<p>FARMACIA ENVERS</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Gennaio 2015 - CRONACA: 86 articoli

Presidente delle Repubblica; gli auguri del presidente della Regione e dei Parlamentari: «Mattarella sia garante delle autonomie»

Consapevole della passione per la montagna, il presidente della Regione Rollandin ha invitato il neo Capo di Stato a visitare la Valle d'Aosta

Presidente delle Repubblica; gli auguri del presidente della Regione e dei Parlamentari: «Mattarella sia garante delle autonomie» Alla quarta votazione, con 664 voti, Sergio Mattarella, ex ministro della Difesa e giudice costituzionale è stata eletto Presidente della Repubblica. Il presidente della Regione Augusto Rollandin ha espresso la propria soddisfazione insieme al senatore Albert Laniece e al deputato Rudy Marguerettaz - tutti e tre 'Grandi elettori' per la nostra regione. «Al nuovo Presidente della Repubblica – dichiara Augusto Rollandin - chiediamo di proseg [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga nella zona del Pavillon, scialpinista norvegese elitrasportato in ospedale

Secondo le prime informazioni, le sue condizioni non sono gravi; illeso l'altro suo compagno di gita travolto dalla slavina

Presidente delle Repubblica; gli auguri del presidente della Regione e dei Parlamentari: «Mattarella sia garante delle autonomie» Tragedia sfiorata, quella avvenuta in tarda mattinata nella zona del Pavillon, a Courmayeur, frequentata dagli amanti del fuoripista, dove una valanga ha travolto due scialpinisti norvegesi. Uno dei due è rimasto illeso, mentre il secondo è stato elitrasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta per gli accertamenti diagnostici del caso. Secondo le prime informazioni apprese, le sue condizioni non sono gravi.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta

E' S.P., residente nel capoluogo; minacciava nefaste conseguenze per la famiglia della malcapitata 'cliente'

S.P., 60 anni di Aosta, professione cartomante, è stata denunciata per tentata estorsione dalla polizia. L'indagine degli uomini della Squadra Mobile è partita dalla segnalazione di una donna che, in un momento di particolare fragilità, si era rivolta alla cartomante. Dopo diversi mesi di lettura carte e rimozione di una presunta aura negativa, le richieste economiche della cartomante erano diventate sempre più pressanti e rilevanti. La cartomant [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: i pericolosissimi «francobolli» di LSD sbarcano in Valle, il monito della Polizia

All'atto della denuncia di un ventenne residente nella Plaine, rilevata la presenza in Valle della nuova droga sintetica

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Un ragazzo ventenne residente nella Plaine è stato denunciato per possesso di droga ai fini di spaccio dalla Sezione narcotici della Squadra mobile della Questura di Aosta. Gli agenti della Questura, nelle pieghe dell'attività investigativa avviata al fine di contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti tra i giovani aostani, da qualche tempo avevano rilevato la presenza in Valle di «francobolli» di LSD (cartoncini dalle dimensioni di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte di Alessandro Rovesta, dalla Procura parlano di «vicenda delicata»

Il caso è passato da Aosta a Torino, dove il 19 gennaio venne ritrovato il suo corpo; da un primo esame della salma, esclusi evidenti segni di violenza, ora si rimane in attesa degli esiti dell'autopsia (probabile l'annegamento)

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Sia la Procura della Repubblica di Aosta che quella di Torino, alla quale è passato il caso legato alla morte di Alessandro Rovesta, rimangono in attesa degli esiti dell'esame autoptico svolto nei giorni scorsi sul corpo dell'uomo (deceduto per probabile annegamento). Da quanto appreso, da un primo esame della salma non sarebbero emersi evidenti segni di violenza, anche se in Procura parlano di «vicenda delicata». Gli unici punti ferm [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa on line per appartamento fantasma a Cervinia, una denuncia

Si tratta di un bergamasco classe 1975 che aveva pubblicato l'annuncio fasullo e intascato la caparra di una famiglia emiliana

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Giuseppe G., classe 1975, residente in un comune in provincia di Bergamo, è stato denunciato per truffa dai carabinieri del comando stazione di Saint-Vincent Châtillon. L'uomo aveva infatti pubblicato su un noto sito internet, un'inserzione per l'affitto di un lussuoso appartamento a Cervinia. All'annuncio aveva risposto una famiglia di Reggio Emilia che aveva prontamente versato la caparra. Giunti a Cervinia per il ritiro delle chiavi, l'amara s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Falsa testimonianza per scagionare il fratello, condannato a un anno e 4 mesi

Secondo l'accusa Cosmin Doca - durante il processo per direttissima del 3 marzo 2014 - cercò di alleggerire la posizione del fratello Viorel, accusato - e poi condannato - per aver opposto resistenza alle forze dell'ordine

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Nel processo per direttissima del 3 marzo 2014, secondo il sostituto procuratore Pasquale Longarini, aveva reso falsa testimonianza al fine di scagionare il fratello imputato, «pur essendo stato messo al corrente del fatto che avrebbe potuto avvalersi della facoltà di non rispondere». Per questa ragione questa mattina il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, ha condannato a un anno e 4 mesi di reclusione (pena sospesa [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accoltellò alle spalle un giovane marocchino all'uscita de 'La Piazzetta', condannato aostano

Angelo Terzi nel 2013 rifilò un fendente alla coscia sinistra del marocchino, tentando poi di nascondersi in tasca il coltello ancora insanguinato

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Accusato di aver accoltellato alle spalle un giovane marocchino nel 2013, all'uscita della discoteca 'La Piazzetta' di Quart, questa mattina Angelo Terzi, aostano che compirà 26 anni il prossimo 23 marzo, è stato condannato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma a un anno di reclusione con revoca della sospensione condizionale della pena da parte del giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore. Terzi, che in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Medico a processo per non aver disposto il trasferimento in ospedale di un paziente in gravi condizioni

Maria Scrugli di Torino è stata rinviata a giudizio dal gup Maurizio D'Abrusco per abbandono di persona incapace perché in stato di incoscienza; sempre in sede di udienza preliminare, è stata invece assolta la guardia medica di turno

Tarocchi con ricatto: denunciata cartomante di Aosta Un medico rianimatore all'epoca dei fatti in servizio presso il 118 dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, Maria Scrugli, 33 anni di Torino, è stato rinviato a giudizio dal giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, perché accusato di abbandono di persona incapace. Secondo l'accusa, non avrebbe disposto il trasferimento in ospedale di un paziente in stato di incoscienza a seguito di una caduta, paziente ch [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Anziano investito sulla SS26 a Courmayeur

Si tratta di Giuseppe Liporace, 74enne di Aosta; l'incidente avvenuto in tarda mattinata, attorno alle 11.30

Grave incidente, quello avvenuto nella tarda mattinata, attorno alle 11.30, sulla strada statale 26 a Entrèves, in comune di Courmayeur. Un anziano di 74 anni residente sulla collina di Aosta, Giuseppe Liporace,è stato investito da un'automobile Bmw in transito sulla statale, guidata da un 71enne di La Salle: immediatamente soccorso dal 118, Liporace è stato trasportato d'urgenza tramite elisoccorso all'ospedale Umberto Parini di Aosta, dov [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Casa, 40 milioni dal piano vendita degli immobili Arer

Sono 268 gli alloggi regionali sul mercato; 126 famiglie hanno già manifestato l'intenzione di procedere con l'acquisto

Anziano investito sulla SS26 a Courmayeur In vendita 268 immobili di proprietà regionale. Il piano di vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica dell'Arer entro così nel vivo: dei 268 nuclei famigliari che abitano gli immobili che hanno ricevuto la comunicazione di messa in vendita, 126 hanno manifestato l'interesse all'acquisto. Gli alloggi sono ubicati ad Aosta (249), Courmayeur (5), Chatillon (2), Verrès (4) e Pont-Saint-Martin (8). A breve le famiglie riceverann [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Schianto mortale, martedi 27 i funerali di Andrea Cimino

L'incidente é avvenuto domenica mattina sulla strada statale 26 a Leverogne di Arvier

Anziano investito sulla SS26 a Courmayeur Sarano celebrati martedi 27 gennaio alle 15, nella chiesa parrocchiale di St-Pierre, i funerali di Andrea Cimino, il ragazzo schiantatosi con la sua auto domenica mattina. La camera ardente è stata allestita questo pomeriggio nella camera mortuaria del cimitero di Aosta. Uno schianto terribile, quello di domenica, che non ha lasciato scampo al giovane, che avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 27 giugno. Un punto, quello dell'inc [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai

Citato a giudizio insieme ad altri due per reati urbanistici e paesaggistici; il comandante regionale Flavio Vertui: «Avrà modo di difendersi»

Una vicenda controversa, nella quale chi avrebbe dovuto controllare, in realtà non ha controllato, partecipando anzi alla realizzazione delle fattispecie di reato contestate, stando almeno a quanto mosso dalla Procura della Repubblica di Aosta nei confronti di una guardia forestale e di altri due soggetti, citati a giudizio per concorso in reati urbanistici e paesaggistici nell'ambito del recupero di due ruderi in località Mont Forciaz a Valgrise [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valgrisenche, vent'anni di incarichi esterni per la gestione dell'ufficio tecnico comunale

Nonostante figuri in pianta organica, dalla metà degli anni '90 manca un responsabile di ruolo; il sindaco Riccardo Moret: «Le abbiamo provate tutte, la soluzione arriverà con la riorganizzazione introdotta dalle Unités»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai E' un vero e proprio fulmine a ciel sereno, quello abbattutosi sul Comune di Valgrisenche, più precisamente sulla gestione dell'ufficio tecnico comunale, dopo che - nell'ambito dell'emersione di alcuni presunti abusi edilizi perpetrati sul territorio - sarebbe stato portato alla luce il fatto che ormai da vent'anni l'amministrazione ricorrerebbe a incarichi esterni per «svolgere tutte le operazioni relative all'ufficio tecnico comunale, ossia all [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Corte dei Conti, dirigente regionale a giudizio per «quell'appalto 'confezionato' ad hoc»

E' l'accusa mossa a Rino Brochet, a cui viene contestato un danno erariale anche per consulenze illegittime; la sua difesa: «illegittimità riconducibili soltanto alla Giunta, è stato lo stesso giudice penale di primo grado a scriverlo in sentenza»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Dopo il procedimento penale per abuso d'ufficio e turbata libertà di procedimento di scelta del contraente, chiusosi in primo grado con l'assoluzione del dirigente regionale Rino Brochet nel processo con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, sentenza di assoluzione appellata dalla Procura a Torino, la vicenda del presunto bando di gara 'confezionato' ad hoc per «l'affido di servizi giuridici nel settore della [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale ad Arvier, muore ventenne di St-Pierre

Lo schianto avvenuto poco prima delle 6 sulla strada statale 26, subito dopo la rotonda di Leverogne; si tratta di Andrea Cimino

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Incidente mortale, quello avvenuto questa mattina, poco prima delle 6 sulla strada statale 26 ad Arvier. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, un giovane di 20 anni di St-Pierre, Andrea Cimino, subito dopo aver affrontato la rotonda che permette di immettersi sia in paese che verso Leverogne, proseguendo in direzione Courmayeur, è andato a schiantarsi con la sua auto - un'Alfa 147 - contro il guard rail dalla parte opposta della carre [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in strutture pubbliche ad Aosta, denunciata ladra seriale

Si tratta di una 40enne aostana, a cui le indagini sono riuscite ad attribuire sicuramente quattro episodi

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Un'aostana di 40 anni, S.M., è stata denunciata dagli uomini della Sezione furti della Squadra mobile della Questura di Aosta per furto aggravato e continuato. L'attività di indagine ha consentito di attribuire alla donna la paternità di una serie di furti avvenuti all'interno di strutture pubbliche, sempre con la medesima tecnica: approfittando di momenti di distrazione, la denunciata avrebbe asportato i portafogli dalle borse lasciate mom [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Slavina su cascate di ghiaccio in Valnontey, travolto uno scalatore

Un toscano di 37 anni è stato recuperato dal Soccorso alpino valdostano; è ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata per via di un politrauma che ha comportato «diverse brutte fratture»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Un toscano di 37 anni è stato recuperato poco dopo le 14 dal Soccorso alpino valdostano al termine del sopralluogo avviato mezz'ora prima, a seguito di un distacco nevoso sulle cascate di ghiaccio della Valmiana, in Valnontey, a Cogne. Da quanto appreso, lo scalatore si trovava alla base della cascata di ghiaccio, non si era ancora legato alla parete quando è stato investito da una piccola colata di neve. Dopo le operazioni diagnostic [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga sul Monte Bianco, morto l'americano travolto

Il distacco «di imponenti dimensioni» avvenuto poco prima delle 11.30 nella zona del canale du Marbré, a Courmayeur; il freerider, un californiano di 38 anni, era stato trovato «sotto appena 20 centimetri di neve»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai E' deceduto appena giunto al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, dopo che era stato recuperato in condizioni disperate, «sotto appena 20 centimetri di neve», il freerider californiano classe 1976 (D.T.R.) travolto poco prima delle 11.30 da una valanga «di imponenti dimensioni» staccatasi nella zona del canale du Marbré, sul massiccio del Monte Bianco, poco sotto l'omonima Aiguille (FOTO), a 3.300 metri di quota, motivo per cui [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accusato di aver rubato 10 euro, condannato a 8 mesi di carcere

Si tratta del venditore ambulante Costantino Esposito, imputato di furto con strappo; la difesa non ci sta: «Non risulta provato chi si sia eventualmente appropriato di quei soldi, tra l'altro necessari per l'acquisto di casse di frutta»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Otto mesi di carcere e 800 euro di multa per aver rubato 10 euro, stando almeno a quanto contenuto nel capo di imputazione. E' la condanna inflitta questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, al venditore ambulante di frutta e verdura Costantino Esposito, 35 anni originario di Napoli, imputato di furto con strappo in quanto - secondo quanto emerso nella requisitoria del sostituto procuratore Pasquale Long [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dal 2000 accusato di terrorizzare e umiliare la nonna, a processo

Il 31enne Cesare Gex, a volte in preda ai fumi dell'alcol, secondo l'accusa avrebbe insultato l'anziana, «svilendo la sua persona», e danneggiato suppellettili all'interno della sua abitazione a Courmayeur

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Dal 2000 a oggi si sarebbe reso protagonista di comportamenti non propriamenti gentili e amorevoli nei confronti dell'anziana nonna, classe 1931, che anzi sarebbe stata terrorizzata e umiliata. Con l'accusa di maltrattamenti in famiglia questa mattina è stato chiamato a comparire davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, il 31enne Cesare Gex, che secondo l'accusa - rappresentata in aula dal sostituto procurato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Seconda tragedia nel giro di poche ore sul Monte Bianco

Dopo la valanga che ha travolto e ucciso un freerider californiano di 38 anni, un alpinista è precipitato nel vuoto quando era in vetta alla Tour Ronde

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Seconda tragedia in poche ore, dopo la valanga che ha travolto e ucciso un freerider californiano di 38 anni poco sotto l'Aiguille du Marbré, quella avvenuta questa mattina in vetta alla Tour Ronde, a 3.798 metri di quota. Un alpinista, le cui generalità non sono state rese note, ha perso la vita dopo essere precipitato dalla vetta, nel massiccio del Monte Bianco, cadendo alla base della parete nord, in territorio francese, quando - insieme [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade dal terzo piano, giovane aostana in gravi condizioni

Una donna di 36 anni è stata sottoposta in mattinata a un intervento chirurgico per la riduzione di diverse fratture; oltre a quelle, ha riportato un importante trauma cranico

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Una trentaseienne aostana risulta ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Umberto Parini di Aosta dopo essere caduta - la notte scorsa - dal terzo piano del condominio in cui abita. L'impatto a terra è stato violento, ha riportato un grave trauma cranico e diverse fratture, per la riduzione delle quali è stata sottoposta in mattinata a un intervento chirurgico. A dare l'allarme al 118 è stato un inquilino della stessa pal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta, perdite sull'acquedotto sospesa l'erogazione dell'acqua

Sospensione del servizio idrico, sabato 24 gennaio, dalle 9 alle 14 in alcune zone della città

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai L'amministrazione comunale di Aosta comunica che per consentire la riparazione urgente di una perdita sulla rete idrica comunale verificatasi in via Montmayeur, l’erogazione dell’acqua potabile sarà temporaneamente sospesa dalle 9 alle 14 della giornata di domani, sabato 24 gennaio, nelle seguenti zone: · Via Montmayeur (per i numeri civici dispari dal n. 1 al n. 31; per i numeri civici pari dal n. 2 al n. 26); · Via Piccolo San Ber [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scuolabus rubato a St-Vincent intercettato sull'autostrada A5 a Lessolo

Alla vista di una pattuglia della Polizia stradale, l'uomo alla guida ha abbandonato il mezzo dandosi alla fuga nei campi

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai E' stato intercettato questa mattina sull'autostrada A5, nel territorio comunale di Lessolo, in provincia di Torino, lo scuolabus rubato nei giorni scorsi a St-Vincent.
Il conducente del mezzo, alla vista di una pattuglia della Polizia stradale, ha immediatamente accostato sulla corsia di emergenza, abbandonando il veicolo per darsi alla fuga a piedi nei campi.
Le ricerche dell'uomo sono tuttora in corso.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Flassin: domani, venerdì, apre la pista di fondo dell'alta Valle del Gran San Bernardo

Ieri, mercoledì, è stata inaugurata la stagione dello snow park, aperto dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 16.30

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Aprirà domani - venerdì 23 gennaio - la pista di fondo dell'alta Valle del Gran San Bernardo, più precisamente gli anelli di Cerisey, Flotte e Barral, tra St-Oyen e St-Rhémy-en-Bosses, per un totale di circa 10 km. A comunicarlo è stata poco fa la società di gestione Pila Spa, con la pista di sci nordico che andrà così ad affiancare lo snow park di Flassin, aperto da ieri, mercoledì 21 gennaio. Più nel dettaglio, il parco divertimenti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

E' di Alessandro Rovesta il corpo ripescato lunedì nella diga del Pascolo a Torino

Dell'operaio 37enne non si avevano più notizie dalla sera del 23 dicembre, quando comunicò all'ex compagna di volere scendere a Torino; l'indomani, il 24 dicembre, il giallo dei cinque tentativi di prelievo con codice pin errato: forse era già morto

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Era di Alessandro Rovesta, l'operaio 37enne di Nus di cui non si avevano più notizie dalla sera del 23 dicembre scorso, il corpo del giovane uomo ripescato lunedì mattina da Vigili del Fuoco e Polizia nella diga del Pascolo, in fondo a corso Casale, alla periferia est di Torino, nella riserva del Meisino. L'identificazione del corpo - effettuato dall'ex compagna, con la quale aveva avuto una figlia di 4 anni - ha levato ogni dubbio su quell [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Chiede un passaggio a un camionista, lui la violenta

E' quanto denunciato ai Carabinieri di Aosta da una ragazza danese proveniente dalla Francia; la caccia all'uomo si è risolta a Collegno, con un rumeno posto in stato di fermo

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Una ragazza di origine danese si è presentata oggi - giovedì 22 gennaio - nella caserma dei Carabinieri di via Clavalité, ad Aosta, sostenendo di essere stata violentata da un camionista che le aveva dato un passaggio dalla Francia. Ricevuta la segnalazione, personale della Compagnia e del Reparto operativo - dopo avere accompagnato la ragazza in ospedale e attivato le procedure previste in caso di violenza sulle donne, avvalendosi anche de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trasferito in carcere a Torino il camionista accusato di aver violentato una ragazza ad Aosta

Cristinel F.I., 47enne rumeno, è stato intercettato a Collegno dopo che avrebbe stuprato una 21enne di origine danese in un parcheggio della Plaine per mezzi pesanti

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Cristinel F.I., camionista 47enne rumeno, è stato posto in stato di fermo perché ritenuto responsabile di violenza sessuale dai carabinieri del Comando Stazione di Collegno e del Nucleo investigativo di Aosta. Condotto alla casa circondariale 'Lorusso e Cutugno' di Torino - su disposizione del gip del Tribunale di Torino, che ne ha ravvisato il tangibile pericolo di fuga - è a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. I fatt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sci alpino: Carrel e Zazzaro vincono a Champorcher

I portacolori di Crammont e Chamolé si aggiudicano lo slalom Allievi

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Martina Carrel (foto) del Crammont e Giovanni Zazzaro dello Chamolé hanno vinto lunedì lo slalom Allievi di Champorcher originariamente in programma sabato, ma rinviato per l'abbondante nevicata notturna. Camilla Carrel si è imposta in 1’43”96 precedendo Anaïs Zemoz dell'Aosta (1’48”05) e Marta Pession del Club de Ski Valtournenche (1’48”15); 4ª Chiara Passino del Courmayeur (1’48”59), 5ª Giorgia Viglianco del Courmayeur (1’48”99). Tra i maschi G [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Influenza H1N1, prolungata la campagna di vaccinazione «almeno fino al 31 gennaio»

A comunicarlo è l'Azienda Usl della Valle d'Aosta, che anticipa: «Il picco epidemico è previsto a febbraio, vaccinarsi è utile e sicuro»

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai L'Azienda Usl della Valle d'Aosta ha deciso di prolungare la campagna di vaccinazione antinfluenzale «almeno fino al 31 gennaio, tenuto conto della virulenza della patologia e del fatto che la risposta anticorpale al vaccino avviene in circa due settimane», si legge in una nota stampa diramata anche alla luce della recrudescenza di gravi casi di influenza verificativi sia a livello nazionale che regionale. Più nel dettaglio, il picco epidem [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Travolta sugli sci, l'investitore dovrà sottoporsi a un percorso annuale con l'associazione 'Libera'

Dopo l'accoglimento dell'istanza di «messa alla prova» chiesta dal legale del 17enne di Chieri che il 9 marzo 2014 trovolse e uccise la piccola Matilde De Laurentiis a Weissmatten; ad Aosta indagini ancora in corso dopo l'ordinanza del gip D'Abrusco

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Ha chiesto di essere ammesso alla «messa alla prova», il diciassettenne di Chieri che questa mattina è stato chiamato a comparire a Torino nell'udienza preliminare istruita a suo carico per la morte della piccola Matilde De Laurentiis, la bimba di tre anni travolta e uccisa sulle piste di Weissmatten, a Gressoney-St-Jean, il 9 marzo 2014. Il Tribunale per i minorenni di Torino ha accolto l'istanza presentata dal legale del minore, l'avvocat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga sul versante francese del Monte Bianco, un morto

La tragedia avvenuta questa mattina, nel settore dell'Envers des aiguilles, nella traversata della Vallée Blanche verso Chamonix

Trasforma rudere agricolo in villetta in quota, guardia forestale nei guai Uno sciatore è morto questa mattina - mercoledì 21 gennaio - sul versante francese del massiccio del Monte Bianco, nel settore dell'Envers des aiguilles, dopo essere stato travolto da una valanga. L'identità della persona deceduta non è stata ancora comunicata, anche se - da quanto appreso dal Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix - la vittima sarebbe di un paese dell'Est Europa. Investito da una slavina insieme a sei [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale

L'incidente avvenuto nel tardo pomeriggio, in prossimita' dell'incrocio con la strada che conduce in paese, di fronte alla pasticceria Buzzi; una 66enne ricoverata in Rianimazione

Incidente stradale, quello avvenuto nel tardo pomeriggio a Nus, sulla strada statale 26 in prossimita' dell'incrocio con la strada che conduce in paese, di fronte alla pasticceria Buzzi, punto purtroppo non nuovo a episodi del genere. Per cause ora al vaglio degli inquirenti, la vettura guidata da una donna - che stava uscendo dal parcheggio della pasticceria - e' andata a scontrarsi con l'automobile condotta da un uomo, che stava procedend [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Alluvione in Sardegna, un'aostana accusata di omicidio colposo

In qualità di proprietaria della villetta di Arzachena nel cui seminterrato annegarono in quattro, ha ricevuto l'avviso di conclusione delle indagini preliminari dalla Procura di Tempio Pausania

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale A poco più di un anno dall'alluvione in Sardegna del novembre del 2013, con il ciclone Cleopatra che seminò morte e distruzione in particolare tra Olbia e Tempio, il procuratore capo di Tempio Pausania, Domenico Fiordalisi, ha notificato gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari a una trentina di indagati, tra i quali figura anche il nome di un'aostana: l'imprenditrice Nicolina Poggianti, 68 anni, residente sulla collina del Capoluogo. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

La Valle piange i suoi piccoli «angioletti» Alberto e Rossana

Erano affetti da gravi patologie; a sostegno delle loro famiglie, nei mesi scorsi, c'era stata una vera e propria mobilitazione di solidarietà

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale La Valle piange due sue piccole creature, Alberto Cresto di due anni e Rossana Canale, di poco più di uno, che tra mercoledì e sabato non ce l'hanno fatta a superare le rispettive malattie che ne hanno turbato la loro breve esistenza. Due storie diverse, ma così simili per la sofferenza e allo stesso tempo la forza d'animo testimoniate dalle due famiglie, tanto dal dare il là nei mesi scorsi a una vera e propria mobilitazione di solidarietà [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga a La Salle, manager eporediese travolto sotto gli occhi della moglie

Il corpo di Franco Millo, 52 anni di Chiaverano, è stato recuperato dopo due ore e mezza sotto sette metri di neve

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale E' stato trovato dopo due ore e mezza, sotto sette metri di neve, il corpo ormai senza vita di Franco Millo, manager di 52 anni di Chiaverano, vicino a Ivrea. L'uomo, uno degli interpreti della prima ora dell'arrampicata sportiva in Canavese, è deceduto nel primo pomeriggio di ieri - domenica 18 gennaio - ai piedi dell'attacco finale alla Testa dei Frà, a circa 2.700 metri di quota, sul versante sud che dà verso Vertosan, dopo essere stato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Recuperato un corpo nella diga del Pascolo a Torino, il pensiero corre ad Alessandro Rovesta

Dell'operaio scomparso nessuna notizia dalla sera del 23 dicembre scorso; mostrata la fotografia di un tatuaggio presente sulla salma dell'uomo ripescato in acqua all'ex compagna, che ha manifestato dubbi sul fatto che si tratti del 37enne di Nus

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale Il corpo di un giovane uomo, in pessimo stato di conservazione, con pochi indumenti e senza documenti addosso, è stato recuperato questa mattina da Vigili del Fuoco e Polizia nella diga del Pascolo, in fondo a corso Casale, alla periferia est di Torino, nella riserva del Meisino. Secondo quanto appreso, sul corpo dell'uomo sarebbero presenti alcuni segni particolari, tra i quali un tatuaggio, motivo per cui il pensiero corre ad Alessandro R [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga a La Salle, travolto scialpinista

Nella zona della Testa dei Frà; sul posto stanno operando il Soccorso alpino valdostano e della Guardia di Finanza di Entrèves con unità cinofile, «ma ci vorrà ancora del tempo, l'area in cui stiamo scavando è molto profonda», spiega Adriano Favre

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale Uno scialpinista è stato travolto poco fa da una valanga nella zona della Testa dei Frà, sopra La Salle, a oltre 2.500 metri di quota. A lanciare l'allarme sono stati altri escursionisti che si trovavano nella zona, una 'classica' dello scialpinismo. Sul posto stanno operando il Soccorso alpino valdostano e della Guardia di Finanza di Entrèves con unità cinofile. «L'area in cui stiamo scavando è molto profonda, ci vorrà ancora d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valanga a La Salle, recuperato morto lo scialpinista travolto

Franco Millo, 52 anni di Chiaverano, molto conosciuto in Canavese nell'ambiente dell'arrampicata sportiva, si trovava sotto sette metri di neve; il suo corpo è stato trasferito a Courmayeur nella camera mortuaria del cimitero

Scontro sulla SS26 a Nus, in quattro finiscono all'ospedale E' stato recuperato privo di vita sotto sette metri di neve, Franco Millo, 52 anni di Chiaverano, a Ivrea, lo scialpinista travolto poco prima delle 13 da una valanga staccatasi poco sotto la Testa dei Frà, a circa 2.800 metri di quota, a La Salle. A lanciare l'allarme erano stati i suoi stessi compagni di escursione, «è stato l'unico a essere stato travolto in pieno» dalla massa nevosa, ha spiegato il direttore del Soccorso alpino valdosta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Minaccia la moglie con un'ascia: denunciato

Un sessantenne di Saint-Pierre ha perso la testa, dopo aver visto la donna fare le valigie

Sarà stata la reazione esagerata all'ennesima lite; ma questa volta, E.J., 60 anni di Saint-Pierre, ha rimediato una denuncia per minacce aggravate. I carabinieri della stazione di Saint-Pierre sono intervenuti per una lite familiare, allertati da alcuni cittadini che avevano visto un uomo minacciare la moglie con un'ascia da legna. Quando i carabinieri sono arrivati, l'uomo aveva già lanciato per terra l'ascia, dopo aver minacciato di mo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Utilizzano in negozi di La Thuile e Aosta carta di credito rubata ad Albertville, denunciati in tre

Tutti trentenni francesi, pensavano di farla franca facendo acquisti oltre confine; una dettagliata mappatura dei loro spostamenti ha permesso ai carabinieri di incastrarli con le immagini dei sistemi di videosorveglianza installati in alcuni esercizi

Minaccia la moglie con un'ascia: denunciato Probabilmente pensavano di guadagnarsi l'impunità facendo degli acquisti oltre confine, tre cittadini francesi che durante un furto in abitazione commesso ad Albertville, in Savoia, si erano appropriati - tra le altre cose - anche di una carta di credito, usandola poi in alcuni negozi di La Thuile e Aosta. La tempestività nell'effettuare gli accertamenti ha permesso di individuare gli esercizi in cui erano stati effettuati gli acquisiti con [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Muore per influenza, attivati i protocolli di sicurezza in ospedale ad Aosta

Dopo il decesso di un 60enne ricoverato per pluripatologie, anche una donna trasferita a Torino in condizioni critiche per la H1N1; il direttore sanitario dell'Usl, Massimo Veglio, rassicura: «Non è un fatto eccezionale, rientra nella casistica»

Minaccia la moglie con un'ascia: denunciato Sono scattati i protocolli di sicurezza per il personale medico e infermieristico dopo il decesso di un sessantenne valdostano - ricoverato per pluripatologie - sopraggiunto la notte scorsa all'ospedale Umberto Parini di Aosta a causa di una febbre provocata da un'influenza virale. Influenza H1N1 che ha colpito anche una donna, che dopo essere stata ricoverata in condizioni critiche nel reparto di Rianimazione dell'ospedale del Capoluogo, n [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

L'ultimo saluto al dipendente regionale Antimo Tognan

I funerali questa mattina nella chiesa di Santo Stefano ad Aosta; allontanatosi da casa il 31 dicembre scorso, il suo corpo è stato ritrovato martedì in Dora a Pré-St-Didier

Minaccia la moglie con un'ascia: denunciato Parole di vicinanza e di conforto sono state pronunciate questa mattina da don Carmelo Pellicone all'indirizzo dei familiari di Antimo Tognan, l'assistente alle manifestazioni di 56 anni, il cui corpo è stato ritrovato martedì nel tratto di Dora che scorre in frazione Champex di Pré-St-Didier. Allontanatosi dalla casa di piazza Roncaz il 31 dicembre scorso, la sua automobile - una Chevrolet Matiz di colore bianco - venne ritrovata parchegg [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Immigrazione clandestina, patteggiano i due passeur fermati al Traforo del Monte Bianco

Un maliano di nazionalita' croata e un cittadino del Mali stavano 'accompagnando' in Francia due senegalesi clandestini con documenti falsi

Hanno patteggiato 6 mesi di reclusione (pena sospesa) e 14.000 euro di multa a testa per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I poliziotti della sottosezione Polizia Stradale di Courmayeur in servizio al Traforo del Monte Bianco hanno arrestato Kabine Sissoko, 29 anni, maliano con cittadinanza croata, e Youssuf Doucure, 26 anni, cittadino del Mali; stavano cercando di raggiungere la Francia, Sissoko alla guida della vettura di Dou [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dipendente regionale scomparso, Antimo Tognan e' morto per annegamento

Secondo i primi riscontri emersi dall'esame autoptico svolto questa mattina dal medico legale Mirella Gherardi; il pm Luca Ceccanti ha rilasciato il nulla osta per lo svolgimento dei funerali, in programma domani - sabato - a Santo Stefano di Aosta

Immigrazione clandestina, patteggiano i due passeur fermati al Traforo del Monte Bianco "Asfissia acuta da annegamento". Dai primi esiti dell'esame autoptico svolto questa mattina dal medico legale Mirella Gherardi, e' questa la causa del decesso di Antimo Tognan, l'assistente alle manifestazioni 58enne di Aosta trovato morto martedi mattina nel tratto di Dora Baltea che scorre a Champex di Pre-St-Didier. L'uomo, di cui non si avevano piu' notizie dalla mattinata del 31 dicembre scorso, quando si allontano' dalla casa di piazz [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo

Nell'udienza del prossimo 21 maggio davanti al gup, verra' discussa la perizia tecnica affidata questa mattina a un ingegnere e a un geologo

Prendera' il via il prossimo 21 maggio, con la discussione della perizia tecnica affidata questa mattina a un ingegnere e a un geologo, il processo con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, che vede imputati per omicidio colposo in concorso i funzionari Anas Ludovico Carrano e Mauro Noce, il coordinatore regionale Raffaele Rocco, l'ex sindaco di Courmayeur, Romano Blua, e l'attuale primo cittadino Fabrizia Der [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Traffico di droga dalla Calabria ad Aosta, due condanne

Domenico Mammoliti e Salvatore Pandolfino erano imputati nell'ambito dell'operazione 'Augusta Praetoria' della Squadra mobile della Questura di Aosta

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Due condanne, una a un anno di reclusione e 2000 euro di multa (Domenico Mammoliti) e l'altra a un anno e 3 mesi e 3000 euro di multa (Salvatore Pandolfino). E' la sentenza pronunciata questa mattina - dopo una camera di consiglio durata poco meno di due ore - dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, nei confronti di Domenico Mammoliti, 27 anni, in carcere ad Asti dal primo luglio 2013 per l'operazione 'Hybris', e di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Idroelettrico: bocciata la risoluzione che impegnava la Giunta ad avviare accertamenti su eventuali prelievi di acqua superiori al consentito

Il capogruppo pentastellato Stefano Ferrero: «Indispensabile procedere a un serio controllo a tappeto per verificare la regolarità dei prelievi effettuati da tutti i soggetti titolari di concessioni»; l'assessore Mauro Baccega: «I controlli già si fanno»

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Bocciata. Non è passata - con 18 astensioni (Union Valdôtaine e Stella Alpina) e 17 voti favorevoli (Union Valdôtaine Progressiste, Alpe, Pd-Sinistra VdA e Movimento 5 Stelle) - la risoluzione volta a impegnare la Giunta regionale a coordinare gli assessorati competenti al fine di procedere a un rapido accertamento degli eventuali prelievi oltre i limiti previsti dalle relative concessioni, a procedere alle sanzioni dovute e al computo e recupero [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Casinò, la maggioranza si astiene sul futuro di Luca Frigerio nel prossimo management della casa da gioco

Il risultato della risoluzione - 18 astenuti e 17 a favore - fa infuriare l'opposizione; operatività della task force a rischio, visto che i suoi lavori erano sospesi «in attesa di una risposta da parte dei componenti dell'Uv e di Stella Alpina»

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Risoluzione respinta con 18 astenuti (Union Valdôtaine e Stella Alpina) e 17 voti favorevoli (Union Valdôtaine Progressiste, Alpe, Pd Sinistra VdA e M5S). La maggioranza decide di non prendere posizione - almeno per ora - a riguardo del futuro management della St-Vincent Resort & Casinò, o meglio a riguardo dell'opportunità di escludere fin da ora la possibilità che nei futuri piani della casa da gioco valdostana possa nuovamente rientrare [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Impiegato morto, l'autopsia per stabilire le cause del decesso

Il corpo di Antimo Tognan, ritrovato ieri in Dora, è stato riconosciuto dai familiari

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Il pm Luca Ceccanti oggi l'incarico al medico legale Mirella Gherardi per effettuare l'autopsia sul corpo di Antimo Tognan, l'impiegato regionale di 58 anni scomparso dal 31 dicembre e trovato morto ieri mattina nella Dora in località Camper, in comune di Pré-Saint-Didier. La sua auto era stata trovata a una quindicina di chilometri di distanza dalla zona, parcheggiata in località Pont Serrand a La Thule. La salma è stata riconosciuta ier [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Perse l'alluce di un piede sotto una placca in acciaio, a processo i vertici della Cogne Acciai Speciali

Il presidente Roberto Marzorati e il dirigente Flavio Bego imputati di lesioni personali colpose nell'ambito dell'incidente sul lavoro occorso nel giugno 2012 all'operaio Alessandro Mazzotta; la sentenza è attesa per il prossimo 13 febbraio

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Lesioni personali colpose. E' l'accusa con la quale questa mattina in Tribunale ad Aosta - davanti al giudice monocratico Davide Paladino - sono stati chiamati a comparire Roberto Marzorati, 54 anni, presidente della Cogne Acciai Speciali (FOTO), e l'ingegner Flavio Bego, 42 anni, «responsabile dell'area di competenza» dove nel mese di giugno del 2012 l'operaio Alessandro Mazzotta, 41 anni di Aosta, a seguito di un incidente sul lavoro rimediò l' [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ritrovato corpo in Dora, è quello di Antimo Tognan

L'uomo si era allontanato da casa il 31 dicembre, il ricoscimento effettuato dal fratello questo pomeriggio alla camera mortuaria del cimitero di Aosta; domani il conferimento dell'autopsia; il ricordo dell'assessore all'Istruzione e cultura Emily Rini

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo E' di Antimo Tognan il corpo ritrovato questa mattina in un tratto della Dora Baltea a Champex, nel comune di Pré-Saint-Didier. Il riconoscimento e' stato effettuato questo pomeriggio dal fratello nella camera mortuaria del cimitero di Aosta, dove e' stata ricomposta la salma dell'assistente alle manifestazioni aostano di cui non si avevano piu' notizie dal 31 dicembre scorso. Gia' i primi rilievi svolti in mattinata dalla Polizia sci [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Accusato di diffamazione, assolto il consigliere grillino Stefano Ferrero

Per le affermazioni pubbliche rilasciate in piu' occasioni ai danni dell'avvocato Andrea Giunti di Aosta e del padre Paolo, attuale amministratore unico della societa' di scopo Coup Srl

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo "Assolto perché' il fatto non costituisce reato". Il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Stefano Ferrero, è stato assolto questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, dal reato di diffamazione che secondo l'accusa aveva perpetrato con le sue affermazioni pubbliche ai danni dell'avvocato Andrea Giunti di Aosta e di suo padre Paolo, parti civili rappresentate in aula dall'avvocato Maria Rita [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caccia ai ladri sulla collina di La Salle: un arresto e una denuncia

Nella serata di ieri - domenica - prese di mira alcune baite sopra Chabodey; i Carabinieri hanno sbarrato la strada ai malviventi, che hanno provato la fuga nei boschi

Morte Pisier: concesso il rito abbreviato per i cinque imputati di omicidio colposo Autentica caccia ai ladri, quella andata in scena nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 11 gennaio, sulla collina di La Salle, sopra frazione Chabodey. Dopo la segnalazione da parte di un residente di un'auto sospetta, sono intervenute pattuglie di carabinieri provenienti da tre stazioni. Dopo aver tentato la fuga nei boschi sopra la frazione Chabodey, dove sembra avessero svaligiato alcune baite, Patrick P., della Valdigne, è stato arrest [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato

Accusato di aver sottratto tra il 2012 e il 2013 130.721 euro allo Slot Café di via Chambéry ad Aosta, sala slot di cui era dipendente, Ezio Ansermin, 53 anni di St-Christophe, è stato condannato dal giudice monocratico del tribunale di Aosta a 14 mesi di reclusione (pena sospesa). Era imputato di furto (per 55.387 euro sottratti dalle macchinette) e appropriazione indebita (per 75.364 euro presi alterando la contabilità). Provvisionale di 70.000 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scomparso dal 23 dicembre un operaio aostano

Le ricerche del 37enne Alessandro Rovesta si stanno concentrando a Torino, citta' gia' raggiunta in passati allontanamenti volontari; della scomparsa se ne sta occupando anche la trasmissione Chi l'ha visto?

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Alessandro Rovesta, aostano di 37 anni, dipendente della Aimar, un'impresa di impianti elettrici di St-Christophe, il 23 dicembre scorso - dopo aver concluso la sua giornata lavorativa - si è allontanato senza dare più sue notizie. L'uomo, che ha la patente sospesa, quella sera non accettò il passaggio dei colleghi per tornare a casa, e da quel momento nessuno l'ha più visto. A segnalare il caso ai Carabinieri di Aosta è stata la sua [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Animali avvelenati: dopo un cane ad Aosta, sabato è toccato a un gatto a Sarre

Crudeltà senza limiti, la rabbia dei proprietari: «La speranza è che chi si è reso responsabile di un fatto del genere, guardando la fotografia, possa avere un rimorso di coscienza»

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Da regione Tzamberlet di Aosta a frazione Tissoret di Sarre. Lungo questa direttrice corre il nuovo allarme legato all'avvelenamento di animali, dopo che prima di Natale una polpetta avvelenata era stata servita a un cane nell'area dedicata ai nostri amici a quattro zampe (amici evidentemente non per tutti) ospitata all'interno dell'area verde di via Grand Eyvia, nella periferia Ovest di Aosta. L'allarme corre lungo la direttrice Aosta-Sarr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

St-Marcel, sui lavori alla riserva 'Les Iles' indaga l'Autorità nazionale anticorruzione

Il progetto milionario fu affidato nel 2013 al Co.Ve.Co., il consorzio veneto coinvolto nello scandalo del Mose; il cantiere è sotto sequestro da più di tre mesi: dopo una discarica abusiva, emerse anomalie nella gestione dei subappalti

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Che qualcosa in quei lavori non andasse, lo si era capito da tempo, soprattutto considerando che il sequestro preventivo del cantiere operato il 9 ottobre scorso su disposizione del sostituto procuratore Pasquale Longarini continua a permanere tuttora. E sono ormai passati oltre tre mesi. Stiamo parlando del progetto di «riqualificazione naturalistica e turistica» della riserva naturale 'Les Iles' di St-Marcel, opera a regia regionale - co [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga: denunciato giovane che si manteneva spacciando a Breuil-Cervinia

Nell'ambito delle indagini dei Carabinieri sono stati identificati anche otto tossicodipendenti, che sono stati segnalati alla competente Autorità prefettizia

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Un 30enne disoccupato di Vercelli, ma domiciliato a Breuil-Cervinia, M.V., è stato denunciato al termine di un'indagine operata dai carabinieri del locale Comando Stazione per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione domiciliare dell'abitazione del giovane, che probabilmente si manteneva con l'attività illecita, sono stati trovati 46,30 grammi di marijuana, 4,08 di hashish e alcuni semi di marijuana, oltre a un bilan [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: 'beccato' a rubare in classe da una bidella, denunciato studente di Verrès

Nel corso della perquisizione dei Carabinieri, oltre alla refurtiva, è stato trovato nel suo zaino un telefono cellulare rubato nel novembre scorso a una ragazza durante la festa dei coscritti a Châtillon; da qui la denuncia anche per ricettazione

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Un giovane studente delle scuole secondarie superiori di Verrès, A.A., maggiorenne di origini algerine, è stato denunciato nei giorni scorsi per furto e ricettazione dai carabinieri della Compagnia di St-Vincent/Châtillon. Più nel dettaglio, il ragazzo era stato sorpreso da una bidella in servizio nella scuola mentre rovistava negli zaini degli studenti di una classe vuota perché in quel momento si trovavano impegnati in un'attività esterna [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Lillianes: piante cadono su linea elettrica, divampa incendio

E' accaduto attorno alle 20.30 di ieri sera, venerdì; personale di Terna ha isolato la linea elettrica per consentire le operazioni di taglio e rimozione del materiale; nel pomeriggio altri alberi caduti sulla strada regionale per Gressoney

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Un incendio, il quarto nella giornata di ieri, venerdì 9 gennaio, dopo quelli sulla collina di St-Vincent, a St-Denis e Antey-St-André, è divampato attorno alle 20.30 in località Le Suc, su una strada comunale a Lillianes. A causare il rogo, che ha interessato un'area circoscritta di circa 200 mq, al cui spegnimento hanno partecipato i Vigili del Fuoco col supporto del Nucleo antincendio boschivo e degli agenti delle stazioni forestali di G [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ludopatia: «E' malato di gioco», dimezzata la condanna a ex istruttore di tennis

Stefano Cremaschi, 44 anni di St-Christophe, con il riconoscimento del vincolo della continuazione dei reati commessi dal 2012, si è visto ridurre la pena complessiva da 6 anni a 3 anni e 4 mesi; in attesa di entrare in comunità, resta in carcere a Ivrea

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Pena complessiva pressoché dimezzata, passata da 6 anni a 3 anni e 4 mesi, quella che deve scontare Stefano Cremaschi, 44 anni di St-Christophe, ex istruttore di tennis dall'importante passato agonistico, che questa mattina davanti al gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, è stato condannato con rito abbreviato a 4 mesi di carcere per essersi appropriato indebitamente del bancomat di un amico nell'agosto del 2014. Sempre in sede di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Anziano trovato morto a Villeneuve: traumi «compatibili con una caduta dall'alto»

E' quanto emerso dall'autopsia svolta stamane sul corpo di Umberto Bertini, trovato privo di vita nel pomeriggio di martedì dopo che si era allontanato dall'abitazione di St-Pierre domenica 4 gennaio

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Traumi «compatibili con una caduta dall'alto». E' quanto emerso questa mattina nel corso dell'esame autoptico - a cura del medico legale Mirella Gherardi di Aosta - sulla salma di Umberto Bertini (FOTO), il pensionato di 78 anni originario di Arezzo, da tempo residente insieme alla moglie in rue de la Liberté a St-Pierre, il cui corpo è stato ritrovato nel pomeriggio di martedì da un cane molecolare in un prato lungo la Dora Baltea a Villeneuve < [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendi: tre roghi in poche ore, il Corpo forestale raccomanda «la massima prudenza per via del forte vento»

In mattinata in fiamme canneto e prati a St-Denis e Antey-St-André, nel pomeriggio interessati circa due ettari sulla collina di St-Vincent; in tutti e tre gli episodi non sono state interessate né abitazioni né persone

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Tour de force, quello a cui sono stati costretti oggi - venerdì 9 gennaio - Vigili del Fuoco sia professionisti che volontari e agenti del Corpo forestale. Questa mattina il Nucleo antincendio boschivo della Forestale è intervenuto in località Plau di St-Denis per lo spegnimento di un incendio che ha interessato circa 4.000 metri di canneto e prato, mentre ad Antey-St-André un rogo di piccole dimensioni è stato domato grazie al personale d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dipendente regionale scomparso: sospese le ricerche "in attesa di ulteriori elementi utili"

Di Antimo Tognan non si hanno più notizie dal 31 dicembre scorso; la sua vettura è stata ritrovata mercoledì pomeriggio a La Thuile, ma di lui nessuna traccia

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato A nove giorni dalla scomparsa, il Centro coordinamento ricerche - composto da tutti i soggetti coinvolti nel Piano regionale di ricerca persona - ha deciso di sospendere («in attesa di ulteriori elementi utili») le ricerche dell'assistente alle manifestazioni Antimo Tognan, 58 anni di Aosta, di cui non si hanno più notizie dalla mattina del 31 dicembre scorso, quando uscì dall'abitazione di piazza Roncas - dove viveva con l'anziana madre - dicend [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incremento dei furti nel 2014: «Reazione del sistema normativo un po' debole, diciamo che venire in Italia è conveniente»

Ad affermarlo è stato il questore di Aosta, Maurizio Celia, durante la presentazione dei dati sull'attività della Polizia di Stato nell'ultimo anno; in «sensibile aumento» i sequestri di sostanze stupefacenti

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato «Diciamo che venire in Italia è conveniente», d'altra parte «la reazione del sistema normativo non è eccezionale, è un po' debole». Così il questore di Aosta, Maurizio Celia, commenta i dati relativi all'aumento dei furti perpetrati in Valle d'Aosta nel 2014, saliti dai 1.722 del 2013 ai 1.863 dell'anno appena concluso. Per quanto riguarda quelli trattati direttamente dalla Questura, questi sono passati dai 295 del 2013 ai 410 del 201 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Strage di Parigi: «Grande attenzione» alla frontiera del Monte Bianco

A confermarlo è stato il questore di Aosta, Maurizio Celia, che ha aggiunto: «Abbiamo attivato servizi di allerta su obiettivi ritenuti da noi sensibili»

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato La strage di matrice islamica di ieri mattina - mercoledì - alla redazione del settimanale satirico 'Charlie Hebdo' di Parigi, costata la vita a 12 persone, non poteva non avere qualche ripercussione anche in Valle d'Aosta. A confermarlo è stato il questore di Aosta, Maurizio Celia, che durante la conferenza stampa di presentazione dei dati sull'attività della Polizia di Stato nel 2014 nella nostra regione, ha affermato: «L'attentato di Par [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: arrestati dopo rocambolesco inseguimento in città, patteggiano la pena

Un anno e quattro mesi di carcere ciascuno agli albanesi Markus Alket (che finirà ai domiciliari) e Florentin Lleshi (scarcerato) che il 10 dicembre scorso fecero irruzione in un alloggio a Sarre

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Il 10 dicembre scorso erano stati arrestati «in flagranza di reato» dagli uomini della Squadra volanti della Questura di Aosta al termine di un rocambolesco inseguimento sulla strada statale 26, in regione Consolata ad Aosta, dopo che erano stati 'beccati' a rubare in un alloggio di Sarre. Questa mattina gli albanesi Markus Alket, 30 anni, e Florentin Lleshi, 21 anni, hanno entrambi patteggiato un anno e quattro mesi di carcere e 400 euro d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dipendente regionale scomparso: accertamenti tecnici su giaccone e scontrino ritrovato nelle vicinanze dell'auto

Dell'assistente alle manifestazioni Antimo Tognan non si hanno più notizie dal 31 dicembre scorso; ieri pomeriggio - mercoledì - ritrovata la sua vettura a La Thuile, da dove stamane sono scattate le ricerche con cani molecolari

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Dopo il ritrovamento della sua automobile, una Chevrolet Matiz di colore bianco, avvenuto poco dopo le 16 di ieri - mercoledì - in località Pont Serrand di La Thuile, sono riprese questa mattina - sotto la supervisione del commissario capo della Squadra mobile della Questura di Aosta, Nicola Donadio - le ricerche di Antimo Tognan, l'assistente alle manifestazioni di 58 anni di cui non si hanno più notizie dalla mattina del 31 dicembre scorso, qua [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: il 4 marzo l'udienza preliminare per il presidente del Consiglio Valle

Insieme a Marco Viérin saranno chiamati a comparire davanti al gup Giuseppe Colazingari i colleghi di Stella Alpina André Lanièce e Dario Comé; per gli altri 24 indagati era già stata fissata la data del 27 febbraio

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Dopo l'udienza preliminare fissata per il 27 febbraio davanti al gup del Tribunale di Aosta, Maurizio D'Abrusco, in occasione della quale saranno chiamati a comparire 24 dei 27 indagati per le spese dei gruppi consiliari della XIII legislatura effettuate tra il 2009 e il 2012, posizioni per le quali la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio a vario titolo per peculato, finanziamento illecito dei partiti e indebita percezione di contributi pubbli [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assalto a Charlie Hebdo, da Upf e Consiglio Valle solidarietà alla redazione

Il presidente Viérin e la sezione valdostana dell'Union international de la presse francophone esprimo dolore per l'attacco al settimanale francese; domenica in piazza Chanoux un presidio per testimoniare la vicinanza della Valle d'Aosta

Furti; rubò 130 mila euro in sala slot ad Aosta, valdostano condannato Anche il giorno seguente all'attacco si moltiplicano le testimonianze di solidarietà e dolore da parte di enti, associazioni, semplici cittadini per l'assalto, a Parigi, alla redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo che ha causato la morte di 10 tra giornalisti e vignettisti e due poliziotti. In una nota il presidente del Consiglio Valle esprime la solidarietà dell'assemblea regionale alla redazione, ai giornalisti e alle istituzion [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assalto a Charlie Hebdo: «reagire allo sgomento» è l'appello di Asva e Ordine dei giornalisti valdostani

Sindacato e ordine esprimono «indignazione, sconcerto e cordoglio per le 12 vittime»

«Reagire allo sgomento rafforzando l’impegno per la libertà di pensiero, di espressione e di informazione» intervengono insieme l'Associazione stampa valdostana e l'Ordine dei giornalisti della Valle d'Aosta con questo appello. Sindacato e ordine esprimono «indignazione, sconcerto e cordoglio per le 12 vittime dell’attentato terroristico nella redazione di Charlie Hebdo a Parigi. L’Assostampa e l’Ordine dei giornalisti valdostani aderiscon [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Dipendente regionale scomparso: nessuna traccia di Antimo Tognan in direzione del Piccolo San Bernardo

Domani le ricerche si concentreranno «più in basso», annuncia il commissario capo Nicola Donadio; sul giaccone trovato all'interno della sua auto e su uno scontrino in corso accertamenti tecnici della Scientifica

Assalto a Charlie Hebdo: «reagire allo sgomento» è l'appello di Asva e Ordine dei giornalisti valdostani Niente da fare. Dell'assistente alle manifestazioni Antimo Tognan, l'aostano di 58 anni scomparso da casa la mattina del 31 dicembre scorso, nemmeno oggi - a otto giorni dalla scomparsa - è emersa la benché minima traccia. «Ci siamo concentrati nelle ricerche in direzione del Piccolo San Bernardo, domani (venerdì, ndr) è probabile che ci si concentrerà più in basso», spiega a fine giornata il commissario capo della Squadra mobile della Ques [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto: rubano 100 euro in un negozio, tre denunciati

Sono tre giovani aostani di origine straniera che hanno agito in un negozio del centro

Hanno confessato di aver preparato il colpo, distrarre il titolare del negozio portandolo al piano superiore per rubare in cassa 100 euro, tre giovani aostani (G.C.E. 19 anni, D.F. 18 anni e L.E.B.A. 19 anni) di origine straniera sono stati denunciati dai carabinieri per furto aggravato. I militari sono intervenuti su richiesta del commerciante di un negozio del centro di Aosta. Due giovani, che hanno confessato la premeditazione, avevano distrat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scomparso a St-Pierre: trovato a Villeneuve il corpo senza vita di Umberto Bertini

Il pensionato sparito domenica è stato individuato da un cane molecolare in un prato lungo la Dora Baltea; la morte potrebbe essere stata causata da un malore o dalle conseguenze di una caduta

Furto: rubano 100 euro in un negozio, tre denunciati È stato individuato a Villeneuve verso le 16 di oggi, mercoledì 7 gennaio, da un cane molecolare il corpo senza vita di Umberto Bertini (foto), il pensionato di 78 anni, originario di Arezzo, residente a Saint-Pierre. L'uomo era riverso in un prato a Villeneuve, lungo la Dora Baltea; sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco professionisti di Aosta che, dopo i rilievi del caso, hanno recuperato il corpo. Due le ipotesi alle quali stanno lavorand [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scomparso ad Aosta, ritrovata l'auto a La Thuile

La Matiz bianca di Antimo Tognan è stata rintracciata al pont Serrand di La Thuile, in corso le ricerche in zona

Furto: rubano 100 euro in un negozio, tre denunciati Attorno alle 16.30 il Corpo forestale valdostano ha individuato l'auto di Antimo Tognan, 58 anni di Aosta, scomparso di casa dal 31 dicembre. La macchina, una Matiz bianca era parcheggiata in località Pont Serrand di La Thuile. L'uomo, dipendente regionale, vive nel centro capoluogo con l'anziana madre, era uscito senza cellulare dicendo di andare a pranzo da un amico da cui non è mai arrivato. Nella zona del ritrovamento proseguono le ric [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assalto a Charlie Hebdo, Rollandin: «attacco inaudito alla libertà di pensiero e parola»

Il presidente della Regione esprime «incredulità e profondo dolore» per il massacro dei giornalisti e vignettisti del settimanale satirico francese

Furto: rubano 100 euro in un negozio, tre denunciati «L’atto terroristico che ha colpito i giornalisti di Charlie Hebdo rappresenta un attacco inaudito alla libertà di pensiero e di parola che l’Europa ha saputo conquistare attraverso i secoli e che va difeso con piena consapevolezza in ogni ambito della nostra quotidianità», sono queste le parole del presidente della regione Augusto Rollandin, che esprime anche a nome del governo regionale «incredulità e profondo dolore a fronte dei fatti che hann [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scomparso anziano di St-Pierre, nessuna novità sul dipendente regionale di cui non si hanno più notizie dal 31 dicembre

Il 78enne Umberto Bertini è uscito di casa attorno alle 17.30 di ieri - domenica - senza farvi più ritorno; di Antimo Tognan continua a non esserci nessuna traccia, così come della sua Chevrolet Matiz con la quale si sarebbe allontanato

Furto: rubano 100 euro in un negozio, tre denunciati C'è apprensione per la scomparsa di Umberto Bertini, 78 anni compiuti lo scorso 18 novembre, pensionato originario di Arezzo ma da tempo residente in rue de la Liberté a St-Pierre (FOTO). L'anziano, alto un metro 73 cm per 76 kg di peso, si è allontanato di casa a piedi nel tardo pomeriggio di ieri, domenica, attorno alle 17.30, mentre la moglie si trovava in bagno. Non vedendolo rientrare per l'ora di cena, è stata quindi la stessa d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pino Daniele "Pezzo di storia della musica italiana"

Su Twitter il commento della morte improvvisa del cantautore napoletano da parte del presidente della Regione, Augusto Rollandin

"Se ne va Pino Daniele, ancora con noi la notte di Capodanno, autore, interprete eccezionale e pezzo di storia della musica italiana". Così su Twitter il presidente della Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin. Nella notte di San Silvestro infatti il cantautore scomparso la notte scorsa nella sua casa in Toscana a causa di un infarto era stato tra i protagonisti del programma di Raiuno "L'anno che verrà", trasmesso in diretta da Courmayeur. Pi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Caduta sugli sci, un dodicenne trasportato al Regina Margherita di Torino

Un dodicenne residente in Valle d'Aosta è stato trasferito all'Ospedale Regina Margherita di Torino a causa di un incidente sugli sci avvenuto sulle piste da fondo di Valsavarenche, in località Pont. A seguito di una caduta, avvenuta verso le 12, il giovane ha riportato un politrauma. E' subito stato soccorso e trasportato all'Ospedale Parini di Aosta con l'elicottero, quindi a Torino.


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: salta una valvola dell'acquedotto, via Festaz senza acqua

Caduta sugli sci, un dodicenne  trasportato al Regina Margherita di Torino Vigili del fuoco e addetti al servizio Acquedotto del comune di Aosta al lavoro, questa mattina, a causa della rottura di una valvola dell'acquedotto che ha provocato una incontrollabile fuoriuscita di acqua (foto) in via Festaz, nel giardino del palazzo dei gruppi consiliari, davanti al centro Saint-Benin. Gli addetti del Comune hanno dovuto interrompere l'erogazione dell'acqua potabile per un'ora circa. La situazione si è normalizzata i [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Saint Vincent: rapina all'alimentari in pieno giorno

Tre balordi hanno costretto la titolare del negozio di via Vuillerminaz a consegnare loro gli incassi di due giorni

Caduta sugli sci, un dodicenne  trasportato al Regina Margherita di Torino Non sarà un ultimo giorno dell'anno da ricordare per Adriana Bruno, titolare del negozio di generi alimentari di via Vuillerminaz, a Saint-Vincent. Tre balordi l'hanno rapinata dell'incasso di due giornate di lavoro che aveva conservato per poter pagare alcuni fornitori che sarebbero passati in giornata. Sempre a Saint-Vincent, i soliti ignoti – che nei giorni scorsi avevano rubato le offerte votive nella chiesa parrocchiale – hanno fatto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Derubano una prostituta, denunciati due giovani lituani

Sono residenti a Jovençan

I carabinieri del NOR, Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Saint-Vincent Châtillon hanno denunciato per concorso in furto aggravato due giovani operai agricoli, M.K. e D.V., 30 anni, residenti a Jovençan. I due giovani si erano fermati a parlare con una prostituta nigerana a Verrayes, scendendo dall'auto; mentre uno fingeva di contrattare il prezzo della prestazione sessuale, l'altro le ha rubato la borsa. Poi, sono scappati i [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: nessuna traccia dell'uomo scomparso da tre giorni

E' mistero sulla scomparsa di Antimo Tognan, 56 anni, dipendente regionale, residente ad Aosta

Derubano una prostituta, denunciati due giovani lituani A tre giorni dalla scomparsa, non si hanno ancora notizie di Antimo Tognan, 56 anni, dipendente regionale, allontanatosi da casa mercoledì 31 dicembre e del quale si sono perse le tracce. L'uomo – che vive con la madre Giovanna di 81 anni in piazza Roncas, era uscito di casa di primo mattino per comprare il giornale. Poi era rientrato, comunciando alla signora che sarebbe andato in ufficio. Pare che Tognan abbia utilizzato la sua auto, una Chevro [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cade sugli sci a Pila, l'assessore Mauro Baccega elitrasportato in ospedale

Ha riportato una lieve commozione cerebrale, le sue condizioni non sono gravi

Inizio dell'anno sfortunato per l'assessore regionale alle opere pubbliche, difesa del suolo ed edilizia residenziale pubblica, Mauro Baccega, elitrasportato all'ospedale Umberto Parini di Aosta dopo un incidente sugli sci occorsogli nel pomeriggio sulle piste di Pila. Secondo quanto appreso dai primi riscontri diagnostci, l'assessore regionale in quota Stella Alpina ha riportato una lieve commozione cerebrale a seguito di una caduta - oltr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Casinò, ipotizzati oltre 100 milioni di danno erariale

Verifica di maggioranza. Un’espressione sempre più ricorrente, in questi giorni, nei co [...]

Morte maestro Henriet, cordoglio Arcigay Valle d'Aosta

"Il dolore che si prova in queste situazioni è immenso. La comunità LGBT italiana perd [...]

Carabinieri: «Meno reati commessi, più reati scoperti»

«Meno reati commessi, più reati scoperti». Questa la dichiarazione di apertura del

Courmayeur piange l'ex sindaco Renzo Truchet

Courmayeur piange Renzo Truchet, e [...]

Carabinieri: «Calo dei furti in casa e lotta allo spaccio di droga»

Un «andamento dei reati in linea con gli anni precedenti», nell'ambito del quale si è com [...]

La Thuile, bimba di 10 anni scompare e rispunta all'aeroporto di Caselle

Una bambina di circa 10 anni sparita da La Thuile, dove era in vacanza con i genitori, nel p [...]

Tragedia: morto l'escursionista disperso sul Mont Chetif

E' morto Bruno Spotorno, escursionista genovese di 51 anni, disperso da ieri. Il corpo senza vi [...]

Montagna: un escursionista ligure disperso sul Mont Chetif

Un escursionista ligure di circa 50 anni risulta disperso nella zona del Mont Chetif a Courm [...]

Lutto: morto Riccardo Créton, pilastro della cooperazione

La comunità di Roisan ha tributato in mattinata nella chiesa parrocchiale l''ultimo saluto a [...]

Morte Pisier: «Responsabilità in capo a soggetti non chiamati a processo»

Secondo la perizia tecnica affidata all'ingegner Bray e al geologo Genovese, l'unic [...]

Truffa: anche in Valle il raggiro del falso avvocato, ma viene scoperto

Presentandosi sulla porta di casa come «l'avvocato», aveva convinto una pensionata di Charvensod [...]

Truffa del falso avvocato, «arrestati in meno di cinque minuti»

Un risultato «frutto del controllo compartecipato del territorio», nell'ambito del quale c'&egra [...]

Morì dopo lo schianto in statale, chiesto rinvio a giudizio del conducente

La Procura della Repubblica di Aosta - per il tramite del sostituto procuratore Carlo Introvigne - h [...]

Accoltellamento di due fratelli in discoteca, arrestato responsabile

Nei confronti dell'autore dell'accoltellamento che all'alba del 4 dicembre mandò in ospedale due fratelli vald [...]

Polizia: ubriaco al volante, stangata di punti patente

Non si è fermato a un semaforo rosso, proseguendo la marcia a bordo della sua auto e cos&igra [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>Naturalia di Pesa</p>

<p>VALCOLOR NATALE</p>

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>

La decadenza della classe dirigente

Se il giornalista e scrittore Sergio Rizzo lo venisse a sapere, scriverebbe subito l’appendice del suo “La Repubblica dei brocchi - Il declino della classe dirigente italiana”. Già, perché quanto partorito dalla II Commissione regionale in merito alle audizioni di politici e ex manager del Casinò potrebbe t [...]

leggi tutto e commenta

<p>Peila Suzuki Nissan</p>

<p>Bonheur du jour sposi Barbara poma</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>HIDROVI</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi