<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Novembre 2012 - CRONACA: 79 articoli

Si ubriaca e danneggia il chiosco: denunciato dalla Polizia

Si tratta di un 45enne tunisino, H.F., residente a Courmayeur

Si ubriaca e danneggia il chiosco: denunciato dalla Polizia Ha rotto il vetro antisfondamento del distributore automatico di bibite situato in piazza della Repubblica, ad Aosta, utilizzando un bidone dell'immondizia posto all'interno del chiosco, sbattendolo più volte contro il vetro fino a spaccarlo. Gli agenti della Squadra volanti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Aosta, ieri sera, hanno denunciato per il reato di danneggiamento aggravato un cittadino tunisino di 4 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Nelson Villareal Pena condannato a un anno e due mesi

I fatti risalgono al 25 settembre 2011, quando fu accoltellato un suo connazionale a Saint-Vincent

Accusato di lesioni personali aggravate per aver ferito un connazionale - accoltellandolo all'addome - Nelson Villareal Pena, peruviano di 22 anni, residente a Torino, è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a un anno e due mesi di reclusione (pena sospesa). I fatti risalgono al 25 settembre dello scorso anno, quando - secondo l'accusa - durante una lite con un altro peruviano, avvenuta a Saint- [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Le impronte digitali incastrano Manuela Stojanovic

La donna - nel 2004 - si era introdotta furtivamente in una casa di Aosta

E' stata condannata - dopo otto anni - per un furto commesso in un'abitazione. A incastrarla sono state le impronte trovate anni prima sulla finestra dalla quale era entrata. Accogliendo la richiesta del pm Luca Ceccanti, il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, ha condannato a due anni di reclusione (pena sospesa) Manuela Stojanovic, 25 anni, rom di origine bosniaca. Secondo gli inquirenti, nel 2004 era entrata in una casa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Quarantenne trovata morta a Casa Gagliardi

L'allarme dato dopo mezzogiorno dagli addetti del servizio dei pasti a domicilio

Le impronte digitali incastrano Manuela Stojanovic E' morta in casa, probabilmente per cause naturali, la donna - di circa quarant'anni - ritrovata oggi poco dopo le 14 a Casa Gagliardi. Ieri sera, non ha aperto la porta agli addetti che, per conto del comune capoluogo, effettuano il servizio pasti a domicilio. Così il sacchetto con la cena è rimasto davanti alla porta di casa, dove gli stessi addetti lo hanno ritrovato poco dopo mezzogiorno, quando sono tornati in via Saint-Martin de Corl [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Omicidio Gilardi: «indizi precisi e importanti» su una persona, ma la svolta non arriva

Le impronte digitali incastrano Manuela Stojanovic Una persona - di cui non è stata resa nota l'identità - dal gennaio scorso risulta iscritta nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio volontario: nei suoi confronti gli inquirenti avrebbero raccolto «indizi precisi e importanti», ma mancherebbe ancora la prova regina per incastrarla. E' quanto si evincerebbe dalla relazione della Polizia - consegnata nei giorni scorsi in Procura - in merito all'omicidio di Giuliano Gilardi (foto), il p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

«Altro che questioni di venalità, ecco le ragioni delle dimissioni ritirate»

Il commento della Sovrintendente agli Studi Patrizia Bongiovanni; il suo incarico cesserà - senza preavviso - alla scadenza del mandato dell'assessore all'Istruzione

Le impronte digitali incastrano Manuela Stojanovic Sulle ragioni che hanno portato la Sovrintendente Patrizia Bongiovanni a ritirare le dimissioni, interviene la stessa Sovrintendente, smentendo che si tratti di una pura questione venale, relativi ai circa 10 mila euro di mancato preavviso che la stessa avrebbe dovuto rifondere all'amministrazione regionale. «Non mi sono mai permessa fino ad ora di rilasciare altre dichiarazioni, oltre a quanto scritto all’Assessore e al Presidente, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sci alpino: Giulio Bosca 24° in Coppa Europa

Jasmine Fiorano seconda nel gigante Fis di Zinal

Ancora un valdostano a punti nella seconda giornata di Coppa Europa a Reiteralm. Sulle nevi austriache oggi si è corso un superG andato al biancorosso di casa Clemens Dorner (1'12"08), che è sceso con il pettorale 31 e ha approfittato al meglio della sospensione di mezz'ora a causa di una caduta che ha velocizzato la pista. L'alpino Giulio Bosca si è piazzato 24° in 1’13”58; lontano dai primi il suo compagno di club Henri Battilani, 62° in 1’15”6 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Donna trovata morta a Brissogne

Una donna di 39 anni, di cui non sono state rese note le generalità, è stata trovata morta oggi pomeriggio, poco dopo le ore 17, nella sua abitazione in frazione Neyran di Brissogne. Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia. Secondo quanto si è appreso, sul corpo della vittima non vi sarebbero segni di violenza.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso

Si tratta del cagliaritano Antonio Atzori: deve scontare una pena di 10 mesi e 29 giorni

La notte scorsa, la stazione dei carabinieri di Saint-Pierre ha rintracciato e arrestato Antonio Atzori, cagliaritano di 32 anni, residente nel comune castellano alle porte di Aosta. L'uomo, pregiudicato, è stato tratto in arresto su mandato del Tribunale di Aosta, poiché Atzori deve scontare una pena detentiva di 10 mesi e 29 giorni per violenza privata ed evasione, reato - quest'ultimo - commesso il 16 maggio 2009, quando l'interessato evase da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traffico di sostanze stupefacenti: condannati i fratelli aostani Angelo e Simone Lombardi

Nell'ambito dello stesso procedimento, patteggiamento per Stefano Moretto

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso Due condanne e un patteggiamento per tre giovani coinvolti - nel giugno scorso - in un'operazione antidroga della Guardia di Finanza di Aosta. I fratelli aostani Angelo e Simone Lombardi, di 26 e 21 anni, sono stati condannati rispettivamente a un anno e otto mesi di reclusione (multa di 5.000 euro) e a un anno di reclusione (multa di 3.000 euro). Stefano Moretto, 19 anni di Aosta, ha patteggiato invece sei mesi e 15 di giorni di reclusione e 2.0 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scossa di terremoto tra Cervinia e Zermatt

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso Ore 14.32 di mercoledì 28 novembre 2012: una scossa di terremoto - di magnitudo 2.8 - è stata avvertita tra le località turistiche di Breuil-Cervinia e Zermatt, nel territorio a cavallo della Valtournenche, della Val d'Ayas e della Valle di Gressoney. Al momento, tranne qualche telefonata alla Centrale Unica del Soccorso, non sono stati segnalati danni a cose o a persone.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione Junkie Garage: Maio e Cakaj restano in carcere

Ieri, alla casa circondariale di Brissogne, l'interrogatorio di garanzia

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso Restano in carcere Giorgio Maio, 41 anni, residente a Saint-Marcel e Leonard 'Leo' Cakaj, 38 anni, residente nel capoluogo, entrambi arrestati giovedì scorso nell'ambito dell'operazione Junkie Garage, accusati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Ieri, alla casa circondariale di Brissogne, si è tenuto l'interrogatorio di garanzia; Maio è difeso dall'avvocato Massimiliano Sciulli del foro di Aosta, Cakaj dalla collega Viviane [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Uv, Emily Rini, ''Non si può strumentalizzare la scuola a fini elettoralistici''

Il presidente del Consiglio stigmatizza il comportamento dell'assessore Laurent Viérin: ''Mai una parola né contro il pirogassificatore né contro il non voto

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso «Non solo chiedo ma pretendo che la scuola sia libera, sottolineo libera. Ma chiedo che si faccia educazione e non propaganda politica. Non si possono usare i bambini e i ragazzi per scopi elettorali di qualsiasi tipo». Lo sottolinea, in una nota sul web, il presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, Emily Rini, facendo riferimento alle polemiche sorte dopo la riunione di ieri del Comité fédéral dell'Union valdôtaine sull'esito del v [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aids: «In Valle d'Aosta troppa poca percezione dei rischi legati alla sfera sessuale»

Il campanello d'allarme lanciato dal direttore della Struttura Semplice Dipartimentale delle Malattie Infettive, Antonio Traverso, in occasione della Giornata mondiale contro l'HIV del prossimo primo dicembre

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso Otto nuovi casi di contagio da HIV in Valle d'Aosta nel corso del 2012. Il dato, diminuito di due unità rispetto al 2011, sta comunque a dimostrare come nella nostra regione il rischio di contagio «c'è e non lo si può nascondere», ha spiegato Antonio Traverso. Un altro dato significativo: rispetto soltanto a un decennio fa, quando a contrarre il virus erano soprattutto tossicodipendenti, le persone più a rischio sono ora gli eterosessuali, che in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spedizione punitiva al bar, in tre finiscono all'ospedale

E' accaduto venerdì sera a La Parisette di Sarre; brutalmente malmenato anche il titolare Mariano Scalise

Nella notte arrestato a St-Pierre un pregiudicato evaso Una spedizione punitiva in piena regola. E’ accaduto nella tarda serata di venerdì a Sarre, al noto bar La Parisette, con l’inspiegabile furia cieca di un gruppetto di giovani che ha mandato all’ospedale tre persone, tutte e tre letteralmente con le ossa rotte. Tutto è nato pochi minuti prima delle 23, quando all’interno del locale erano rimasti il titolare Mariano Scalise e alcuni avventori abituali. Sulla vicenda si è subito attivata la [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: schianto mortale questa mattina a Carema

Dario Agnesod, 59 anni, ha perso la vita questa mattina, in un incidente stradale a Carema, in provincia di Torino. Era alla guida di una Fiat 500 Abarth quando, in fase di sorpasso di una Fiat Multipla, che stava svoltanto a sinistra, si sarebbe capottata, finendo la sua corsa nel cortile di una ditta. Sotto choc, ma illesi, i quattro occupanti della Fiat Multipla, una famiglia composta da due adulti e due bambini. Lo schianto è avvenuto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione 'Junkie Garage': spunta un terzo indagato

Si tratta di un trentenne aostano

Spunta un terzo indagato nell'ambito dell'operazione 'Junkie Garage' condotta dalla Squadra mobile della Questura di Aosta, che ha portato al sequestro di 13 chilogrammi di droga e a due arresti. M.A., aostano di circa 30 anni, è stato denunciato per spaccio di lieve entità: la polizia gli ha sequestrato del metadone e una sessantina di flaconi Alcover, farmaco impiegato nella cura dell’alcolismo cronico.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scontro frontale ad Arnad, grave un novantenne

Un uomo di 90 anni è stato trasportato dall'elisoccorso all'ospedale Umberto Parini di Aosta a seguito di un incidente stradale avvenuto verso le 9.30 di questa mattina, sulla strada statale 26, nei pressi dell'abitato di Arnad. L'anziano, le cui condizioni sono al momento in fase di diagnosi, è stato coinvolto in uno scontro frontale con un'altra auto, il cui conducente, trasportato in ambulanza all'ospedale di Aosta, non sarebbe in grav [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi sequestro di droga a St-Christophe, arrestato Giorgio Maio

In manette sono finiti il presidente dell'Aosta GLV di seconda categoria e Leonard Cakaj; nel box utilizzato come base operativa, rinvenuti oltre 13 kg di stupefacente

Scontro frontale ad Arnad, grave un novantenne Nove chilogrammi di hashish, quattro di marijuana oltre a 137 grammi di cocaina, per un provente complessivo stimato in circa 50 mila euro (oltre al rinvenimento di 7 mila euro in contanti). E' quanto si sono trovati innanzi gli uomini della sezione antidroga della Squadra mobile della Questura di Aosta, che nel corso della notte hanno fatto irruzione in un garage di località Grande Charrière, a Saint-Christophe. In manette - nell'ambito dell'ope [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto di gasolio: arrestati due cittadini romeni residenti a Torino

Florin Adrian Colibaba e Petru Tomsa condannati per direttissima a tre mesi ciascuno

Scontro frontale ad Arnad, grave un novantenne Con l'accusa di furto aggravato, sono stati condannati per direttissima a tre mesi ciascuno (il giudice ha previsto per entrambi l'obbligo di firma a Torino, loro comune di residenza, per tutta la durata della pena) i due cittadini romeni arrestati la notte scorsa dai carabinieri di Gressoney. Florin Adrian Colibaba, 22 anni, e Petru Tomsa, 19, sono stati sorpresi dai militari in un cantiere della Ivies Spa, lungo la strada regionale 44 della Val [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Soggiorna e non paga: denunciato

Protagonista un 71enne di Brindisi

Aveva promesso - con una nota scritta firmata - che avrebbe saldato il conto per la settimana di vacanze trascorsa in Valle d'Aosta, ma a distanza di mesi non aveva ancora pagato il debito. Per insolvenza fraudolenta, la Squadra mobile della Questura di Aosta ha denunciato un settantunenne di Brindisi. Al momento di lasciare la struttura ricettiva del capoluogo, l'estate scorsa, aveva convinto il titolare che gli avrebbe fatto avere quanto prima [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Colletta alimentare: sabato prossimo «fai la spesa per chi è povero»

Novità: non ci saranno i tradizionali sacchetti gialli, «un risparmio di qualche centinaio di migliaia di euro»

Soggiorna e non paga: denunciato Obiettivo: migliorare l'eccellente risultato dello scorso anno, quando la colletta di fine novembre portò oltre 40 tonnellate di generi alimentari. «La colletta alimentare è un gesto di carità e di solidarietà - spiega il presidente del Banco Alimentare Paolo Bonino - la cui unicità è stata anche sottolineata dal nostro Vescovo». Se a livello nazionale, la colletta è arrivata alla 16esima edizione, chez nous siamo al 15esimo appuntamento. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

A Viola il premio Avetta

Il riconoscimento alla memoria della poetessa partigiana per chi si occupa di donne

Soggiorna e non paga: denunciato «Promuove con impegno serio e costante iniziative a sostegno delle donne operate al seno e malati oncologici» con questa motivazione l'associazione Viola, che si batte per la vita delle donne dopo il tumore al seno, ha ricevuto il premio cultura alla memoria di Giulia Avetta. Avetta, poetessa, sindaco, partigiana d insegnante che, nel secolo scorso, si è distinta per doti di intelligenza e umanità e nel suo nome ogni anno vengono premiate [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Courmayeur, mina sulla frana del Mont de la Saxe

Domani operazioni di brillamento di un volume roccioso all'interno del cantiere

Soggiorna e non paga: denunciato Un volume roccioso instabile nel cantiere della frana del Mont de la Saxe, in località Plan Cereux, sarà fatto brillare domani pomeriggio tra le 14 e le 16.
L'operazione, che fa parte di un'ordinaria procedura di disgaggio, si rende necessaria, come spiega il dipartimento difesa del suolo e risorse idriche della Regione, per mantenere in sicurezza l'accesso al cantiere.
(re. vdanews)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Presunto danno erariale Usl: i nomi e le cifre

La cifra sfiora i 4 milioni di euro; le somme più ingenti (oltre 700 mila euro) chieste a Riccardi, Rubbo e Ponzetti; l'assessore Albert Lanièce: «Spese sostenute con l'obiettivo di abbattere le liste di attesa»

3.950.132,15. La Corte dei Conti chiede conto della bella cifra a 19 persone, tra politici, dirigenti e al collegio sindacale dell'azienda Usl per presunte irregolarità sulla LPA, libera professione alla quale si sarebbe dato il via libera per smaltire le lunghe liste d'attesa. Ecco nomi e cifre delle 19 persone coinvolte; gli interessati avranno 30 giorni di tempo per fornire le proprie controdeduzioni, dopodiché il procuratore generale de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Frontale tra auto: due feriti

Sulla statale 26, poco prima del bivio per Brissogne

Presunto danno erariale Usl: i nomi e le cifre E' di due uomini feriti il bilancio dello scontro frontale verificatosi intorno alle 8, sulla statale 26, poco prima della deviazione per Brissogne. Per cause ancora da accertare, una utilitaria e un fuoristrada si sono scontrate; per estrarre dall'abitacolo uno dei due feriti è stato necessario l'intervento della squadra taglio dei vigili del fuoco, accorsi pochi minuti dopo l'incidente, anche con l'autogru e il mezzo necessario a ripulire la se [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crack Eurotravel: rinviata l'udienza preliminare

Nell'ambito del procedimento, chiesto il rinvio a giudizio per i fratelli Angelo e Cleto Benin, accusati di concorso in bancarotta continuata e aggravata

Presunto danno erariale Usl: i nomi e le cifre Per trattative in corso con il curatore fallimentare, è stata rinviata al 20 marzo 2013 l'udienza preliminare relativa al fallimento del tour operator Eurotravel srl, con sede a Quart. Il pm Luca Ceccanti aveva chiesto al gip del Tribunale di Aosta il rinvio a giudizio per i fratelli Angelo e Cleto Benin, fondatori della società e indagati per concorso in bancarotta continuata e aggravata, mentre aveva avanzato richiesta di archiviazione [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Una nuova casa per tre associazioni di volontariato

Giovedì alle 18, in via Lucat, taglio del nastro per la sede delle associazioni Amis du Coeur, San Michele Arcangelo e Unione Ciechi e Ipovedenti

Presunto danno erariale Usl: i nomi e le cifre Una nuova casa per tre associazioni di volontariato. Sarà inaugurata giovedì prossimo, 22 novembre, al Condominio Torino, in via Lucat 2/A la sede che l'amministrazione comunale ha concesso in comodato gratuito ai donatori della San Michele Arcangelo Fidas Valle d'Aosta, all'associazione Les Amis du Coeur e alla sezione valdostana dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. Taglio del nastro alle ore 18.
(redazione newsvda.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Gressoney: tre indagati per abuso edilizio

Posti sotto sequestro sei alloggi residenziali, di cui cinque già venduti come 'seconde case' ad altrettante famiglie lombarde all'oscuro della vicenda

Presunto danno erariale Usl: i nomi e le cifre Sei alloggi residenziali, di cui cinque già venduti, costruiti «senza autorizzazione» all'interno di una struttura degli anni '60 concepita come scuola-oratorio. Annesso alla prestigiosa Villa Borgogna (FOTO), in località Roveno di Gressoney-St-Jean, il fabbricato è stato posto sotto sequestro dalla Polizia giudiziaria del Corpo forestale. Gli indagati per abuso edilizio sono il legale rappresentante della società Borgaus Srl, il committe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Principio di incendio a Pontey

Le fiamme, visibili dall'autostrada, hanno preso origine da sterpaglie; in corso le operazioni di spegnimento da parte di una squadra dei Vigili del Fuoco

Attorno alle 18.15, sul territorio comunale di Pontey, visibile dall'autostrada A5, si è sviluppato un incendio nei pressi di un terreno che ospita sterpaglie e rovi secchi. Sono in corso le operazioni di spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del Fuoco, che - verso le 18.20 - sono usciti con una squadra alla volta di Pontey.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fine settimana alcolico: due denunce per guida in stato di ebbrezza

Nella serata di sabato a Saint-Pierre e Arnad

Sono state due le denunce per guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti da parte dei carabinieri, durante i controlli di routine del sabato sera. Il primo intervento alle 21.30 a Saint-Pierre dove è stato fermato per un controllo a E.J. di 37, anni, alla guida della propria auto, con un tasso alcolemico di 1.12g/l. Per l'uomo, ritiro della patente e denuncia. Il secondo intervento è stato fatto ad Arnad dai carabini [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

USL, danno erariale: la Procura della Corte dei conti chiede a dirigenti, medici e ex giunta Caveri la restituzione di 4 milioni di euro

Inviate le notifiche a 18 persone; alla dirigente Usl, Stefania Riccardi, chiesti 700 mila euro

Fine settimana alcolico: due denunce per guida in stato di ebbrezza Una sfilza di inviti a fornire controdeduzioni. E' quanto si stanno vedendo notificare in questi giorni a firma della Procura regionale della Corte dei Conti - il direttore generale dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta, Carla Stefania Riccardi, alcuni dirigenti medici, tra cui Morena Junod, colei che ha firmato la delibera, un ex dirigente dell'assessorato regionale alla Sanità, l'ex presidente della Regione Luciano Caveri, tutti gli ex component [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

«Attenzione ai maltrattamenti economici in famiglia»

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Giacinta Prisant lancia l'allarme in merito a una nuova tipologia di fenomeno

Fine settimana alcolico: due denunce per guida in stato di ebbrezza Basta alla violenza sulle donne, basta alla cultura del controllo maschile delle donne e delle loro vite, basta a qualsiasi forma di giustificazione, complicità e disinformazione sulla violenza di genere. E’ questo il messaggio di cui si farà foriera l’edizione 2012 della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, iniziativa nata il 17 dicembre 1999 - tramite la risoluzione 54/134 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite - che ha design [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentato omicidio: due arresti

Due cittadini albanesi hanno tentato di investire un connazionale

Fine settimana alcolico: due denunce per guida in stato di ebbrezza Sono i fratelli Bujar e Forcim Kotarja, rispettivamente di 27 e 19 anni, i due cittadini di nazionalità albanese arrestati ieri sera per tentato omicidio. I due giovani, entrambi residenti a Saint-Pierre, incensurati e in regola con le norme di soggiorno, dopo un litigio, hanno tentato di investire un connazionale di 22 anni, mentre rientrava nella sua casa di Saint-Pierre. Dopo la lite in un locale pubblico, attorno alle 22 di ieri s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: assegni scoperti per 40 mila euro

Denunciati due quarantenni aostani

Due quarantenni aostani, L.V. - già noto per precedenti reati finanziari - e C.A., sono stati denunciati dalla Squadra mobile della Questura di Aosta per truffa. I fatti contestati - secondo quanto si è appreso dalla ricostruzione degli inquirenti - si riferiscono a un'operazione imprenditoriale alla quale i due hanno preso parte negli ultimi mesi. In particolare, nell'arco di circa 60 giorni, hanno prodotto e smerciato assegni privi di copertura [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Antisemitismo via web: anche un valdostano indagato

L'operazione, coordinata dal pool antiterrorismo della Procura di Roma, è estesa a tutto il territorio nazionale

Truffa: assegni scoperti per 40 mila euro Un uomo di 39 anni di Pont-St-Martin, M.D., risulta indagato per la violazione della cosiddetta 'Legge Mancino', concepita per contrastare le forme di incitamento all'odio razziale e all'antisemitismo attuate via web. Questa mattina la sua abitazione è stata perquisita dalla Digos della Questura di Aosta e dalla Polizia postale: è stato sequestrato materiale informatico e cartaceo. L'operazione è estesa a tutto il territorio nazionale ed è coordi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fisco: redditi non dichiarati per oltre 5 milioni di euro da parte di un professionista valdostano

A garanzia del credito erariale, gli sono stati sequestrati quattro immobili, tredici terreni e le partecipazioni detenute in due società di capitali ubicate fuori Valle

Truffa: assegni scoperti per 40 mila euro Nell'ambito dei controlli fiscali previsti a livello nazionale, i finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Aosta hanno accertato redditi non dichiarati - e quindi occultati all'erario - per oltre cinque milioni di euro da parte di un professionista valdostano. L'evasione, relativa ai periodi d'imposta 2010, 2011 e 2012, è stata segnalata all'Agenzia delle Entrate di Aosta per il recupero delle imposte sottratte a tassazione. L'autorità giud [...]  leggi tutto l'articolo di

17/11/2012: salute!


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: identificato il ladro del pub

Aveva svaligiato un noto locale di St-Christophe

Gli agenti della Sezione Reati contro il patrimonio della Squadra Mobile della Questura di Aosta, hanno denunciato all’autorità giudiziaria G.B., cittadino italiano di anni 42, residente in bassa Valle, già noto alle forze dell’ordine per altri reati contro il patrimonio, per il reato di furto aggravato. L’uomo aveva perpetrato un furto in un noto circolo pub di St-Christophe, scassinando una macchinetta 'slot', il registratore di cassa - p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Anche il medico del giallo di Cogne ha firmato contro il pirogassificatore

Altri medici si aggiungono ai colleghi che domenica voteranno SI

«Impossibile negare l'esistenza di rischi per la salute». Gruppi di medici si schierano in difesa del pirofassificatore; altri mettono in guardia dal rischio tumori e altre conseguenze nefaste per la salute dei cittadini, ma anche degli animali e dell'ambiente in generale. Valle Virtuosa lo riconosce: i cittadini sono più che mai disorientati dalle prese di posizione 'contrarie' dei medici della nostra regione; d'altronde, se pensiamo alla salute [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Multe non pagate? Niente passaporto

E' accaduto a un valdostano di 46 anni

Anche il medico del giallo di Cogne ha firmato contro il pirogassificatore Ha chiesto il rinnovo di un documento di espatrio, ma quando gli uffici della Questura di Aosta hanno accertato nei suoi confronti pene pecuniarie non regolarizzate per un importo di circa 60 mila euro, l'ufficio amministrativo ha deciso di provvedere all'adozione di un provvedimento di divieto di espatrio. E' successo a un valdostano di 46 anni, in base alla legge 1185 del 1967, per cui «coloro che debbano espiare una pena restrittiva della libe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Abuso edilizio: slitta il processo a Marguerettaz

L'assessore regionale al Turismo è accusato di abuso edilizio nell'ambito della ristrutturazione di un immobile di famiglia a St-Rhémy-en-Bosses

Anche il medico del giallo di Cogne ha firmato contro il pirogassificatore E' stato aggiornato al prossimo 21 dicembre il processo nei confronti di Aurelio Marguerettaz, della sorella Iole e del marito Pasquale Paciolla, accusati di abuso edilizio - nell'ambito dell'intervento di ristrutturazione di un immobile di famiglia a St-Rhémy-en-Bosses - così come l'impresario edile Giuseppe Tropiano e il direttore dei lavori Edi Vuillermoz. L'udienza di oggi ha definito i testi dell'accusa e della difesa, che nell'udienza del p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: raid in media e bassa Valle

I ladri, nella serata di martedì 13 novembre, partendo dalle frazioni della collina di Nus per arrivare fino a Champdepraz, hanno svaligiato una manciata di abitazioni del fondo Valle

Raid furtivi, quelli che - dalle 19 alle 21 di ieri sera, martedì 13 novembre - hanno visto loro malgrado protagoniste una manciata di famiglie residenti in media e bassa Valle, le cui rispettive abitazioni sono state prese d'assalto da una banda di malviventi che, armati di piede di porco, dopo aver letteralmente sfondato le porte di ingresso, hanno messo a segno colpi - da quanto si è potuto apprendere finora - per un equivalente di alcune migl [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Guidava una vettura non restituita all'autonoleggio: denunciato

E' un cittadino italiano ottantenne

D.E., 80 anni, cittadino italiano è stato denunciato dagli agenti della Polizia Stradale di Aosta per appropriazione indebita. L'uomo è stato fermato durante un routinario controllo a bordo di un'autovettura a targa tedesca, di proprietà di una società di noleggio. Dal successivo controllo, l'auto è risultata essere oggetto di ricerca nel circuito Schengen non restituita alla società di noleggio entro i termini di scadenza previsto dallo stesso c [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tir si ribalta, chiusa l'autostrada

Uscita obbligatoria a Courmayeur Sud, in corso le operazioni di rimozione del mezzo

É ancora chiuso il raccordo autostradale A5 tra l'uscita Courmayeur Sud e la Statale 26, in direzione del tunnel del Monte Bianco, a causa del ribaltamento di un tir avvenuto attorno alle 10 del mattino. Vigili del fuoco, polizia stradale e personale della Rav sono intervenuti e stanno lavorando per rimuovere il mezzo e il suo carico, prodotti ortofrutticoli, che hanno invaso la carreggiata. Nell'incidente non sono stati coinvolti a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spaccio di stupefacenti: albanese condannato a un anno e sei mesi

I fatti risalgono al 20 ottobre 2011, quando Zamir Bushaj venne sorpreso a cedere cocaina nella piazzetta del mercato di St-Pierre

Tir si ribalta, chiusa l'autostrada Sorpreso un anno fa a cedere cocaina a un altro presunto pusher, Zamir Bushaj, albanese di 25 anni, domiciliato a Châtillon, è stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione (pena sospesa) e a 4.000 euro di multa. I fatti risalgono alla notte del 20 ottobre 2011, quando la Squadra mobile della Questura di Aosta lo arrestò, dopo averlo sorpreso a cedere lo stupefacente nella piazzetta del mercato di St-Pierre. Nel corso dell'operazion [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rifiuti: chiesti due rinvii a giudizio per il loro smaltimento in un cantiere

I fatti contestati risalgono all'estate scorsa, quando la Forestale sequestrò parte dell'area utile alla realizzazione della pompa bianca in via Roma, ad Aosta

Due richieste di rinvio a giudizio. E' quanto ha chiesto il pm Luca Ceccanti - a conclusione dell'inchiesta - nei confronti di Salvatore Rao, 46 anni, titolare della ditta incaricata della costruzione del distributore, e di Massimo Gariglio, 50 anni, autotrasportatore titolare dell'omonima società con sede a Volpiano, in provincia di Torino. L'impresario edile era accusato di aver smaltito rifiuti prodotti in un cantiere in via Xavier de M [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Non si ferma all'alt della Polizia e si schianta contro un 'new jersey'

E' accaduto sulla strada statale 26, tra St-Vincent e Montjovet; il ragazzo alla guida non ha mai conseguito la patente

Rifiuti: chiesti due rinvii a giudizio per il loro smaltimento in un cantiere Nel tentativo di sfuggire alla Polizia che gli aveva intimato l'alt - non avendo mai conseguito la patente - è finito contro un 'new jersey' a bordo strada. E' accaduto lungo la strada statale 26, nel tratto compreso tra St-Vincent e Montjovet. Il conducente - un torinese di 21 anni - è stato sanzionato dalla Polizia stradale di Pont-Saint-Martin, che ha proceduto al sequestro dell'auto. Il conducente, così come il passeggero accanto a lui, sono [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Referendum: musica, scienza e agricoltura per la chiusura della campagna

L'ultimo appuntamento con Stefano Montanari spostato a Courmayeur

Rifiuti: chiesti due rinvii a giudizio per il loro smaltimento in un cantiere Per gli ultimi appuntamenti della campagna referendaria il comitato per il «Sì» si concentra sulle buone pratiche per la riduzione dei rifiuti «che esistono, sono praticate e sono migliorabili» spiega Carola Carpinello durante la conferenza di questo pomeriggio. Sei gli incontri in programma, da segnalare subito lo spostamento di sede dell'incontro con il dottor Stefano Montanari che terrà la sua conferenza "La salute in polvere..." sempre [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi

Un giovane di Courmayeur si era scagliato contro il militare con un bastone

Brandendo un bastone ha colpito con una testata al volto e al petto uno dei tre carabinieri che questa mattina hanno suonato a casa sua per un controllo. Cesare Younes Gex, 29 anni di Courmayeur, è stato arrestato questa mattina per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane ha patteggiato stamani in tribunale ad Aosta 8 mesi di libertà controllata. Durante le perquisizioni nella sua abitazione, i carabinieri hanno trovato anche un pugno di ferr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Arrestati due rumeni già ai domiciliari

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi Erano stati arrestati per i furti dei videopoker nei locali dell'alta Valle ed erano da pochi giorni ai domiciliari, Paul Eugeni Istrate, 20 anni, ed Eugen Ariton, 22, i due rumeni che ieri sono stati nuovamente arrestati dai carabinieri di Aosta e Latisana (Udine) e condotti nel carcere di Brissogne. Questa volta l'accusa è di furto di un motocarro e di materiale da cantiere ai danni di un'azienda di Latisana. Il fatto risale allo scorso 6 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: fine settimana da sballo sulle piste di Cervinia

Undici persone segnalate nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo ai piedi della Gran Becca

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi Esordio col botto - in questo caso purtroppo - per la stagione sciistica 2012/2013 di Breuil-Cervinia, località che - nel fine settimana scorso - nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo operate dai Carabinieri, ha portato alla segnalazione di undici persone alle rispettive prefetture di provenienza (tutti giovani di età compresa tra i 20 e i 25 anni) per possesso o consumo di droga sulle piste da sci. Otto di questi, segnalati come [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Roberto Rodà ha fatto rientro a casa: è la fine di un incubo

Il 32enne aostano è stato individuato alle 2 di oggi alla stazione di Lione

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi Ore 7.36 di domenica 11 novembre: squilla il cellulare, è la madre di Roberto Rodà, Giuseppina: «Patrick? Ti dò la bella notizia: Roberto è rientrato a casa poco fa, attorno alle 6. Era stato notato verso le 2 di notte alla stazione dei treni di Lione da un tassista, che poi mi ha immediatamente telefonato chiedendomi se era il caso di portarlo fino ad Aosta o se fossimo andati noi a recuperarlo. A quel punto, la mia risposta è stata immediata: m [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bilancio, La Torre: «Scendiamo in piazza contro Monti»

L'assessore alle Finanze esorta i valdostani ad alzare la testa per difendere le nostre specificità

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi Il tosaerba è lo Stato italiano che ha condizionato pesantemente il nostro bilancio». Controbatte così l'assessore alle Finanze Leonardo La Torre alle accuse lanciate da Alpe che sul bilancio di previsione della Regione - in discussione da martedì 13 in Consiglio - ha sentenziato: «Tagli a scodella ma nessun ragionamento globale sul sistema Valle d'Aosta». La Torre invita i valdostani «a scendere in piazza, in modo civile, per protestare contro i [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spaccio di stupefacenti: cani antidroga davanti alle scuole

Forze dell'ordine pronte all'attivazione di servizi di prevenzione dedicati ai giovani

Aggressione a un carabiniere, patteggia otto mesi Dopo le ultime notizie di cronaca a livello regionale, Guardia di Finanza, Questura di Aosta e Carabinieri si stanno preparando ad attivare un servizio di prevenzione antidroga nell'ambito delle scuole valdostane, con particolare riferimento a quelle presenti nel capoluogo aostano. «I servizi di prevenzione innanzi ai luoghi cosiddetti sensibili, tra i quali rientrano ovviamente anche le scuole, nel nostro lavoro sono routinari - ha spiegato il G [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Decapitata la banda dei videopoker dell'Alta Valle

Dopo i due arresti di settembre, eseguite altre tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari

Sono stati posti agli arresti domiciliari con l'accusa di essere responsabili di una serie di furti di denaro avvenuti in Alta Valle a danno di due pubblici esercizi (il bar della stazione di Pré-St-Didier e il Petit Bar di Morgex) nei quali si trovavano i videopoker. Si tratta di tre cittadini rumeni: Paul Eugeni Istrate, 20 anni, Eugen Ariton, 22, e Virginel Calin, 32, tutti e tre domiciliati ad Aosta e attualmente disoccupati. Per gli st [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione

Un giovane milanese utilizzava un telefono rubato ad aprile a Pila

Chissà se si tratta dell'ultimo super tecnologico smartphone oppure di un cellulare di vecchia generazione. Poco importa, di fatto G.B., 26 anni di Milano, è stato denunciato per ricettazione dagli uomini della Squadra Mobile della questura di Aosta. Dalle indagini dei poliziotti è risultato che il ragazzo utilizzava un telefono cellulare rubato il 3 aprile scorso a Pila. Il giorno del furto, il ventiseienne si trovava nello stesso locale [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sospese le ricerche dell'oggetto infuocato avvistato ieri

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione La guardia di finanza di Entrèves ha sospeso poco fa le ricerche del misterioso oggetto infuocato che ieri, attorno alle 18, sarebbe precipitato nella Val Ferret. Uno spessa coltre di neve ha impedito agli uomini delle fiamme gialle di proseguire le ricognizioni. Ad avvistare l'oggetto, di forma tondeggiante che potrebbe ricordare una mongolfiera, e a segnalarlo alla caserma tre persone diverse. Dalle indagini inoltre non risultano decolli di aer [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Di Roberto Rodà ancora nessuna traccia

In merito alla sparizione del 32enne aostano, questa mattina è arrivato il via libera dal Ministero per inserire le sue generalità all'interno del database internazionale delle persone scomparse

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione Sono ormai trascorsi cinque giorni dalla scomparsa di Roberto Rodà, avvenuta tra le 18.20 e le 19.20 di lunedì 5 novembre, dalla casa del nonno Giuseppe, in via Monte Pasubio ad Aosta. Mamma Giuseppina, che nel frattempo si è trasferita nell'altra abitazione di famiglia, in via San Giocondo, «così da poter dare un eventuale punto di riferimento in più a mio figlio», non riesce a darsi pace, non dopo quanto successo mercoledì pomeriggio a Montluel [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spaccio di eroina: arrestata la 'veneziana'

Operazione Cà d'oro: arrestata una donna 37enne da un anno residente a Porossan; sequestrate 56 dosi e una 'pietra' da 20 grammi

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione Per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, la sezione Narcotici della Squadra Mobile della questura di Aosta ha arrestato la trentasettenne Silvia Trevisan, nata a Venezia ma da circa un anno residente sulla collina di Aosta. I poliziotti della Squadra Mobile l'hanno sorpresa in possesso di sei dosi di eroina che, secondo la Questura, avrebbe ceduto al pusher con il quale stava avvenendo lo 'scambio', nei pressi di un distributore di benz [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Roberto Rodà ancora introvabile

Dopo l'avvistamento di mercoledì da parte della Gendarmerie francese, il 32enne ha fatto nuovamente perdere le sue tracce

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione Non si dà pace, mamma Giuseppina Rodà, appena rientrata dal luogo dell'ultimo avvistamento di suo figlio Roberto, avvenuto mercoledì a Montluel, località a una ventina di chilometri da Lione. Il ragazzo, una volta fermato e identificato dalla Gendarmerie francese, aveva detto di volere ritornare a casa, e così era stato immediatamente rilasciato. Il problema è che, trascorsi due giorni, Roberto nella casa di via Monte Pasubio non vi ha ancora fat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Roberto Rodà identificato ieri sera a Montluel

Gli uomini della Gendarmeria del piccolo centro a Est di Lione hanno lasciato andare il 32enne, che ha manifestato l'intenzione di tornare a casa, ma ad Aosta non è ancora arrivato

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione E' ricomparso ieri sera a Montluel, Roberto Rodà, l'aostano di 32 anni scomparso da casa ad Aosta lunedì 5 novembre. Il valdostano è stato identificato dalla gendarmeria del piccolo centro a Est di Lione; alle forze dell'ordine ha rivelato di voler rientrare a casa e non è stato trattenuto, ma nel capoluogo regionale, dove lo aspetta la madre, non è ancora arrivato. Roberto Rodà, che da diversi giorni non assume la terapia di farmaci che gl [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Annunziato Mammoliti arrestato per stalking

Disposta la custodia cautelare per il 56enne aostano, unica misura idonea per tutelare l'ex compagna

Utilizza un cellulare rubato, denunciato per ricettazione E' Annunziato Mammoliti, 56 anni di Aosta, l'uomo arrestato per stalking al termine di un'azione congiunta tra il Nucleo radiomobile della Compagnia di Aosta e la sezione di Polizia giudiziaria presso la Procura. Mammoliti, con precedenti penali per detenzione abusiva di armi, non aveva accettato la fine della relazione con la sua ex compagna, e dal dicembre 2011 aveva iniziato a perseguitarla. Nel giugno scorso la donna - dopo essere stata pesan [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking

Si tratta di un 54enne di St-Vincent e di un 55enne di Châtillon

Tre casi in poco più di una settimana. Sembra procedere senza soluzione di continuità l'escalation di violenza che, nel mese di novembre, oltre all'arresto del cinquantaseienne di Aosta, Annunziato Mammoliti, ha portato i carabinieri a denunciare - per maltrattamenti verso la moglie - un portiere d'albergo cinquantaquattrenne di St-Vincent e - per atti persecutori verso la cognata - un cinquantacinquenne di Châtillon.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Guida in stato di ebbrezza: denunciato 66enne di Valtournenche

L'uomo trovato con un tasso alcolemico di tre volte superiore al consentito

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking P.G., 66 anni di Valtournenche, è stato fermato nella tarda serata di martedì per guida in stato di ebbrezza. Alla guida della sua Wolkswagen Bora, sulla strada regionale 46 della Valtournenche, all'uomo è stato riscontrato un tasso alcolemico di 2 g/l (rispetto al limite di legge fissato a 0.5 g/l), motivo per cui gli è stata ritirata la patente e confiscata l'auto, in attesa che questa venga rivenduta all'asta.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Non è ancora stato rintracciato Roberto Rodà

La madre Giuseppina si è recata in Francia per formalizzare la denuncia di scomparsa anche oltrAlpe

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking E' partita alla volta del piccolo comune della provincia di Lione Giuseppina Rodà, madre di Roberto, il trentaduenne dipendente regionale, scomparso lunedì sera dal suo domicilio di via Monte Pasubio, ad Aosta. La donna ha intenzione di formalizzare la denuncia per la scomparsa del figlio che ieri, mercoledì, è stato identificato dagli agenti della gendarmeria di Montluel ma non è stato trattenuto poichè ha comunicato di voler fare rientro a casa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ricoverata al Parini il direttore dell'azienda Usl

Le condizioni di Carla Stefania Riccardi non sarebbero gravi

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking E' da qualche ora ricoverata all'ospedale Umberto Parini, Carla Stefania Riccardi, 47 anni, direttore generale dell'azienda Usl valdostana. Riccardi è ricoverata nel reparto di Neurologia; le sue condizioni non sarebbero gravi.
(c.t.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stasera a 'Chi l'ha visto' la scomparsa di Roberto Rodà

Del 32enne dipendente regionale non si hanno più notizie da lunedì sera; è uscito in tuta, prendendo 100 euro e lasciando a casa chiavi e cellulare

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking Non ci sono purtroppo novità sulla scomparsa di Roberto Rodà, il trentaduenne, dipendente regionale del quale non si hanno notizie dal tardo pomeriggio di lunedì scorso. Intorno alle 19, il ragazzo - che vive con la madre Giusy - si è allontanato da casa, prendendo 100 euro e lasciando a casa telefono cellulare e chiavi. La sua scomparsa desta particolare preoccupazione perchè il giovane soffre di disturbi di tipo bipolare, una patologia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: patteggia Edy Barailler

Il trentaquattrenne di St-Pierre condannato a un anno e otto mesi

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking Accusato di voler portare 0,28 grammi di marijuana a un conoscente recluso presso la casa circondariale di Brissogne, Edy Barailler - 34 anni di St-Pierre - ha patteggiato un anno e otto mesi di reclusione e il pagamento di 3.500 euro di multa. I fatti contestatigli risalgono alla vigilia del Natale scorso, quando era stato fermato in occasione di un colloquio, grazie al fiuto di un cane antidroga della Guardia di Finanza, che aveva scovato la dr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pellet radioattivo: la Procura chiede l'archiviazione

Il procedimento è a carico dell'azienda Graanul Invest con sede in Estonia

Altri due denunciati per maltrattamenti e stalking Il Procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, ha inoltrato nei giorni scorsi al gip l'istanza di archiviazione in merito all'inchiesta sul pellet contenente quantità di Cesio 137 superiori al consentito. Unico indagato risulta il legale rappresentante della Graanul Invest, azienda con sede in Estonia (in FOTO uno dei suoi stabilimenti) che ha prodotto ed esportato in Italia il combustibile 'Natural Kraft', risultato poi radioattivo. La vicend [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spaccio: madre arrestata; si serviva del figlio neanche 14enne per consegnare gli stupefacenti

I carabinieri di Gressoney Saint-Jean hanno scoperto un «giro» di spaccio e consumo di droghe tra studenti minorenni

Detenzione e spaccio di stupefacenti con le aggravanti di aver agito con abuso di autorità e di relazioni domestiche. Con queste accuse, i carabinieri del comando stazione di Gressoney Saint-Jean hanno arrestato una donna, madre di un ragazzo di neanche 14 anni (non imputabile per legge) che si serviva dello stesso ragazzino per l'attività di spaccio al minuto e di consegna di hashish e marijuana e talvolta anche cocaina. L'operazione dei [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Quel gioco diventato reato; baby spacciatori nei boschi della Valle del Lys

La donna arrestata è una madre di 46 anni; il marito all'oscuro di tutto

Spaccio: madre arrestata; si serviva del figlio neanche 14enne per consegnare gli stupefacenti E’ una quarantaseienne residente a Gaby la donna arrestata dai carabinieri con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e che – è emerso dalle indagini – si serviva del figlio neppure quattordicenne per smerciare piccole quantità di droga a giovani e giovanissimi studenti. Con madre e figlio vive anche il marito che, hanno spiegato i militari dell’Arma durante la conferenza stampa di oggi, era all’oscuro dell’attività di entrambi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trentaduenne aostano scomparso da casa

Si tratta del dipendente regionale Roberto Rodà; deve necessariamente assumere dei farmaci

Spaccio: madre arrestata; si serviva del figlio neanche 14enne per consegnare gli stupefacenti Non si hanno più notizie di Roberto Rodà, 32 anni di Aosta, dal tardo pomeriggio di lunedì 5 novembre, quando - tra le 18.20 e le 19.20 - è uscito di casa senza più farvi rientro. Il ragazzo, alto un metro 78 cm per circa 90 kg, al momento della scomparsa - avvenuta in via Monte Pasubio - indossava una tuta da ginnastica grigio chiaro e un paio di scarpe sportive blu. Dipendente regionale al Dipartimento personale e organizzazione, dopo svariati [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ubriaco a mezzogiorno: cinquantenne di Oyace denunciato

Poco prima di mezzogiorno, i carabinieri di Etroubles, impegnati in un controllo di routine, lo hanno sorpreso sbronzo al volante della sua auto. G.C., 50 anni di Oyace è stato fermato e denunciato per guida in stato di ebbrezza; l'etilometro segnava un inequivocabile 3.0 g/l, sei volte tanto il limite consentito di 0.5. L'automezzo - un fuoristrada Nissan - è stato sequestrato.
(c.t.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

E' morto Carlo Trossello

Il noto gioielliere di Aosta ha perso la vita in un incidente d'auto sulla strada regionale 36 per St-Barthélemy

Ubriaco a mezzogiorno: cinquantenne di Oyace denunciato Carlo Trossello, 77 anni, noto gioielliere del capoluogo, è rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 6 novembre. Secondo i primi accertamenti svolti dai Carabinieri, mentre percorreva la strada regionale per St-Barthélemy, l'uomo - molto probabilmente colto da malore - avrebbe perso il controllo della sua Fiat Panda per poi finire la sua corsa contro un muro, poco sopra frazione Marsan di Nus. Sul posto - [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Donna muore in reparto, viene 'parcheggiata' per la notte in uno sgabuzzino

L'incredibile storia di una famiglia aostana all'ospedale Parini, costretta a vegliare la salma tra scatole di pannoloni, materiali di consumo e deambulatori

Ubriaco a mezzogiorno: cinquantenne di Oyace denunciato Una donna muore nel reparto di Oncologia dell'ospedale Umberto Parini di Aosta alle ore 20.43 del 23 ottobre scorso. I familiari - a causa dell'impossibilità di trasferire immediatamente la salma in camera mortuaria o in un'altra stanza di degenza non utilizzata - sono costretti a vegliare il corpo della loro cara in uno sgabuzzino stretto e buio, utilizzato dal personale infermieristico come deposito per pannoloni, materiali di consumo e deambul [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giornata delle Forze Armate: appello al sentimento di comunità

In piazza Chanoux è stato ricordato Tiziano Chierotti, l'alpino caduto nei giorni scorsi in Afganistan

Ubriaco a mezzogiorno: cinquantenne di Oyace denunciato L'alzabandiera. Poi l'Inno di Mameli. La deposizione delle corone di alloro al monumento ai Caduti mentre in sottofondo risuona Montagnes Valdotaines. Anche piazza Chanoux si è unita ieri alle celebrazioni per la giornata delle Forze Armate, per la giornata del Decorato e per la festa dell'Unità nazionale. Forte l'appello del presidente della Regione all'attuale situazione di crisi, «non solo economica e sociale ma anche espressione di sfiducia n [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

CM Grand Combin: Jean Louis Quendoz rinviato a giudizio per il malfunzionamento dei molok

L'ente locale del presidente Riccardo Farcoz si è costituito parte civile nel procedimento

Ubriaco a mezzogiorno: cinquantenne di Oyace denunciato Rinvio a giudizio ai sensi dell'art. 355 del Codice penale. E' la misura spiccata dal Tribunale di Aosta nei confronti dell'imprenditore di Jovençan, Jean Louis Quendoz, in attesa dell'udienza in programma il prossimo 24 gennaio (in cui il giudice sarà chiamato a pronunciarsi sull'eventuale proscioglimento o sulla conferma del rinvio a giudizio). I fatti contestati sono riconducibili ai ripetuti malfunzionamenti riscontrati nel sistema di raccolt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina in banca da 50 euro: arrestato giovane palermitano

Si tratta di un ragazzo che ha violato la misura di sorveglianza speciale alla quale era sottoposto

Non si è trattato di uno scherzetto di Halloween, anzi. Mercoledì pomeriggio - poco dopo le 16 - un giovane è entrato nella filiale di corso Ivrea di Intesa Sanpaolo armato di un coltello a serramanico. Si è fatto consegnare il denaro in cassa, circa 50 euro in monete. Il malvivente è poi uscito e si è dato alla fuga a pidi, nel centro storico, dove è stato poi rintracciato e fermato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compag [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

2 novembre: l'omaggio ai Caduti in guerra

Corone di alloro per ricordare il sacrificio di chi è morto nei conflitti o nello svolgimento di compiti istituzionali

Rapina in banca da 50 euro: arrestato giovane palermitano Il cimitero del capoluogo ha ospitato il tradizionale omaggio ai Caduti in Guerra e nello svolgimento dei compiti istituzionali, alla presenza del presidente della Regione Augusto Rollandin, del sindaco del capoluogo Bruno Giordano, delle autorità militari e dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'Arma. Al Parco della Rimembranza è stata deposta una corona d'alloro innanzi alla stele eretta in ricordo dei Caduti della prima gu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Equitalia: boom di cartelle rottamate in Valle, valgono 14 milioni di euro

Boom in Valle per la 'definizione agevolata' delle cartelle Equitalia, la cosiddetta rottamazione delle cartelle; dal [...]

Costi politica: critiche ai giudici aostani e al legislatore regionale

Motivazioni pesantissime, quelle depositate dal collegio della prima Sezione penale della Corte d'Appello di Torino i [...]

Carcere di Brissogne: il grido d'allarme del garante dei detenuti

«O la chiudiamo o cerchiamo almeno di risolvere i problemi basilari».Un grido d'allarme - [...]

Scomparso artigiano di Nus, l'auto ritrovata vicino alla Dora

Di Walter Lazzaro, artigiano di Nus, 62 anni il prossimo 20 maggio, non si hanno più notizie [...]

Muore dopo essere stato raggiunto alla testa da proiettile della sua pistola

Non ce l'ha fatta, il 61enne di Challand-Saint-Anselme - A.C. - elitrasportato d'urgenza in tarda mattinata all'osped [...]

Spaccio droga, condannato si giustifica: "sommerso dai debiti con Equitalia"

Ha patteggiato otto mesi di reclusione e 800 euro di multa (pena sospesa) Julio Cesar Veras Barrera, [...]

Serve alcol a minori, sospesa licenza al Fashion di Quart

Sospesa per 15 giorni la licenza della discoteca Fashion di Quart.  A disporlo il questore di A [...]

Violenza donne: 29 casi seguiti dal Centro di Aosta

Sono 29 i casi presi in cari nel 2016 del "Centro donne contro la violenza di Aosta

Courmayeur: riaccompagna turista in albergo e prova a violentarla, arrestato

La notte del 14 marzo scorso, si era offerto di riaccompagnare una turista svedese di 38 anni in albergo, anche se - [...]

Giustizia: Paolo Fortuna nuovo procuratore capo di Aosta

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha deciso.Il nuovo procuratore capo di Aosta è

Morì per l'eroina-killer, doppia assoluzione

Sono stati assolti «perché il fatto non costituisce reato», Andrea Ottonelli

Overdose possibile causa deceduto al quartiere Cogne

L'overdose resta al momento una delle ipotesi che hanno causato la morte di Michele Di Geron [...]

Prostituzione: tornato in libertà aostano arrestato a metà febbraio

E’ stato scarcerato questo pomeriggio, sabato, non appena notificatagli l’ordinanza di revoca della [...]

Caso Longarini: scarcerati ex procuratore capo e amico-imprenditore

I militari dell'Arma dei carabinieri di Aosta hanno notificato nella tarda mattinata di oggi - venerdì 31 marz [...]

Arresto psichiatra: «Contestiamo interpretazione dei fatti, si rischia ingiustizia»

Si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l'interrogatoria di garanzia di questa mattina,

Inseguimento da film, arrestato uno dei tre presunti truffatori

Si trova in stato di arresto all’ospedale Umberto Parini di Aosta, dov’è attualmente ricoverato ne [...]

Aosta: frontale in auto, ladri in fuga, donna ricoverata

Caccia all'uomo in corso ad Aosta nella zona compresa tra Borgnalle, Cognon e

Malasanità: medico arrestato per violenza sessuale e truffa

Un medico psichiatra valdostano, Marco Bonetti (foto) di 63 anni, in pensione [...]

Codacons, ristorazione soddisfacente negli ospedali

Un servizio di ristorazione «soddisfacente», è quanto emer [...]

Arresto psichiatra: l'Usl incarica un avvocato per tutelarsi

Dopo lo sconcerto iniziale espresso in mattinata dal direttore generale pro-tempore Marina Tumiati, [...]

Corte Conti: niente assegno vitalizio ai figli Albert Cerise

Non sarà erogato l'assegno vitalizio da circa 500.000 euro rivendicato dai figli dell [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>TAVAROCK</p>

<p>LG Presse Weekend</p>

<p>Gle lavanderie</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>VALCOLOR</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Parc animalier grande</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi