considerato che il marito è rimasto ferito a causa di un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: croata con 23 anni di carcere da scontare arrestata al Monte Bianco

Violetta Dordevic, croata 40 anni, aveva 32 alias

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Ricercata con 32 alias è stata catturata al Traforo del Monte Bianco, nella nottata di martedì 22 dicembre, dalla Polizia di Stato Violetta Dordevic, 40 anni croata, ricercata per una condanna a quasi 23 anni di carcere. La donna tentando di rientrare in Italia, probabilmente proveniente dal Belgio, dopo 14 anni di assenza. Ad insospettire i poliziotti il fatto che la quarantenne parlasse bene l’italiano, nonostante il permesso di soggiorno belga [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: scattata all'alba l'operazione 'White Shuttle', otto le misure cautelari notificate

Il blitz della Squadra mobile operato in particolare al Quartiere Cogne di Aosta nell'ambito di un traffico di eroina e cocaina dalla Lombardia; 21 le persone denunciate, una ventina le perquisizioni domiciliari ancora in corso

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Rientra all'interno dell'operazione 'White Shuttle' il blitz operato dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta questa mattina, in particolare nel Quartiere Cogne, nell'ambito di una complessa attività investigativa contro lo spaccio di sostanze stupefacenti - in particolare eroina - nel Capoluogo valdostano (sulla portata del fenomeno Gazzetta Matin ha dedicato un apposito servizio sul numero in edicola ieri, lunedì 22 dicembre). [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Criminalità: uscito dal carcere, dopo nemmeno un mese compie «una trentina» di furti tra val d'Ayas, Cogne e Gressoney

Luigi D., 57 anni della provincia di Varese, è stato incastrato dai sistemi di videosorveglianza installati lungo le diverse strade regionali; ai carabinieri ha ammesso: «Non volevo creare problemi o spaventare persone, così non ho mai rubato in casa»

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Era uscito dalla casa circondariale di Verona nemmeno da un mese, Luigi D., 57 anni della provincia di Varese, che nella prima metà di dicembre ha messo letteralmente a ferro e fuoco le valli d'Ayas, di Cogne e di Gressoney, compiendo nel giro di un paio di settimane qualcosa come «una trentina di furti in ristoranti, hôtel, bar, esercizi commerciali, uffici del turismo e in un'occasione anche nell'ufficio delle guide di Champoluc», ha spiegato i [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: in 2 mesi, un kg e mezzo tra eroina e cocaina da Milano ad Aosta attraverso un servizio di «navetta bianca»

L'hanno scoperto gli agenti della Questura di Aosta mediante l'operazione «White Shuttle», con 8 misure cautelari notificate all'alba di oggi a un milanese di origine marocchina (cardine dell'organizzazione), un brianzolo ricercato e 6 valdostani

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Un chilo e mezzo di sostanze stupefacenti tra eroina (in maggioranza) e cocaina che negli ultimi due mesi, partendo da Milano, era giunto ad Aosta, per qualcosa come «3.000 dosi al dettaglio». Numeri imponenti, quelli dell'operazione 'White Shuttle' («navetta bianca») che ha portato gli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta e della Sezione narcotici - coordinati dal sostituto procuratore Daniela Isaia - a indagare complessivam [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carabinieri: il Generale di Brigata Gino Micale in visita ad Aosta

Il Comandante della Legione carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta ha ringraziato il personale dell'Arma per il lavoro svolto, incentivandolo a fare sempre meglio per garantire serenità, sicurezza e protezione ai cittadini

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Visita del Generale di Brigata, Gino Micale, Comandante della Legione carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, quella di questa mattina - martedì 23 dicembre - al Comando Gruppo carabinieri di Aosta. Per l'occasione - oltre agli auguri natalizi e di fine anno a tutto il personale dipendente - nel suo discorso il Generale Gino Micale ha voluto ripercorrere le tappe dei successi professionali e istituzionali ottenuti dall'Arma dei carabinieri ne [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia di Weissmatten: il gip ordina altre indagini per «identificare eventuali responsabili degli impianti e della scuola di sci»

A comunicarlo sono stati i legali dei genitori della piccola Matilde De Laurentiis, morta sulla pista 'Larici' il 9 marzo scorso dopo essere stata centrata da un 16enne di Chieri; al momento unico indagato - ad Aosta - rimane il maestro di sci Bruno Thedy

Châtillon: esplode bombola del gas, coniugi feriti Il gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, ha deciso: sul caso della morte della piccola Matilde, la bimba di tre anni che nella tarda mattinata del 9 marzo scorso venne investita sugli sci - morendo qualche ora più tardi - da un sedicenne di Chieri sulla pista 'Larici' di Weissmatten, a Gressoney-St-Jean, la Procura della Repubblica di Aosta avrà due mesi di tempo per svolgere ulteriori indagini atte a «identificare eventuali responsabil [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendio boschivo a Gressoney-Saint-Jean

Sono in corso le operazioni di spegnimento di un incendio boschivo che si è sviluppato in località Miravalle di Gressoney-Saint-Jean. L'incendio presenta un fronte di circa 100 metri e si trova a quota 1.600mt, sulla destra orografica della vallata. Sul posto opera il sistema di Protezione civile: le operazioni sono coordinate dal Corpo Forestale della Valle d'Aosta (nucleo antincendio boschivo e personale della Stazione di Gaby), c [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pellet, aumenta l'Iva che passa dal 10 al 22%

Federconsumatori: meno risparmio e più inquinamento

Federconsumatori critica l'aumento dell'Iva sul pellet, che passa dal 10 al 22%. «Dai primi calcoli che vengono fatti, ogni famiglia spenderà circa 50 euro in più all’anno, portando nelle casse dello Stato un gettito di 96 milioni di euro - si legge in una nota - Moltissime le famiglie in Italia e anche nella nostra regione che hanno adottato questo tipo di riscaldamento investendo per realizzare un impianto a pellet, scelta fatta per risparmiare [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta

La grande preoccupazione confermata dal commissario della mobile Nicola Donadio e dal direttore del Ser.D. Lindo Ferrari

Siringhe ritrovate per strada, soprattutto tra via Monseigneur de Sales e piazza Narbonne ad Aosta sono un chiaro segnale: è in crescita esponenziale il consumo di eroina. A confermarlo è il commissario capo della squadra mobile, Nicola Donadio, che parla di «fenomeno preoccupante» dimostrato dai tanti interventi portati a termine nel corso dell'anno. Non parla di aumento, ma di situazione grave legata alla grande crisi Lindo Ferrari, responsabil [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto a palazzo regionale, sparito l'archivio storico delle medaglie dei canti corali

La scoperta avvenuta alcuni giorni fa all'assessorato istruzione e cultura; il dirigente Elmo Domaine: «Sottratto materiale dall'alto valore simbolico»

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Furto a palazzo regionale, in Place Deffeyes ad Aosta, quello scoperto alcuni giorni fa da un dipendente regionale al sesto piano, nella parte dove sono ospitati gli uffici della sezione cultura dell'assessorato regionale all'istruzione e cultura. Da un armadio è letteralmente sparita una consistente parte dell'archivio storico delle medaglie che sono state consegnate negli anni in occasione dell'annuale Assemblée régionale de Chant Choral [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Festa fantasma, 'gabbati' in centinaia

Giovani imbufaliti per le prevendite acquistate per un evento pubblicizzato ma che in realtà non si è mai tenuto; i sindaci di St-Vincent e Châtillon: «Quella serata non fu mai nemmeno autorizzata»; l'organizzazione: «Tutti saranno rimborsati»

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Sono letteralmente imbufaliti gli oltre cento ragazzi che, acquistate le prevendite per un evento promosso per la notte tra il 29 e il 30 novembre scorsi, prima al Palais di St-Vincent e poi all'area verde di Perolle a Châtillon, si sono ritrovati 'gabbati' per quei soldi spesi per un evento che in realtà non si è mai tenuto, nonostante fosse stato pubblicizzato a gogo nelle settimane precedenti. «Quella serata non fu mai nemmeno autorizza [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Si finge un magistrato sotto scorta, in realtà è un latitante: arrestato

E' accaduto ieri sera - venerdì - durante un controllo a opera degli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta; l'uomo, Giovanni Morabito, è stato tradotto a Brissogne perché destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Aveva dichiarato alla reception dell'albergo dove alloggiava, nella Plaine, di essere un magistrato sotto scorta, e che quindi viaggiava sotto la copertura dell'anonimato. Peccato che il magistrato 'patacca' sia stato smascherato ieri sera - venerdì - durante un controllo dei documenti da parte degli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta, che anzi hanno arrestato l'uomo - Giovanni Morabito, 45enne di origini calabresi e resid [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accusato ingiustamente di corruzione, il Consiglio di Stato giudica «meritevole di accoglimento» il maxi rimborso chiesto da un poliziotto di Courmayeur

Vincenzo Puliafito - ora in pensione - fu inquisito nel 2006 per aver ricevuto una mazzetta da 1.000 euro da Vittorio Emanuele di Savoia; archiviata l'infamante accusa, Puliafito ha chiesto il rimborso allo Stato dei 143.000 euro spesi per difendersi

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Era stato accusato di aver ricevuto il 3 novembre 2005 una mazzetta da 1.000 euro da Vittorio Emanuele di Savoia per non controllare l'auto sulla quale il principe stava trasportando un fucile da caccia. Un'accusa infamante, quella rivolta nel 2006 dal pm Henry John Woodcock all'ispettore di Polizia - ora in pensione - Vincenzo Puliafito (FOTO), 62 anni lo scorso 17 aprile, residente a Courmayeur, che ha terminato nel 2010 la sua carriera a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina a mano armata a Châtillon: giovane incastrato dal passamontagna gettato durante la fuga

Rinvenuto il giorno successivo vicino a un cassonetto dei rifiuti, dopo le analisi delle tracce biologiche a cura del Ris è stato denunciato a piede libero un 21enne di origine calabrese, che nel periodo della rapina era domiciliato «in zona»

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Un errore rivelatosi fatale, quello commesso da Marco V., 21 anni di origine calabrese, fino all'inizio di quest'anno domiciliato in Valle d'Aosta «nella zona di Châtillon», che nella serata del 18 febbraio scorso - dopo aver perpetrato una rapina a mano armata in una rivendita di tabacchi in frazione Chameran di Châtillon - pensò bene di lanciare il proprio passamontagna all'interno di un cassonetto dell'immondizia. Peccato che il passamon [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in appartamento: arrestato in Abruzzo latitante albanese

Valmir Kola nell'agosto del 2012 fu rincorso nei boschi vicini a Chambave da alcuni residenti per poi finire in manette

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Valmir Kola, albanese di 25 anni senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile della Questura di Teramo in collaborazione col Reparto prevenzione crimine di Pescara in occasione di un controllo a un'autovettura con targa albanese. L'uomo, identificato e sottoposto ai rilievi fotografici e delle impronte, risultava destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2013 dalla Procura generale p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Voto di scambio: la Procura chiede il rinvio a giudizio di Davide Perrin

Nell'ambito dell'inchiesta 'Declino' su presunte estorsioni per l'acquisizione delle quote della società di gestione del 'Petra Club' di Châtillon; dei 13 indagati, stralciata soltanto la posizione dell'albanese Perparim Sana perché irreperibile

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Dodici richieste di rinvio a giudizio sono state depositate presso la cancelleria del gip del Tribunale di Aosta dal sostituto procuratore Pasquale Longarini nell'ambito dell'inchiesta 'Declino' su presunte estorsioni perpetrate nell'ambito dell'acquisizione delle quote della società di gestione del 'Petra Club' di Châtillon, inchiesta del Nucleo operativo e radiomobile di Châtillon e St-Vincent nella cui rete - alla vigilia delle elezioni region [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade a terra e batte la testa durante una partita di calcetto, in Rianimazione

Si tratta di Giancarlo Cacchioni, pensionato 66enne di Montjovet

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta Giancarlo Cacchioni (foto), pensionato 66enne di Montjovet, risulta ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta a seguito di una caduta rimediata nel pomeriggio di ieri - giovedì - durante una partita di calcetto. Secondo quanto ricostruito grazie alle testimonianze raccolte in loco dagli inquirenti, Cacchioni in un'azione di gioco sarebbe andato a scontrarsi frontalmente contro un altro giocatore, cadendo a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Massacrato a botte: l'ultimo saluto della comunità a Enrico Rigollet

In mattinata, a Saint-Christophe, i funerali del tabaccaio ucciso a Torino da Giuseppe Cerasa un avventore abituale con disturbi mentali

Droga: siringhe per strada e abuso di eroina ad Aosta «Il legame familiare li ha portati a lavorare a Torino ma rientravano ogni fine settimana a Saint-Christophe, dove avevano ristrutturato la loro casa, per continuare a coltivare le amicizie. Purtroppo tutto questo sembra essere spazzato via in questi giorni davanti a tanta crudeltà ma nulla può spezzare l'amore vero». Don Elio Vittaz ha ricordato così, nell'omelia, Enrico Rigollet, massacrato a botte da Giuseppe Cerasa, giovedì 11 dicembre, nella [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aggredisce un automobilista a suo dire indisciplinato, denunciato

Un 44enne dell'alta Valle è stato denunciato per lesioni e per rifiuto di fornire le proprie generalità dall'Ufficio prevenzione generale della Questura di Aosta. Nella mattinata di ieri - mercoledì - l'uomo si è reso responsabile di un'aggressione, prima verbale e successivamente fisica, ai danni di un automobilista reo di aver parcheggiato male - a dire dell'aggressore - la vettura lungo la strada per effettuare una telefonata. All' [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Costi della politica: chiesto il rinvio a giudizio anche dell'ex consigliere Pd, Giovanni Sandri

Con questa - l'ultima - salgono a 27 le richieste presentate al gip del Tribunale di Aosta; il procuratore capo Marilinda Mineccia ha inoltre chiesto che la sua posizione venga valutata nell'ambito dell'udienza preliminare già fissata il 27 febbraio 2015

Aggredisce un automobilista a suo dire indisciplinato, denunciato Il procuratore capo Marilinda Mineccia ha depositato quest'oggi presso l'ufficio del gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, la richiesta di rinvio a giudizio formulata nei confronti dell'ex consigliere regionale del Pd, Giovanni Sandri (FOTO), nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte 'spese pazze' effettuate dai gruppi consiliari di Alpe, Fédération Autonomiste, Pd, Pdl, Stella Alpina e Union Valdôtaine dal 2009 al 2012, ovvero nella XI [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Courmayeur: gli ex amministratori della Giunta Blua provano a trascinare nel pantano del «caso MBE» anche la Giunta Derriard

Nell'udienza fiume di oggi in Corte dei Conti chiesta dalle difese l'integrazione del contraddittorio; il procuratore Chiarenza contesta loro 1,2 milioni di euro: «Votate dal Consiglio delibere che soltanto a guardarle ci si mette a ridere»

Aggredisce un automobilista a suo dire indisciplinato, denunciato Homo homini lupus, ovvero la lotta di tutti contro tutti. E' quanto avvenuto oggi - giovedì 18 dicembre - nel corso dell'udienza fiume, iniziata alle 10.15 e terminata alle 16.30, durante la quale il procuratore regionale della Corte dei Conti, Claudio Chiarenza, ha contestato un danno erariale di 1.204.570 euro a dodici tra ex amministratori comunali di Courmayeur in carica nella legislatura 2002-2007 (l'ex primo cittadino Romano Blua, l'ex vice [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crack Eurotravel: i fratelli Benin patteggiano 2 anni e mezzo di carcere ciascuno

A fronte del milione di euro in parte gia' risarcito; la decisione presa questa mattina dal gup Giuseppe Colazingari

Aggredisce un automobilista a suo dire indisciplinato, denunciato Hanno patteggiato 2 anni e 6 mesi di reclusione ciascuno (esecuzione della pena sospesa) i fratelli Angelo e Anacleto Benin, accusati di concorso in bancarotta continuata e aggravata nell'ambito del fallimento del tour operator Eurotravel di Quart, da loro fondato. La decisione e' stata presa questa mattina in sede di udienza preliminare dal gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, a fronte del milione di euro in parte gia' risarci [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rissa tra i fumi dell'alcool a Saint-Vincent: quattro persone denunciate

Rissa, lesioni, favoreggiamento e porto abusivo di strumenti atti a offendere (un martello). I carabinieri del nucleo radiomobile di Saint-Vincent-Châtillon hanno denunciato quattro persone, dopo essere intervenuti - chiamati dal titolare di un bar di Saint-Vincent - a sedare una rissa. I quattro erano tutti ubriachi; la rissa è iniziata in un bar tra una donna marocchina di 30 anni, H.S. e un sessantenne valdostano, R.T., 60enne che dopo aver di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: giovane di Gressan arrestato per detenzione di oltre quattro etti di hashish

Gli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta hanno trovato lo stupefacente nel garage di casa in occasione di un servizio mirato volto alla repressione e al contrasto dello spaccio ad Aosta e nei comuni della Plaine

Rissa tra i fumi dell'alcool a Saint-Vincent: quattro persone denunciate Un trentaseienne incensurato di Gressan, Giuseppe Giovinazzo, è stato arrestato «in flagranza di reato» dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta in occasione di un servizio mirato volto alla repressione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti ad Aosta e nei comuni limitrofi della Plaine. Il giovane è finito in manette per detenzione, ai fini di spaccio, di oltre 400 grammi di hashish, droga che gli inquirenti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: condannato per il maxi raggiro architettato a danno di un noto albergatore

Il catanese Franzo Pilato, spacciandosi per «sedicente avvocato», avrebbe indotto Nadir Gex di Planaval di Arvier a pagargli complessivamente 158.582 euro; l'imputato è stato condannato a 8 mesi di carcere e a una provvisionale di 120.000 euro

Rissa tra i fumi dell'alcool a Saint-Vincent: quattro persone denunciate Franzo Pilato, catanese di 48 anni (FOTO), questo pomeriggio - al termine di una camera di consiglio di oltre due ore - è stato condannato a 8 mesi di carcere e al pagamento di 900 euro di multa dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Paola Cordero, oltre al riconoscimento alla parte civile, l'albergatore di Planaval di Arvier, Nadir Gex, 58 anni, di una provvisionale immediatamente esecutiva di 120.000 euro per la truffa aggravata e cont [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Condannato per maltrattamenti alla moglie

L'uomo, 38 anni di origine tunisina ma residente in Valle d'Aosta, aveva una seconda vista con un'altra compagna

É stato condannato a 16 mesi di reclusione (pena sospesa, con risarcimento di 11 mila euro alla vittima) per maltrattamenti alla moglie, un uomo di 38 anni, di origine tunisina ma residente in Valle d'Aosta. Per l'accusa, convinse la donna a lasciare il lavoro nel suo Paese e a raggiungerlo in Italia dove fu picchiata, costretta a vivere da sola e dove scoprì la seconda vita del marito, che aveva un'altra compagna e un figlio. (re.v [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga assassina: tre indagati per la morte della guida alpina Simona Hosquet

Sotto la lente della Procura i tecnici addetti ai rilievi nivometrici; giovedì il gip del Tribunale di Aosta ha accordato l'incidente probatorio che dovrà fare luce sulle cause del distacco nevoso

Condannato per maltrattamenti alla moglie E' stato formalmente accordato nell'udienza di giovedì davanti al gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, l'incidente probatorio che dovrà svelare con esattezza le cause del distacco della valanga che il 6 febbraio scorso, attorno alle 12.30, nel vallone di Cheneil a Valtournenche, costò la vita alla guida alpina trentenne di Antey-St-André, Simona Hosquet (FOTO). Per quella morte la Procura della Repubblica di Aosta ha aperto un fa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Presunti 'furbetti del cartellino', inviati avvisi di garanzia a tre dipendenti regionali

In servizio presso il magazzino bucherons di Verrès, tra questi spicca il nome dell'attuale vice sindaco di Perloz, Nevio Yeuillaz

Condannato per maltrattamenti alla moglie Tre dipendenti regionali in servizio nel magazzino bucherons di Verrès dell'Ufficio pianificazione forestale e selvicoltura sono stati raggiunti nei giorni scorsi da altrettanti avvisi di conclusione delle indagini preliminari in riferimento a presunte 'timbrature allegre' che sarebbero state accertate dagli inquirenti durante il periodo di indagine avviato verso la fine del 2013. Tra questi spicca il nome dell'attuale vice sindaco di Perlo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Un paese in lutto: il tabaccaio ucciso a Torino era di Saint-Christophe

Enrico Rigollet, 57 anni, è stato ucciso a calci e pugni da un cliente abituale

Condannato per maltrattamenti alla moglie E' Enrico Rigollet, 57 anni di Saint-Christophe, il tabaccaio ucciso a Torino ieri, nel tardo pomeriggio, da un cliente al quale, qualche ora prima, non aveva servito da bere, dopo qualche parola di troppo. Sono tanti i testimoni che ieri, intorno alle 18.20, hanno assistito alla furia omicida di Giuseppe Cerasa, 38 anni, fermato poco dopo dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, nel pomeriggio Ce [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in abitazioni: rimangono in carcere i due albanesi arrestati mercoledì

Questa mattina davanti al gip l'udienza di convalida del fermo nei confronti di Markus Alket e Florentin Lleshi, finiti in manette dopo un rocambolesco inseguimento sulla strada statale 26

Condannato per maltrattamenti alla moglie Rimangono reclusi presso la casa circondariale di Brissogne, Markus Alket, 30 anni, e Florentin Lleshi, 21, i due giovani di origine albanese arrestati nel tardo pomeriggio di mercoledì in regione Consolata, ad Aosta, al termine di un rocambolesco inseguimento che ha visto impegnati gli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta. I due, questa mattina davanti al gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, assistiti dagli avvoc [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia al Tor des Géants: «nessuna responsabilità di terzi» per la morte di Yuan Yang

La Procura di Aosta ha disposto l'archiviazione del fascicolo 'modello 45' aperto all'indomani del decesso del corridore cinese, avvenuta a seguito di una caduta nella tarda serata dell'8 settembre 2013 nella discesa dal Col de la Crosatie

Condannato per maltrattamenti alla moglie «Nessuna responsabilità di terzi per la morte del corridore». E' con questa motivazione che la Procura della Repubblica di Aosta ha disposto l'archiviazione del fascicolo aperto all'indomani della morte del trailer cinese Yuan Yang, il manager quarantatreenne della Bosch China morto alle 1.50 del 9 settembre 2013 a seguito di una caduta avvenuta due ore e mezza prima poco sotto il Col de la Crosatie, sull'Alta Via numero 2, nella prima giornata d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto

Sono due giovani di origine albanese che avevano appena visitato un alloggio di Sarre; la segnalazione è arrivata dalla donna appena derubata

Gli agenti della Squadra Volanti della questura di Aosta hanno arrestato due ladri di origine albanese che avevano appena commesso un furto in un'abitazione nel comune di Sarre. Nel tardo pomeriggio di ieri, è stata la segnalazione della stessa residente appena derubata a mettere in allarme i poliziotti. Mantenendo i contatti con l'operatore del 113 e dopo che la signora aveva fornito una dettagliata descrizione dei due ladri e dell'a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Minaccia shock all'ex compagna: «Ammazzo tua figlia pur di togliertela», condannato

Ad Artit Cupi, trentenne albanese, sono stati inflitti 45 giorni di carcere con revoca della sospensione condizionale della pena; i fatti contestati risalgono al pomeriggio del 5 febbraio scorso

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto Nel pomeriggio del 5 febbraio scorso aveva telefonato all'amica della sua ex compagna, «riferendole che avrebbe ucciso la figlia piuttosto che lasciarla alla madre», si legge nel capo di imputazione. Per questo fatto il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, questa mattina ha condannato Artit Cupi, trentenne albanese, a 45 giorni di reclusione - con relativa revoca della sospensione condizionale della pena - e al pagam [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia di Weissmatten: «Situazione non imprevedibile, si sarebbero dovute adottare più cautele»

Sono queste le motivazioni alla base del supplemento di indagine chiesto al gip del Tribunale di Aosta dai legali dei genitori della piccola Matilde, che si sono opposti all'archiviazione richiesta dalla Procura di Aosta

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto Un «supplemeto di indagine» affinché venga scongiurata l'archiviazione del fascicolo aperto per omicidio colposo presso la Procura della Repubblica di Aosta. E' quanto hanno chiesto questa mattina davanti al gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, i legali dei genitori della piccola Matilde De Laurentiis, la bimba di 3 anni che nella tarda mattinata del 9 marzo scorso venne investita sugli sci - morendo qualche ora più tardi - da un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina a mano armata in centro ad Aosta

E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri - mercoledì - alla tabaccheria di via Aubert; dopo una pausa di un paio di settimane, torna la paura in Valle: oltre al Capoluogo, presi di mira Courmayeur, Cogne e i comuni della Plaine

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto Dopo una pausa di un paio di settimane, il centro storico di Aosta è tornato a essere meta dei ladri, con la tabaccheria di via Aubert (FOTO) che nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 10 dicembre, è stata teatro di una rapina perpetrata da un uomo col volto coperto da una sciarpa, che una volta entrato nell'esercizio commerciale, minacciando la commessa con un coltello, si è fatto consegnare una cifra oscillante tra i 300 e i 350 euro. La [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Presunta estorsione a 'La Pineta' di Pontey: «Da questa vicenda un danno incalcolabile, tirato in ballo senza nemmeno saperlo»

All'indomani della sentenza di assoluzione, parla l'aostano Fabian Marciano, in carcere dal 20 agosto al 12 settembre scorsi perché considerato «il mandante»; ora sbotta: «In Valle non sto più lavorando, non mi chiama più nessuno»

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto Sono sentimenti contrastanti, quelli che popolano la mente dell'aostano Fabian Marciano, 36 anni, all'indomani della sentenza con la quale il collegio presieduto da Massimo Scuffi (giudici a latere Marco Tornatore e Anna Bonfilio) l'ha assolto dall'accusa di concorso in estorsione aggravata nell'ambito dell'inchiesta avviata a seguito delle minacce e delle richieste di denaro avanzate questa estate all'ex titolare de 'La Pineta Pizza House' di Po [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa Conf.servizi: Paola Gottardi patteggia la pena, tra le persone offese scoppia la rabbia

Momenti di tensione all'uscita dall'aula, con gli avvocati difensori Lorenza Palma e Veronica Menegatti inseguiti sulle scale da alcuni truffati

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto Alla lettura della sentenza di patteggiamento da parte del giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, le 33 persone offese inserite nel procedimento sono letteralmente sbottate, applaudendo (in modo ironico) e inseguendo sulle scale gli avvocati difensori di Paola Gottardi, 51 anni (assente al momento della lettura della sentenza), imputata di truffa, appropriazione indebita, esercizio abusivo della professione di commercialista [...]  leggi tutto l'articolo di

14/12/2014: gentilissimo Direttore vorrei scriverle una lettera per raccontare chi è Paola Gottardi e anche dare sfogo all'amarezza rimasta dopo una sentenza vergognosa a tutti noi poveri scemi truffati da questa "signora" come posso fare?grazie dell'attenzione


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Presunta estorsione a 'La Pineta' di Pontey: tra «bugie» e «non ricordo» della persona offesa, accuse ridimensionate

Nella vicenda - culminata in un blitz in cui furono esplosi anche 4 colpi di arma da fuoco - assolto Fabian Marciano e condannati a 8 mesi gli albanesi Leart Bejko e Rajmondi Shaholli e a 4 Maria Pia Incannova

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto E' stata letta poco fa, alle 18.25, dopo una maratona durata poco meno di 7 ore e mezza, la sentenza del processo con giudizio immediato a carico dell'aostano Fabian Marciano, 36 anni, degli albanesi residenti a Milano Leart Bejko, 32 anni, e Rajmondi Shaholli, 31, e della palermitana anche lei residente a Milano, Maria Pia Incannova, 53 anni, imputati di concorso in estorsione aggravata (la Incannova anche di resistenza a pubblico ufficiale) nel [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade in un torrente, grave un'anziana di Morgex

L'incidente avvenuto nel pomeriggio mentre Laura Roulet stava raccogliendo della legna

Furti: due arresti dopo un rocambolesco inseguimento in auto E' ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, Laura Roulet, 75enne di Morgex che nel primo pomeriggio di oggi - mercoledì 10 dicembre - è caduta nel torrente Licony mentre stava raccogliendo della legna. Su segnalazione di un passante, sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando Stazione di Morgex, che hanno immediatamente messo in salvo la donna, che è stata poi elitrasportata [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Polizia: in quei bar-ristorante non si può ballare, multati due locali di Aosta e Sarre

Sono il Rolling Stone e il Pirata dove gli agenti della polizia amministrativa della questura hanno sorpreso gli avventori ballare

Sanzioni amministrative pesanti per il titolare del bar ristorante 'Rolling Stone' di Aosta e 'Il Pirata' di Sarre; gli agenti della polizia amministrativa della questura di Aosta hanno infatti sorpreso «numerosi clienti» ballare nel locale di Aosta. Nel locale di Sarre, era stata un'ordinanza del sindaco a vietare di svolgere attività di pubblico spettacolo, per motivi di incolumità e di sicurezza degli avventori. I poliziotti hanno invece sorpr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: svaligiata la boutique Gucci a Courmayeur

I soliti ignoti hanno sfondato la vetrina con un Suv portando via borse e accessori

Polizia: in quei bar-ristorante non si può ballare, multati due locali di Aosta e Sarre Hanno sfondato la vetrina della boutique Gucci di via Roma, a Courmayeur (foto), nella notte i soliti ignoti, servendosi di un Suv - risultato rubato - e poi abbandonato, probabilmente per fuggire con un'altra auto. Il furto è avvenuto verso le 3.30; sono state rubate numerose borse e accessori della nuova collezione, pezzi da migliaia di euro alla vendita; i danni alle strutture sono in via di quantificazione. Si tratta del terzo fu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga a Champorcher, due valdostani coinvolti

Di 51 e 54 anni; le loro condizioni sono buone

Se la sono vista davvero brutta i due scialpinisti valdostani di 51 e 54 anni travolti da una valanga, attorno alle 11, poco sotto cima Beccher a Champorcher, non lontano dal rifugio Dondena.
Tratti in salvo tramite elisoccorso dopo l'allarme lanciato dagli stessi loro compagni di gita, le condizioni dei due - sottoposti agli accertamenti diagnostici del caso al Pronto soccorso dell'ospedale Parini di Aosta - sono buone.


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente autonomo a Valtournenche, in tre all'ospedale

Tra di loro anche un minorenne valdostano; dai primi accertamenti nessuno verserebbe in gravi condizioni

Incidente autonomo, quello avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi - attorno alle 18 - a Valtournenche. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia, una motoslitta a un certo punto si e' ribaltata: tre persone, un residente in provincia di Milano, un minorenne valdostano e un rumeno residente in Toscana, sono state trasportate al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per gli accertamenti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti nelle scuole: presto telecamere nei corridoi

Nelle due sedi del liceo classico, sono spariti denari, un cellulare ma anche due computer portatili

Incidente autonomo a Valtournenche, in tre all'ospedale Potrebbero essere le telecamere installate nei corridoi la soluzione alla sequenza di furti avvenuta di recente nelle due sedi, del liceo artistico e del liceo classico, dell'Istituzione scolastica musicale, classica e artistica. Alla questura di Aosta sono infatti giunte le denunce degli studenti che hanno subito il furto, di un insegnante e della dirigente scolastica. La normativa non consente l'utilizzo di telecamere nelle classi; ma probabilm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: a giudizio anche gli imputati di Stella Alpina

Sale a nove il numero degli attuali consiglieri regionali coinvolti

Anche per i tre imputati di Stella Alpina, coinvolti nell'inchiesta sull'utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari, il procuratore capo di Aosta Marilinda Mineccia ha chiesto il rinvio a giudizio. Gli imputati sono Dario Comé, André Laniece e Marco Viérin, accusati di peculato e finanziamento illecito dei partiti. Con Lanièce e Viérin sale a nove il numero di consiglieri regionali imputati. Per Patrizia Morelli e Albert Chatrian di Alpe, Leonardo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tor des Géants, negativi i controlli antidoping

I test a sorpresa effettuati sui primi otto atleti al traguardo hanno dato esito negativo

Hanno dato esito negativo i controlli antidoping effettuati a sorpresa tra il 10 e l'11 settembre, sui primi otto concorrenti del Tor des Géants giunti al traguardo. Le analisi sono state effettuate nel laboratorio antidoping di Roma della Fmsi. Lo ha appreso l'agenzia Ansa direttamente dalla direzione generale della prevenzione sanitaria del ministero della salute. I prelievi delle urine erano toccati a Franco Collé, Nick Hollon, Anoine Gu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Guardia di Finanza: 26mila euro di banconote false sequestrate nel 2014

La banconota più contraffatta è quella da 20 euro; chez nous ne sono state sequestrate 275 per 5520 euro; 26 mila e 25 euro il controvalore di banconote false di altri tagli

Tor des Géants, negativi i controlli antidoping E' quella da 20 euro la banconota più contraffatta; nel corso del 2014 sonos tate 276 per un valore di 5520 euro, le banconote sequestrate dalla Guardia di Finanza con la collaborazione della Banca d'Italia. Sono stati anche sequestrate banconote di altri tagli per complessivi 26 mila 25 euro: 155 pezzi da 50 euro, 91 da 100 euro, 84 da 10 euro, 9 da 200 euro, 3 da 5 euro e 2 da 500 euro. Il Nucleo di Polizia tributaria della Guar [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Polizia, un arresto per favoreggiamento all'immigrazione clandestina

Arrestato un trentenne kosovaro domiciliato in Svizzera che tentava di portare oltre frontiera una famiglia di kosovari, tra cui tre bambini in tenera età

Gli agenti della sottosezione della Polizia di frontiera in servizio al Traforo del Monte Bianco hanno arrestato ieri B.B., 31 anni, kosovaro domiciliato in Svizzera. Era a bordo di un'auto di grossa cilindrata che stava uscendo dal territorio nazionale; in auto, oltre al conducente, vi era cinque persone, tra cui tre bambini in tenera età, una intera famiglia kosovara senza documenti; per il loro trasporto oltre frontieraV B.B. aveva incassato 1 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: udienza fissata il 27 febbraio

Ventitre gli imputati, tra i quali sette consiglieri regionali ancora in carica

É stata fissata per il 27 febbraio l'udienza preliminare sull'utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari dal 2008 al 2012. Davanti al gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, sfileranno i 23 imputati (di cui 7 attuali consiglieri regionali) tra politici e funzionari di partito, mentre sono 6 le persone per le quali la Procura ha chiesto l'archiviazione. I reati contestati riguardano il peculato, il finanziamento illecito dei partiti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Detenuti, il garante ha incontrato il ministro della giustizia

Orlando ha annunciato la convocazione degli stati generali per le problematiche sulla detenzione

Lavoro in carcere, inserimento nelle comunità terapeutiche, diritto all'affettività, nomina del garante nazionale. Sono i temi che una delegazione di garanti regionali ha esposto al ministro della giustizia Andrea Orlando nell'incontro di martedì 2 dicembre. «Il coordinamento dei garanti ha inoltre inteso affrontare i problemi sull'applicazione della norma volta a risarcire i detenuti soggetti a detenzione degradante, che prevede uno scont [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo bestiame: appello per i 33 assolti

Su 48 imputati il 30 ottobre il Tribunale di Aosta ha condannato solo cinque persone

Il pm Pasquale Longarini ricorre in appello per 33 dei 43 imputati assolti nel processo sul bestiame contaminato e la Fontina adulterata. Il 30 ottobre, il Tribunale di Aosta aveva condannato solo 5 dei 48 imputati tra allevatori, caseari e veterinari, accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni della Regione, maltrattamento e uccisione di animali, abusivo esercizio di professione e frode in comme [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tamponamento al casello, in due al pronto soccorso

L'incidente è avvenuto attorno alle 16.30; sul posto ancora in corso i rilievi della polizia stradale

Incidente al casello autostradale di Aosta, questo pomeriggio attorno alle 16.30, dove due auto sono rimaste coinvolte in un tamponamento. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Pont-Saint-Martin che sta ancora effettuando i rilievi. La dinamica dell'incidente non è ancora chiara, ma pare che una donna, un'italiana di 48 anni, avrebbe tamponato in modo piuttosto serio l'auto di un uomo, un inglese di 42 anni, fermo al casello.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

43002 un sms contro droga e bullismo

Presentata questa mattina l'iniziativa che coinvolge le forze dell'ordine e le scuole

Tamponamento al casello, in due al pronto soccorso 43002 è il numero al quale inviare un sms per segnalare comportamenti che potrebbero generare una situazione di pericolo o episodi pericolosi di bullismo o spaccio e utilizzo di droghe. “Un sms per dire no a droga e bullismo” è l'iniziativa promossa dal ministero dell'interno per contrastare questo tipo di fenomeni in ambito scolastico presentata questa mattina dal prefetto Augusto Rollandin insieme al questore Maurizio Celìa e alla Sovrint [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto, sottrae soldi alla compagna invalida, condannato

Due anni di reclusioni e 500 euro di multia per Emanuele Lillaz, 31 anni, che ha prelevato 2.700 euro col bancomat della fidanzata

Un comportamento «odioso» quello che ha contraddistinto il reato di Emanuele Lillaz, 31 anni di Gignod, che in possesso del bancomat della compagna, una giovane di 27 anni residente in bassa Valle, disabile al 100%, le ha sottratto 2.700 euro. Il giovane è stato condannato questa mattina dal giudice monocratico Marco Tornatore a 2 anni di reclusione e 500 euro di multa. «Ha approfittato della sua benevolenza e della sua ingenuità» ha sotto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Palagagliardi, la Corte dei Conti indaga l'ex Giunta Viérin per il maxi risarcimento danni che ha dovuto pagare la Regione

Dopo la liquidazione al curatore fallimentare della società Centro Fieristico e Congressuale VdA di 1.071.000 euro per i permessi mai rilasciati o rilasciati in ritardo tra il 1994 e 1995

Furto, sottrae soldi alla compagna invalida, condannato Autorizzazioni non rilasciate o rilasciate in forte ritardo, talmente forte da essere in qualche caso arrivate dopo le manifestazioni da autorizzare, che ovviamente in mancanza del necessario nulla osta non ebbero luogo. Si tratta di quanto posto alla base del contezioso legale ormai ventennale che ha opposto la Regione alla società Centro Fieristico e Congressuale della Valle d'Aosta Spa della famiglia Gagliardi di Plan Félinaz, a Charven [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ivat: sospettato di rubare sul posto di lavoro, si dimette

Indagini in corso nei confronti di un dipendente; il presidente Livio Vagneur: «Dimissioni accettate, avranno validità dal primo gennaio 2015»

Furto, sottrae soldi alla compagna invalida, condannato Sospettato di aver rubato soprammobili e altri oggetti in legno sul luogo di lavoro presso l'Ivat, l'Institut Valdôtain de l'Artisanat de Tradition, un dipendente dell'ente risulta indagato dalla Procura di Aosta per furto, oltre a essere stato recentemente oggetto di un procedimento disciplinare avviato dal Dipartimento personale e organizzazione dell'amministrazione regionale. Procedimento disciplinare «superato dalla presentazione di un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Eredità, la rimpatriata in famiglia finisce in zuffa (e quindi in Tribunale)

A causa della presenza di un medico, che nessuno sapeva essere un membro della famiglia

Furto, sottrae soldi alla compagna invalida, condannato Una lite in famiglia per questioni di eredità finita in Tribunale. E' quanto avvenuto davanti al giudice monocratico Marco Tornatore, nel processo istruito a carico di un 53enne di Champorcher, accusato di aver provocato lesioni personali alla figlia di sua sorella, la nipote 34enne di Cogne. Il tutto sarebbe scoppiato a causa della presenza di un medico di Torino, che nessuno sapeva essere un membro della famiglia. Maggiori dettagli [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

'Mazzetta' a palazzo regionale, fuoco di fila sul presidente Marquis

Fuoco di fila sul presidente della Regione, Pierluigi Marquis, questa mattina in apertura della sedu [...]

Conflitto di interessi sul progettista, stop ai lavori alla Monterosa Ski

«Un conflitto di interessi non tollerabile e contrastante con il divieto normativo» di «commist [...]

Sospese le ricerche dell'alpinista disperso sul Breithorn

Sono state definitivamente sospese le ricerche di Gianfranco Toso, alpinista padovano cinquantenne,& [...]

Soldi nell'ufficio presidente, ritrovati anche documenti su massoneria

All'interno della scrivania dell'ufficio del presidente della Regione Valle d'Aosta, al secondo piano di Palazzo regi [...]

Palpeggia quindicenne, arrestato per violenza sessuale

  Tocca i glutei di una quindicenne e un cinquantenne residente ad Aosta &e [...]

Disperso da due giorni sul Breithorn, ricerche sospese

Un alpinista padovano, Gianfranco Toso, di circa 50 anni, è disperso da due giorni sul

Aggrediscono e rapinano un coetaneo, quattro arresti

Tre giovani - B.C.A., L.A. e T.R., nell'ordine di 19, 20 e 21 anni [...]

Giallo: scoperti 25 mila euro nell'ufficio del presidente della Regione

E’ giallo a palazzo regionale, ad Aosta, dove una busta contenente 25 mila euro in contanti è stata ritr [...]

Ferito da masso, Avenati Bassi revoca richiesta di archiviazione

Colpo di scena, questa mattina nell'udienza davanti al gip del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, [...]

Presunta truffa multimilionaria, assolto l'imprenditore del lusso Barathier

E' stato assolto «perché il fatto non sussiste» dal gup del Tribunale di Aosta, D [...]

Violenze in famiglia, condannato a cinque anni Ion Mihalyion

E' stato condannato a cinque anni di reclusione Ion Mihalyion, 43 anni, originario della Romani [...]

Arrestato un dipendente del tunnel del Gran San Bernardo

Su ordin [...]

Inchiesta Longarini: tre imprenditori indagati per riciclaggio

E' indagato dalla procura di Milano per riciclaggio Massimilian [...]

Degrado: vendita di bottiglie in vetro off-limits dopo le 20

«Il degrado ambientale va assolutamente eliminato, anche perché la sicurezza è la combinazion [...]

La Valle d'Aosta ricorre a Corte Costituzionale e Tar contro lo Stato

«Che ci sia iniquità contributiva è lampante, pertanto chiediamo un nuovo accordo quadro con lo S [...]

Truffa e falso in bilancio al Casinò, gli indagati non rispondono al pm

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e non si sono presentati in procura ad Aosta i sette inda [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>Veillà La magdeleine</p>

<p>Farmacia Envers 2</p>

<p>Peila Suzuki Nissan</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>VALCOLOR</p>

<p>LOU TALAPEN</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>Rosso Pomodoro Roa</p>

<p>LIGABAR SETTEMBRE 2016</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Nadine Blanc, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod, Cecilia Lazzarotto, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi.