<p>Hidrovi</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

ARCHIVIO NOTIZIE - Gennaio 2013 - CRONACA: 90 articoli

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale In merito alle sette condanne pronunciate ieri dal gup del Tribunale di Torino nell'ambito dell'inchiesta 'Tempus Venit', con particolare riferimento alle tre emesse per favoreggiamento nei confronti dei fratelli Tropiano (un anno e quattro mesi ciascuno), l'associazione Libera Valle d'Aosta - dopo aver lodato "il lavoro dei carabinieri e della magistratura che va nella stessa direzione dei nostri ripetuti appelli" - auspica con forza "che l'ammi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fiera di Sant'Orso: tutto tranquillo sotto l'aspetto della gestione delle emergenze

Alle ore 15 di oggi, sono stati una cinquantina - di cui quattro per eccesso alcolico - le prese in carico all'interno del posto medico avanzato di piazza Narbonne

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale Una cinquantina di accessi al posto medico avanzato di piazza Narbonne, ad Aosta. E' il bilancio - alle ore 15 di giovedì 31 gennaio - della due giorni della 1013ª Foire de Saint-Ours da parte dei servizi di soccorso e di gestione delle emergenze inseriti nell'ambito del centro operativo misto. Tra questa cinquantina di accessi, la maggior parte si è resa necessaria per l'immediata presa in carico di visitatori che hanno accusato piccoli traumi o [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Bersani contro le autonomie? Donzel: ''Noi garantiti dall'accordo''

Il segretario del Pd non vede nelle dichiarazioni del candidato premier ldel Pd la volonà di cancellare le speciali ma la voglia di riformare per proseguire verso un vero e proprio federalismo

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale «Siamo garantiti da un accordo forte, siglato non solo dalla nostra coalizione ma anche dalla Südtiroler Volkspartei, senza il quale saremmo messi a rischio». Risponde così il segretario regionale del Pd al tam tam della rete che punta il dito contro le dichiarazioni rilasciate da Pierluigi Bersani durante il suo tour elettorale in Veneto. Delle speciali aveva detto: «E' ora di discuterne i privilegi e di riequilibrare la bilancia. Si deve aprire [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Fermo giudiziario per il rapinatore di Sarre che nel pomeriggio ha investito due neonati in corso Lancieri

Nei confronti di Marius Pohrib - risultato positivo ai cannabinoidi - è stato emesso in serata un provvedimento restrittivo a firma del procuratore capo Marilinda Mineccia; dall'ospedale Regina Margherita di Torino, intanto, trapela un cauto ottimismo

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale E' stato firmato in serata dal procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, constatata la "pericolosità sociale del soggetto", il fermo giudiziario nei confronti di Marius Pohrib (FOTO), fermato lunedì scorso dalla Squadra mobile della Questura di Aosta per la rapina perpetrata il 12 gennaio scorso in una tabaccheria di Sarre, che questo pomeriggio, attorno alle 16, in corso Lancieri ad Aosta, ha investito con la sua Audi A3 due bimbi di appena [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trenino di Cogne: Alberto Devoti chiamato a risarcire 13 milioni di euro

La Corte dei Conti ha condannato anche le due dirigenti dell'assessorato regionale alle attività produttive

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale Mercoledì di condanne alla Corte dei Conti della Valle d'Aosta. La magistratura contabile è arrivata a sentenza sia nella vicenda del trenino di Cogne che in quella delle consulenze assegnate dall'assessorato regionale alle attività produttive. Per quanto riguarda il trenino, l'ingegnere aostano Alberto Devoti è stato condannato a un risarcimento di 13 milioni di euro per la progettazione e la direzione lavori, opera costata 30 milioni di euro e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tempus Venit: tutti condannati gli imputati nel processo sulle tentate estorsioni in Valle d'Aosta

Disposti un anno e 4 mesi ciascuno ai fratelli Salvatore, Romeo e Giuseppe Tropiano per favoreggiamento

Libera VdA: dopo la condanna di Giuseppe Tropiano, la Regione comunichi come intende procedere con il parcheggio dell'ospedale Tutti condannati dal gup del Tribunale di Torino gli imputati nel processo sulle tentate estorsioni, legate ad ambienti della 'ndrangheta, scaturito dall'operazione 'Tempus Venit' dei carabinieri di Aosta. Le pene inflitte sono di 6 anni e 8 mesi per Giuseppe Facchinieri, 51 anni di Marzabotto (Bologna), 5 anni e 8 mesi per Giuseppe Chemi, 51 di Castel d'Aiano (Bologna), 5 anni per Michele Raso, 49 di Cinquefrondi (Reggio Calabria), 5 anni e 10 m [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Droga, minorenne sorpreso con 18 grammi d'erba

É stato sorpreso sul fatto B.P., 17 anni, mentre vendeva marijuana a un altro giovane. La polizia allertata da alcuni cittadini insospettiti da alcuni movimenti sospetti nel centro storico, si è appostata ed è intervenuta all'atto dello scambio di droga tra i due giovani. Il minorenne è stato denunciato a piede libero, in seguito a una perquisizione sono stati trovati 14 grammi di marijuana nel cassetto della scrivania, altri 3 li aveva consegnat [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Courmayeur, la motoslitta si ribalta, tre feriti

Droga, minorenne sorpreso con 18 grammi d'erba Non sembrano essere gravi le condizioni del gestore e di due dipendenti del rifugio la Chaumière, sulle piste di Courmayeur, vittime, questa mattina, di un incidente con la motoslitta.
I tre, un uomo di 41 anni e due donne (40 e 42 anni) residenti nella Valdigne, sono probabilmente stati sbalzati dalla motoslitta uscita dalla pista battuta, mentre stavano salendo verso il rifugio con alcuni rifornimenti.
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ecco i rapinatori della tabaccheria di Sarre

Sono Marius Pohrib, rumeno, denunciato a piede libero, Fatmir Fiku, albanese, e un certo Hari, rumeno

Droga, minorenne sorpreso con 18 grammi d'erba Sono state rese note le identità degli autori della rapina alla tabaccheria di Sarre dello scorso 12 gennaio, identificati ieri dalla squadra mobile della Questura di Aosta. Si tratta di Marius Pohrib, ventunenne rumeno, residente ad Aosta che ha confessato tutti i particolari dell'accaduto indicando anche i complici, che però hanno già lasciato la Valle, Fatmir Fiku, albanese, 26 anni, e un coetaneo rumeno, tal Hari, in corso di identifica [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Non ce l'ha fatta il pensionato ustionato in casa

Claudio Guerrino Teppex è morto ieri sera al Cto di Torino

Le ustioni di secondo e terzo grado riportate sul viso e sul corpo, in seguito al rogo scaturito dalla perdita di gas della stufa, erano troppo gravi e Claudio Guerrino Teppex, 78 anni, non ce l'ha fatta.
Il pensionato di Aymavilles è morto ieri sera al Cto di Torino dov'era ricoverato dal 14 gennaio scorso, giorno dell'incidente nella sua abitazione di Villetos.
(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

L'amministrazione di Etroubles pronta a trascinare la CEG in tribunale

Il Comune ha deciso di predisporre gli atti per avviare una causa legale contro la società Cooperativa Elettrica Gignod

Non ce l'ha fatta il pensionato ustionato in casa «Non essendo a oggi stati rispettati gli accordi presi in questi mesi, l'amministrazione comunale di Etroubles ha deciso di predisporre la documentazione necessaria per avviare una causa legale nei confronti della società Cooperativa Elettrica Gignod». E' questo il passaggio fondamentale comunicato all'atto dell'ultimo Consiglio comunale dal sindaco Massimo Tamone, una dichiarazione che accantona di fatto definitivamente il tentativo di raggiunge [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Presunto 'buco' di 200 mila euro nei pagamenti del Comune di St-Pierre

A tanto ammonterebbero i crediti vantati dall'impresa di Davide Bochet per i lavori commissionati dal 2006 al 2012

Non ce l'ha fatta il pensionato ustionato in casa «Ho lavorato rispettando alla lettera i diversi contratti di appalto stipulati nel corso degli anni, sorvolando in più occasioni sui ritardi nella regolarizzazione delle fatture emesse. Quello che ora chiedo è soltanto di entrare in possesso di quanto mi spetta per i lavori effettuati dalla mia impresa per conto del Comune. Nulla più». Questo lo sfogo di Davide Bochet, imprenditore di St-Pierre che da tre anni sta portando avanti una sua personal [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Valpelline: signora sventa un furto dopo essersi trovata faccia a faccia con i ladri

Non ce l'ha fatta il pensionato ustionato in casa Una signora sente trambusto al piano inferiore al suo, dove abita la figlia, quindi scende le scale convinta che questa sia rientrata a casa e invece... si trova faccia a faccia con due ladri intenti a rovistare nel bagno. I malviventi, attesi all'esterno dell'abitazione da almeno altri due complici, tagliano la corda non appena la signora si mette a urlare. La ricostruzione del furto, avvenuto giovedì sera a Valpelline, nel numero di Gazze [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Svizzero cade mentre scia fuoripista: è grave in rianimazione

L'incidente domenica pomeriggio nella zona dello Checrouit a Courmayeur

Uno sciatore svizzero di 30 anni ha riportato un forte politrauma a seguito di una violenta caduta riportata nel pomeriggio di domenica 27 gennaio nel corso di una discesa in fuoripista. L'incidente si è verificato nella zona dello Checrouit, a Courmayeur: trasportato d'urgenza all'ospedale Umberto Parini di Aosta, è stato immediatamente ricoverato in Rianimazione. Da quanto si è potuto apprendere, le condizioni dell'uomo sarebbero gravi. ( [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sgominata una banda di zingari responsabile di furti in abitazione anche in Valle d'Aosta

Sette gli arresti eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale di Verbania

Svizzero cade mentre scia fuoripista: è grave in rianimazione Sono sette gli arresti eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale di Verbania nel corso della maxi-operazione avviata questa mattina contro una banda di sinti (zingari) ritenuta responsabile, nel periodo compreso tra il luglio del 2011 e il novembre del 2012, di una trentina di furti in abitazione nelle province di Verbania, Aosta e Como. Decine le perquisizioni eseguite all'alba. Gli arresti, secondo quanto si è potuto apprendere, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Identificati gli autori della rapina alla tabaccheria di Sarre

Uno dei tre malviventi avrebbe già reso "ampia confessione" agli inquirenti; in fuga gli altri due

Svizzero cade mentre scia fuoripista: è grave in rianimazione La Squadra mobile della Questura di Aosta ha identificato gli autori della rapina perpetrata - il 12 gennaio scorso, pochi minuti prima delle 20 - a danno della tabaccheria di Sarre. Si tratta di tre stranieri, di cui non sono state rese note le generalità. Uno avrebbe già reso "ampia confessione" agli inquirenti, gli altri due sarebbero invece in fuga. Gli uomini della Squadra mobile hanno anche recuperato l'arma e parte della refurtiva. Nei gio [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cinque minuti di autentico terrore: rapinata nella notte la pizzeria Rossopomodoro di Aosta

Una rapina ai danni del ristorante pizzeria Rossopomodoro di corso Ivrea, ad Aosta, è stata compiuta la notte scorsa. Due persone armate si sono introdotte, un quarto d'ora dopo mezzanotte, nel locale, e dopo aver minacciato i dipendenti, obbligandoli a sdraiarsi sul pavimento del bagno, hanno portato via i 1.300 euro dell'incasso giornaliero. Sull'episodio indaga la Squadra mobile della Questura di Aosta. Maggiori dettagli in merito alla r [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rischia di slittare ulteriormente l'ampliamento a est dell'ospedale

Dopo le due proroghe già accordate al cantiere del parcheggio pluripiano, sull'aggiudicazione degli scavi archeologicamente assistiti incombe ora il ricorso al Tar presentato dalle società escluse

Cinque minuti di autentico terrore: rapinata nella notte la pizzeria Rossopomodoro di Aosta Potrebbero incontrare ulteriori rallentamenti, dopo le due proroghe già accordate al cantiere per la realizzazione del parcheggio pluripiano del futuro polo ospedaliero unico regionale, i lavori di ampliamento a est dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. La società Akhet Srl di Roma, insieme alle valdostane Mochettaz Srl ed Expertagli Srl, ha presentato ricorso al Tar della Valle d'Aosta per l'annullamento dell'aggiudicazione definitiva dei lavor [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidente sugli sci: grave una donna a Pila

C.S., cinquantenne di Sarre, è grave all'ospedale Umberto Parini di Aosta dopo un incidente tra sciatori avvenuto sulle piste di Pila. Da una prima ricostruzione dell'accaduto, si sarebbe scontrata con l'amico insieme al quale stava trascorrendo la giornata sugli sci. Ha riportato un serio trauma cranico ed è stata subito soccorsa e trasportata con l'elicottero all'ospedale Umberto Parini di Aosta. Dopo le visite dei sanitari, dal Pronto soccorso [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Soccorsa in montagna e denunciata: usava lo ski pass non suo

E' una 26enne di origini sudafricane, soccorsa sulla pista Fourclaz Express a La Thuile

Incidente sugli sci: grave una donna a Pila Agli agenti del Distaccamento Sicurezza e Soccorso in Montagna che l'hanno soccorsa sulla pista Fourclaz Express, a La Thuile, ha dichiarato le generalità riportato sullo ski pass che ha esibito, naturalmente sostenendo di esserne la titolare. Insospettiti, i poliziotti hanno proceduto a controllare i dati e sono risaliti alla vera identità della giovane donna, una 26enna di origini sudafricane che stava furbescamente utilizzando lo ski pass inte [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trasporto animali vivi: in Valle nessuna irregolarità

I controlli eseguiti dalla Polizia Stradale nella nostra regione hanno confermato il sostanziale rispetto delle norme di legge

Volumi d'affari molto contenuti rispetto al resto d'Italia ma, fortunatamente, il sostanziale rispetto delle norme di legge sia per la salute animale, sia in relazione ai mezzi di trasporto utilizzati. Parliamo del trasporto dei bovini vivi per il quale, nei giorni scorso, il personale della Polizia Stradale ha effettuato controlli mirati. Nei giorni scorsi, una serie di controlli in Veneto e in Piemonte aveva fatto emergere situazioni di [...]  leggi tutto l'articolo di

26/01/2013: i servizi veterinari dell'Ausl possono confermarlo visto che controllano i trasporti animali tutti i giorni .....


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Luigi Chiavenuto, sindaco di Gressoney-St-Jean, condannato per abuso edilizio

Trasporto animali vivi: in Valle nessuna irregolarità Luigi Chiavenuto, 55 anni, direttore dei lavori, architetto e attuale sindaco di Gressoney-St-Jean, è stato condannato dal Tribunale di Aosta a 10 giorni di reclusione (pena sospesa) e a 55.000 euro di ammenda così come Davide Pernettaz, 42 anni, esecutore e impresario edile di Gressoney-St-Jean, e il committente Marco Rossetto, 51 anni di Torino. I tre sono stati condannati dal giudice monocratico Marco Tornatore per un abuso edilizio con [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incendio in un fienile a Fontainemore

Sono tuttora in corso le operazioni di bonifica di un incendio divampato nel primo pomeriggio di oggi in un fienile a Fontainemore. All'intervento, reso arduo dalla difficoltà di raggiungere il luogo del rogo con mezzi di grosse dimensioni a causa della strada tortuosa e stretta, oltre ai Vigili del Fuoco professionisti di Aosta, che hanno operato in loco grazie a un modulo speciale trasportato via elicottero, hanno preso parte anche i Vigili del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Polizia locale: sanzioni in calo, ma non quelle relative a patenti ritirate e sospese

Incendio in un fienile a Fontainemore Sono state 27.207 le sanzioni inflitte nel 2012 per infrazioni al codice della strada dalla Polizia locale di Aosta, cifra in calo rispetto al 2011, quando erano state 30.827. Il dato è emerso durante le celebrazioni di San Sebastiano, patrono del corpo, svolte alla Cittadella dei giovani di Aosta alla presenza del sindaco di Aosta, Bruno Giordano, e del comandante Fabio Fiore. In controtendenza, a quota 91, il numero di patenti ritirate [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina in tabaccheria a Sarre: ecco i fotogrammi che potrebbero incastrare i responsabili

Incendio in un fienile a Fontainemore Nell'ambito della rapina perpetrata il 12 gennaio scorso alla tabaccheria di Sarre, una possibile svolta nelle indagini potrebbe provenire dall'estrapolazione di alcuni fotogrammi contenuti nella telecamera installata nella rivendita di giornali e tabacchi. Non essendo emerso nulla di rilevante dalla visione dei filmati resi dal sistema di videosorveglianza ad ampio raggio posto nei pressi del municipio, gli uomini della Squadra mobile della Ques [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Il difensore civico appoggia la proposta di legge per dire no alla tortura

L'ordinamento penale italiano non prevede questo tipo di reato

Incendio in un fienile a Fontainemore Il nostro codice penale non prevede il reato di tortura. A fine mese, alla Corte di Cassazione, sarà depositata una proposta di legge che introduce nel nostro ordinamento tale reato,s u proposta del Coordinatore nazionale dei Garanti dei detenuti. All'iniziativa ha aderito anche il difensore civico della Regione Valle d'Aosta Enrico Formento Dojot. «Il nostro codice penale non prevede tale reato - spiega il garante valdostano - nonostant [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Furti in alcuni cantieri della Plaine: denunciati quattro rumeni

Incendio in un fienile a Fontainemore Quattro cittadini rumeni, Gabriel Rarinca, 45 anni, la compagna Ramona Dominteanu (41), il figlio Edward Rarinca (21) e Marius Filimon (29) sono stati denunciati dalla Squadra mobile della Questura di Aosta per furto aggravato. Secondo gli inquirenti, sono loro i responsabili di almeno quattro colpi messi a segno in altrettanti cantieri edili nella Plaine di Aosta. Sono stati rintracciati grazie alla videoregistrazione di una telecamera posta vic [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Malasanità: in Valle d'Aosta, nessun caso e nessun decesso

La Commissione parlamentare d'inchiesta ha studiato errori e disavanzi sanitari regionali tra 2009 e il 2012

Incendio in un fienile a Fontainemore Nessuna segnalazione circa presunti errori sanitari; nessun decesso riconducibile a malasanità. La Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari regionali presieduta dall'onorevole Antonio Palagiani ha analizzato 570 casi di presunta malasanità del bel Paese, studiando 400 decessi avvenuti nelle strutture sanitarie e altri 170 casi di presunti errori sanitari. Nessun caso di errore o decesso in Valle; segu [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffa dello specchietto: una pensionata di Roisan sventa il raggiro

Incendio in un fienile a Fontainemore Un'automobilista pensionata di Roisan ha sventato una truffa ai suoi danni, messa in atto ieri pomeriggio ad Aosta: una donna l'ha fermata simulando di essere stata urtata dallo specchietto dell'auto guidata dall'anziana, chiedendo come risarcimento 250 euro per i danni provocati al proprio orologio. Accortasi del tentativo di raggiro, la pensionata ha chiamato immediatamente i carabinieri, ma nel frattempo la truffatrice aveva già fatto perdere [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Si cammuffa con barba e baffi finti per entrare al Casinò: denunciato 'ospite indesiderato'

Incendio in un fienile a Fontainemore Segnalato come "ospite indesiderato" al Casinò di St-Vincent, aveva pensato di cammuffarsi con barba e baffi finti per tentare l'ingresso nella casa da gioco con un documento intestato a una persona inesistente. P.M., 49 anni residente nell'Alessandrino, è stato denunciato per falso e sostituzione di persona dalla Squadra mobile della Questura di Aosta. Le indagini sono iniziate nella notte tra il 30 e il 31 dicembre scorsi, quando l'uomo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Continua la via crucis della traduzione delle intercettazioni in patois

Rinviata per l'ennesima volta l'udienza su bestiame contaminato e fontine; nominati due nuovi esperti: Francesca Lucianaz e Sylvie Voyat

Incendio in un fienile a Fontainemore La notizia era nell'aria da tempo, ma l'ufficialità è giunta solamente questa mattina: Jeannette Bondaz e Josianne Bovard saranno presto affiancate da ulteriori due periti nell'ambito delle operazioni di trascrizione e traduzione delle centinaia di intercettazioni telefoniche dal patois all'italiano. Si tratta di Francesca Lucianaz e Sylvie Voyat, che supporteranno Bondaz - che aveva ricevuto l'incarico tecnico il 12 gennaio di un anno fa - e Bov [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Air Vallée sanzionata dall'Autorità di garanzia sugli scioperi

Incendio in un fienile a Fontainemore Settemilacinquecento euro. A tanto ammonta la sanzione inflitta dall'Autorità di garanzia sugli scioperi alla compagnia aerea Air Vallée. Secondo il Garante, il vettore valdostano - in occasione dello sciopero proclamato il 14 dicembre scorso dalla Uil Trasporti - non ha adempiuto all'obbligo di esperire le procedure di raffreddamento e di conciliazione presso il Ministero del Lavoro. La sanzione è stata deliberata a chiusura di un [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Quattro condanne per tentata truffa attraverso lo scambio di 45 mila euro falsi

Incendio in un fienile a Fontainemore Michele Valente, 40 anni, e Sergio Cimaglia, 51, entrambi di Rivarolo Canavese, Carmine Porta, 53 anni di Varisella, e Salvatore Martino, 61 anni di Aosta, sono stati condannati a un anno di reclusione e a 400 euro di multa ciascuno per tentata truffa dal Tribunale di Aosta. Il raggiro - che prospettava un guadagno del 20% sulla cifra oggetto dell'operazione - consisteva nello scambio di 45.000 euro tra un gruppo di 'professionisti' e le due vitt [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi-intossicazione alimentare nella Val d'Ayas: udienza rinviata al 20 marzo per valutare le proposte di risarcimento danni

Incendio in un fienile a Fontainemore E' stata aggiornata al prossimo 20 marzo - così da poter valutare le diverse proposte di risarcimento danni avanzate dalla parte in causa - l'udienza presso il Tribunale di Aosta nell'ambito del procedimento a carico di Paola Voulaz, titolare di una struttura ricettiva della Val d'Ayas, in cui durante un evento enogastronomico di musica e cucina - tenutosi il 24 luglio del 2010 - si verificò una maxi-intossicazione alimentare causata da un raro v [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Trovata morta in un casolare la casalinga di Fénis scomparsa da casa

La donna, 61 anni, si era allontanata in mattinata; l'allarme dato dal marito

Maria Ferrat, casalinga 61enne di Fénis, che aveva fatto perdere le sue tracce nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 23 gennaio, dopo essere uscita di casa verso le ore 10.30, è stata trovata morta in un casolare poco dopo le 19. A dare l'allarme, non vedendola rientrare a casa per mezzogiorno, era stato il marito, che aveva così immediatamente attivato le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco professionisti e volontari, della Protezione civi [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Molotov contro vetrina di negozio di parrucchiera, tre indagati

Trovata morta in un casolare la casalinga di Fénis scomparsa da casa Sono tre gli indagati nell'inchiesta condotta dalla Squadra mobile della Questura di Aosta sul lancio di due bombe molotov contro la vetrina del negozio di via Vevey della titolare Anna Cristofaro, avvenuto nella notte tra il 9 e 10 gennaio scorsi. I tre, C.M., valdostano di 40 anni, Massimiliano Salvatore, 39 anni di Aosta, e Nunzio Bisci, 39 anni di Aosta, sono stati denunciati; per Bisci il pm Pasquale Longarini ha chiesto la convalida del fer [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Gressan, le fiamme distruggono l'ex latteria consortile

Un incendio ha distrutto stamani un fabbricato in frazione Clerod, in comune di Gressan. L'immobile era abitato da due marocchini, che sono stati evacuati. Libera su quattro lati, la casa - costituita in buona parte di legno - è bruciata forse a causa di un rogo che si è propagato da una catasta di legna posta all'esterno. Verso le 4.30, i due uomini si sono accorti delle fiamme e, usciti dall'alloggio, hanno dato l'allarme. Sul posto sono interv [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Preoccupazione al Soccorso Alpino Valdostano: per quest'anno l'impegnativo di spesa della Regione ridotto del 28% rispetto al 2012

Gressan, le fiamme distruggono l'ex latteria consortile Una vera e propria mannaia. Non potremmo definire altrimenti il taglio del 28% abbattutosi sul Soccorso Alpino Valdostano per l’anno 2013, con la Giunta regionale che - nella seduta di venerdì scorso - ha sì provveduto al rinnovo del contratto per la definizione degli aspetti organizzativi e finanziari degli obblighi di servizio pubblico per attività di soccorso in montagna e di protezione civile, ma con una riduzione dell’impegnativo di spesa di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Campanello d'allarme sul disagio giovanile in Bassa Valle

Dopo l'operazione antidroga del novembre scorso nella Valle del Lys, sono tuttora in corso indagini dell'Arma dei carabinieri in alcuni ambienti scolastici

Gressan, le fiamme distruggono l'ex latteria consortile Disagio giovanile coniugato al consumo di marijuana, hashish e cannabis. Sembra andare quanto mai di moda, in alcune scuole superiori della Bassa Valle, questo preoccupante mix, tanto da attirare ormai da tempo l’attenzione dei carabinieri, che - secondo alcune indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi - starebbero continuando a interrogare ragazzi nell’ambito delle indagini scattate nel novembre scorso, quando - per merito della Stazione dei car [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Livio Chenal arrestato per guida in stato di ebbrezza

La condanna a sei mesi di reclusione per guida in stato di ebbrezza è divenuta definitiva, e così ieri i carabinieri lo hanno arrestato e trasferito alla casa circondariale di Brissogne. La sentenza risale al settembre del 2010: Livio Chenal, 35 anni di St-Pierre, alcuni mesi prima era stato fermato a bordo di un ciclomotore privo di targa, con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. L'uomo risultava già conosciuto alle forze dell'ordine per 'al [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tragedia sfiorata: uno scalatore tedesco cade da una cascata di ghiaccio a Lillaz, ma non sarebbe in pericolo di vita

Livio Chenal arrestato per guida in stato di ebbrezza Uno scalatore di 28 anni, di nazionalità tedesca, è stato trasportato in elicottero all'ospedale Umberto Parini di Aosta dopo una caduta di alcuni metri da una cascata di ghiaccio a Lillaz. Secondo i primi riscontri dei soccorritori accorsi sul luogo dell'incidente, i maggiori traumi riguarderebbero in particolare gli arti inferiori. Sono ora in corso gli esami diagnostici per accertare eventuali altre conseguenze del violento impatto col terreno [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Anche il sindaco di Aosta cinguetta

Anche Bruno Giordano è su Twitter e risponde alla provocazione di Laurent Viérin

Livio Chenal arrestato per guida in stato di ebbrezza @BrunoGiordano54. Anche il sindaco del capoluogo Bruno Giordano, da qualche ora è sbarcato su Twitter e lo ha fatto subito con un pizzico di pepe, rispondendo alla provocazione via Facebook di Laurent Viérin che, replicava alla smentita del primo cittadino circa la sua partecipazione a un incontro 'carbonaro' tra il presidente della Regione, lo stesso Giordano e Bruno Milanesio per 'accogliere' in casa unionista l'ormai ex Féd Leonardo La Torre.< [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Colti in flagrante due ladri-alpinisti da Gal Sport

Piccozze, ramponi e moschettoni, per un valore di oltre 500 euro: è il bottino che i carabinieri di Aosta hanno trovato nascosto sotto i giacconi di due alpinisti svizzeri all'uscita da un negozio alle porte del Capoluogo. Ieri sera i due - C.M., 24 anni, e M.P., 19 anni - sono usciti dal centro specializzato 'Gal Sport' dell'ex autoporto di Pollein all'orario di chiusura e senza fare acquisti, insospettendo i venditori che hanno notato delle ins [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Curling in carrozzina: la Disval batte i campioni italiani

Exploit dei valdostani nell'ultimo concentramento del girone di andata

Colti in flagrante due ladri-alpinisti da Gal Sport Il girone di andata della Disval (foto) nel campionato italiano di curling in carrozzina si chiude con quattro vittorie e una sconfitta in terra friulana. A Claut, Egidio Marchese e compagni hanno battuto nell'ordine i padroni di casa (8-7), il Cortina (7-4), l'Albatros (10-4) e i campioni d'Italia in carica del Trentino (10-6); nell'ultima sfida del raggruppamento, di nuovo contro Cortina, è arrivata una sconfitta per 9-4 che ha permesso al Tren [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Edy Barailler di St-Pierre arrestato per aver portato marijuana in carcere a Brissogne

Edy Barailler, 34 anni di St-Pierre, imbianchino, è stato arrestato dai carabinieri su ordine di carcerazione della Procura di Aosta. L'uomo deve scontare una pena di un anno e otto mesi. Accusato di voler portare - alla vigilia di Natale del 2011 - 0,28 grammi di marijuana a un conoscente in carcere a Brissogne, nel novembre scorso patteggiò la pena di fronte al Tribunale di Aosta. Era stato un cane antidroga della Guardia di Finanza a t [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Serata da sballo per un 33enne rumeno, fermato a Verrès per guida in stato di ebbrezza

Edy Barailler di St-Pierre arrestato per aver portato marijuana in carcere a Brissogne I.B., rumeno di 33 anni, residente a Champdepraz, è stato denunciato dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza. Al volante della propria Skoda, verso le ore 20 di martedì, è stato fermato nelle vicinanze della circonvallazione di Verrès: sottoposto al test dell'etilometro, l'uomo ha fatto registrare un tasso alcolemico di 2,1 grammi/litro. Gli è stata quindi ritirata la patente e il veicolo è stato posto sotto sequestro.
(pa.ba.)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Vigili del fuoco: la caserma intitolata a Erik Mortara

Edy Barailler di St-Pierre arrestato per aver portato marijuana in carcere a Brissogne Nella riunione della Giunta regionale di venerdì 25 gennaio sarà proposta, attraverso una delibera, l'intitolazione della caserma dei vigili del fuoco a Erik Mortara, il professionista di Etroubles che lo scorso 2 luglio perse la vita durante un intervento di ricerca di una persona scomparsa nella Dora Baltea. Con ogni probabilità, entro le prime settimane di febbraio il presidente della Regione firmerà il decreto che ufficializzerà l'intit [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Santo Mammoliti arrestato per atti persecutori

Santo Mammoliti, 38 anni di Cinquefrondi (Reggio Calabria), residente ad Aosta, è stato arrestato dagli agenti della prima Sezione della Squadra mobile della Questura di Aosta in esecuzione di un ordine della Procura di Aosta. L'uomo è stato condannato a una pena detentiva di nove mesi in quanto si è reso responsabile di più episodi reiterati di maltrattamenti nei confronti dell'ex convivente, che aveva presentato querela per il reato di c [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giorgio Giovinazzo condannato per smaltimento amianto senza autorizzazione

Santo Mammoliti arrestato per atti persecutori Per aver raccolto e smaltito senza autorizzazione amianto proveniente da alcuni cantieri valdostani, dall'aprile all'ottobre del 2010, Giorgio Giovinazzo, 44 anni, titolare della Gvg di St-Christophe, è stato condannato a sei mesi di reclusione e a 3.000 euro di multa. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, mentre le indagini erano state condotte dal Corpo Forestale. In particolare, sec [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Quattro panettieri intossicati dalle esalazioni da monossido di carbonio

E' accaduto nella notte in un laboratorio di Plan Felinaz; Vincenzo Luberto e i suoi tre collaboratori sono stati trasferiti d'urgenza alla camera iperbarica della casa di cura 'I Cedri' di Fara Novarese

Quattro panettieri sono rimasti intossicati nella notte dal monossido di carbonio esalato in un laboratorio artigianale con forno a legna, in località Plan Felinaz a Charvensod. Verso le 3.30 di questa mattina, il titolare del Panificio moderno valdostano, Vincenzo Luberto, 50 anni, e tre suoi collaboratori - due di 45 anni e uno di 38 - sono riusciti a chiamare il 118 nonostante il forte stato di malessere che avevano iniziato ad accusare. Trasp [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Marocchino di 32 anni arrestato per l'utilizzo di una carta di credito clonata

Abdelkrim Bouzadi, marocchino di 32 anni, residente ad Aosta, è stato arrestato dagli agenti della Sezione crimine diffuso della Squadra mobile della Questura di Aosta in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Aosta. L'uomo è stato condannato a due anni e sette mesi di reclusione, oltre a una multa pari a 2.500 euro, per aver utilizzato indebitamente una carta di credito clonata. Abdelkrim Bouzadi è stato tradotto p [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Evasione fiscale e truffa alla Regione, rinviato il processo a Paolo Maccari, editore de La Vallée Notizie e alla madre Giancarla Magnabosco

Marocchino di 32 anni arrestato per l'utilizzo di una carta di credito clonata E' stato rinviato al 20 marzo prossimo il processo per evasione fiscale e truffa aggravata ai danni della Regione Valle d'Aosta nei confronti di Paolo Maccari, socio di maggioranza della Pmdg Srl, società che controlla Editions La Vallée Srl, editrice del settimanale La Vallée Notizie. La difesa - rappresentata dall'avvocato Davide Sciulli - ha depositato un accordo conciliativo raggiunto con l'Agenzia delle Entrate e chiesto la nomina di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Spendono 2 mila euro in due giorni e lasciano l'albergo senza pagare

Denunciati per insolvenza fraudolenta due uomini (con precedenti specifici) residenti nel milanese; week end impegnativo per i carabinieri di La Thuile: stupefacenti e appropriazione indebita a un noleggio-sci

Marocchino di 32 anni arrestato per l'utilizzo di una carta di credito clonata Tra il 4 e il 5 gennaio hanno speso rispettivamente 869 euro e 1160 euro, poi, come se nulla fosse, se ne sono andati, 'dimenticando' di saldare il conto all'Hotel Miramonti di La Thuile, albergo 4 stelle che sul sito booking.com ottiene lusinghieri apprezzamenti. I due, A.F., 38 anni, padovano di nascita ma residente a Gallarate e M.B., 28 anni, residente a Busto Arsizio, hanno occupato due distinte camere, «sfoggiando un tenore di vita d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Stupefacenti, documenti falsi, eccesso di velocità e guida senza patente: tunisino nei guai

Contestato il possesso di marijuana per uso personale a un giovane di 19 anni

Marocchino di 32 anni arrestato per l'utilizzo di una carta di credito clonata Una Audi A4 supera due volte, nella galleria, i limiti di velocità. All'esterno del traforo del Monte Bianco, gli agenti della sottosezione Polstrada in servizio di pattuglia binazionale, fermano l'automobile, condotta da R.M., 28 anni, cittadino francese di origini tunisine. Il forte odore di fumo non ha lasciato dubbi circa l'utilizzo di stupefacenti nell'abitacolo, come ammesso dal più giovane dei tre passeggeri, 19 anni appena che ha poi cons [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Week-end di lusso, ma non paga il conto dell'Hôtel: bresciana condannata a un anno di reclusione

Marocchino di 32 anni arrestato per l'utilizzo di una carta di credito clonata Un week-end lungo di charme, in uno dei cinque stelle più rinomati dell'arco alpino, l'Hôtel Hermitage Spa & Beauty di Cervinia della famiglia Neyroz. Peccato che Sabrina Da Ru', 29 anni di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, non abbia mai saldato il conto da 5 mila euro, nonostante - finita a processo per insolvenza fraudolenta - avesse promesso di effettuare il bonifico e saldare così il suo debito. Quel bonifico non è mai arrivato e [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Scandalo bestiame contaminato e fontine adulterate: ennesimo rinvio

Il gup ha aggiornato l'udienza a mercoledì 23 gennaio per decidere se integrare ancora il collegio dei periti

Scandalo bestiame contaminato e fontine adulterate: ennesimo rinvio per decidere se integrare ancora il collegio peritale e fissare un nuovo termine per depositare le centinaia di intercettazioni tradotte dal patois. Lo ha deciso stamane il gup del tribunale di Aosta Giuseppe Colazingari che ha fissato l'udienza per il prossimo 23 gennaio. Lo scorso 12 dicembre, il giudice aveva accordato ulteriori 30 giorni di proroga per la consegna del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rischio inquinamento ambientale in riva alla Dora

Migliaia di piattelli dell'ex tiro a volo 'Città di Aosta' abbandonati in una scarpata a ridosso del fiume; la discarica a cielo aperto ha attirato l'attenzione della Forestale, che nei giorni scorsi ha effettuato un'accurata ispezione dell'area

Scandalo bestiame contaminato e fontine adulterate: ennesimo rinvio Migliaia di piattelli dell'ex tiro a volo 'Città di Aosta' completamente abbandonati in riva alla Dora, sulla scarpata immediatamente sottostante l'impianto del Quartiere Dora. In merito a quella che sembra essere a tutti gli effetti una vera e propria discarica a cielo aperto, la settimana scorsa si è attivato anche il Corpo forestale della Valle d'Aosta, che ha effettuato un'accurata ispezione della zona. Alcuni piattelli del tiro a volo, reali [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

E' caccia al ladro del bar Cristallo

Un uomo in pieno giorno sottrae borsa e carte di credito alla contitolare dell'esercizio, non sapendo però di essere ripreso dalle telecamere interne del locale; sull'accaduto indaga la Squadra mobile della Questura di Aosta

Scandalo bestiame contaminato e fontine adulterate: ennesimo rinvio Una tazzina di caffé, un giro in toilette, qualche sbirciatina a destra e a sinistra, e poi... ecco avventarsi sulla borsetta posta al di là del bancone e poi uscire dal locale come se nulla fosse. E' successo in pieno giorno a metà settimana al bar Cristallo di Aosta, pochi minuti dopo le 14. Ingente l'entità del furto, perpetrato ai danni della contitolare dell'esercizio Marilena Mauro: borsa Louis Vuitton e diverse pochettes della medesima gri [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Ruba 600 euro e offre da bere agli amici: la telecamera lo inchioda

I carabinieri di La Salle hanno denunciato per furto E.M., operaio di Morgex. L'uomo, giovedì scorso, ha rubato 600 euro in monete in un bar di cui era frequentatore e poco dopo aveva speso parte del bottino nel locale vicino. L'operaio, però, non aveva fatto i conti con la telecamera di sorveglianza che lo stava riprendendo, tanto che non è stato difficile individuare chi si era impossessato del contenitore riposto dietro al bancone per poi anda [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Gressoney-La-Trinité: denunciati tre bolognesi sorpresi ad aggirarsi con strumenti da scasso nei pressi della cassa della biglietteria del Monterosa Ski

Ruba 600 euro e offre da bere agli amici: la telecamera lo inchioda Svariari strumenti da scasso, oltre a un 'jammer' (che disturba le frequenze radio), un 'teaser' (che emana una scossa elettrica per stordire le persone), una bombola di acetilene, una di ossigeno e un detonatore (FOTO). E' quanto hanno scovato - sabato pomeriggio - i carabinieri di Gressoney-St-Jean nel camper noleggiato dai bolognesi Ernesto Patitucci, 40 anni, Gabriele Ganassi, 33, e Umberto Lenzi, 51. I tre sono stati denunciati a piede liber [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentata estorsione ai danni di un imprenditore edile di Pollein: tre condanne in appello

Sentenza ribaltata per Dorina Ciliberti e Salvatore Agostino, mentre l'impianto accusatorio del primo grado di giudizio è stato confermato per Antonio Michele Francesco Giovinazzo

Ruba 600 euro e offre da bere agli amici: la telecamera lo inchioda La Corte d'Appello di Torino (FOTO) - accogliendo le richieste del Procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia - ha confermato la condanna di primo grado per Antonio Michele Francesco Giovinazzo, 52 anni (due anni di reclusione e 600 euro di multa), condannando inoltre la moglie Dorina Ciliberti, 50 (un anno di reclusione - pena sospesa - e 200 euro di multa) e Salvatore Agostino, 52 (due anni due mesi e venti giorni di reclusione e 500 euro di [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Rapina in tabaccheria a Sarre

Rapina in tabaccheria, ieri sera a Sarre, in frazione Saint-Maurice. Verso le 19.55 tre uomini incappucciati, con spiccato accento meridionale, si sono introdotti nella rivendita e hanno costretto la commessa Stefania Lettry, in quel momento sola, a consegnare loro l'incasso. Ottenuto il bottino (circa 3.000 euro) i tre hanno legato la donna e sono fuggiti. A dare l'allarme la barista del locale attiguo. Sull'accaduto indaga la Squadra mo [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Paura sulle piste, bimbo di 10 anni investito al termine di una gara

Elitrasportato all'ospedale di Aosta le sue condizioni non appaiono gravi

Aveva appena finito la sua gara quando attraversando verso il bar l'Ermitage è stato centrato in pieno da uno sciatore che scendeva dalla pista Leissé. Un bambino milanese di 10 anni, tesserato per lo sci club Gressoney Monte Rosa, è stato coinvolto questa mattina in un incidente sulle piste. Al termine della gara di slalom speciale del circuito Maison des Alpes, è stato travolto mentre attraversava la pista. Dopo lo scontro il bimbo ha pe [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Truffe, assolta dall'accusa di falso una donna di Saint-Pierre

Irene Giuseppina Chiarle, 48 anni, di Beinasco (To) , ma domiciliata a Saint-Pierre, è stata assolta dall'accusa di falso. La donna era incappata, a sua insaputa, in una truffa di una società finanziaria di Torino alla quale si era rivolta per la sua piccola impresa. La società compilò a suo nome un modello 740 riferito al 2009, da 28 mila euro, mentre Chiarle aveva in realtà un passivo di 5.600 euro. Venne imputata per falso quando, nel 2010, ch [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Hanno preso servizio i due nuovi funzionari assegnati alla Questura di Aosta

Sono Paolo Magnano e Donato Marano, entrambi Commissario Capo

Truffe, assolta dall'accusa di falso una donna di Saint-Pierre Il Commissario Capo Paolo Magnano e il Commissario Capo Donato Marano sono i due nuovi funzionari assegnati alla Questura di Aosta in sostituzione del Commissario Capo Eleonora Arcioni e del Commissario Capo Carmelo Contissa, entrambi trasferiti presso la Questura di Firenze. A Magnano, laureato in giurisprudenza presso l'Università Cattolica di Milano, è stata assegnata la direzione dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, mentre M [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

'Ndrangheta: confermato il maxi-sequestro di beni riconducibili a Giuseppe Nirta

Sbloccati i soli conti correnti intestati ai figli; il prossimo 5 febbraio si entrerà nel merito della provenienza di ciascun bene

Truffe, assolta dall'accusa di falso una donna di Saint-Pierre Restano sotto sequestro i beni immobili (valore circa 700.000 euro) riconducibili a Giuseppe Nirta, 60 anni di Quart, che sta scontando una condanna a sette anni e otto mesi di reclusione presso la casa circondariale di Bologna per traffico internazionale di stupefacenti. A stabilirlo è stato il Tribunale di Aosta, accogliendo la richiesta della Procura di Torino. Sotto sequestro anche due conti correnti in Svizzera - del valore di circa 933.000 [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Aosta: due molotov e una pietra contro un negozio da parrucchiera

L'episodio nella notte in via Vevey; indaga la squadra mobile, che sta visionando le immagini delle telecamere posizionate nella zona

Truffe, assolta dall'accusa di falso una donna di Saint-Pierre Una vetrina sfondata da due molotov e una pietra. Bersaglio dell'attacco notturno il negozio della parrucchiera Anna Cristofaro di St-Christophe in via Vevey ad Aosta, quasi all'angolo con via Torino. A scoprire l'accaduto è stata una cliente che ha immediatamente avvertito la Polizia, giunta sul posto con alcune volanti, la scientifica e la squadra mobile, alla quale è affidato il coordinamento delle indagini. Gli inquirenti stanno visionando an [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Domenico Piccolo arrestato per illecita detenzione di arma con matricola abrasa

Secondo le indagini, una pistola calibro 7,65 - detenuta presso un immobile a Taurianova - sarebbe stata pronta per essergli inviata a Sarre, dove risiede

Domenico Piccolo, 56 anni di Taurianova (Reggio Calabria), residente a Sarre, è stato arrestato dagli agenti della sezione Criminalità organizzata della Squadra mobile della Questura di Aosta per l'illecita detenzione di un'arma clandestina con matricola abrasa. In particolare, le indagini hanno accertato che Domenico Piccolo - in concorso col figlio Fabio, anche lui destinatario di una misura cautelare in carcere - si era procurato una pistola c [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Saranno resi pubblici gli atti della Commissione speciale antimafia

Il Consiglio approva

Domenico Piccolo arrestato per illecita detenzione di arma con matricola abrasa Tutti d’accordo che sulla criminalità organizzata non bisogna abbassare la guardia seppure «non si possa affermare che ci sia una presenza strutturata del fenomeno mafioso in Valle d’Aosta», come ha fatto rilevare Diego Empereur presidente della Commissione consiliare speciale per l’esame delle infiltrazioni mafiose in Valle d’Aosta, dove i settori più a rischio sono risultati quello edile e turistico. Come antidoto l’istituzione di una stazione [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Attenzione ai falsi vigili

L'amministrazione cittadina mette in allarme la popolazione su raggiri in divisa

«Il Comune di Aosta precisa di non avere in corso né di prevedere alcuna operazione di controllo delle abitazioni dei cittadini con propri dipendenti o con agenti della polizia locale», l'amministrazione comunale mette in allerta la popolazione da possibili raggiri e rapine effettuati da falsi agenti di polizia locale che si introducono nelle case per inesistenti controlli. Nei giorni scorsi, alcune persone, indossando divise false, si so [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tenta di entrare in Italia senza permesso, espulso albanese

G.M., cittadino albanese di 23 anni, ha tentato per due volte di entrare in Italia senza permesso, al secondo tentativo, è stato arrestato dalla polizia e oggi, appena scarcerato, ha ricevuto il secondo decreto di espulsione dalla Questura di Aosta. Il giovane ha precedenti per evasione, ricettazione, guida senza patente ed è stato accompagnato al C.i.e. di Modena per il rimpatrio. Espulsione anche per S.O., 45 anni, cittadino ghanese, con [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Allerta di Federconsumatori: attenzione a false pubblicità per la Fiera di Sant'Orso

L'associazione mette in guardia gli espositori della Millenaria da eventuali contatti da parte di Expo Guide s.c.

Tenta di entrare in Italia senza permesso, espulso albanese L'episodio si era verificato lo scorso anno, espositori raggirati da una sedicente società di promozione e costretti a pagare oltre mille euro all'anno, per tre anni. Federconsumatori mette in guardia gli artigiani da possibili azioni da parte della società "Expo Guide S.C.", con sede in Messico ma con filiali in diverse parti del mondo, che potrebbe mettersi in contatto proponendo l'offerta di un'inserzione pubblicitaria in un catalogo rig [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Slitta la decisione sulla convalida del maxi-sequestro di beni riconducibili a Giuseppe Nirta

La figlia Veronica in aula: "Mio padre ha iniziato a lavorare negli alpeggi a 9 anni e dal 1993 ha avuto un importante giro d'affari grazie alla sua ditta individuale"

Tenta di entrare in Italia senza permesso, espulso albanese Bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di conoscere la pronuncia del Tribunale di Aosta sulla richiesta di convalida del sequestro anticipato dei beni appartenenti a Giuseppe Nirta, 60 anni di Quart, recluso alla casa circondariale di Bologna dove sconta una condanna a 7 anni e 8 mesi per traffico internazionale di stupefacenti. Il Tribunale di Aosta, infatti, questo pomeriggio si è riservato la decisione dopo oltre quattro ore di udienz [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Il sold out sulle piste da sci ha portato con sé l'intasamento di centri traumatologici e Pronto Soccorso

Nel periodo compreso tra il 22 dicembre scorso e l'Epifania, aumentati del 50% gli accessi alla struttura di viale Ginevra

Tenta di entrare in Italia senza permesso, espulso albanese L'esponenziale aumento delle presenze sulle piste da sci della Valle d'Aosta ha fatto rima con uno speculare aumento degli accessi sia ai sei diversi centri traumatologici regionali, sia all'accesso diretto al Pronto Soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. Così come ampiamente preventivato dagli esperti intervistati da Gazzetta Matin nel numero del 31 dicembre scorso, il picco di infortuni si è avuto nella settimana che da Capodann [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Il noto falegname Ezio Thomasset di St-Pierre muore durante una gita di scialpinismo

Il corpo ritrovato poco dopo le 13 nei pressi dell'anticima di Punta Leissé a Vetan

Tenta di entrare in Italia senza permesso, espulso albanese Un falegname di St-Pierre, Ezio Thomasset, 59 anni appena compiuti, è morto questa mattina nel corso di una gita di scialpinismo a Punta Leissé, nei pressi dell'anticima posta a quota 2.650 metri, a Vetan di St-Pierre. A notare il corpo, accasciato sulla neve, poco dopo le 13, sono stati alcuni sciatori di passaggio. Secondo il riscontro del medico del 118, intervenuto sul posto unitamente al Soccorso Alpino Valdostano, si tratta di morte per cau [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Tentata rapina al bancomat con spray urticante, la vittima si ribella

L'episodio avvenuto sabato in pieno centro; indaga la squadra mobile di Aosta

Spray urticante. Questa l'arma usata da alcuni delinquenti che, nella giornata di sabato, hanno tentato di rapinare nel centro di Aosta un cliente che stava prelevando del contante a uno sportello bancomat. Da quanto si è appreso, la vittima avrebbe però reagito all'aggressione mettendo in fuga il malvivente e denunciando l'accaduto alla Questura di Aosta. Del caso si occupa la squadra mobile di Aosta.

(re.vdanews.it)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Maxi sequestro di beni immobili al clan Nirta in Valle d'Aosta e Calabria

L'operazione portata a compimento dai carabinieri della sezione di Polizia Giudiziaria di Torino in collaborazione col personale del Ros

Maxi sequestro di beni immobili riconducibili a Giuseppe Nirta, 60 anni, attualmente detenuto per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti presso la casa circondariale di Bologna. Il provvedimento di sequestro anticipato dei beni, che sarà oggetto di udienza di convalida fissata per martedì 8 gennaio, è stato disposto dal Tribunale di Aosta. L'atto è conseguente all'arresto di Giuseppe Nirta a seguito delle indagini [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Un russo e tre lettoni denunciati al Traforo del Monte Bianco per un furto a Chamonix

Maxi sequestro di beni immobili al clan Nirta in Valle d'Aosta e Calabria V.N., russo di 40 anni, e i lettoni V.E. di 36 e I.C. e A.L. di 26, sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della sottosezione della Polizia stradale di Courmayeur per possesso di arnesi atti allo scasso e per possesso di strumenti atti a offendere, che avevano appena utilizzato nell'ambito di un furto realizzato in un appartamento di Chamonix. Insospettiti dal comportamento nervoso dei soggetti, i poliziotti - nel pomeriggio del [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Si finge incinta e svuota il portafogli di un sessantenne aostano

La ladra è una 26enne di origini macedoni, domiciliata a Torino

S.D., 26enne di origini macedoni, domiciliata a Torino, è stata denunciata dalla sezione furti della Squadra mobile della Questura di Aosta per un furto presso l'abitazione di un sessantenne valdostano. La ragazza, nei primi giorni di novembre, dopo essersi fatta accogliere nell'abitazione asserendo di essere incinta, approfittando di un momento di distrazione del padrone di casa, si era appropriata di soldi e carte di credito custodite all'inter [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Sci alpino: Giulio Bosca male a Chamonix

Il valdostano non si qualifica per la seconda manche dello slalom di Coppa Europa

La Coppa Europa maschile sta facendo tappa a Chamonix. Nel primo dei due slalom in notturna previsti, ieri ha vinto lo svizzero Luca Aerni (1’35”43), con l'alpino Giulio Bosca che non è riuscito a qualificarsi per la seconda manche, chiudendo la prima frazione 66° in 47”40. Alle partire dalle 18 di oggi via alla replica. Per quanto riguarda il settore femminile, invece, Michela Borgis è da ieri in ritiro a Pila con la Nazionale; il diretto [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidenti montagna: tre alpinisti dispersi sul Monte Rosa

Sci alpino: Giulio Bosca male a Chamonix Tre alpinisti tedeschi risultano dispersi sul massiccio del Monte Rosa. Dal bivacco Rossi e Volante, a 3.750 metri di quota, ai piedi della Roccia Nera, ieri sera hanno chiamato i carabinieri spiegando che uno di loro aveva dei problemi fisici. Oggi il loro cellulare non risulta più raggiungibile. Il Soccorso Alpino Valdostano ha perlustrato in elicottero tutti i bivacchi dell'alta Val d'Ayas e ha sospeso al momento le ricerche in attesa di ulter [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Attenzione! Banconote false in circolazione

Sci alpino: Giulio Bosca male a Chamonix Sono riprodotte in modo abbastanza fedele, ma fate attenzione: la consistenza della carta è diversa, filigrana e ologrammi sovrastampati quasi non si vedono. E' allarme per una serie di banconote false in circolazione in questi giorni. Una squadra delle Volanti della questura di Aosta ha sequestrato 50 euro ieri, in un supermercato della città, dopo la segnalazione di una cassiera. La Squadra Mobile diretta da Nicola Donadio sta indagando sulla s [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Incidenti montagna: recuperati da Air Zermatt i tre alpinisti dispersi sul Monte Rosa

Sci alpino: Giulio Bosca male a Chamonix Sono stati recuperati da Air Zermatt alle prime ore di questa mattina i tre alpinisti tedeschi che risultavano dispersi sul massiccio del Monte Rosa. Dal bivacco Rossi e Volante, a 3.750 metri di quota, ai piedi della Roccia Nera, i tre ieri sera avevano chiamato i carabinieri spiegando che uno di loro aveva dei problemi fisici. Questa mattina il loro cellulare non risultava più raggiungibile.
(patrick barmasse)


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Giovedì nero in Pronto Soccorso: è boom di accessi

Per fare fronte alle richieste, sarebbe stato richiamato in servizio anche personale a riposo

Sci alpino: Giulio Bosca male a Chamonix Giovedì nero al Pronto Soccorso dell'ospedale Umberto Parini di Aosta. Da metà mattinata, è stato un continuo via vai di ambulanze ed elicotteri del Soccorso Alpino Valdostano (con base all'aeroporto Corrado Gex), tanto che dal pomeriggio - per fronteggiare la vera e propria emergenza - si sarebbe reso necessario il richiamo in servizio di personale medico e paramedico a riposo. In un simile contesto, su cui è andato a influire in maniera decisiv [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Cordoglio per la scomparsa della dottoressa Barbara Cirabisi

E' mancata dopo breve malattia la dottoressa Barbara Cirabisi, 49 anni, dirigente medico del 118 e tesoriere dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri presieduto da Roberto Rosset. Alla chiesa di santo Stefano, è in corso la cerimonia funebre. La Consulta regionale per le pari opportunità - in seno alla quale la dottoressa Cirabisi era rappresentante per l'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri - «esprime cordoglio» ricordando «il sorriso franco, [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Il 2013 scatta con i controlli della Questura a tutela della salute

La Divisione Polizia Amministrativa e Sociale in azione per verificare il rispetto delle nuove disposizioni introdotte dal 'Decreto Balduzzi'

Cordoglio per la scomparsa della dottoressa Barbara Cirabisi Il 2013 è scattato con i controlli della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Aosta in merito all'applicazione e al rispetto delle nuove disposizioni - vigenti e operative dal 1° gennaio scorso - di cui alla legge 189/2012, che ha convertito il cosiddetto 'Decreto Balduzzi', con il quale sono state introdotte novità in tema di vendita di alcol e patologie correlate. Di rilievo è il divieto di vendita di bevande alcol [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Domani l'ultimo saluto a Mario Oberto Tarena

Giornalista pubblicista, ex giocatore, allenatore e dirigente di pallavolo

Cordoglio per la scomparsa della dottoressa Barbara Cirabisi Ha appena fatto in tempo a salutare il nuovo anno Mario Oberto Tarena, classe 1956, quando, colpito da infarto, è morto, ieri mattina, nella sua casa di Aosta. Lo piange il mondo della pallavolo valdostana per il quale tanto aveva fatto, prima da giocatore, nell'Olpimpia e nel Pgs, e poi da allenatore e dirigente. A lungo nel direttivo Fipav Valle d'Aosta, Mario Oberto contribuì alla nascita del Trofeo delle Regioni e fu uno degli autori d [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Baby sitter denunciata per furto

Dal 4 all'8 dicembre scorsi si sarebbe appropriata di ventuno monili d'oro presenti nell'abitazione del suo datore di lavoro

V.D., baby sitter di 24 anni di Aosta, è stata denunciata dai carabinieri per furto. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, a inizio dicembre la giovane si sarebbe appropriata di ventuno monili d'oro presenti nell'abitazione del suo datore di lavoro, un'aostana di 35 anni, per un valore di circa 6.000 euro. A seguito della denuncia della donna, sono scattati gli accertamenti e in un compro oro di Aosta sono stati ritrovati i monili, compreso [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Capodanno da sballo a Cervinia: 16 persone segnalate come assuntori di stupefacenti

Nel corso dei controlli operati nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio, sequestrati sedici grammi di hashish e otto di marijuana

Baby sitter denunciata per furto Sono state complessivamente sedici le persone segnalate alle rispettive autorità prefettizie come assuntori di stupefacenti a seguito dei controlli dei carabinieri svolti a Cervinia nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio. Si tratta di villeggianti italiani di svariate fasce di età, che hanno trascorso il Capodanno nella località sciistica ai piedi della Gran Becca. Nei controlli sono stati sequestrati contestualmente sedici grammi di h [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Capodanno, 150 chiamate al 118: 16 accessi in ospedale per abuso di alcol

Meno gravi in Valle d'Aosta rispetto al resto del Paese (due morti in Campania) le conseguenze degli eccessi di Capodanno. Durante la notte del 31 dicembre 2012, infatti, gli operatori del Servizio sanitario 118 (Centrale unica del soccorso) hanno risposto a circa 150 chiamate. Il Pronto soccorso dell’Ospedale regionale Umberto Parini di Aosta ha preso in carico, complessivamente, 48 pazienti (dalle ore 00.00 alle ore 8.00). [...]  leggi tutto l'articolo di


Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


torna a inizio pagina
 

Archivio notizie precedenti

Equitalia: boom di cartelle rottamate in Valle, valgono 14 milioni di euro

Boom in Valle per la 'definizione agevolata' delle cartelle Equitalia, la cosiddetta rottamazione delle cartelle; dal [...]

Costi politica: critiche ai giudici aostani e al legislatore regionale

Motivazioni pesantissime, quelle depositate dal collegio della prima Sezione penale della Corte d'Appello di Torino i [...]

Carcere di Brissogne: il grido d'allarme del garante dei detenuti

«O la chiudiamo o cerchiamo almeno di risolvere i problemi basilari».Un grido d'allarme - [...]

Scomparso artigiano di Nus, l'auto ritrovata vicino alla Dora

Di Walter Lazzaro, artigiano di Nus, 62 anni il prossimo 20 maggio, non si hanno più notizie [...]

Muore dopo essere stato raggiunto alla testa da proiettile della sua pistola

Non ce l'ha fatta, il 61enne di Challand-Saint-Anselme - A.C. - elitrasportato d'urgenza in tarda mattinata all'osped [...]

Spaccio droga, condannato si giustifica: "sommerso dai debiti con Equitalia"

Ha patteggiato otto mesi di reclusione e 800 euro di multa (pena sospesa) Julio Cesar Veras Barrera, [...]

Serve alcol a minori, sospesa licenza al Fashion di Quart

Sospesa per 15 giorni la licenza della discoteca Fashion di Quart.  A disporlo il questore di A [...]

Violenza donne: 29 casi seguiti dal Centro di Aosta

Sono 29 i casi presi in cari nel 2016 del "Centro donne contro la violenza di Aosta

Courmayeur: riaccompagna turista in albergo e prova a violentarla, arrestato

La notte del 14 marzo scorso, si era offerto di riaccompagnare una turista svedese di 38 anni in albergo, anche se - [...]

Giustizia: Paolo Fortuna nuovo procuratore capo di Aosta

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha deciso.Il nuovo procuratore capo di Aosta è

Morì per l'eroina-killer, doppia assoluzione

Sono stati assolti «perché il fatto non costituisce reato», Andrea Ottonelli

Overdose possibile causa deceduto al quartiere Cogne

L'overdose resta al momento una delle ipotesi che hanno causato la morte di Michele Di Geron [...]

Prostituzione: tornato in libertà aostano arrestato a metà febbraio

E’ stato scarcerato questo pomeriggio, sabato, non appena notificatagli l’ordinanza di revoca della [...]

Caso Longarini: scarcerati ex procuratore capo e amico-imprenditore

I militari dell'Arma dei carabinieri di Aosta hanno notificato nella tarda mattinata di oggi - venerdì 31 marz [...]

Arresto psichiatra: «Contestiamo interpretazione dei fatti, si rischia ingiustizia»

Si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l'interrogatoria di garanzia di questa mattina,

Inseguimento da film, arrestato uno dei tre presunti truffatori

Si trova in stato di arresto all’ospedale Umberto Parini di Aosta, dov’è attualmente ricoverato ne [...]

Aosta: frontale in auto, ladri in fuga, donna ricoverata

Caccia all'uomo in corso ad Aosta nella zona compresa tra Borgnalle, Cognon e

Malasanità: medico arrestato per violenza sessuale e truffa

Un medico psichiatra valdostano, Marco Bonetti (foto) di 63 anni, in pensione [...]

Codacons, ristorazione soddisfacente negli ospedali

Un servizio di ristorazione «soddisfacente», è quanto emer [...]

Arresto psichiatra: l'Usl incarica un avvocato per tutelarsi

Dopo lo sconcerto iniziale espresso in mattinata dal direttore generale pro-tempore Marina Tumiati, [...]

Corte Conti: niente assegno vitalizio ai figli Albert Cerise

Non sarà erogato l'assegno vitalizio da circa 500.000 euro rivendicato dai figli dell [...]


Archivio storico notizie


torna a inizio pagina

<p>Parc animalier grande</p>

<p>LG Presse Weekend</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Farmacia Envers 2</p>

<p>Perino</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>SAVT AOSTA SINDACATI centro servizi</p>

<p>VALCOLOR</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi