<p>Farmacia Enversdeux</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Ottobre 2014 - CRONACA: 94 articoli

Ebola: scattata la quarantena domiciliare per il medico rientrato dalla Sierra Leone

L'operatore sanitario di Emergency è rientrato a Quart nella nottata di ieri, giovedì 30 ottobre, e dovrà restare in isolamento per 21 giorni

Ebola: scattata la quarantena domiciliare per il medico rientrato dalla Sierra Leone E' di questa mattina alle 9 l'ordinanza di isolamento per 21 giorni - secondo il protocollo - del medico valdostano di Emergency, residente a Quart, di rientro ieri dalla Sierra Leone, dove ha collaborato ai programmi di cooperazione internazionale che vedono impegnati numerosi operatori sanitari nei Paesi dell’Africa Occidentale colpiti da epidemia da virus Ebola. Ribadisce in un comunicato stampa l'Usl che «si tratta quindi di persona sana e n [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rumena si apparta con un ottantenne per un rapporto sessuale ma gli ruba 750 euro, arrestata

E' accaduto ieri - giovedì - al primo piano sotterraneo della stazione dei bus di via Carrel, ad Aosta, dove ci sono i bagni pubblici; Anisoara Balan ha patteggiato 6 mesi di carcere - e 300 euro di multa - nel processo per direttissima di stamane

Ebola: scattata la quarantena domiciliare per il medico rientrato dalla Sierra Leone Si era appartata con un pensionato ottantenne aostano al primo piano sotterraneo della stazione degli autobus di via Giorgio Carrel, ad Aosta, dove sono presenti i bagni pubblici, per consumare un rapporto sessuale, Anisoara Balan, rumena di 42 anni senza fissa dimora che ieri - giovedì - è stata arrestata per tentato furto pluriaggravato (nel processo per direttissima di questa mattina ha patteggiato la pena di 6 mesi e il pagamento di 300 euro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade da un balcone mentre sta riparando una grondaia, grave 83enne

Ebola: scattata la quarantena domiciliare per il medico rientrato dalla Sierra Leone Stava facendo dei lavori sul balcone, più precisamente a una grondaia, quando - per cause ancora al vaglio degli inquirenti - ha perso l'equilibrio ed è caduto al suolo dal primo piano della sua seconda casa al Verrand di Pré-St-Didier. Un pensionato di 83 anni di Torino, R.S., questo pomeriggio è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, avendo riportato un grave politrauma. < [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale sulla SS26 ad Aosta, in cinque al Pronto soccorso

Coinvolte quattro automobili, nessuno degli occupanti - tra cui due bambini piccoli - è rimasto ferito in modo grave

Incidente stradale che ha coinvolto complessivamente quattro automobili, quello avvenuto poco dopo le 18.30 sulla strada statale 26 in direzione Courmayeur, non lontano dalla rotonda dell'Institut Agricole Régional ad Aosta. Per cause ancora al vaglio della Polstrada, impegnata nella regolazione del traffico a seguito del sinistro, quattro diverse vetture sono andate a collidere l'una contro l'altra, in un vero e proprio tamponamento a cate [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aggredisce un passante in strada e lo minaccia con un coltello a serramanico, denunciato

Nei guai un aostano di 55 anni senza fissa dimora; i fatti avvenuti ieri pomeriggio, mercoledì, attorno alle 16

Incidente stradale sulla SS26 ad Aosta, in cinque al Pronto soccorso E' stato denunciato per minaccia aggravata e possesso ingiustificato di strumenti atti a offendere V.G.G., aostano di 55 anni senza fissa dimora. Attorno alle 16 di ieri, mercoledì, un negoziante del centro storico ha contattato il 113 segnalando un'aggressione in corso in strada ai danni di un passante. Una pattuglia della Squadra volanti della Questura di Aosta, giunta sul posto, ha identificato il presunto aggressore e - ricostruit [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo del bestiame: 43 assoluzioni su 48 imputati

Condannati Angelo Cabraz ed Eliseo Duclos a 4 anni, Claudio Trocello a 3 anni 6 mesi, Antonio Albisetti a 2 anni 6 mesi e Marisa Cheillon a un anno 6 mesi

Incidente stradale sulla SS26 ad Aosta, in cinque al Pronto soccorso Eliseo Duclos e Angelo Cabraz 4 anni + interdizione dai pubblici uffici per 5 anni, Claudio Trocello 3 anni e 6 mesi + interdizione dai pubblici uffici per 5 anni, Antonio Albisetti 2 anni e 6 mesi e Marisa Cheillon un anno e 6 mesi. L'attesa e le chiacchiere sono (finalmente) finite. Il collegio presieduto da Marco Tornatore (giudici a latere Davide Paladino e Paolo De Paola - FOTO) ha pronunciato poco fa - dopo poco meno di cinque ore di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo del bestiame: «Confermate le condotte pericolose per la salute pubblica»

Questo il commento del legale dell'Usl, unica parte civile ammessa al risarcimento danni; il direttore di Aosta dell'Istituto zooprofilattico, Riccardo Orusa, per il quale era stato chiesto un anno di carcere: «Sempre avuto fiducia nella giustizia»

Incidente stradale sulla SS26 ad Aosta, in cinque al Pronto soccorso Quarantatré assoluzioni su 48 imputati. E' stata pronunciata poco prima delle 14.30 la sentenza di primo grado del maxi processo sul bestiame contaminato e le Fontine adulterate, che ha visto sul banco degli imputati 48 tra allevatori e loro collaboratori, veterinari, responsabili di laboratori di analisi e produttori lattiero caseari operanti in Valle d'Aosta. Il collegio presieduto da Marco Tornatore (giudici a latere Davide Paladino e Pa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Auto in fiamme al Quartiere Cogne, si sospetta il dolo

La Fiat Punto di Giuseppina Lo Bello, già coinvolta in diverse inchieste sullo spaccio di stupefacenti ad Aosta, è andata in fiamme poco dopo la mezzanotte, interessando anche una seconda vettura parcheggiata vicino; sull'accaduto indagano i Carabinieri

Incidente stradale sulla SS26 ad Aosta, in cinque al Pronto soccorso Potrebbe essere di origine dolosa l'incendio divampato poco dopo la mezzanotte al Quartiere Cogne di Aosta, in via Capitano Chamonin, negli stalli di sosta riservati ai condomini residenti nel cosiddetto 'grattacielo' presente in prossimità dell'incrocio con via Giorgio Elter. Le fiamme hanno distrutto la Fiat Punto di proprietà di Giuseppina Lo Bello, 46 anni, già coinvolta in diverse inchieste sullo spaccio di sostanze stupefacenti nel Ca [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ebola: scattano le procedure di prevenzione per un cittadino di Quart

E' un operatore sanitario in arrivo domani, giovedì 30 ottobre, dalla Sierra Leone; lo ha comunicato in Consiglio comunale il sindaco Giovanni Barocco

Possibile applicazione delle procedure anti ebola per un cittadino di Quart in provenienza dalla Sierra Leone nel pomeriggio di domani, giovedì 30 ottobre: è quanto ha prospettato il sindaco Giovanni Barocco nella seduta del Consiglio comunale nella serata di oggi che ha riferito all’aula: «E’ un operatore sanitario che ha prestato servizio in un ospedale di Emergency. Dalle prime informazioni l’uomo è in buona salute- Pur non accusando sintomi p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo bestiame: sentenza rinviata al 30 ottobre

Terminate nell'udienza di questa mattina le arringhe delle difese dei 48 imputati

Era attesa per oggi, ma slitta a giovedì 30 ottobre, la sentenza del processo sul bestiame contaminato e la Fontina adulterata. Questa mattina si sono concluse le arringhe delle difese dei 48 imputati (tre le richieste di assoluzione), tra allevatori, produttori di formaggi e veterinari. Giovedì, prima della camera di consiglio dei giudici del Tribunale di Aosta - Marco Tornatore, Paola De Paola e Davide Paladino - il pm Pasquale Longari [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assenteismo, lanciata la caccia ai 'furbetti del cartellino'

Il Dipartimento personale ha convocato «i referenti al controllo per ricordare la corretta applicazione delle disposizioni di servizio»; intanto sono agli sgoccioli le indagini preliminari in cui figurano indagati in tre per presunte 'timbrature allegre'

Maxi processo bestiame: sentenza rinviata al 30 ottobre Un giro di vite sui cosiddetti 'furbetti del cartellino'. E' quanto si preannuncia all'interno di certi settori dell'amministrazione regionale dopo la riunione convocata un paio di settimane fa direttamente dal coordinatore del Dipartimento personale e organizzazione della Regione, Ornella Badery, che ha chiamato a raccolta «i referenti delle procedure delle diverse strutture organizzative degli assessorati» ai quali «abbiamo ricordato la corrett [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vandali, durante un funerale tagliate le gomme a una decina di auto parcheggiate fuori dalla chiesa a Nus

E' accaduto giovedì pomeriggio; nella messa prefestiva di sabato, don Giuliano Albertinelli ha commentato: «Paese in sofferenza da troppo tempo, chi vede o sa qualcosa lo segnali»

Maxi processo bestiame: sentenza rinviata al 30 ottobre A Nus, giovedì pomeriggio, probabilmente questa volta si è toccato il fondo. Mentre gran parte della comunità era raccolta all'interno della chiesa parrocchiale di Sant'Ilario per rendere l'ultimo saluto a «un nostro compianto fratello», ha raccontato il parroco del paese, don Giuliano Albertinelli, i 'soliti ignoti' hanno preso di mira una decina di automobili parcheggiate lungo la strada regionale per St-Barthélemy, tagliando loro le gomme.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Si fa beffe di un calciatore su Facebook, a processo un valdostano

Alessandro De Chiara di St-Vincent costretto a comparire nei giorni scorsi in Tribunale ad Alessandria per i 'post' diffamatori che avrebbe pubblicato all'epoca del calcioscommesse nei confronti di Carlo Gervasoni sulla pagina del Piacenza Calcio

Maxi processo bestiame: sentenza rinviata al 30 ottobre Facebook, è ormai arcinoto a tutti, ha grandi potenzialità, ma anche risvolti della medaglia che - in certi casi - possono rivelarsi dolorosissimi. Ne sa qualcosa Alessandro De Chiara, 31 enne residente a St-Vincent, che alcuni giorni fa è stato costretto a comparire davanti al giudice del Tribunale di Alessandria per la prima udienza del processo a suo carico per diffamazione e istigazione a commettere reati. I fatti a lui contestati risal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spara a un camoscio, in realtà è uno stambecco: cacciatore nei guai

La scoperta una volta portato l'animale al centro di controllo di Valpelline; il presidente Jean-Claude Soro: «C'è l'errore, ma anche la buona fede»

Maxi processo bestiame: sentenza rinviata al 30 ottobre Si era appostato su un'altura, aveva preso la mira e... partito il colpo, l'animale abbattuto - anziché essere un camoscio, così come da assegnazione di 'fascetta' nella circoscrizione della Valpelline - in realtà era uno stambecco, animale la cui caccia è assolutamente off-limits in quanto specie protetta su tutto il territorio. La scoperta una volta portato l'animale al centro di controllo di Valpelline. A riguardo della vicenda, il [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maltrattamenti in famiglia, la donna ritratta e il compagno viene assolto

Ma il giudice ha trasmesso gli atti alla Procura per valutare l'eventuale falsa testimonianza

Aveva accusato il suo compagno di averla percossa e minacciata, e lui è finito a processo. Ma oggi, in tribunale ad Aosta, la donna ha ritrattato tutto, spiegando che «non mi aveva picchiata, ero andata al pronto soccorso dopo essere caduta dalle scale. Ero stata fraintesa dai carabinieri». Il giudice ha così assolto Abel Guzman Moronta Dangilo, di 43 anni, di Verrayes (difeso dall'avvocato Andrea Urbica) e ha trasmesso gli atti alla Procura per [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia a Verrès: anziana investita e uccisa sulla SS26

Si tratta di Erminia Dal Bosco di 89 anni, era appena uscita dal supermercato Conad dopo aver fatto la spesa

Era appena uscita dal supermercato Conad di via Circonvallazione a Verres, con le borse della spesa in mano, Erminia Dal Bosco, l'ottantanovenne investita e uccisa questo pomeriggio da un'automobile guidata da un settantunenne sulla strada statale 26, nella corsia in direzione Pont-St-Martin. La circolazione e' stata interrotta in entrambi i sensi di marcia, col traffico temporaneamente deviato su una strada comunale parallela alla statale; [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traforo Monte Bianco: denunciato perché alla guida di un furgone 'fantasma'

Il mezzo non è risultato registrato in alcuna banca dati, mentre la targa è risultata rubata in Bulgaria; nei guai un rumeno di 39 anni residente in provincia di Napoli

Tragedia a Verrès: anziana investita e uccisa sulla SS26 E' stato denunciato per ricettazione, M.C., trentanovenne rumeno residente in provincia di Napoli, che ieri pomeriggio - sabato - è stato fermato dagli agenti della Sottosezione della Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco alla guida di un furgone che, dal controllo del telaio, non è risultato registrato in alcuna banca dati, mentre la targa è risultata rubata in Bulgaria. Il mezzo, in uscita dal territorio nazionale, è stato pos [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in abitazioni e garage: sgominata baby gang con all'attivo almeno una ventina di azioni

Denunciati alle Autorità Giudiziarie competenti un moldavo appena maggiorenne e quattro aostani 17enni; a incastrarli una tessera per la palestra persa da uno dei minorenni alla base di un muro di cinta che stava scavalcando

Tragedia a Verrès: anziana investita e uccisa sulla SS26 Una piccola tessera per la palestra ritrovata alla base di un muro di cinta di un palazzo ad Aosta, che uno dei ladri ha perso dalla tasca dei pantaloni mentre stava scappando. E' da questo elemento, apparentemente insignificante, almeno di primacchitto, che i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Aosta hanno dato avvio alle indagini che, nella giornata di oggi, sabato 25 ottobre, hanno portato alle denunce di cinque giovani per furto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta

Al suo interno macchinari tra i quali una motozappa e alcune motoseghe; l'ipotesi è che si tratti di un rogo di natura accidentale

Un deposito agricolo è andato in fiamme questo pomeriggio ad Arnad, al cui interno erano custoditi diversi macchinari, tra cui una motozappa e alcune motoseghe. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco professionisti e volontari, oltre ai carabinieri del Comando Stazione di Verrès, che hanno subito verificato che nessuna persona fosse rimasta coinvolta. Attualmente sono in corso gli accertamenti sulle cause dell'incendio: non es [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Detenzione e produzione di droga: denunciati quattro studenti della Valdigne

Nelle loro abitazioni, i carabinieri hanno sequestrato 580 grammi di marijuana, 100 semi e parti di pianta ancora da lavorare

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta Sono quelli che solitamente si definiscono «insospettabili» e «di buona e stimata famiglia» i quattro giovanissimi studenti, tra universitari e di scuola superiore (uno dei quali è minorenne), residenti a Courmayeur e a Morgex, denunciati per detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. Durante i servizi quotidiani di controllo del territorio, i carabinieri hanno notato un insolito via vai nelle piazze di Courmayeur e Morgex, tanto da [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo del bestiame: «Azienda dimezzata a causa di accuse infondate»

Stamane - tra le altre - l'arringa difensiva dei legali di Eliseo Duclos e della moglie Marisa Cheillon; avrebbero prodotto e commercializzato fontine e burro pericolosi per la salute umana, «ma nessun sequestro è mai stato operato» sui loro prodotti

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta «L'azienda non è stata distrutta, ma dimezzata, quello sì». Questa mattina a palazzo di giustizia di Aosta, nell'ambito del maxi processo sul bestiame contaminato e le fontine adulterate, che vede sul banco degli imputati 48 tra allevatori e loro collaboratori, veterinari, responsabili di laboratori di analisi e produttori lattiero caseari operanti in Valle d'Aosta, hanno preso la parola per la loro arringa i due legali difensori di Eliseo Duclos [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo del bestiame: «Clima da caccia alle streghe, i capi di imputazione sono manifestamente infondati»

Questa mattina le arringhe difensive dei legali dei veterinari Davide Mila e Massimo Volget, di Gabriele Viérin e Fabrizio Bisson, di Diego Lale-Murix e di Angelo Cabraz; la sentenza potrebbe essere anticipata al 30 ottobre

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta «In questo processo c'è stata una sorta di caccia alle streghe in quanto i capi di imputazione sono manifestamente infondati». Così l'avvocato Nilo Rebecchi del foro di Aosta, legale difensore dei medici veterinari Massimo Volget e Davide Mila, ha intrapreso la sua arringa nell'udienza in programma oggi, giovedì, nell'ambito del maxi processo sul bestiame contaminato e le fontine adulterate che vede sul banco degli imputati 48 tra allevatori e lo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sarre: il forte vento fa cadere una pianta vicino alla rotonda in centro al paese

Alcuni cartelli sono 'volati' nei prati vicini alla strada panoramica parallela alla SS26; alcun danno a cose o persone è stato segnalato

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta Le forti folate di vento di queste ore hanno creato qualche disagio a Sarre, dove - oltre a essere stati segnalati i 'voli' di alcuni cartelli stradali nei prati vicini alla strada panoramica parallela alla strada statale 26 (per fortuna non sono stati segnalati danni a cose o persone) - un albero è caduto lambendo il passaggio a livello posto di fronte al municipio, andando a invadere il marciapiede ai margini della rotonda realizzata in centro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vigili del Fuoco in rivolta: «Regionalizzazione fallita, determinati a tornare alle dipendenze dello Stato»

A distanza di due settimane, altra dura nota del sindacato autonomo CONAPO, che parla di richieste «disattese o infrante contro un muro di silenzi e indifferenza»; chiesta al presidente della Regione «la stessa attenzione riservata» ai volontari

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta «Regionalizzazione fallita». Così il segretario regionale del sindaco autonomo dei Vigili del Fuoco, CONAPO, definisce l'attuale fase storica che sta attraversando il Corpo valdostano, determinato «a tornare alle dipendenze dello Stato», si legge in una nota stampa. «Le richieste volte a ottenere urgenti e inderogabili riforme organizzative e operative necessarie a porre i Vigili del Fuoco valdostani in grado di assolvere ai propri compiti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Pisier: ennesimo rinvio, l'udienza preliminare slitta al 4 dicembre

Per permettere l'acquisizione dell'autorizzazione del giudice tutelare francese; nella prossima udienza verrà valutato l'affidamento di una perizia sui fatti oppure perfezionate le eventuali richieste di riti alternativi nei confronti dei 5 imputati

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta E' stata rinviata al prossimo 4 dicembre - «questa volta dovrebbe essere l'ultimo rinvio», assicura uno dei legali degli imputati - l'udienza preliminare davanti al gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, del processo per la morte di Jean-Pierre Pisier, il manager francese di 42 anni colpito da un masso la sera del 2 gennaio del 2011, mentre a bordo della sua Renault Espace (FOTO dopo l'incidente) stava imboccando - in direzione Traforo d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giustizia: sciopero dei magistrati onorari in Procura e in Tribunale ad Aosta

L'astensione dal lavoro di got e vpo deciso su scala nazionale da lunedì 20 a venerdì 24 ottobre; «chiediamo omogeneità di trattamento, senza di noi il sistema giustizia potrebbe crollare», fanno sapere i due portavoce aostani

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta E' scattato anche in Valle d'Aosta lo sciopero nazionale dei got (giudice onorario di tribunale) e dei vpo (vice procuratore onorario) fissato da lunedì 20 a venerdì 24 ottobre. Insomma, niente udienze penali e civili in questi giorni al palazzo di giustizia di Aosta, eccezion fatta per quelle - come il maxi processo sul bestiame contaminato e sulle fontine adulterate - in cui giudici e pubblici ministeri rientrano negli organici dei magistrati t [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Contrabbando di uccelli protetti, blitz della Forestale sulla strada statale 26 a Quart

Denunciato il 51enne Salvatore Lanata' per possesso illecito di fauna selvatica e detenzione in condizioni incompatibili con la natura; circa 120 uccelli di specie protette - nascosti nel baule di un'auto - sono stati liberati ieri, martedì

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta Un 51enne aostano, Salvatore Lanata', è stato deferito all'Autorità Giudiziaria (con le accuse di possesso illecito di fauna selvatica e di detenzione della stessa in condizioni incompatibili con la sua natura) nell'ambito delle indagini relative a un traffico di volatili di specie selvatiche protette, con gli agenti del Corpo forestale valdostano che, nella tarda serata di giovedì scorso, 16 ottobre, hanno fermato sulla strada statale 26 a Quart [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa a sei zeri rifilata ad «almeno una dozzina» di VIP valdostani

E' l'ipotesi su cui stanno indagando Procura di Aosta e Guardia di Finanza; l'intermediario finanziario Valter Vigliecca, sentito telefonicamente, precisa: «Operazioni più lunghe di quanto immaginassi, a breve sistemerò tutto»

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta «Sono impegnato in diverse operazioni che si sono rivelate più lunghe di quanto immaginassi. Le accuse mosse a mio carico, che ho appreso oggi (ieri per chi legge, ndr), sono esagerate, io non voglio truffare nessuno». Sentito telefonicamente, sono state queste le prime parole pronunciate da Valter Vigliecca, l’intermediario finanziario 56enne aostano che sembra essersi volatilizzato, e con lui gli «almeno 4 milioni di euro» affidatigli in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Botte da orbi, discodance Pezzoli di Gressan chiuso per 15 giorni

Su disposizione del Questore di Aosta; il contitolare Paolo Rosset: «La rissa è avvenuta fuori dalla nostra attività, che colpa ne abbiamo noi gestori?»

Deposito agricolo in fiamme ad Arnad, nessuna persona coinvolta «Oltre al danno, ora pure la beffa». Così Paolo Rosset, contitolare del bar ristorante Pezzoli di Gressan, commenta la notifica del provvedimento di chiusura per 15 giorni del locale di discodance, misura disposta dal Questore di Aosta a seguito dei fatti avvenuti in una delle ultime serate organizzate dallo staff de La Malefika, quando - poco dopo le 3 del mattino - un gruppo di ragazzi «più giorvani rispetto all'età media dei nostri clienti», h [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti di rame in alpeggio: denunciato giovane della bassa Valle

Ritenuto responsabile del blitz del 12 ottobre scorso in una struttura in quota a Fontainemore; ora si cercano eventuali suoi complici

Un giovane della bassa Valle, D.P. di 33 anni, gia' noto alle forze dell'ordine, e' stato denunciato a piede libero dai carabinieri del Comando Stazione di Gressoney-St-Jean. L'uomo e' ritenuto responsabile del furto di grondaie e tubi in rame - per un valore sui 10.000 euro - perpetrato il 12 ottobre scorso in un alpeggio in quota di Fontainemore: la refurtiva, restituita al legittimo proprietario, e' stata rinvenuta nei giorni successivi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Alex Zanolli, consulenza tecnica per stabilire la dinamica dell'incidente

La procura di Aosta ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo

Una consulenza tecnica per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente stradale del 12 ottobre a Bard, in cui perse la vita il non ancora diciassettenne Alex Zanolli di Donnas, sarà conferita dal pm Pasquale Longarini. Sull'accaduto è stata aperta un'inchiesta per omicidio colposo: la consulenza servirà anche ad accertare eventuali responsabilità delle altre persone coinvolte. Zanolli morì il 13 ottobre in ospedale ad Aosta, dove era giunt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lotta alla tratta di esseri umani, Isoke Aikpitanyi cittadina onoraria di Palermo

Morte Alex Zanolli, consulenza tecnica per stabilire la dinamica dell'incidente Valdostana sì, anche se un poco "anomala" perché è vissuta a lungo ad Aosta (ora vive a Genova), ma è nigeriana, Isoke Aikpitanyi (foto) sabato 18 ottobre, Giornata Europea contro la tratta, ha ricevuto dalle mani del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, la cittadinanza onoraria che le è stata attribuita per l'intenso e positivo impegno che ha profuso contro la tratta degli esseri umani in Italia e, in particolare, nella città di Palermo. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi furto di rame nella notte a Pila: arrestati in cinque, un sesto in fuga nei boschi

Durante il rocambolesco inseguimento, i malviventi hanno tentato di aprirsi un varco sulla strada regionale speronando un'auto della Polizia

Morte Alex Zanolli, consulenza tecnica per stabilire la dinamica dell'incidente Cinque ladri di rame di nazionalità rumena sono stati arrestati la notte scorsa - poco dopo le 3 - con tre quintali di cavi: stavano mettendo a segno un colpo nel cantiere della Pila Spa sotto alla stazione di Acque fredde, già 'visitato' tempo fa da altri malviventi, se non gli stessi, la cui azione furtiva venne interrotta all'epoca dai posti di blocco predisposti dalle forze dell'ordine al Pont Suaz. Quattro sono stati fermati dalla Squa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente in montagna: cade in un crepaccio sotto Piramide Vincent, ricoverato in Rianimazione

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino valdostano tramite elisoccorso

Morte Alex Zanolli, consulenza tecnica per stabilire la dinamica dell'incidente Sembrava non aver riportato alcunché, nonostante il volo di una ventina di metri dentro un crepaccio, C.M., alpinista 41enne di Viareggio, che questa mattina è stato vittima di un incidente occorsogli sotto alla Piramide Vincent (FOTO), vetta posta a 4.215 metri di quota nel massiccio del Monte Rosa. Cosciente, era stato lui stesso a telefonare ai soccorritori per lanciare l'allarme, venendo recuperato poco dopo mezzogiorno dal Soccorso alp [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione Oro Rosso 2: «Sapevamo che prima o poi avrebbero provato a colpire di nuovo in quel cantiere di Pila»

I cinque arresti di questa mattina giunti dopo il maxi furto di rame sventato tra l'8 e il 9 settembre scorsi; il sodalizio criminale - un sesto componente è tuttora ricercato - è sospettato di altre azioni negli ultimi tempi, tra cimiteri e aeroporto

Morte Alex Zanolli, consulenza tecnica per stabilire la dinamica dell'incidente Erano convinti, gli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta, che prima o poi sarebbero tornati a colpire proprio in quel cantiere. Tanto convinti che, dopo il colpo sventato nella notte tra l'8 e il 9 settembre scorsi, «da quel momento abbiamo monitorato la zona con nostro personale 24 ore su 24», ha spiegato il sostituto commissario Valter Martina nel presentare i risultati dell'Operazione Oro Rosso 2, che nella notte ha fatto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Due valanghe sul Breithorn: nessun alpinista coinvolto

Due valanghe in rapida successione si sono staccate lungo le pendici del Breithorn, sia sul versante orientale che su quello occidentale, cima posta a 4.165 metri di quota nel gruppo del Monte Rosa, vicino al confine svizzero. Dopo la segnalazione, l'elicottero del Soccorso alpino valdostano, con guide e medico a bordo, si è subito alzato in volo per un sorvolo della zona, alla ricerca di eventuali tracce di alpinisti coinvolti. Le op [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Donnas in lutto, la famiglia di Alex ringrazia

I genitori del ragazzo morto in seguito all'incidente stradale di domenica a Bard commossi per la vicinanza di tante persone

Due valanghe sul Breithorn: nessun alpinista coinvolto La famiglia di Alex Zanolli, il diciassettenne di Donnas morto in seguito all'incidente stradale di domenica 12 ottobre a Bard, affidano a una nota scritta rivolta ai mezzi di comunicazione, nella speranza di raggiungere tutti, le parole di ringraziamento per l'affetto ricevuto in un momento così difficile. «In questi giorni siamo stati sostenuti da migliaia di persone che, in tanti modi - scrivono i genitori Daniele e Daisy e la sorella H [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cacciatore cade in un bosco sopra Perloz, recuperato dal Soccorso alpino valdostano

E' stato trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini per le cure del caso

Un cacciatore della bassa Valle, che aveva riportato un trauma alla caviglia in un bosco sopra Perloz, e' stato rintracciato ieri sera dalle squadre a piedi organizzate dal Soccorso alpino valdostano.
Trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, e' stato sottoposto alle cure del caso.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: ladri di rame di nuovo al lavoro al cimitero del Villair di Quart

Spariti nella nottata 200 metri quadrati di copertura del tetto dei loculi

Cacciatore cade in un bosco sopra Perloz, recuperato dal Soccorso alpino valdostano Ladri di rame nuovamente all'opera nel cimitero di Villair di Quart nella nottata di ieri, giovedì 16 - è di settembre l'altro episodio -: si sono portati via 200 metri quadri di copertura del tetto dei loculi. Dichiara il sindaco Giovanni Barocco: «Il danno è doppio visto che ora l'amministrazione comunale dovrà rifare la copertura che non sarà più in rame». Commenta desolato il primo cittadino: «C'è poco da fare. Il Comune ha un progetto per [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi processo del bestiame: l'accusa chiede condanne per 44 anni

Quattro anni di carcere per Angelo Cabraz ed Eliseo Duclos, 3 anni e 6 mesi per il veterinario Claudio Trocello; Azienda Usl VdA e Regione hanno avanzato istanze di provvisionale di 100.000 euro

Cacciatore cade in un bosco sopra Perloz, recuperato dal Soccorso alpino valdostano E' durata quattro ore la requisitoria del pm Pasquale Longarini nell'ambito del maxi processo sul bestiame contaminato e le fontine adulterate, la cui sentenza è attesa per il 31 ottobre. Dopo le richieste dell'accusa - qui sotto l'elenco completo dei 48 imputati tra allevatori e loro collaboratori, veterinari, responsabili di laboratori di analisi e produttori lattiero caseari operanti in Valle d'Aosta - l'Azienda Usl della Valle d'Aosta e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Nepal: la spedizione italiana capeggiata da Adriano Favre evacuata dal campo base dell'Annapurna

Trasportata in salvo questa mattina tramite elicottero nella città di Pokhara

Cacciatore cade in un bosco sopra Perloz, recuperato dal Soccorso alpino valdostano E' stata evacuata stamane dal campo base, nel nord del Nepal, alla base dell'Annapurna, la spedizione italiana capeggiata dal direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre - composta anche dal figlio Yannick, dal gestore del rifugio Ferraro in val d'Ayas, Fausta Bo, e dall'alpinista romano Massimo Merlini - che risultava bloccata a circa 5.000 metri di quota da martedì, da quando sulla zona si era abbattuta una tempesta di neve dalla po [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese

Durante un controllo alla stazione ferroviaria da parte della Guardia di Finanza; l'uomo è stato trasferito alla casa circondariale di Ivrea

Sceso alla stazione di Verrès dal treno partito da Ivrea, un trentenne torinese - F.M. - è stato individuato dall'unità cinofila della Guardia di Finanza di Aosta con due panetti di hashish addosso, 350 euro in banconote e un coltellino che, secondo gli inquirenti, impiegava per il taglio dello stupefacente. Nella successiva perquisizione domiciliare sono stati trovati altri tre panetti, per un totale di circa 500 grammi di hashish sequestr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Intermediario finanziario aostano scappato con almeno 4 milioni di euro dei suoi clienti

Di Valter Vigliecca non si hanno più notizie ormai da mesi; Procura e Fiamme Gialle l'hanno iscritto nel registro degli indagati per una presunta truffa multimilionaria; domani su Gazzetta Matin le testimonianze di alcune delle presunte vittime

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Sembra essersi letteralmente volatilizzato, e con lui gli «almeno quattro milioni di euro» affidatigli in gestione da una dozzina tra noti professionisti ed esercenti aostani (ma non solo), l'intermediario Valter Vigliecca, 56 anni con studio in piazza Chanoux, ad Aosta (FOTO del portone), nei cui confronti la Procura della Repubblica di Aosta ha recentemente aperto un fascicolo di inchiesta per una presunta truffa multimilionaria, di quelle a se [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia in Nepal, parla Adriano Favre: «Nessuna comunicazione di allerta meteo da parte delle autorità nepalesi»

Dopo la bufera di neve di 30 ore che ha sorpreso alla base dell'Annapurna numerosi trekker, provocando «una cinquantina» di morti, la spedizione capeggiata dal direttore del SAV attende il proprio turno per essere evacuata in elicottero dal campo base

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Sono in attesa di un elicottero che li possa evacuare dal campo base posto a circa 5.000 metri di quota, nel nord del Nepal, ai piedi dell'Annapurna, il direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre, suo figlio Yannick, la signora che gestisce il rifugio Ferraro in val d'Ayas, Fausta Bo, e l'alpinista romano Massimo Merlini. La spedizione italiana, la cui meta erano i 6.920 metri del Tukuche Peak (FOTO), vetta a metà strada tra il [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tourism Job Day: una cinquantina di aspiranti lavoratori del turismo 'respinti' perchè non si erano pre iscritti

Gli organizzatori assicurano che i curriculum vitae saranno comunque visionati

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Qui pro quo al Tourism Job Day, l'evento organizzato oggi alla cittadella dei giovani dall'Associazione degli albergatori della Valle d'Aosta con la collaborazione dell'assessorato alle Attività produttive per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore turistico alberghiero. Una cinquantina di aspiranti lavoratori del turismo non è stata ammessa a sostenere i colloqui con le aziende interessate ad assumere personale per [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: denunciato quarantenne della Valdigne per produzione di sostanze stupefacenti

Nell'ambito dei servizi predisposti dai Carabinieri in tema di sicurezza della circolazione stradale, sono state due le patenti di guida ritirate

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Un quarantenne residente nella Valdigne, S.G., dopo essere stato controllato alla guida della sua autovettura e trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente, è stato sottoposto a un controllo più approfondito, a seguito del quale sono state rinvenute sei piante di marijuana che coltivava all'interno della sua abitazione. L'uomo, quindi, è stato denunciato dai carabinieri del Comando Stazione di St-Pierre per produzion [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crack Eurotravel: i fratelli Benin chiedono il patteggiamento della pena

L'istanza avanzata dai loro legali durante l'udienza preliminare di questa mattina; la sentenza è attesa per il 17 dicembre; accusati di concorso in bancarotta continuata e aggravata, è stato accertato un passivo dichiarato di 125 milioni di euro

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Hanno chiesto il patteggiamento della pena, i fratelli Angelo e Anacleto Benin, fondatori del tour operator Eurotravel, rappresentati in sede di udienza preliminare questa mattina nell'aula al piano terra del palazzo di giustizia di Aosta dagli avvocati Manuela Massai e Paolo Pacciani. Accusati di concorso in bancarotta continuata e aggravata per il fallimento della loro azienda con sede a Quart, che arrivò a un passivo dichiarato di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: a processo i ladri dei benzinai

Constantin Aurelian Stanasel e Margaritar Stirbu, entrambi di Torino, tra il maggio e il luglio 2013 si resero protagonisti di due 'colpi' a Donnas e Aosta per un valore complessivo di 11.000 euro

Droga: fermato a Verrès con due panetti di hashish, arrestato torinese Mentre uno teneva occupato il benzinaio per un controllo dell'olio, il complice entrava nel gabbiotto incustodito per svuotare la cassa del mattino, ricca dei contanti del self service: accusati di furto aggravato, Constantin Aurelian Stanasel, 38 anni, e Margaritar Stirbu, 33 anni, entrambi di Torino, questa mattina sono comparsi davanti dal got del Tribunale di Aosta, Paola Cordero. Due i colpi oggetto di reato, perpetrati tra il maggio e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bloccata al campo base dell'Annapurna la spedizione capeggiata da Adriano Favre

A causa della bufera di neve che sta imperversando da oltre 30 ore nel nord del Nepal, che ha provocato almeno 24 morti a causa delle valanghe

Sarebbero almeno 24, dei quali 12 stranieri (accertati due polacchi, due israeliani e quattro canadesi), gli alpinisti morti sulle pendici dell'Annapurna, nel nord del Nepal, a seguito delle valanghe cadute dopo la bufera di neve che ormai da oltre 30 ore sta imperversando sulla zona. Bloccati al campo base posto a circa 5.000 metri di quota anche quattro italiani, fortunatamente in buone condizioni: il direttore del Soccorso alpino valdost [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Espiantati gli organi del sedicenne Alex Zanolli

Il ragazzo era rimasto vittima domenica di un incidente stradale a Bard. Giovedì 16 i funerali nella chiesa di Vert

Bloccata al campo base dell'Annapurna la spedizione capeggiata da Adriano Favre Sono stati espiantati nella notte, dai sanitari del "Parini" di Aosta, alcuni organi di Alex Zanolli, il sedicenne di Donnas (avrebbe compiuto diciassette anni il 17 dicembre) vittima di un incidente stradale domenica mattina a Bard, la cui morte cerebrale è stata constatata ieri sera. Gli organi del ragazzo sono già partiti e una parte di lui vivrà in altre persone. I funerali del ragazzo saranno celebrati giovedì 16 alle 15 nella chiesa di Vert [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Albanese arrestato al Traforo del Monte Bianco

Era già stato rimpatriato due volte; identificato grazie alle impronte digitali

Era stato rimpatriato già due volte (2010 a Torino Caselle e 2013 al porto di Brindisi). Ma ha tentato di entrare nuovamente in Italia, nonostante un divieto di reingresso della durata di cinque anni. Gli agenti della Sottosezione Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco hanno così arrestato Arbi Meli, 34enne cittadino albanese, fermato per un controllo al Traforo del Bianco a bordo di un’utilitaria, con targa francese, occupata da due p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Batailles de Reines, domenica di paura per un incidente a una bimba

La piccola, schiacciata da una bovina, è ricoverata al Regina Margherita di Torino per un forte trauma addominale

Albanese arrestato al Traforo del Monte Bianco Una bambina valdostana di tre anni C.C., è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Regina Margherita di Torino, per un forte trauma addominale. La piccola è rimasta schiacciata da una bovina mentre assisteva all'ultima eliminatoria della Batailles de Reines al Pont Suaz di Charvensod. Gli ultimi bosquet di stagione vanno a Pinson della società La Borettaz di Gressan, Manda di Dario Bétemps di Saint-Christophe e Tormenta dei frat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: piazza Plouves e dintorni in balìa di parcheggiatori abusivi, accattoni e baby-prostitute

A un anno dall'entrata in vigore dell'ordinanza anti-accattonaggio la situazione non sembra essere migliorata

Albanese arrestato al Traforo del Monte Bianco A un anno dall'emanazione dell'ordinanza anti-accattonaggio da parte del sindaco Bruno Giordano, i risultati non sembano quelli sperati. Il centro di Aosta, e in particolare piazza Plouves, via Torino e piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, sembrano essere in balìa di parcheggiatori abusivi, accattoni e, novità degli ultimi tempi, anche baby-prostitute. I commercianti e i residenti della zona sono esausti e chiedono un intervento deciso da parte d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Alluvione Liguria, solidarietà dalla Valle d'Aosta

La nostra regione pronta a inviare uomini e mezzi della Protezione civile per aiutare le popolazioni colpite

«Quattordici anni fa – dice il Presidente delle Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin - la Valle d’Aosta veniva ferita da un evento che, ancora oggi, rimane per tutti i valdostani uno dei momenti più difficili che la nostra comunità ha dovuto affrontare. A nome del Governo regionale, voglio rinnovare il cordoglio a tutte le famiglie colpite dall’alluvione del 2000. Un cordoglio che in queste ore porgiamo al Governatore della Liguria, Claudio B [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba calpestata da mucca, migliorano le sue condizioni

Migliorano le condizioni della bambina di tre anni calpestata da una mucca nel pomeriggio di ieri a Pont Suaz di Charvensod durante l'ultima eliminatoria delle Batailles de reines. La bimba, C.C., è sotto osservazione nel reparto di chirurgia dell'Ospedale Regina Margherita. Secondo fonti sanitarie, potrebbe essere dimessa nei prossimi giorni.
(re.newsvda.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale, restano critiche le condizioni dei due ragazzi di Donnas

Per Marco Macori (19 anni) condizioni meno gravi, mentre per il sedicenne la situazione è grave, ma stabile

Restano molto critiche, ma stazionarie, le condizioni del sedicenne di Donnas, A.Z., rimasto gravemente ferito ieri mattina in un incidente d'auto avvenuto sulla strada statale 26, a Bard. Sono gravi e stazionarie, ma meno critiche, invece le condizioni di Marco Macori (19), di Donnas, l'altro occupante della minicar che si è scontrata frontalmente contro una Seat Ibiza guidata da un ventisettenne di Verrès. Entrambi i ragazzi sono [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale a Bard, morte cerebrale per il sedicenne di Donnas

Alex Zanolli avrebbe compiuto diciassette anni a dicembre; i genitori hanno autorizzato l'espianto degli organi

Incidente stradale, restano critiche le condizioni dei due ragazzi di Donnas Donnas in lutto. Non ce l'ha fatta Alex Zanolli, il sedicenne (avrebbe compiuto diciassette anni a dicembre) ricoverato ieri in gravi condizioni al "Parini" di Aosta insieme all'amico, il diciannovenne Marco Macori, per le ferite riportate in un incidente stradale lungo la strada statale 26 all'altezza di Bard. I due ragazzi, a bordo di una minicar, si erano scontrati contro una Seat Ibiza che procedeva in senso contrario guidata da un giovane di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo Hybris, l'accusa chiede 31 anni di carcere per i cinque imputati

Tentata estorsione, danneggiamento, rapina, tentato omicidio e lesioni: questi i reati contestati, a vario titolo, ai cinque imputati dell'inchiesta Hybris dei carabinieri. Il pm della Dda di Torino, Stefano Castellani, nel processo con rito abbreviato ha chiesto: 8 anni di carcere per Claudio Taccone, 8 anni e 8 mesi per il figlio Ferdinando (22) e 6 anni per l'altro figlio Vincenzo (21), di Saint-Marcel (Aosta); 6 anni per Domenico Mammoliti e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo Hybris, 41 anni di carcere per i cinque imputati

Il pm del tribunale di Torino, Stefano Castellani, aveva chiesto per i cinque imputati nel processo dell'inchiesta "Hybris" 31 anni di carcere. Il giudice Paola Boemio, invece, ha usato la mano ancora più pesante, infliggendone 41. Infatti: 8 anni e 4 mesi di carcere a Claudio Taccone (46), 13 anni e 6 mesi al figlio Ferdinando (22), 8 anni, 7 mesi e 10 giorni all'altro figlio Vincenzo - di Saint-Marcel (Aosta) -, 8 anni e 2 mesi a Domenico Mamm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scontro frontale a Bard: due giovanissimi lottano per la vita

Dopo il terribile schianto di ieri mattina - domenica - sulla SS26; un sedicenne e un diciannovenne di Donnas in prognosi riservata; illeso il conducente dell'altra automobile

C'era sgomento, incredulità, poca voglia di parlare, ieri pomeriggio - domenica 12 ottobre - all'ingresso del reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, dove sin dalla tarda mattinata si sono radunati parenti, amici e conoscenti di A.Z., sedicenne di Donnas (ci siamo limitati a pubblicare le iniziali in quanto il ferito è minorenne), tuttora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del Parini a seguito del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: controlli delle Fiamme Gialle fuori dagli istituti superiori di Aosta

Recuperati a terra mezzo grammo di cocaina e tre grammi tra hashish e marijuana, gettati verosimilmente dai proprietari, che quindi non sono stati individuati

Controlli antidroga fuori da alcuni istituti superiori di Aosta, quelli effettuati nei giorni scorsi - al momento dell'ingresso e dell'uscita degli studenti da scuola - da parte della Guardia di Finanza di Aosta con l'ausilio di un'unità cinofila. Nell'ambito dell'attività di controllo, sono stati rinvenuti mezzo grammo di cocaina e tre grammi tra hashish e marijuana, anche se lo stupefacente è stato recuperato a terra, dopo che verosimilm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Monte Bianco: recuperati «in buone condizioni ma stravolti» i due alpinisti stranieri bloccati a 4.600 metri da giovedì

L'intervento risolutivo perfezionato in tarda mattinata, con l'elicottero del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix che ha sfruttato una rapida schiarita per il sorvolo

Droga: controlli delle Fiamme Gialle fuori dagli istituti superiori di Aosta Sono stati recuperati «in buone condizioni ma stravolti» dal Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix, i due alpinisti stranieri bloccati da giovedì pomeriggio sul versante italiano del Monte Bianco, a circa 4.600 metri di quota. I due, che non erano più riusciti a scendere a valle a causa sia della stanchezza, sia della scarsa visibilità in quota, avevano stabilito un ultimo contatto telefonico con i soccorritori attorno alle [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Monte Bianco: due alpinisti stranieri bloccati in quota dalla scarsa visibilità

Stanchi ma illesi, trascorreranno la seconda notte all'addiaccio; i tentativi di soccorso, meteo permettendo, riprenderanno domani mattina

Droga: controlli delle Fiamme Gialle fuori dagli istituti superiori di Aosta Due alpinisti stranieri risultano bloccati da ieri pomeriggio, giovedì, sul versante italiano del Monte Bianco, a circa 4.500 metri di quota. Stanchi ma illesi - fanno sapere dal Soccorso alpino valdostano - non riescono a scendere a valle a causa della scarsa visibilità, che ha tra l'altro ostacolato anche l'intervento di recupero tramite elicottero, nonostante i due tentativi effettuati nella giornata odierna. L'ultimo contatto te [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vigili del Fuoco professionisti: "Fuori la politica dal Corpo valdostano"

Durissima lettera del segretario regionale del sindacato autonomo CO.NA.PO. dopo le numerose critiche rivolte dai sapeurs-pompiers volontaires nell'assemblea di domenica 5 ottobre

Durissima presa di posizione, quella del CO.NA.PO., il sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco, che attraverso una lettera a firma del segretario regionale Simone Oliveri, datata 9 ottobre 2014, a seguito delle numerose critiche rivolte durante l'assemblea di domenica 5 ottobre a St-Pierre da parte dei sapeurs-pompiers volontaires, "chiede una chiara presa di posizione in merito dall'amministrazione regionale al fine di porre fine a questa ormai [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scontro tra auto sulla strada statale 26: anziana finisce in Rianimazione

L'incidente avvenuto attorno alle 8 a Quart; una seconda donna ha riportato traumi guaribili in una decina di giorni

Incidente stradale, quello avvenuto questa mattina attorno alle 8 sulla strada statale 26, all'incrocio in prossimità del Café de l'Amérique, a Quart. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, due auto si sono scontrate l'una contro l'altra: Eva Betemps, 77 anni, una volta trasportata al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione con traumi e lesioni giudicati guaribili in 60 gio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo bestiame: scontro in aula sulla pericolosità delle «Fontine rosse allo streptococco»

Secondo il perito della difesa del veterinario Claudio Trocello, «i batteri presenti nell'intestino dei bovini sono innocui per l'uomo»; la replica del pm Pasquale Longarini: «La letteratura, anche quella su Internet, dice tutt'altro»

Scontro tra auto sulla strada statale 26: anziana finisce in Rianimazione Scontro tra consulente tecnico di parte e accusa, quella andata in scena questa mattina nell'aula al terzo piano di palazzo di giustizia, sede - dopo la pausa estiva - della seconda udienza autunnale del processo per il bestiame contaminato e le Fontine adulterate, che vede complessivamente sul banco degli imputati 48 tra allevatori e loro collaboratori, veterinari, responsabili di laboratori di analisi e produttori lattiero caseari operanti in V [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Marcel, sequestrata discarica abusiva di «rifiuti tombati»

In fondo a una strada poderale parallela all'autostrada A5 Torino-Aosta

Scontro tra auto sulla strada statale 26: anziana finisce in Rianimazione Un terreno di circa 2.000 metri quadrati è stato posto sotto sequestro a St-Marcel dall'Ufficio vigilanza ambientale in collaborazione con la Stazione forestale di Nus, in fondo a una strada poderale parallela all'autostrada A5 Torino-Aosta, dove è stata rinvenuta una discarica di materiale da cantiere (foto) considerata abusiva dagli inquirenti. Ora sono in corso accertamenti per individuare i responsabili: nella zona sequestrata era in co [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sarre: consegnati i lavori di riqualificazione di Rovine, e' la fine di una telenovela

Dopo una miriade di ricorsi e controricorsi a Tar e Consiglio di Stato; sulla videosorveglianza in paese, il sindaco Vallet assicura: "Servizio attivo dal primo gennaio 2015"

I circa cento residenti di frazione Rovine, a Sarre, possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Nel corso del Consiglio comunale convocato questo pomeriggio, giovedi, l'assessore comunale alla mobilita' e reti tecnologiche, Domenico Salvador, ha ufficializzato che "i lavori sono stati consegnati il 29 settembre scorso al Consorzio Dolmen". L'intervento di riqualificazione ambientale del villaggio, dal costo contrattuale di 2, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sarre: il Consiglio comunale conferma all'unanimita' la decisione di abbandonare la Grand Paradis

"Indietro non si torna"; l'intenzione e' di aderire all'ambito territoriale ottimale della Plaine; la decisione ora spettera' alla Giunta regionale

Ricevuto il rifiuto di Jovencan, Gressan e Charvensod prima, e della Comunita' montana Mont Emilius poi, il Consiglio comunale di Sarre conferma all'unanimita' la decisione assunta il 21 agosto scorso, ovvero quella di abbandonare la Comunita' montana Grand Paradis a 14 anni dal suo ingresso. Insomma, Sarre non vuole tornare indietro, e lo fa perche' "dobbiamo dare delle risposte ai nostri cittadini", che hanno manifestato - via via in misu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale: «Contro Rollandin nessuna prova e accuse insussistenti»

Questo il commento dell'avvocato difensore Giovanni Piazzese, che questa mattina ha contestato punto su punto l'impianto accusatorio del pm Daniela Isaia, che ha chiesto la condanna del presidente della Regione a 18 mesi; prossima udienza lunedì

Sarre: il Consiglio comunale conferma all'unanimita' la decisione di abbandonare la Grand Paradis «Abbiamo discusso la causa in diritto e in fatto, dimostrando la totale insussistenza dell'addebito sotto il profilo giuridico e la mancanza di qualunque prova del concorso del presidente Rollandin nell'ambito di profili di illiceità penale». Questo il commento, una volta uscito dall'aula al terzo piano del palazzo di giustizia di Aosta, che questa mattina ha rilasciato l'avvocato Giovanni Piazzese, il legale che assiste Augusto Rollandin n [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Preso a «calci e pugni» sull'A5 l'ex professore di 'Amici' di Maria De Filippi

Iniziato oggi il processo in Tribunale ad Aosta a carico di Fabrizio Di Marco, che l'11 marzo 2012 - dopo un diverbio per una «guida pericolosa» - ha mandato in ospedale Luca Jurman

Sarre: il Consiglio comunale conferma all'unanimita' la decisione di abbandonare la Grand Paradis In auto con due collaboratrici, verso le 17 dell'11 marzo 2012 stava facendo rientro da una giornata sulle piste da sci, quando a un certo punto - sull'autostrada A5 Torino-Aosta - sarebbe stato costretto a scendere dall'automobile dopo aver rivolto un gesto di troppo a Fabrizio Di Marco, romano di 47 anni, che l'avrebbe quindi insultato e aggredito, prendendo a calci anche la sua vettura. Stiamo parlando della sventura successa a Luca Jurm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Falso Made in Italy: maxi sequestro al Traforo del Monte Bianco

Agenzia delle Dogane e Guardia di Finanza hanno scoperto un carico di oltre cinquemila capi contraffatti tra giacche, piumini, maglie, t-shirt e tute da ginnastica

Maxi sequestro di capi di abbigliamento contraffatti, quello operato dagli uomini del Nucleo antifrode dell'Agenzia delle Dogane in collaborazione con i baschi verdi della Guardia di Finanza di Aosta. Sono oltre cinquemila i capi di abbigliamento tra giacche, piumini, maglie, t-shirt e tute da ginnastica - anche per bambini - che sono stati posti sotto sequestro nell'ambito del controllo del carico di un autoarticolato in transito al Trafo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: utilizza carta di credito rubata, denunciata una trentenne

L.S.H., straniera residente nella Plaine di Aosta, si era impossessata della carta negli uffici nei quali lavorava come addetta alle pulizie

Ruba e utilizza la carta di credito negli uffici nei quali lavorava come addetta alle pulizie: denunciata L.S.H., 30 anni cittadina straniera residente nella Plaine di Aosta, dagli agenti della sezione III - reati contro il patrimonio - della squadra mobile della questura del capoluogo. La donna, prima che il titolare della carta si accorgesse della sottrazione e bloccasse la disponibilità, è riuscita a prelevare da uno sportello bancari [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lavoro: calano gli infortuni nel 2013, sono 1901 di cui due mortali

La percentuale di diminuzione è dell'8,21%; nel 2012 furono 2.071 di cui tre mortali

Furti: utilizza carta di credito rubata, denunciata una trentenne Ha aperto i battenti nelle sede regionale dell'Istituto nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni (Inail) di Aosta lo sportello 'Punto di ascolto': il nuovo servizio è stato messo in piedi dall'Inail con l'Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro (Amnil) ed è operativo ogni mercoledì dalle ore 10 alle 12. Hanno spiegato il direttore della sede regionale Inail Maria Valeria Fiorillo e il presidente dell'Aminil Mario Favre a m [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Soldati afgani, fuga da film dalla caserma di La Thuile

Di quattro componenti dell'Afghan National Army - in addestramento in Valle - non si hanno più notizie dal 25 settembre; di notte si sono calati dalle finestre legando insieme delle lenzuola

Furti: utilizza carta di credito rubata, denunciata una trentenne In fuga verso la libertà, o meglio verso un futuro forse migliore rispetto a quello che avrebbe potuto riservare loro l'ormai prossimo rientro in patria? E' molto probabile. In fuga perché in realtà erano infiltrati aderenti a una cellula terroristica legata ad Al Qaeda? Ipotesi remota. Fatto sta che di quattro ufficiali delle forze speciali dell'Afghan National Army, ospitati da inizio settembre nella caserma 'Monte Bianco' di La Thu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia sfiorata al Jolly Rally: carambola impazzita di un'auto, che passa sopra la testa di una decina di spettatori

Il pilota Pietro Scavone e il navigatore Diego D'Hérin trasportati al Pronto soccorso del Parini, ma non hanno riportato traumi di particolare rilievo; illesa anche una ragazza che, dallo spavento, era svenuta a bordo strada

Furti: utilizza carta di credito rubata, denunciata una trentenne «Non so ancora come possa essere andata a finire così, con soltanto qualche spavento e nulla più. Sarebbe potuta essere una strage, ho ancora la pelle d'oca nel raccontarlo». Questa è soltanto una delle testimonianze di chi, ieri mattina - domenica 5 ottobre, lungo la discesa che dal colle San Carlo porta a La Thuile - ha assistito alla spaventosa carambola che ha interessato la Renault Clio S1600 di Pietro Scavone di Verrès e Diego D'Hérin di La [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tribunale, l'Hotel Miage di Charvensod ha un nuovo acquirente

Dopo tre anni di aste deserte, l'Hotel Miage di Charvensod ha un nuovo acquirente. Con un'offerta di 1.050.000 euro ((un terzo del prezzo iniziale di 3,7 milioni fissato nel novembre 2011) la Alice Srl - dell'albergatrice valdostana Anna Paesani, già proprietaria dell'Hostellerie du Cheval Blanc e del Nordem ad Aosta - si è aggiudicata stamani in tribunale ad Aosta la vendita giudiziaria della struttura. L'edificio di sei piani, di cui due interr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati

I carabinieri della Compagnia di Aosta "segnalano" anche come assuntori di sostanze stupefacenti altri quattro giovani, di cui due minorenni

I carabinieri della Compagnia di Aosta hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza cinque valdostani: due giovani aostani, due residenti nella Valdigne e uno a Saint-Vincent. Per tutti, il tasso alcolemico nel sangue è risultato di gran lunga superiore al limite massimo consentito. Nell'attività di contrasto dell'uso di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati alla competente prefettura quali assuntori, quattro giovani, di cui due [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti, svaligiati due negozi a Courmayeur

Ladri in azione nella centrale via Roma: rubati centinaia di piumini invernali

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati Dopo la gioielleria De Marchi e Gianotti di Sarre, due boutique di Courmayeur. I ladri sembrano prenderci gusto e avere dimestichezza con le vetrine degli esercizi commerciali valdostani. La notte scorsa, infatti, nella centralissima via Roma di Courmayeur, sono stati svaligiati due negozi monomarca modaioli distanti tra loro pochi metri, "Colmar" e "Duvetica", situati a fianco e di fronte al Grand Hotel Royal. Da Colmar l'ingresso è stato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Grave incidente al Jolly Rally, l'equipaggio Scavone-D'Hérin finisce in ospedale

E' accaduto poco dopo le 9 nella prima prova speciale, lungo la discesa verso La Thuile; la Renault Clio Super 1600 si è cappottata dopo aver preso in pieno il cordolo di un muro; nessuno tra il pubblico è rimasto coinvolto

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati Grave incidente, quello avvenuto durante la prima prova speciale di questa mattina, quella del colle San Carlo, del Jolly Rally. Lungo la discesa verso La Thuile, pochi minuti dopo le 9, a circa 700 metri dal fine prova, sotto Les Granges, la vettura guidata da Piero Scavone - copilota Diego D'Hérin - è uscita di strada in prossimità di una curva, sfiorando un gruppo di persone ferme a bordo strada. Dall'automobile, una Renault Clio S [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morde al volto un connazionale, denunciato

E' accaduto ieri sera, venerdì, in piazza della Repubblica, ad Aosta

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati E' stato denunciato per lesioni personali aggravate, A.T., straniero di 29 anni residente ad Aosta. Ieri sera, venerdì 3 ottobre, gli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta sono intervenuti in piazza della Repubblica, ad Aosta, dove era stata segnalata una lite in strada tra due soggetti stranieri. L'aggredito, oltre ad aver ricevuto spintoni, calci e pugni dal personaggio denunciato, ha riportato una ferita al viso giud [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale, il presidente Rollandin: «Mai avuto alcun ruolo attivo, ho firmato l'atto che mi è stato dato dalle strutture competenti»

Nella penultima udienza del processo con rito abbreviato, in attesa delle richieste del pm Daniela Isaia, dichiarazioni spontanee anche del costruttore Giuseppe Tropiano

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati Sono stati il presidente della Regione, Augusto Rollandin, e l'ex amministratore unico della società St-Bernard Srl nonché titolare della Edilsud Srl, Giuseppe Tropiano, i due dei sette imputati che questa mattina - nell'aula al terzo piano del palazzo di giustizia di Aosta - hanno reso dichiarazioni spontanee nell'ambito della penultima udienza del processo con rito abbreviato che si sta celebrando davanti al gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in abitazione: denunciato un varesotto che rubò ad agosto ad Antey

Nell'ambito di tre attività di indagine, i Carabinieri hanno anche deferito all'Autorità Giudiziaria un soggetto per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e quattro per permanenza illegale sul territorio nazionale

Guida in stato di ebbrezza, cinque valdostani denunciati Sono sei i soggetti denunciati in stato di libertà nell'ambito di tre diverse attività di indagine dei Carabinieri del Comando Compagnia di St-Vincent/Châtillon: uno per furto in abitazione, uno per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e quattro per permanenza illegale sul territorio nazionale. Più nel dettaglio, un ventottenne della provincia di Varese, A.B., già noto alle forze dell'ordine,  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista

Lo scontro avvenuto sulla strada statale 26 attorno alle 13.30

Grave incidente stradale, quello avvenuto attorno alle 13.30 sulla strada statale 26, nel tratto in corrispondenza dell'imbocco per St-Vincent, in direzione sud.
Un motociclista - in sella a una Suzuki - è andato a scontrarsi contro un'automobile che stava verosimilmente svoltando a sinistra; trasportato nella sala urgenze del Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, le sue condizioni sono disperate.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta ospedale: l'accusa chiede un anno e 6 mesi di carcere per Rollandin

Il pm Daniela Isaia ha formulato le richieste al termine di una requisitoria-fiume; tra i sette imputati, chiesti due anni per il progettista Serafino Pallù e un anno e 9 mesi per il costruttore Giuseppe Tropiano; la sentenza slitta al 24 novembre

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Un anno e 6 mesi al presidente della Regione, Augusto Rollandin, oltre alla trasmissione degli atti alla commissione di coordinamento per l'applicazione della legge Severino, che in caso di condanna - trattandosi di reato di abuso d'ufficio - comporterebbe la sua sospensione dalla carica; un anno e 9 mesi all'ex amministratore unico della società St-Bernard Srl nonché titolare della Edilsud Srl, Giuseppe Tropiano; due anni al progettista nonché d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Moto contro auto a Châtillon, morto giovane di St-Vincent

Si tratta del 23enne Natale Sesto; l'incidente avvenuto attorno alle 13.30 sulla strada statale 26, in corrispondenza dell'imbocco per la cittadina termale

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Non ce l'ha fatta Natale Sesto, 23 anni di St-Vincent, che attorno alle 13.30 - sulla strada statale 26 a Châtillon, nel tratto in corrispondenza dell'imbocco per la cittadina termale - si è scontrato con la sua moto, una Suzuki Gsx 600, contro una Fiat Multipla guidata da una ragazza valdostana, che stava verosimilmente svoltando a sinistra. Il giovane, le cui condizioni sono parse subito disperate, è stato sottoposto alle manovre rianima [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scuola: assemblee sindacali per dire no al blocco del contratto e degli scatti

Le 14 riunioni in tutte le istituzioni scolastiche saranno l'occasione per fare il punto sulle criticità in Valle d'Aosta tra precariato e organizzazione del lavoro

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Si parlerà di rinnovo del contratto di lavoro, dei nodi della scuola valdostana e del dossier del governo Renzi 'La buona scuola - Facciamo crescere il paese' nelle 14 assemblee unitarie delle sigle sindacali Cgil, Cisl, Savt e Snals che coinvolgeranno 1.500 docenti: il primo appuntamento è per lunedì 6 nelle scuole di Morgex e l'ultimo il 16 ottobre a Pont-Saint-Martin. Intanto è partita la campagna raccolta firme - oltre 600 sottoscrittori -: # [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga negli slip, due denunciati nei pressi della stazione di Aosta

Si tratta di due 25enni individuati dalla Guardia di Finanza durante controlli antidroga effettuati con l'ausilio di unità cinofile

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Due venticinquenni, un valdostano e un marocchino, sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Aosta nell'ambito dei controlli antidroga effettuati presso la stazione ferroviaria di Aosta. Con l'impiego di due unità cinofile, le Fiamme Gialle hanno individuato e denunciato i due giovani per detenzione di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati sequestrati loro 15 grammi di hashish, 2,5 grammi di cocaina e 5 grammi di marij [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giustizia: scattata dalla Valle d'Aosta la protesta nazionale dei magistrati onorari

In vista dello sciopero in programma dal 20 al 24 ottobre, giudici e vice procuratori onorari lanciano il loro monito al Governo: «Senza di noi il sistema giustizia potrebbe crollare, chiediamo soltanto omogeneità di trattamento»

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista «Senza di noi il sistema giustizia potrebbe crollare». E' il monito lanciato congiuntamente da Paola Cordero e Giuseppe De Filippo, due degli undici magistrati onorari attualmente in servizio presso il Tribunale e la Procura della Repubblica di Aosta. «La magistratura onoraria venne concepita nel 1998 con l'obiettivo di smaltire i fascicoli arretrati presenti in pressoché tutti i palazzi di giustizia italiani, il fatto è che ormai il nostro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Esercito: il comando del Centro Addestramento Alpino al Generale di Brigata Simone Giannuzzi

Il Generale di Brigata Antonio Maggi lascia la Valle dopo oltre tre anni

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Cambio al vertice del Centro Addestramento Alpino; domani, venerdì 3 ottobre, si terrà la cerimonia di insediamento del nuovo comandante del Centro Addestramento alpino; si tratta del Generale di Brigata Simone Giannuzzi che prenderà il posto del Generale di Brigata Antonio Maggi. Il Generale Maggi lascia il Comando dopo oltre tre anni, durante i quali il Centro Addestramento Alpino ha continuato ad addestrare il personale frequentatore de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi operazione antidroga scattata da Aosta: 17 arresti, 66 indagati e 23 kg di stupefacente sequestrati

Tre anni di indagini per la Guardia di Finanza di Aosta, che - sulla «coda» dell'operazione 'White eagle' del 2009 - ha smantellato un'organizzazione di albanesi dedita all'importazione e allo spaccio di cocaina nel Nord e Centro Italia

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista E' stata smantellata dalla Guardia di Finanza di Aosta un'organizzazione - formata da albanesi - dedita all'importazione e alla gestione dello spaccio di cocaina nel Nord e Centro Italia. L'indagine - coordinata dal pm Stefano Castellani della Direzione distrettuale antimafia di Torino (pm Pasquale Longarini applicato della Procura di Aosta) e svolta operativamente dal Nucleo di Polizia tributaria delle Fiamme Gialle attraverso numerose int [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Uccisero sulle strisce un bimbo di 7 anni, la Cassazione annulla parte della sentenza di condanna di due aostani

Il giudizio che vede coinvolti Alessandro Cadeddu e Francesco Grauso dovrà ritornare in un'altra sezione della Corte d'Appello di Torino; i due falciarono in Corso Peschiera, a Torino, il piccolo Alessandro Sgrò, senza fermarsi a prestare soccorso

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista La Corte di Cassazione ha deciso di annullare una parte della sentenza di condanna degli aostani Alessandro Cadeddu, 36 anni, e Francesco Grauso, 28, che la sera del 3 dicembre 2011 - in Corso Peschiera, a Torino, dove si erano recati in auto per acquistare della droga - travolsero e uccisero sulle strisce pedonali un bambino di appena 7 anni, Alessandro Sgrò, riducendo in fin di vita il padre del piccolo. Nel processo di Appello erano stat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione Pusher: maxi condanna ai due presunti capi della banda che reclutava baby spacciatori ad Aosta

A Essaid El Basraoui e al cognato Mostafa Hamaras inflitta complessivamente una pena di 6 anni e 11 mesi; il difensore degli imputati annuncia ricorso in Appello: «Miei assistiti condannati sulla base di semplici dichiarazioni, manca il corpus delicti»

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista Sono stati entrambi condannati gli imputati nel processo scaturito dall'Operazione Pusher della Sezione narcotici della Squadra mobile della Questura di Aosta: Essaid El Basraoui, 21 anni di Aosta, è stato condannato questa mattina dal collegio presieduto da Paolo De Paola (giudici a latere Davide Paladino e Paola Cordero) a 3 anni e 6 mesi di reclusione (1.000 euro di multa) per cessione di sostanze stupefacenti, estorsione e tentata estorsione, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Contribuenti raggirati: chiusa l'inchiesta, Paola Gottardi rimane l'unica indagata

In riferimento alle presunte attività illecite della società Conf.servizi Srl di Quart, archiviate le posizioni di Flavio Martino e del padre della Gottardi in quanto nel procedimento «non sussiste reato associativo»

Grave incidente stradale a Châtillon, in condizioni disperate un giovane motociclista La Procura della Repubblica di Aosta ha chiuso l'inchiesta sulle presunte attività illecite della Conf.servizi Srl, società di consulenza fiscale per professionisti e imprese con sede a Quart. Il gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, ha archiviato le posizioni di Flavio Martino e del padre di Paola Gottardi, essendo venuta meno l'ipotesi di reato associativo, mentre rimane indagata la sola Paola Gottardi. Secondo le indagini [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

'Mazzetta' a palazzo regionale, fuoco di fila sul presidente Marquis

Fuoco di fila sul presidente della Regione, Pierluigi Marquis, questa mattina in apertura della sedu [...]

Conflitto di interessi sul progettista, stop ai lavori alla Monterosa Ski

«Un conflitto di interessi non tollerabile e contrastante con il divieto normativo» di «commist [...]

Sospese le ricerche dell'alpinista disperso sul Breithorn

Sono state definitivamente sospese le ricerche di Gianfranco Toso, alpinista padovano cinquantenne,& [...]

Soldi nell'ufficio presidente, ritrovati anche documenti su massoneria

All'interno della scrivania dell'ufficio del presidente della Regione Valle d'Aosta, al secondo piano di Palazzo regi [...]

Palpeggia quindicenne, arrestato per violenza sessuale

  Tocca i glutei di una quindicenne e un cinquantenne residente ad Aosta &e [...]

Disperso da due giorni sul Breithorn, ricerche sospese

Un alpinista padovano, Gianfranco Toso, di circa 50 anni, è disperso da due giorni sul

Aggrediscono e rapinano un coetaneo, quattro arresti

Tre giovani - B.C.A., L.A. e T.R., nell'ordine di 19, 20 e 21 anni [...]

Giallo: scoperti 25 mila euro nell'ufficio del presidente della Regione

E’ giallo a palazzo regionale, ad Aosta, dove una busta contenente 25 mila euro in contanti è stata ritr [...]

Ferito da masso, Avenati Bassi revoca richiesta di archiviazione

Colpo di scena, questa mattina nell'udienza davanti al gip del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, [...]

Presunta truffa multimilionaria, assolto l'imprenditore del lusso Barathier

E' stato assolto «perché il fatto non sussiste» dal gup del Tribunale di Aosta, D [...]

Violenze in famiglia, condannato a cinque anni Ion Mihalyion

E' stato condannato a cinque anni di reclusione Ion Mihalyion, 43 anni, originario della Romani [...]

Arrestato un dipendente del tunnel del Gran San Bernardo

Su ordin [...]

Inchiesta Longarini: tre imprenditori indagati per riciclaggio

E' indagato dalla procura di Milano per riciclaggio Massimilian [...]

Degrado: vendita di bottiglie in vetro off-limits dopo le 20

«Il degrado ambientale va assolutamente eliminato, anche perché la sicurezza è la combinazion [...]

La Valle d'Aosta ricorre a Corte Costituzionale e Tar contro lo Stato

«Che ci sia iniquità contributiva è lampante, pertanto chiediamo un nuovo accordo quadro con lo S [...]

Truffa e falso in bilancio al Casinò, gli indagati non rispondono al pm

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e non si sono presentati in procura ad Aosta i sette inda [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>LG Presse Weekend</p>

<p>Pro Loco La Salle</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Carrefour SSC</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>CSC Courmayeur</p>

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Nadine Blanc, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod, Cecilia Lazzarotto, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi.