<p>Farmacia Enversdeux</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

'Mazzetta' a palazzo regionale, fuoco di fila sul presidente Marquis

Questa mattina in Consiglio Valle, dopo le troppe versioni contrastanti emerse circa il ritrovamento nel suo ufficio di 25 mila euro in contanti; convocata d'urgenza una riunione dei capigruppo, che pare essere infuocata (anche) nella maggioranza

notizie Aosta da Gazzetta Matin

Fuoco di fila sul presidente della Regione, Pierluigi Marquis, questa mattina in apertura della seduta del Consiglio Valle, convocato per oggi e domani, venerdì, in riferimento alla circostanza del ritrovamento di una 'mazzetta' di 25 mila euro in banconote da 500 euro nel suo ufficio al secondo piano di palazzo regionale, ad Aosta.
Un ritrovamento che - secondo una prima versione - sarebbe avvenuto nella serata di giovedì 22 giugno, durante le operazioni di sostituzione della vecchia scrivania in noce (utilizzata fino al 'ribaltone' di inizio marzo dal suo predecessore Augusto Rollandin) con una più moderna in vetro.
Al momento della scoperta sarebbero stati presenti (anche) alcuni operai, stando sempre alla prima versione resa nota, con lo stesso governatore Marquis che avrebbe immediatamente allertato Digos e Squadra mobile.
«Dubbi e veleni sul denaro nell'ufficio del presidente», ha titolato Gazzetta Matin sul numero di lunedì. Dubbi e veleni di cui non ha fatto mistero questa mattina il consigliere pentastellato Roberto Cognetta, che nell'ambito delle repliche alle comunicazioni del presidente della Regione, ha invitato Pierluigi Marquis, «visto che siamo tutti pubblici ufficiali, a spiegare nel dettaglio e con precisione la circostanza del ritrovamento dei soldi nel suo ufficio».
Già, perché - con il passare dei giorni - è invece emerso che la sostituzione della scrivania nell'ufficio dell'attuale presidente della Regione sarebbe sì avvenuta giovedì 22 giugno, ma al mattino, così come confermato dalla ditta Censi, incaricata dell'operazione, quando Pierluigi Marquis si trovava in trasferta a Roma.
Motivo per cui pure il capogruppo dell'Union Valdôtaine, Ego Perron, ha fatto suo l'invito del consigliere Cognetta affinché «si possa conoscere la verità», chiedendo la convocazione d'urgenza di una riunione dei capigruppo, tuttora in corso, che pare essere infuocata, anche tra le fila della maggioranza.
«Non ho rilasciato dichiarazioni a riguardo perché è quanto mi fu detto di fare quando venni sentito dagli inquirenti a fine giugno», ha commentato stringato l'ex presidente della Regione, Augusto Rollandin, convocato dagli inquirenti in qualità di persona informata sui fatti.
Aggiungendo: «Non ho nulla a che fare con quella somma di denaro e non so nulla della sua origine. Ho piena fiducia nell'operato della magistratura e attendo i risultati dell'inchiesta della Procura della Repubblica. Sicuramente ci sono molti dubbi che devono essere chiariti».
Incalzato, l'attuale presidente della Regione, Pierluigi Marquis, ha ribadito di non poter rilasciare dichiarazioni perché sul fatto - per il quale la Procura della Repubblica di Aosta ha aperto un fascicolo contro ignoti per corruzione - vige il più stretto riserbo.
«Non sappiamo chi li ha messi, quei soldi, ho prontamente denunciato il fatto. Questo posso dire. Il silenzio è d'obbligo in questa vicenda, è imposto dalle indagini», ha affermato laconico Marquis.
Di «sdoppiamento di personalità» ha a quel punto parlato il consigliere unionista Aurelio Marguerettaz, che riferendosi alla vicenda, guardando negli occhi Marquis, ha aggiunto: «Dietro questo fatto c'è una regia raffazzonata, ma pur sempre una regia, in quanto ogni giorno sono usciti dettagli, tra l'altro in contraddizione tra loro, che soltanto da lei potevano arrivare, visto che quei documenti lei li ha visti. Dunque, anche alla luce delle dichiarazioni fatte a margine della seduta di Giunta di lunedì, o ha verità granitiche, che quindi dovrebbe condividere con noi, oppure lei ha fatto un passo nel baratro».
Nell'ambito della discussione in Consiglio regionale, inoltre, è emerso che il giorno del ritrovamento della 'mazzetta' di 25 mila euro insieme a una carta bancomat scaduta intestata ad Augusto Rollandin e a un dossier di documenti, che la Procura di Aosta ha poi smentito fare esplicito riferimento alla massoneria, liquidandola come «un'ipotesi frivola», il sistema di sicurezza al secondo piano di palazzo regionale (vedi telecamere di videosorveglianza) era fuori uso.
Insomma, il giallo dell'estate valdostana è sbarcato anche in Consiglio regionale.
(pa.ba.)

leggi tutti gli articoli di CRONACA







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


Archivio storico notizie

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Farmacia Envers 2</p>

<p>CSC Courmayeur</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Roy Tircoli produzioni</p>

<p>VALCOLOR</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicitŗ e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>LIGABAR SETTEMBRE 2016</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicitŗ e marketing, concessonaria per la pubblicitŗ su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Nadine Blanc, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod, Cecilia Lazzarotto, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi.