<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Gennaio 2014 - CRONACA: 91 articoli

1014ª Foire de St-Ours: boom di accessi al punto medico avanzato nella prima giornata

Super lavoro per il personale medico e infermieristico in servizio in piazza Narbonne; nella notte, durante la veillà, 12 persone in Pronto soccorso per gli effetti dell'alcol

1014ª Foire de St-Ours: boom di accessi al punto medico avanzato nella prima giornata Centotrentaquattro. Super lavoro, nella giornata di ieri, giovedì 30 gennaio, per il personale medico e infermieristico in servizio all'interno del punto medico avanzato di piazza Narbonne, ad Aosta, presidio di soccorso sanitario allestito ad hoc per la due giorni della 1014ª Foire de Saint-Ours. Super lavoro se si raffrontano i numeri di accesso in aumento di una trentina di unità rispetto all'anno scorso. Nulla di grave, per fortuna, con [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Viabilità, Tir si intraversa, statale 27 bloccata

Il mezzo pesante si è bloccato tra Saint-Oyen e il bivio Cerisey/innesto traforo del Gran San Bernardo

Carabinieri, vigili del fuoco e squadre Anas sono al lavoro per rimuovere un Tir intraversatosi questa mattina sulla strada statale 27. La strada al momento è bloccata in entrambe le direzioni, il mezzo si trova all’altezza del km 19,200, tra St. Oyen (km 17,5) e il bivio Cerisey/innesto Traforo Gran S. Bernardo (km 19,8).
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Violenza contro le donne: minaccia la moglie con un cacciavite, arrestato

Un cittadino marocchino residente a Châtillon è finito in manette perché colto in flagranza di reato dai Carabinieri; la vittima, impaurita, era scappata in strada chiedendo aiuto a un passante

Viabilità, Tir si intraversa, statale 27 bloccata Minaccia la moglie con un cacciavite e viene arrestato. E' accaduto a un cittadino marocchino residente a Châtillon, M. El Mostapha, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di St-Vincent/Châtillon perché colto in flagranza di reato mentre minacciava la moglie con un cacciavite. Nei confronti dell'uomo i reati sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere. El Mostapha, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: tenta di rubare slip e profumi al supermercato, denunciata

Una ventunenne di origine marocchina rischia ora l'espulsione dal territorio nazionale

S.B., ventunenne aostana di origine marocchina, è stata denunciata a piede libero dagli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta per aver tentato un furto all'interno di un noto supermercato del Capoluogo. Gli agenti, nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 gennaio, intervenuti su richiesta di un dipendente dell'esercizio commerciale, hanno appurato che la giovane si era impossessata di alcuni capi di abbigliamento intimo e prodotti [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Viabilità, nuovamente percorribile la statale 27

Il mezzo pesante intraversatosi tra Saint-Pyen e il bivio di Cerisey è stato rimosso

Traffico nuovamente scorrevole sulla statale 27 del Gran San Bernardo.
La strada era rimasta bloccata in mattinata a causa dell'intraversamento di un mezzo pesante tra Saint-Oyen e il bivio Cerisey/innesto Traforo Gran San Bernardo.
Le squadre Anas, dei vigili del fuoco e i carabinieri hanno provveduto a rimuovere il mezzo e a smaltire le code che si erano create.
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Immigrazione: arrestato 'passeur' al Traforo del Monte Bianco

Youssef Ben Mich, a bordo di un'Audi A3 con targa francese, stava cercando di fare entrate in Italia tre migranti irregolari; ha patteggiato sei mesi di carcere e 20.000 euro di multa

Youssef Ben Mich, marocchino di 33 anni domiciliato a Parigi, è stato arrestato questa mattina al Traforo del Monte Bianco - verso le 4 - per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina dagli agenti della Sottosezione della Polizia di Frontiera. A bordo di un'Audi A3 con targa francese, l'uomo - dietro la corresponsione di 1.200 euro - stava trasportando in Italia tre migranti irregolari, un egiziano di 36 anni e due pachistani di 25 e 30 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo La Mantia: ridotta la condanna in Appello per le bastonate inferte alla compagna

Dai quattro anni del primo grado di Aosta si è passati ai due anni e sei mesi di Torino; i fatti contestati risalgono al 3 febbraio 2013

Immigrazione: arrestato 'passeur' al Traforo del Monte Bianco Uno 'sconto' di un anno e mezzo, da quattro anni a due anni e sei mesi. E' quanto disposto dai giudici della Corte d'Appello di Torino nei confronti di Simone La Mantia, 42 anni originario di Palermo ma residente a La Salle, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali a danno della compagna incinta (il procuratore generale aveva chiesto una condanna a tre anni). I fatti contestati, oggetto del processo di primo grado de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento

Il fatto avvenuto sulla strada regionale per Cogne, poco prima delle 17

Si è risolto semplicemente con un grosso spavento, per fortuna, la disavventura di un bambino le cui generalità non sono state rese note, che questo pomeriggio ad Aymavilles, sulla strada regionale per Cogne, poco prima delle 17, è stato investito da un'automobile. Trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, al bambino - sulla decina d'anni - sono stati riscontrati alcuni traumi ed escoriazioni di lieve entità.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bimba morta in grembo: indagati quattro medici del Beauregard

Alla donna incinta, rivoltasi al Pronto soccorso ginecologico sia venerdì 24 che sabato 25 gennaio, erano state fornite rassicurazioni circa i suoi forti dolori addominali; martedì, poi, la drammatica verità

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Quattro iscritti nel registro degli indagati per aborto colposo. E’ quanto perfezionato oggi, venerdì 31 gennaio, dalla Procura della Repubblica di Aosta (pm Luca Ceccanti) nei confronti di altrettanti medici dell’ospedale Beauregard nell’ambito del fascicolo d’inchiesta aperto a seguito della morte in grembo di una bambina, al nono mese di gravidanza. Una donna marocchina di 43 anni, Najat Hatbi, avvertendo forti dolori addominali, venerdì [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta su estorsioni a Châtillon: emergono inquietanti intrecci tra criminalità e politica

Il candidato UV alle Regionali 2013, Davide Perrin, accusato di voto di scambio: «In campagna elettorale ho incontrato molte persone, ma mai comprato voti»; il sindaco di Torgnon e il presidente dell'UV: «Aspettiamo gli sviluppi»

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Un intreccio inquietante tra criminalità e politica. E' quanto emerso dall'inchiesta avviata dalla Compagnia dei carabinieri di Châtillon/St-Vincent su presunte estorsioni perpetrate a danno dei titolari di un night club di Châtillon, il Petra Club, nell'ambito della quale risulta indagato dalla Procura della Repubblica di Aosta (pm Pasquale Longarini) l'assessore all'ambiente, agricoltura e turismo del Comune di Torgnon, Davide Perrin, 31 anni. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Minacciò di morte con una pistola tre buttafuori di un locale della Plaine, condannato

Ad Antonio D'Agostino - in carcere dal 28 ottobre scorso nell'ambito dell'Operazione Golfo - sono stati inflitti 3 mesi e 3 giorni di reclusione per i fatti avvenuti nella notte tra il 22 e 23 febbraio 2013

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Tre mesi e tre giorni di reclusione. E' la condanna inflitta questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Paola Cordero, nei confronti di Antonio D'Agostino, 34 anni di Aosta, accusato di minacce. L'uomo, che ha optato per il giudizio con rito abbreviato, nella notte tra il 22 e 23 febbraio 2013 era stato segnalato in stato di libertà dalla Squadra volanti della Questura di Aosta in quanto aveva minacciato di morte con una [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Assalto portavalori: chiesti 22 anni di carcere per la detenzione delle armi utilizzate a Pollein

Dopo il processo ad Aosta per la tentata rapina al blindato, in questi giorni è in corso a Torino un secondo procedimento penale nei confronti di Michele Bassu, Fabrizio Casanova e Vincenzo Pasquino, questa volta per detenzione di armi da guerra

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Ventidue anni di reclusione. A tanto ammontano le richieste del pm della Procura di Torino nei confronti dell'ex latitante sardo Michele Bassu (8 anni), del torinese di Collegno Fabrizio Casanova (8 anni) e di Vincenzo Pasquino (6 anni), accusati di detenzione di armi e munizioni da guerra, tre delle quali - così come accertato dalla perizia balistica - vennero utilizzate il 17 dicembre del 2012 a Pollein, in occasione dell'assalto al furgone por [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bufera giudiziaria: Davide Perrin indagato per voto di scambio

Il secondo escluso nella lista dell'UV alle ultime elezioni regionali incappato in un'intercettazione di un'inchiesta su presunte estorsioni a danno del titolare di un night club di Châtillon, al centro delle mire di due gruppi criminali rivali

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Bufera giudiziaria, quella abbattutasi su Davide Perrin (FOTO), 31 anni, assessore all’ambiente, agricoltura e turismo del Comune di Torgnon, già amministratore delegato e presidente della Società impianti di risalita Torgnon (Sirt) nonché candidato numero 24 della lista dell’Union Valdôtaine alle ultime elezioni regionali del 26 maggio 2013. Davide Perrin, nell’ambito di un’inchiesta avviata dai Carabinieri di Châtillon/St-Vincent su presu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

«Cacciati da quel ristorante perchè siamo musulmani»

La denuncia della farmacista aostana Nadia Bourzama; il titolare del ristorante cinese 'La Grande Luna' smentisce: «Non siamo razzisti, parole mal interpretate»

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento «Sono andata in quel ristorante a mangiare con mio fratello, mia cognata e il nipotino, ma non ci hanno servito il pranzo perché siamo musulmani; poi, sono tornata a mangiare venerdì con le mie amiche italiane e tutto è filato liscio. E’ inammissibile, si tratta di un luogo pubblico, mica di un club con tessera privata». Nadia Bourzama è arrabbiata. Originaria di Rabat, in Marocco, vive da 15 anni in Valle e fa la farmacista ad Aosta.  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: «Ricerche a un punto morto, ora Christiane la cerchiamo noi familiari»

Nei prossimi giorni Renato Guillet ha annunciato l'intenzione di mettersi sulle tracce della moglie nella Svizzera italiana, tra Lugano e Locarno; sull'eventuale convocazione in Procura commenta: «Risponderò a quanto mi verrà chiesto»

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento «A questo punto, a 28 giorni dalla scomparsa di mia moglie, nonostante lo sforzo immane degli inquirenti, penso che le attività di ricerca siano veramente arrivate a un punto morto, a un bivio. Certo è che noi familiari non ci fermeremo, anzi nei prossimi giorni pensiamo di spingerci fuori Valle, chi in camper, chi in treno, cercando di metterci sulle tracce di Christiane». Parole, quelle del marito Renato Guillet, giunte al termine di una [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pestato dal figlio all'arena: «Remigio ha sbagliato, ma l'ho perdonato»

Esclusivo: parla Mario Lillaz, il papà di Quart ridotto in fin di vita il 19 ottobre scorso alla Croix Noire; sulla condanna a 5 anni del figlio: «Mancava soltanto gli dessero l'ergastolo»

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento «Remigio ha sbagliato, ma l'ho perdonato. Ora l'unica mia preoccupazione è quella di riuscire a dargli una mano per tirarsi fuori da questa brutta situazione». Lo dice con le lacrime agli occhi, Mario Lillaz, 54 anni di Quart, il papà che alla vigilia della finale regionale delle Batailles de Reines, nella tarda serata del 19 ottobre scorso, venne ridotto in fin di vita a seguito delle botte ricevute da suo figlio Remigio, 29 anni di Gignod [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentata rapina, arrestato un marocchino

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento I carabinieri di Aosta hanno arrestato un uomo di origini marocchine e residente in Valle d'Aosta per tentata rapina compiuta nella notte del 24 gennaio dietro il tribunale di Aosta. L'arresto di Abderrahim Chakir è stato confermato oggi. La pattuglia del radiomobile di Aosta era stata allertata con una telefonata al 112 da un cittadino spaventato, il quale sosteneva che un uomo era salito a bordo della sua auto mentre si trovava parchegg [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vandalismo, pensionato denunciato per danneggiamenti all'Ape del rivale

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Le telecamere si sorveglianza del comune di La Salle hanno dato un volto al vandalo che a più riprese ha danneggiato l'Ape Piaggio di un pensionato valdostano di 58 anni, il quale era solito parcheggiare il mezzo su una pubblica via. L'uomo, trovando l'Ape con graffi alla carrozzeria, specchietti e fanalini rotti, fili elettrici e delle candele strappati, si è ricolto ai carabinieri di Morgex per sporgere denuncia. Nonostante la segnalazione all' [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incoscienti sugli sci: multato un maestro di sci che ha portato i bimbi dello sci club su una pista chiusa per pericolo valanghe

E' accaduto a Torgnon; scattata una sanzione amministrativa anche nei confronti di un genitore

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Al termine di una settimana intera di accertamenti, i Carabinieri in servizio sulle piste di Torgnon hanno comminato una multa di 900 euro a un maestro di sci per aver messo in pericolo l'incolumità propria e quella di otto bambini a lui affidati da uno sci club, segnalando inoltre il suo comportamento all'Associazione Valdostana dei Maestri di Sci per le eventuali determinazioni del caso. I fatti contestati risalgono a domenica scorsa, 19 [...]  leggi tutto l'articolo di

26/01/2014: Secondo me, vista la gravità del fatto e di ciò che sarebbe potuto accadere, altro che multa, ma sospendergli a vita la licenza da maestro.


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking: importuna e minaccia l'ex convivente, arrestato

A fare scattare la misura cautelare degli arresti domiciliari, oltre alla violazione del divieto di avvicinamento alla ragazza, è stata una telefonata dai contenuti inquietanti: «Non costringermi a fare cose che non voglio»

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento E' stato notificato giovedì la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di C.G., accusato di atti persecutori (stalking) nei confronti dell'ex convivente. Il tutto iniziò il 14 novembre scorso, quando la ragazza - che in estate aveva deciso di interrompere la relazione con C.G. dopo 7 anni di convivenza - si recò presso la Stazione dei Carabinieri di Morgex per denunciare il comportamento del suo ex, che dall'estate aveva in [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pensionato scomparso: da due giorni manca da casa Mario Fianco

Giovedì si è allontanato da Châtillon a bordo della sua Skoda Felicia di colore grigio; con sé ha documento d'identità e circa 100 euro nel borsello

Incidenti stradali: bambino investito ad Aymavilles, soltanto un grosso spavento Non si hanno più notizie di Mario Fianco (FOTO), 72 anni il prossimo 2 marzo, residente a Châtillon, da giovedì 23 gennaio, quando si è allontanato da casa a bordo della sua autovettura, una Skoda Felicia di colore grigio targata AZ891ST. I militari dell'Arma dei Carabinieri hanno avviato ricerche dell'uomo in aeroporti, stazioni ferroviarie e ospedali di diverse città, anche se - essendosi allontanato in auto - al momento non si sa dove po [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto in appartamento: denunciata ragazza macedone

Approfittando della confidenza acquisita con un 60enne aostano, entrò nella sua abitazione per rubargli il portafoglio

S.D., ragazza macedone di 28 anni, è stata denunciata a piede libero dagli agenti della Sezione reati contro il patrimonio della Sqaudra mobile della Questura di Aosta per furto aggravato in abitazione. I fatti risalgono al mese di novembre, quando la ragazza - approfittando della confidenza acquisita con un sessantenne aostano - si era introdotta nel suo appartamento per impossessarsi del portafoglio dell'uomo. Dalla descrizione de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Litigano, lui se ne va e 'ripulisce' il conto corrente della fidanzata

I carabinieri di Cervinia hanno denunciato un 48enne per furto e uso fraudolento di carte di pagamento

E' stato denunciato per furto e uso fraudolento di pagamento G.D., 48 anni, italiano che, dopo una lite con la giovane fidanzata, I.B., di nazionalità rumena, se n'è andato di casa sbattendo la porta. Prima però, ha rubato il cellulare della ragazza - con la quale conviveva - e utilizzando il codice PIN salvato sul cellulare, ha lasciato a secco la carta bancomat Post Pay. E' accaduto mercoledì scorso; la donna se n'è accorta ma ha preferito atte [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Carcere: arrestato Salvatore Agostino per cumulo pene

Il 53enne di Aosta deve scontare 8 anni e 6 mesi; recentemente aveva patteggiato 2 anni per la rapina dei campanacci al Pont Suaz ed era stato condannato in Appello a 2 anni 2 mesi e 20 giorni per la tentata estorsione all'imprenditore Carmine Russo

Litigano, lui se ne va e 'ripulisce' il conto corrente della fidanzata Salvatore Agostino, 53 anni di Aosta (FOTO), è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile della Questura di Aosta in esecuzione di un ordine di carcerazione per cumulo pene emesso dalla Procura generale di Torino. L'uomo, trasferito presso la casa circondariale di Brissogne, deve scontare otto anni e sei mesi di reclusione per condanne a partire dal 2002. Salvatore Agostino, il 29 novembre scorso, aveva patteggiato due anni d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Inchiesta costi della politica: 25 iscritti nel registro degli indagati, e non è ancora finita

Tra le persone sottoposte a indagini figurano consiglieri regionali, segretari e funzionari di partito ed editori di giornali politici; tra «un mesetto» si conosceranno i nomi

Litigano, lui se ne va e 'ripulisce' il conto corrente della fidanzata Venticinque. E' il numero di persone iscritte a oggi nel registro degli indagati relativamente all'inchiesta sulle spese effettuate dai sei gruppi consiliari della XIII legislatura (Union Valdôtaine, Stella Alpina, Fédération Autonomiste, Pdl, Alpe e Pd) negli anni 2009, 2010, 2011 e 2012. A comunicarlo poco fa è stato il procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia: «Al momento l'inchiesta sui costi della politica in Valle d'Aosta consta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5

La tragedia avvenuta attorno alle 19.30 a pochi chilometri dal casello di Verrès, in direzione Aosta; ferito in modo non grave il marito della vittima

Tragedia, quella avvenuta questo pomeriggio, attorno alle 19.30, sull’autostrada A5, a pochi chilometri dal casello di Verrès, dove ha trovato la morte una donna torinese di 40 anni, Barbara Daviero. La vittima stava viaggiando - in direzione Aosta - a bordo di una Toyota Rav4 guidata dal marito, rimasto ferito in maniera non grave nell’incidente stradale autonomo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale di Pont-S [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: il cane Dogan non fiuta nulla, Christiane Seganfreddo non si trova

Dopo gli esiti negativi scaturiti dalle bonifiche dei bacini idroelettrici di Saumont e Entrebin, e delle zone più impervie della collina di Aosta, le indagini sembrano ormai considerare anche l'ipotesi inizialmente più remota: quella dell'omicidio

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Nessuna traccia di Christiane Seganfreddo, l'insegnante aostana di 43 anni di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, quando uscì da una porta finestra della sua abitazione di viale Gran San Bernardo per non farvi più ritorno. E' obiettivamente sconsolante l'esito della due giorni di ricerche effettuate con l'ausilio del cane Dogan, il pastore tedesco - arrivato da Milano - specializzato nell'individuazione di possibili trac [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Villa Borgogna: due condanne con maxi multe per l'abuso edilizio nell'ex oratorio

Nei confronti del committente Luigi Alessandro e del primo costruttore Alessio Gontier multe per complessivi 104.000 euro; assolto l'altro costruttore avvicendatosi nell'intervento edilizio, l'albanese Haki Hysenay

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Due condanne e un'assoluzione per i sei alloggi costruiti «senza autorizzazione» nell'ex oratorio annesso alla prestigiosa Villa Borgogna di Gressoney-St-Jean (FOTO). Luigi Alessandro, 60 anni di Aosta, legale rappresentante della società Borgaus Srl e committente dei lavori, è stato condannato a 4 mesi di arresto e a 60.000 euro di multa, mentre al costruttore Alessio Gontier, 70 anni di Champorcher, è stata inflitta la pena di 3 mesi di a [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Picchiò selvaggiamente il padre: condannato a cinque anni di reclusione

Remigio Lillaz aveva aggredito il padre Mario la sera precedente alla finale regionale delle Batailles de Reines

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Cinque anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici. E' la condanna che il giudice del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, ha inflitto questa mattina a Remigio Lillaz, 29 anni di Gignod, che lo scorso 19 ottobre picchiò selvaggiamente il padre Mario, 54 anni residente a Quart. Le accuse sono di lesioni personali gravi, aggravate dal pericolo di vita e dal vincolo di parentela; il pubblico ministero Luca Ceccanti ave [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pedopornografia: condannato 32enne aostano per detenzione e diffusione di video, fotografie e fotogrammi

Marco Giuseppe Colonna entrò nelle pieghe dell'inchiesta avviata dalla Polizia Giudiziaria di Reggio Calabria su segnalazione della Polizia tedesca; a incastrarlo è stato l'indirizzo IP del suo notebook Acer

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Due anni e sei mesi di reclusione, 6.000 euro di multa e interdizione perpetua dai pubblici uffici. E' la condanna pronunciata questa mattina dal collegio presieduto dal giudice Marco Tornatore - giudici a latere Davide Paladino e Paolo De Paola - nei confronti di Marco Giuseppe Colonna, 32 anni di Aosta, giudicato in contumacia per le accuse di diffusione e detenzione di materiale pedopornografico. Partita da una segnalazione del ser [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: ricerche nella casa e nel giardino

Un'unità cinofila specializzata in ritrovamenti di tracce umane e ematiche è al lavoro da questa mattina

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Sono riprese questa mattina, dopo qualche giorno di pausa, le ricerche di Christiane Seganfreddo, l'insegnante di 43 anni allontanatasi da casa il 30 dicembre di cui non si hanno più notizie. Una squadra cinofila della polizia specializzata nella ricerca di resti umani e tracce ematiche sta effettuando delle ricerche nella villa e nel giardino dell'insegnante insieme agli uomini della squadra mobile della questura di Aosta e ai vigili del f [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Crack Eurotravel: nuovo rinvio dell'udienza preliminare

Slittata al prossimo 4 giugno per permettere alla difesa dei fratelli Benin di entrare in possesso di documenti in arrivo dal curatore per definire il concordato a fine risarcitorio

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Ennesimo rinvio nell'ambito dell'udienza preliminare relativa al fallimento del tour operator Eurotravel, con sede a Quart. L'udienza in programma stamane, originariamente in calendario prima il 12 giugno, poi il 16 ottobre, è stata fatta ulteriormente slittare - questa volta al prossimo 4 giugno - per consentire alla difesa dei fratelli Angelo e Anacleto Benin, fondatori dell'azienda e accusati di concorso in bancarotta continuata e aggra [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Operazione Augusta Praetoria: rinviata al 12 marzo l'udienza preliminare

Così da poter valutare le richieste di eventuali riti alternativi avanzate dai 13 indagati per cui la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio; l'indagine della Squadra mobile permise la mappatura dello spaccio nel Capoluogo regionale

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 E' stata rinviata al 12 marzo, così da poter «valutare le richieste di eventuali riti alternativi», ha fatto sapere uscendo dall'aula il gup del Tribunale di Aosta, Giuseppe Colazingari, l'udienza preliminare relativa all'operazione antidroga 'Augusta Praetoria' della Squadra mobile della Questura di Aosta. L'indagine, portata avanti dagli uomini del commissario capo Nicola Donadio nel corso del secondo semestre del 2011, permise di fatto d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: nessuna traccia di Christiane sulla collina di Aosta

Il cane molecolare Dogan non ha fiutato nulla, né nelle immediate vicinanze dell'abitazione, né lungo il sentiero numero 1 per Arpuilles; domani le ricerche si sposteranno nella zona di Saumont e nell'area di Quota BP di Porossan

Incidente stradale: morta una donna torinese sull'A5 Hanno dato esito negativo le ricerche effettuate nella giornata odierna, dalle ore 9 alle 15, di Christiane Seganfreddo, l'insegnante aostana di 43 anni di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, quando uscì da una porta finestra della sua abitazione di viale Gran San Bernardo per non farvi più ritorno. Nella giornata di oggi, mercoledì 22 gennaio, dopo che alcun riscontro è emerso dai controlli effettuati in Italia, Francia [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pont-St-Martin, l'amico di famiglia svaligia la casa di un'anziana defunta

Aveva avuto le chiavi per riordinare l'appartamento della donna dal genero che conosceva da oltre vent'anni

Nessun segno di scasso o effrazione, appartamento pulito e riordinato. Un furto diverso dal solito quello denunciato nel mese di dicembre da un commerciante di Pont-Saint-Martin a casa della defunta suocera. All'appello mancavano però numerosi gioielli per un valore di oltre 5 mila euro, una medaglia d'oro per la Resistenza del defunto suocero e un'antica pistola spagnola da collezione. A occuparsi di riordinare l'appartamen [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa, indagine secretata dalla Procura

Pont-St-Martin, l'amico di famiglia svaligia la casa di un'anziana defunta Niente. Ancora nessuna traccia di Christiane Seganfreddo, l'insegnante di 43 anni di Aosta di cui non si hanno più notizie dalle prime ore del mattino del 30 dicembre scorso, quando uscì dalla porta finestra della sua abitazione di viale Gran San Bernardo per non farvi più ritorno. Intanto sulle indagini cala il silenzio, poiché la Procura ha deciso di secretare l'attività investigativa. Ogni ipotesi resta aperta. Della vicenda [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga, la gita in camper con sballo ha un epilogo fantozziano

Un quarantenne aostano denunciato dai carabinieri di Nus. Sequestrato il mezzo

Epilogo fantozziano per un quarantenne valdostano, pregiudicato e con problemi di tossicodipendenza in cura in una comunità locale. L'uomo, avendo ricevuto un permesso per il fine settimana, si era organizzato una gita tra i monti in camper. Per l'occasione aveva acquistato anche un Po' di "fumo". L'errore è stato di iniziare lo "sballo" prima di raggiungere la metà, mettendosi alla guida poco lucido. Infatti la sua corsa si è fermata molto prim [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentato scippo, arrestata una 37enne rumena

Martedì scorso, la donna aveva tentato un altro scippo in centro città

E' stata tratta in arresto ieri, sabato, Liliana Grecu, 37 anni di origine rumena, con precedenti e senza fissa dimora, ha tentato di scippare la borsetta a una donna valdostana che transitava tra via Saint-Martin de Corléans e via Monte Vodice. La donna ha allertato il 113, dicendo di essere stata avvicinata da una donna che, strattonandola, le intimava di lasciare la borsa; l'opposizione della donna e il sopraggiungere di due ragazzi hanno fatt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Immigrazione: scoperto un dormitorio abusivo per cinesi in piazza Zerbion a St-Vincent

All'atto dell'irruzione dei Carabinieri, oltre all'affittuario e al conduttore, nell'alloggio sono state scovate nove persone, quattro delle quali irregolari

Tentato scippo, arrestata una 37enne rumena Un'abitazione allestita ad affittacamere, condotta illegalmente da un cittadino cinese regolarmente residente a St-Vincent. E' quanto scoperto ieri mattina, venerdì 17 gennaio, nel pieno centro della cittadina termale, in piazza Zerbion, dai Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di St-Vincent/Châtillon, coadiuvati da quelli della locale Stazione. All'interno del fatiscente alloggio, nelle tre stanze da letto e nel ripostigl [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Coppia toscana viaggiava con 130 mila euro nascosti in auto

La Guardia di Finanza ha sequestrato il denaro; 54 mila 500 euro finiranno nel Fondo Unico di Giustizia

Tentato scippo, arrestata una 37enne rumena Avevano in auto 130 mila euro in contanti, in tagli da 20, 50, 100 e 200 euro ma al militare che aveva rivolto loro la classica domanda 'qualcosa da dichiarare?' avevano risposto 'nulla'. I militari della Guardia di Finanza hanno così sequestrato parte del denaro, 54 mila 500 euro, a una coppia di coniugi toscani; la normativa legittima il possesso di 10 mila euro per persona; metà della somma è stata sequestrata mentre il 50% della parte ecceden [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Pedopornografia: 59enne aostano patteggia 5.800 euro di multa

Giovanni Ercolano, nell'ambito di un'inchiesta della Dda di Torino, era stato trovato in possesso di un cd con immagini realizzate utilizzando minori di 18 anni

Giovanni Ercolano, 59 anni di Aosta, giudicato in contumacia, questa mattina ha patteggiato 20 giorni di carcere (commutati in 5.000 euro di multa) e il pagamento di 800 euro di ammenda per detenzione di materiale pornografico realizzato utilizzando minori di 18 anni. Nell'ambito di un'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Torino, l'uomo era stato trovato in possesso di un cd con all'interno immagini pedopornografiche. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furto: assolto dall'accusa di avere rubato 23 capre

Franco Petigat, nel dicembre 2012 sopra Avise, secondo il fratello Carluccio aveva fatto sparire numerosi capi di sua proprietà

Pedopornografia: 59enne aostano patteggia 5.800 euro di multa Assolto perché il fatto non sussiste. E' quanto ha sentenziato questa mattina il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, nei confronti di Franco Petigat, 45 anni di Villeneuve, accusato di furto e lesioni personali aggravate. Secondo quanto riferito in aula e ai Carabinieri dal fratello Carluccio Petigat, il 18 dicembre del 2012 Franco Petigat - insieme a un amico, un certo Chabod - avrebbe condotto a valle dalle montag [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco

In manette sono finiti una rumena su cui pendeva un mandato di cattura per detenzione e spaccio di droga, e un albanese che in realtà non avrebbe dovuto trovarsi in Italia perché espulso

Questa notte, durante il controllo dei passeggeri di un pullman in transito verso la Francia, gli agenti della Sottosezione della Polizia di frontiera del Traforo del Monte Bianco hanno effettuato due arresti. In manette è finita Cristina Lazar, rumena di 54 anni, sulla quale pendeva un mandato di cattura per custodia cautelare in carcere emesso nel 2011 dal Tribunale di Roma per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il sec [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tribunale: slitta a settembre il processo a Paola Gottardi

Rimasti delusi i tanti testimoni (truffati secondo quanto emerso dalle indagini) che hanno aspettato di poter intervenire in aula; il difensore dell'imputata, l'avvocato Lorenza Palma, ci tiene a precisare: «Non è detto che patteggeremo»

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco Erano tante le persone che, questa mattina in Tribunale ad Aosta, hanno aspettato l'ingresso in aula di Paola Gottardi (FOTO), 51 anni, accusata di truffa, appropriazione indebita, esercizio abusivo della professione di commercialista e falsità materiale nell'ambito dell'attività promossa dalla Conf.servizi Srl di Quart, società di consulenza fiscale per professionisti e imprese. Tante persone perché tanti sono stati i truffati, stando alme [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Consiglio Valle: lo Stato rispetti il federalismo fiscale

Lo chiede la maggioranza Uv-Sa in una risoluzione che si contrappone a quella delle minoranze

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco Dopo la risoluzione delle forze di minoranza – Alpe, M5S, Pd-Sinistra VdA e Uvp -con la richiesta di costituire un ‘gruppo di supporto’ da affiancare «all’uomo solo al comando»- figura spesso evocata - arriva nel pomeriggio in Consiglio Valle la risoluzione degli alleati di governo Uv-Sa che «richiede con forza il rispetto dell’accordo sul federalismo fiscale con il ripristino delle risorse finanziarie spettanti alla Valle d’Aosta e impegna il pr [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: pronto l'utilizzo di cani per la ricerca di cadaveri

Dopo l'esito negativo delle verifiche effettuate in cliniche in Italia, Francia e Svizzera, si fanno largo ipotesi ben più inquietanti dell'allontanamento volontario

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco Diciotto giorni sono passati dall’alba del 30 dicembre scorso, quando Christiane Seganfreddo, insegnante aostana di 43 anni, uscì dalla sua abitazione di viale Gran San Bernardo per non farvi più ritorno. E’ da 18 giorni che della donna non c’è traccia, a eccezione di due presunti avvistamenti - risalenti alla tarda mattinata del 1° gennaio sulla collina di St-Pierre - che però non hanno portato ad alcun riscontro concreto. Diminuend [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Consiglio Valle: l'assessore Baccega nel mirino, la maggioranza fa quadrato

Non passa la risoluzione delle quattro forze di opposizione che invitava l'assessore al Bilancio Mauro Baccega a fare un passo indietro per ''incompetenza''

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco La maggioranza regionale Uv-Sa fa quadrato e dice no alla richiesta di dimissioni dell’assessore al Bilancio, Finanze e Patrimonio avanzata dalle quattro forze dell’opposizione con 18 voti contrari. Fa cilecca il voto segreto richiesto dalla minoranza. Al capo dell’Esecutivo Augusto Rollandin non piace l’invito alle dimissioni e motiva così il no. «L’assessore Baccega ha seguito fin dall’inizio una procedura molto difficile; la stesura del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Controlli sulle piste: raccolte 41 denunce dai Carabinieri

Tracciato il bilancio dell'attività promossa dai militari del Gruppo di Aosta in numerosi comprensori sciistici durante le festività natalizie

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco Novantadue servizi sulle piste, sei servizi di vigilanza in occasione di manifestazioni sulle piste, 64 servizi di soccorso o di assistenza ai soccorsi, 41 denunce/querele raccolte, trenta persone controllate e identificate, due persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti e 3,9 grammi di droga sequestrata. E' il bilancio dell'attività di controllo sulla sicurezza nelle piste svolta dai militari dell'Arma dei Carabinieri del Gruppo di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

'Ndrangheta: disposto il dissequestro di alcuni beni confiscati a Giuseppe Nirta

La Corte d'Appello di Torino ha inoltre rivisto la misura di prevenzione del Tribunale di Aosta, riducendo da 5 a 4 gli anni di sorveglianza speciale nei confronti del 61enne di Quart e annullando il suo divieto di soggiorno in Valle d'Aosta

Polizia: due arresti al Traforo del Monte Bianco Misura di sorveglianza speciale che passa da 5 a 4 anni e annullamento del divieto di soggiorno in Valle d'Aosta. E' quanto disposto dai giudici della Corte d'Appello di Torino, che hanno rivisto la misura di prevenzione del Tribunale di Aosta nei confronti di Giuseppe Nirta (FOTO), 61 anni di Quart, recluso presso la casa circondariale di Bologna dove sta scontando una condanna a 7 anni e 8 mesi per traffico internazionale di stupefacenti. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tribunale: ha patteggiato due mesi la donna che tentò di scippare un'anziana in via Féstaz

I fatti contestati a Liliana Grecu risalgono al pomeriggio di ieri, con il borseggiamento sventato dall'arrivo di un passante

Ha patteggiato due mesi di reclusione (pena sospesa) e 150 euro di multa per tentato furto con strappo, Liliana Grecu, rumena di 38 anni, che questa mattina è stata processata per direttissima dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino. Ieri pomeriggio, martedì 14 gennaio, all'angolo tra via Festaz e via Trottechien ad Aosta, la donna ha tentato di scippare un'anziana signora, seguendola e poi avventandosi dirett [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

M5S: querelato per diffamazione il consigliere Stefano Ferrero

Il gip Maurizio D'Abrusco ha disposto il sequestro di materiale informatico dopo la querela dell'avvocato Andrea Giunti

Tribunale: ha patteggiato due mesi la donna che tentò di scippare un'anziana in via Féstaz Il giudice per le indagini preliminari Maurizio D’Abrusco ha disposto il sequestro preventivo del messaggio postato sulla pagina facebook del Movimento 5 Stelle e sui siti www.alpvda.org e www.youtube.com per il quale l’avvocato Andrea Giunti ha querelato il consigliere regionale Stefano Ferrero (M5S). La vicenda riguarda l’affermazione pubblicata sul web – e pronunciata in Consiglio Valle il 23 ottobre 2013 - secondo la quale «… l’avvocato [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Immigrazione: arrestato passeur giordano al Traforo del Monte Bianco

Hamdan Maher, 44 anni, ha patteggiato 5 mesi di carcere e 30.000 euro di multa; ieri sera stava tentando di entrare in Francia con quattro migranti siriani a bordo dell'auto della compagna

Cinque mesi di carcere e 30.000 euro di multa (pena sospesa). E' quanto ha patteggiato questa mattina in Tribunale ad Aosta, Hamdan Maher, giordano di 44 anni, fermato ieri sera attorno alle 22.30 al Traforo del Monte Bianco mentre stava tentando di entrare in Francia alla guida di un'automobile con targa tedesca, una Mitsubishi Carisma di proprietà della compagna. A bordo, oltre al lui, c'erano quattro migranti siriani, tutti sulla trentin [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giorno della Memoria: onorificenza per sette valdostani

Lunedì 27 gennaio, nel salone delle manifestazioni di palazzo regionale, la consegna delle medaglie alla memoria di Danilo Cremaschi, Augusto Luigi Jans, Mario Marsetich, Elio Monaco ed Ennio Pedrini

Si celebra lunedì prossimo, 27 gennaio, il Giorno della Memoria, la ricorrenza che si celebra ogni anno il 27 gennaio nel ricordo delle vittime del nazismo, dell'Olocausto e in onore di coloro i quali, mettendo a rischio la propria vita, hanno protetto i perseguitati. Il 27 gennaio 1945, le truppe sovietiche dell'Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. In occasione del Gorno della Memoria, nelle sue funzioni di Prefetto, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: questa sera l'accorato appello del marito su 'Chi l'ha visto?'

Renato Guillet, che lunedì ha compiuto 55 anni, spera nel «regalo più grande»: il ritorno a casa di Christiane Seganfreddo

Giorno della Memoria: onorificenza per sette valdostani Renato Guillet, marito di Christiane Seganfreddo, ha da poco compiuto 55 anni, esattamente lunedì 13 gennaio. Ed è proprio pensando al suo fresco compleanno, al suo «regalo più grande», che questa sera si rivolgerà alle telecamere della trasmissione 'Chi l'ha visto?' - su Rai Tre - nella speranza che sua moglie «torni a casa». Christiane Seganfreddo, l'insegnante di 43 anni di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, qu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Diplomi facili: anche Aosta nell'inchiesta della Digos di Frosinone

Di residenze fittizie in città centro-meridionali a ridosso degli esami di maturità, Gazzetta Matin aveva già scritto nel luglio scorso; 15 le persone denunciate per truffa ai danni dello Stato

Giorno della Memoria: onorificenza per sette valdostani Di un flusso anomalo di residenze fittizie che da numerose regioni italiane centro-settentrionali (Valle d’Aosta compresa) si concentrava nelle zone centro-meridionali della Penisola, in particolare a ridosso delle diverse sessioni degli esami di maturità, Gazzetta Matin aveva già scritto sul numero dell’8 luglio del 2013, in occasione dell’operazione ‘Immaturi’ promossa dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Torre Annunziata e coordinata dalla Procur [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: denunciati due topi d'appartamento

Alle 22 di ieri, dopo essere scappati senza nulla in mano dall'albergo Milleluci perché disturbati dal portiere di notte, si erano introdotti in un alloggio là vicino, rubando un portafogli

Giorno della Memoria: onorificenza per sette valdostani Due ragazzi di origine marocchina, Y.R. e Z.R., entrambi diciottenni, questa notte sono stati denunciati dalla Squadra volanti della Questura di Aosta per furto aggravato e ubriachezza. I due, in un primo momento, attorno alle 22 di ieri sera, lunedì 13 gennaio, si erano introdotti all'interno dell'albergo Milleluci, sulla prima collina di Aosta, verso Porossan; probabilmente disturbati, il portiere di notte li ha notati dileguarsi in tutt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti

Slitta l'intervento da effettuarsi su piazza Caduti nei Lager Nazisti, propedeutico alla realizzazione dell'ala est del Parini; per il Consiglio di Stato il concordato preventivo chiesto da una delle ditte aggiudicatarie ne ha fatto perdere i requisiti

I lavori di scavo archeologicamente assistito in piazza Caduti nei Lager Nazisti, ad Aosta, non partiranno. Il blocco dell'intervento, propedeutico all'ampliamento a est dell'ospedale Umberto Parini di Aosta, è stato disposto quest'oggi dal Consiglio di Stato, che ha confermato la sentenza con cui il 18 aprile del 2013 il Tar della Valle d'Aosta aveva annullato l'aggiudicazione definitiva dei lavori che, in sede di gara, erano stati vinti - [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti: è caccia al ladro del sottofiletto

Lunedì sera, al supermercato Gros Cidac, una persona al momento non identificata ha estratto da una vaschetta un taglio di carne di bovino adulto occultandolo (forse) tra i vestiti o in tasca

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti Un addetto del reparto freschi di un supermercato chiama un addetto alla vigilanza. Giunto sul posto, il primo mostra al secondo una vaschetta con l'etichetta 'Sottofiletto bovino adulto', il cui contenuto (il sottofiletto, per l'appunto) è stato però rubato da chissà chi. Per aggirare le misure antitaccheggio, l'ignoto ha pensato bene di tagliare il cellophane a copertura della confezione e di nascondersi la carne chissà dove, forse in ta [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Regione: dallo Stato possibile ulteriore salasso di 200 milioni di euro

Potrebbe congelarli in nome del patto di stabilità; mercoledì 15 a Roma da Delrio per scongiurare l'eventualità

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti La preoccupazione serpeggia tra assessori e consiglieri regionale: sulle casse della Regione pende una nuova spada di Damocle. Lo Stato potrebbe tagliare altri 200 milioni di euro dal bilancio regionale congelandoli in nome del patto di stabilità. Per scongiurare questa eventualità è in calendario mercoledì 15 gennaio un incontro a Roma tra il presidente della giunta Augusto Rollandin e i due parlamentari valdostani Albert Lanièce e Rudi Marguere [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa: «Io, sedotta da quel falso agente dei servizi segreti»

Il racconto di una delle vittime del James Bond 'tarocco', Gianluca Porreca

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti «Fortunatamente una mia amica è riuscita ad aprirmi gli occhi in tempo, prima che quello lì potesse truffarmi come ha fatto invece con altre donne, che evidentemente sono state meno fortunate di me. Mi sono cascate le braccia». Inizia così il racconto di Anna (nome di fantasia), valdostana sulla quarantina, che sabato ci ha contattati (chiedendo il mantenimento dell'anonimato) per raccontare la sua esperienza nell'ambito della truffa ordita da Gi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: «Christiane è all'estero»

Ne è convinto il compagno Renato Guillet, che aggiunge: «Forse sta girovagando senza meta, alla ricerca spasmodica di strutture e specialisti per i suoi occhi»

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti «Rimango aggrappato alla speranza che quanto emerso dall'apertura della cronologia del suo iPad possa fornirci le risposte che ancora non abbiamo trovato. Ho sempre creduto che la chiave di volta della scomparsa di Christiane si trovasse all'interno del suo iPad e lo credo tuttora». Così Renato Guillet commenta la perdurante situazione di impasse attraversata dall'attività di ricerca della sua compagna Christiane Seganfreddo (FOTO), l'insegnante [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Morte Cristina Marini: chiesto il rinvio a giudizio per due medici dell'ospedale Parini

Secondo il pm Pasquale Longarini l'ipotesi di reato è omicidio colposo; le difese di Giovanni Donati ed Elisabetta Debarberis-Mainini: «Alcuna imperizia imputabile ai nostri assistiti, la perizia ha parlato di decesso inevitabile»

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti Rinvio a giudizio per omicidio colposo nei confronti dei medici Giovanni Donati, 40 anni, ed Elisabetta Debarberis-Mainini, 44 anni. E’ quanto chiesto dal pm Pasquale Longarini in relazione alla morte di Cristina Marini (FOTO), l’aostana di 46 anni deceduta domenica 17 febbraio 2013 nel reparto di Chirurgia toracica dell’ospedale Umberto Parini a causa di un emotorace massivo, a circa 20 ore dal ricovero resosi necessario a seguito di una s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente stradale: fuori pericolo Michel Vallet

Il 52enne di Gignod, nel terribile scontro frontale di domenica sera sulla strada statale 27, ha riportato fratture, traumi e ferite ritenuti guaribili in oltre 70 giorni; meglio è andata all'altra persona coinvolta, Andrea Chatrian

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti E’ fuori pericolo Michel Vallet (FOTO), 52 anni di Gignod, capogruppo di opposizione in Consiglio comunale, vittima domenica sera, attorno alle 20, di un terribile scontro frontale sulla strada statale 27, all’altezza della stazione di pompaggio tra Echevennoz e il capoluogo di Etroubles. Vallet, estratto dalla propria autovettura soltanto dopo l’intervento della squadra taglio dei Vigili del Fuoco, era stato trasportato d’urgenza all’osped [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Frana di La Saxe: concesso lo stato di emergenza per Courmayeur

Il provvedimento del Consiglio dei ministri era atteso dal mese di agosto; consentirà di partire al più presto con i lavori di protezione

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti Nella seduta di venerdì 10 gennaio il Consiglio dei ministri ha firmato lo stato di emergenza preventiva per la frana del Mont de la Saxe di Courmayeur. Il provvedimento era atteso dal mese di agosto su richiesta dell'amministrazione regionale e consentirà ora, non appena sarà firmata l'ordinanza della protezione civile nazionale e sarà nominato il commissario, di partire con i lavori per la messa in sicurezza degli abitati di Entrèves e La [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Torgnon: 43 interventi in un mese per i Carabinieri sciatori sulle piste

Nella giornata di ieri, poi, è stato denunciato un giovane di 21 anni per sostituzione di persona perché sorpreso a utilizzare gli impianti con uno skipass non suo

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti Quarantatré interventi in occasione di incidenti sciistici, tra cui due gravi; nove sanzioni amministrative comminate da 40 euro l'una; due denunce di smarrimento; una querela; due denunce di furto; trentasei oggetti smarriti recuperati (alcuni di valore come macchine fotografiche, cellulari, caschi, occhiali, guanti e maschere). E' il bilancio del primo mese di attività dei militari dell'Arma dei Carabinieri nel domaine skiable di Torgnon, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Si finge un colonnello dei Servizi Segreti alla James Bond e truffa una commessa e una parrucchiera per 160 mila euro

G.P., cuoco pizzaiolo 45enne, adescava donne quaratenni sole, raccontando di missioni sotto copertura e facendosi intestare carte di credito, schede telefoniche e bancomat

Ampliamento ospedale: annullata l'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti Ammonta ad almeno 160 mila euro la truffa architettata da un 45enne, G.P., di Torino, che si era calato nei panni di un James Bond dei nostri giorni e così facendo è riuscito ad ingannare e spillare denaro a decine di donne, perlopiù quarantenni sole, adescate con fantasiosi racconti di missioni segrete e avventure degne degli action movies più famosi. In realtà, G.P. è un cuoco-pizzaiolo, con un locale a Rondissone fresco di fallimento. L [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Poliziotto fuori servizio sventa uno scippo davanti alla banca

Denunciato due cittadini sudamericani 25enni per tentato furto con strappo e violazione della legge sull'immigrazione

C.H.M., 25 anni e M.I., 26 anni, entrambi di origini sudamericane sono stati denunciati dalla Squadra Mobile della questura di Aosta per tentato furto con strappo e violazione della legge sull'immigrazione. Ieri, giovedì, un poliziotto fuori servizio era in banca per commissioni personali ma si è accorto di due persone - una all'interno e una fuori dall'istituto bancario - che si scambiavano cenni sospetti. Al tempo stesso, una donna aveva appena [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scazzottata al Love Matilda: giovane aostano condannato a 3 anni

Alex Alliod, alle prime ore del 16 marzo 2013, aveva sferrato un pugno in faccia a Luca Mosele, causandogli danni permanenti alla vista; disposto anche il pagamento di una provvisionale di 30.000 euro

Poliziotto fuori servizio sventa uno scippo davanti alla banca Alex Alliod, 21 anni di Aosta, è stato condannato questa mattina a tre anni di reclusione, oltre al pagamento di una provvisionale di 30.000 euro di risarcimento danni, dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore. Nei confronti di Alliod, imputato per lesioni personali gravissime, il pm Luca Ceccanti aveva chiesto la condanna a un anno e sei mesi di carcere. I fatti oggetto del procedimento risalgono alle prime ore [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Processo Fontine: 56 richieste di rinvio a giudizio e tre di patteggiamento

E' quanto chiesto dal pm Pasquale Longarini al termine della requisitoria di stamane; prossime udienze slittate a febbraio

Poliziotto fuori servizio sventa uno scippo davanti alla banca Cinquantasei richieste di rinvio a giudizio, tre richieste di patteggiamento e due di non luogo a procedere. E' quanto chiesto al gup Giuseppe Colazingari dal pm Pasquale Longarini al termine della requisitoria dell'udienza preliminare nell'ambito del processo per il bestiame contaminato e la fontina adulterata. Più nel dettaglio, sono state avanzate richieste di patteggiamento per Elio Louisetti (in un primo momento finito ai domicil [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stalking: a processo il promotore di Aosta Cristiana

Giovanni Faggionato è stato rinviato a giudizio con l'aggravante della finalità della discriminazione razziale: avrebbe pedinato e ingiuriato due donne maghrebine sue conoscenti

Poliziotto fuori servizio sventa uno scippo davanti alla banca Giovanni Faggionato (FOTO), promotore dell'associazione Aosta Cristiana, è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Aosta per stalking aggravato dalla finalità della discriminazione razziale. A denunciarlo, nell'estate scorsa, sono state due donne maghrebine sue conoscenti, che avrebbero segnalato nella querela suoi pedinamenti, appostamenti e ingiurie legate al loro status di extracomunitarie. L'accusa è rappresentata dal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: nessuna traccia nelle cinque cliniche verificate

Christiane Seganfreddo non si trova, nemmeno dopo le ricerche effettuate in centri specializzati in malattie degli occhi, controlli disposti a seguito degli accertamenti tecnici svolti sul suo iPad

Poliziotto fuori servizio sventa uno scippo davanti alla banca Nessuna traccia di Christiane Seganfreddo, nemmeno dopo le verifiche effettuate quest'oggi in cinque centri specializzati in malattie degli occhi tra Italia, Svizzera e Francia. Sembra letteralmente sparita nel nulla l'insegnante quarantatreenne di Aosta, di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, quando uscì dalla sua abitazione di viale Gran San Bernardo per non farvi più rientro. Nemmeno quanto emerso dagli accertam [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Terremoto: lieve scossa avvertita in bassa Valle

Alle 19.16, di magnitudo 2.2

Lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.2, quella verificatasi alle 19.16 nel settore nord-orientale della Valle d'Aosta, con epicentro nella valle del Lys, a circa 10 km e mezzo di profondità.
Alla Protezione civile sono giunte alcune telefonate di persone preoccupate, ma non sono stati segnalati danni a cose o persone.
(pa.ba)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Introd: principio d'incendio allo chalet che ospitò Papa Wojtyla

Lievi danni; fiamme domate dai vigili del fuoco di Aosta

Ha causato lievi danni il principio d'incendio che ha colpito lo chalet Les Combes di Introd, noto per aver ospitato le vacanze di Giovanni Paolo II in Valle d'Aosta. Lo chalet, trasformato ora in abitazione privata, è stato vittima di un surriscaldamento della canna fumaria, ma l'intervento dei vigili del fuoco di Aosta ha consentito il pronto spegnimento delle fiamme.
(al.bi.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia Grotta Tacchi: mezza Aosta si ferma per l'ultimo saluto a Gianluca Girotto

Don Armellin nell'omelia: «Solo nelle parole del Signore possiamo ritrovare la speranza in questi momenti»

Introd: principio d'incendio allo chalet che ospitò Papa Wojtyla Solamente un casco giallo, simbolo della sua passione. Quella passione per la speleologia che, domenica 5 gennaio, per una tragica fatalità, lo ha portato via da Giulia, Leonardo ed Elena. Una grande parte di Aosta si è praticamente fermata, questa mattina, per dare l'ultimo saluto a Gianluca Girotto, 46 anni, esperto speleologo che nello scorso fine settimana ha perso la vita nella Grotta Tacchi,, vicino a Como. Tutto il Cai Valle d'Aosta, ma no [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rissa: condannato per le botte ai buttafuori di un locale di Quart

Ad Alex Alliod - a processo anche domani - sono stati inflitti otto mesi di carcere per lesioni personali aggravate continuate

Alex Alliod, 23 anni di Aosta, è stato condannato questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, a otto mesi di reclusione per lesioni personali aggravate continuate (pena sospesa condizionata al risarcimento del danno) che il giovane avrebbe causato nel corso di una rissa scoppiata nell'estate del 2012 nelle pertinenze esterne di un locale notturno di Quart. Presenti in aula alcuni testimoni, chiamati a de [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: scattate ricerche in cinque cliniche tra Italia, Svizzera e Francia

Dopo l'analisi dei dati dell'iPad personale di Christiane Seganfreddo, gli inquirenti hanno dato il via ad accertamenti in alcuni centri specializzati in malattie degli occhi

Rissa: condannato per le botte ai buttafuori di un locale di Quart Di Christiane Seganfreddo, a oggi, non è stata trovata alcuna traccia. Tutto rimane fermo alle due segnalazioni giunte dalla collina di St-Pierre nella tarda mattinata del 1° gennaio, quando due signore - rispettivamente alle 11.30 e alle 12.30 - avevano affermato di averla vista a Meod e Verrogne, due villaggi in quota sulla strada dei Salassi, a St-Pierre. Un mistero, insomma, che gli uomini della Squadra mobile della Questura di Ao [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentano di rubare una Wii; denunciati due fidanzatini francesi

Scoperti da un addetto alle vendite, la coppia è stata fermata dai Carabinieri all'uscita del supermercato

Volevano rubare una console Nintendo WII all'interno del supermercato Carrefour di Pollein, ma mentre stavano tentando di staccare il dispositivo antitaccheggio, un addetto alle vendite li ha notati, chiamando i Carabinieri. E' finita con una denuncia per furto aggravato in concorso la giornata di due fidanzatini francesi di 26 anni, che all'uscita dal supermercato hanno trovato ad accoglierli una pattuglia di Carabinieri, alla quale hanno immedi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Violenza: condannato per aver picchiato, sequestrato e abusato sessualmente della moglie

Il Tribunale di Aosta ha inflitto 9 anni a Faouzi Chalghoumi, che nel 2012 a Courmayeur rese la vita un inferno sia alla compagna che alla loro figlioletta

Tentano di rubare una Wii; denunciati due fidanzatini francesi Una storiaccia. E' quella che questa mattina, dinanzi al collegio giudicante presieduto da Massimo Scuffi, con giudici a latere Davide Paladino e Paolo De Paola, ha portato alla condanna di Faouzi Chalghoumi, tunisino di 43 anni, a cui sono stati inflitti 9 anni di reclusione, con sospensione della potestà genitoriale per tutta la durata della pena (il pm Luca Ceccanti ne aveva richiesti invece 6) per le accuse di maltrattamenti in famiglia, sequ [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Addio a Walter Riblan: «Il tempo passerà ma tu rimarrai sempre lo senteucco»

Lo ha voluto ricordare così l'attuale sindaco Mauro Lucianaz; una folla ancora sgomenta per l'improvvisa scomparsa dello storico primo cittadino di Arvier si è stretta attorno ai suoi due figli

Tentano di rubare una Wii; denunciati due fidanzatini francesi Una folla commossa, questo pomeriggio ad Arvier, ha voluto accompagnare Walter Riblan, 63 anni il prossimo 9 aprile, nel suo ultimo viaggio terreno. Un viaggio in cui «ci hai lasciati troppo presto», ha sottolineato il sindaco di Arvier, Mauro Lucianaz, che ha chiuso il suo toccante ricordo con una frase che ha commosso tutti: «Il tempo passerà, certo, ma tu rimarrai sempre lo senteucco». La chiesa parrocchiale di San Pulpizio si è ri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

«Forza Christiane»; l'associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti in soccorso dell'insegnante scomparsa

L'accusa: «La Valle è una Regione ricca, ma la nostra attività è ostacolata»

Forza Christiane, ti aspettiamo a braccia aperte, non ti lasceremo sola! Si conclude così, con un accorato appello, il comunicato diffuso dall'Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus) e relativo alla scomparsa di Christiane Seganfreddo, l'insegnante aostana sparita da casa il 30 dicembre scorso. «Un'insegnante valdosta, dopo aver ricevuto la diagnosi di retinite pigmentosa, sconvolta e disperata da questa not [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Due nuovi funzionari alla Questura di Aosta

Sono il Commissario Capo Marco Ferraro e il Commissario Capo Michele Zonno

«Forza Christiane»; l'associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti in soccorso dell'insegnante scomparsa Due nuovi funzionari per la Questura di Aosta. Il questore Maurizio Celia ha, infatti, accolto Commissario Capo Marco Ferraro e il Commissario Capo Michele Zonno, giunti in Valle dopo aver frequentato il corso biennale per Commissari alla Scuola superiore di Polizia di Roma. Laureato in giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma, Marco Ferraro vanta l'abilitazione alla professione forense e un master in Scienze della Sicurezza. Michele Zon [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giovedì i funerali di Gianluca Girotto, lo speleologo morto domenica nella grotta Tacchi

«Forza Christiane»; l'associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti in soccorso dell'insegnante scomparsa Sono stati fissati per giovedì 9 gennaio, alle 10.30 nella chiesa di Sant'Orso ad Aosta, i funerali di Gianluca Girotto, lo speleologo di 46 anni morto domenica scorsa, nel corso di una gita nella grotta Tacchi sui monti di Zelbio. Girotto era stato sorpreso e trascinato via dalla foga di un torrente, morendo annegato. Il suo corpo è stato ritrovato dai soccorritori a circa 80 metri di profondità. La salma giungerà in Valle mercoledì. (re. [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia: morto lo speleologo aostano inghiottito da un torrente

Gianluca Girotto, 46 anni, era in una grotta in Lombardia, in compagnia di altri quattro valdostani; «E' scivolato e non l'abbiamo più visto», è l'agghiacciante racconto di chi era con lui al momento dell'incidente

«Forza Christiane»; l'associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti in soccorso dell'insegnante scomparsa «Non abbiamo nemmeno fatto in tempo a realizzare cosa gli stesse succedendo, che l'abbiamo visto inghiottito dalle acque. Praticamente non l'abbiamo più visto». E' il drammatico racconto di Gianfranco Vanzetti, presidente del Speleo Club del Cai di Aosta, che ieri pomeriggio - domenica 5 gennaio - attorno alle 15.30, ha visto il suo compagno di spedizione Gianluca Girotto, 46 anni di Aosta, scivolare per poi essere inghiottito nelle acque di un t [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: stop alle ricerche a terra di Christiane Seganfreddo

Oggi, lunedì 6, in programma una perlustrazione aerea delle zone già passate al setaccio; intanto gli inquirenti sperano di trovare la svolta in un iPad; spunta l'ipotesi di qualcuno che potrebbe averla fatta salire in auto sulla strada dei Salassi

«Forza Christiane»; l'associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti in soccorso dell'insegnante scomparsa Stop alle ricerche con squadre a terra. E' quanto disposto a una settimana esatta dalla scomparsa di Christiane Seganfreddo, 43 anni di Aosta, l'insegnante di scuola media di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, quando uscì dalla sua casa di viale Gran San Bernardo, ad Aosta, per non farvi più rientro. «Abbiamo perlustrato tutte le zone possibili sia nel triangolo compreso tra St-Pierre, St-Nicolas e Villeneuve, sia sull [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave

Cinque freerider stranieri, grazie ai rispettivi strumenti Arva, si sono tratti in salvo a vicenda; soltanto due hanno riportato lievi ferite

Sarebbe potuta andare molto peggio. Ne sono convinti tutti. Una valanga di grandi dimensioni, questa mattina attorno alle 10.30, si è staccata dal ghiacciaio del Toula sopra Courmayeur, in una zona che soltanto questa mattina ha contato il passaggio di oltre 300 appassionati del fuoripista. In un simile contesto, cinque sciatori stranieri sono stati investiti dalla colata di neve, ma grazie alla dotazione di strumenti che avevano con [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: sospese le ricerche di Christiane Seganfreddo

Nessun esito nemmeno dalle perlustrazioni aeree di oggi; a otto giorni dalla scomparsa, le operazioni si fermano in attesa di eventuali sviluppi a livello di Polizia Giudiziaria

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave Il comitato coordinamento ricerche riunitosi questo pomeriggio alle 17, presieduto dal coordinatore regionale Roberto Vicquery per conto del capo della Protezione civile, Pio Porretta, ha deciso: le ricerche di Christiane Seganfreddo, l’insegnante di scuola media di cui non si hanno più notizie dall’alba del 30 dicembre, sono sospese. Sospese fino a quando non emergeranno eventuali nuovi elementi a livello investigativo o eventuali nuove se [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: gli tagliano la strada, ragazzo finisce contro la caserma dei Vigili del Fuoco

L'incidente venerdì sera causato da un'inversione a "U" da parte di un altro automobilista

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave Grande spavento, venerdì sera, per un ragazzo alla guida di un’utilitaria che, a causa della manovra imprudente e non consentita di un altro automobilista, è andato a sbattere contro la caserma dei Vigili del Fuoco di Aosta. L’incidente è avvenuto ieri sera verso le 23 mentre il giovane stava percorrendo la statale 26 in direzione Torino; all’altezza del distributore di benzina di fronte alla caserma dei pompieri, un altro automobilista al [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: Christiane Seganfreddo non si trova

E' questa l'amara realtà dopo che sono stati passati al setaccio oltre 200 tra fienili e casolari abbandonati e complessivi 70 km di strade e sentieri; giunto sul luogo delle ricerche, il presidente Rollandin dichiara: «Tutte le ipotesi sono aperte»

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave Passati al setaccio oltre 200 tra fienili, case diroccate e casolari abbandonati nel triangolo compreso tra St-Pierre, St-Nicolas e Villeneuve, oltre a complessivi 70 chilometri di strade e sentieri, ma niente di niente. Christiane Segranfreddo, 43 anni di Aosta, l'insegnante di scuola media di cui non si hanno più notizie dall'alba del 30 dicembre, non si trova, e quello che è più sconfortante è che non si è trovata nemmeno una piccola tra [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: a fuoco una casa popolare, ma è un falso allarme

Pochi minuti prima delle 14, dal camino della stessa palazzina che andò in fiamme nel luglio del 2011 al Quartiere Dora, si è levato un fumo scuro e denso; colpa del pellet, assicura il tecnico caldaista

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave Falso allarme, quello scattato pochi minuti prima delle 14 nel nuovo complesso di edilizia residenziale pubblica del Quartiere Dora, proprio nella stessa palazzina che nel luglio del 2011 andò a fuoco, costringendo all'evacuazione di una cinquantina di famiglie. Da un camino dell'edificio è iniziato a levarsi un fumo scuro e denso, che in pochi minuti ha avvolto tutte le zone limitrofe. Immediatamente allertati, i Vigili del Fuoco son [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Insegnante scomparsa: possibile svolta nelle ricerche di Christiane Seganfreddo

Una segnalazione, giudicata «molto attendibile» dagli inquirenti, è giunta dalla zona di Verrogne, sulla collina di St-Pierre, motivo per cui il centro di coordinamento delle operazioni è stato allestito al municipio di St-Nicolas

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave «Una segnalazione molto attendibile, che fa ben sperare». Così definisce il vice commissario della Squadra mobile di Aosta, Valter Martina, la segnalazione di una donna residente nella zona di Verrogne, sulla collina di St-Pierre, che agli inquirenti ha riferito di avere avvistato nel pomeriggio di ieri, lungo la strada dei Salassi, una donna che dalla descrizione potrebbe corrispondere a Christiane Seganfreddo, 43 anni di Aosta, l'insegnante di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Capodanno, 30 accessi in ospedale e 120 chiamate al 118: nessuno grave

Nessun problema per scoppio di petardi/botti

Courmayeur: grossa valanga dal ghiacciaio del Toula, fortunatamente nessun ferito grave Trenta gli accessi all'ospedale Parini di Aosta tra la mezzanotte del 31 dicembre e le 8 di questa mattina e in tutto 120 le chiamate al 118 alle quali gli operatori sanitari hanno riposto. Tutto sommato, non è andata così male, visto che nessuno dei 30 ingressi è risultato essere un caso grave. Nessun accesso viene segnalato per lesioni provocate da petardi o botti. Tra gli eventi di maggiore rilievo vengono segnalati: 3 accessi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Bimbo morto in piscina, probabile annegamento

Non un malore, bensì un probabile annegamento la causa della morte venerd&ig [...]

Palloncini bianchi in cielo e messaggini per il piccolo Mohssin

Palloncini bianchi con messaggi d'addio liberati in cielo per raggiungere il loro compagno che non c'è [...]

Bimbo morto in piscina, scattata una gara di solidarietà

Verrà conferito questa mattina al medico legale Mirella Gherardi da parte del sostituto procu [...]

Vigili del Fuoco: Salvatore Coriale di nuovo comandante

Salvatore Coriale riavrà il posto di comandante dei Vigili del Fuoco fino al mese di agosto 2 [...]

Violenza sulle donne: condannato, continua a picchiare la moglie

Già condannato per maltrattamenti in famiglia a un anno e 4 mesi di reclusione in primo grado ad Aosta,

Aosta: bimbo di 4 anni cade da balcone, è grave

Sono gravi le condizioni di un bambino di quattro anni, caduto da un balcone&n [...]

Tunnel del Monte Bianco, traffico sospeso per principio di incendio

È temporaneamente sospesa la circolazione all'interno del Tunnel del Monte Bianco

Carabinieri: «Preoccupazione per la nuova ricerca di droghe pesanti, tra cui l'eroina»

Sono stati 2.400 i reati perseguiti dai militari dell'Arma dei carabinieri della Valle d'Aosta nel corso dell'ultimo [...]

Frana su SS26 ad Avise, traffico deviato su autostrada

Strada statale 26 è interrotta al km 120,500 in frazione Runaz, nel comune di Avise, a causa [...]

Credito: Finaosta e Aosta Factor diventano gruppo finanziario

Nasce il Gruppo Finaosta. Il 26 maggio la Banca d'Italia ha infatti comunicato l'avvenuta iscrizione [...]

Anziani maltrattati: operatrice sanitaria condannata a due anni

Rosa Angela Serra, operatrice socio-sanitaria 58 anni di Aosta, è stata condannata pe [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>LG Presse Weekend</p>

<p>LIGABAR SETTEMBRE 2016</p>

<p>SAVT AOSTA SINDACATI centro servizi</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Carrefour SSC</p>

<p>Parc animalier grande</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>AMERICAN DREM</p>

<p>Pro Loco Doues Sagra Polenta</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Nadine Blanc, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod, Cecilia Lazzarotto, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi.