<p>Peila suzuki Nissan</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

Rimborsopoli VdA: Louvin e Morelli a giudizio in Corte dei Conti

Nell'udienza di questa mattina - durata poco piů di 2 ore - contestato un danno erariale di 121.388 euro; la difesa: «Il gruppo Alpe ha tracciato tutto, assolto l'obbligo di rendicontazione»; l'accusa: «Manca la qualificata inerenza delle spese»

notizie Aosta da Gazzetta Matin

«Noi siamo quelli che tracciamo, che hanno garantito una perfetta quadratura contabile, presentando addirittura delle poste attive nei conti correnti. Tutto quello che è valso per gli altri gruppi, non vale in questo caso, perché abbiamo assolto appieno gli obblighi di rendicontazione». Queste le prime parole pronunciate dall'avvocato Claudio Maione in apertura dell'arringa difensiva di questa mattina davanti al collegio della Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti della Valle d'Aosta, chiamata a giudicare le posizioni degli ex capigruppo di Alpe nella XIII legislatura, Roberto Louvin e Patrizia Morelli, alternatisi nel ruolo, ai quali la Procura regionale contabile ha contestato un danno erariale di 121.388 euro (56.192 euro a Louvin e 65.196 a Morelli) in riferimento a spese ritenute illegittime effettuate nel periodo compreso tra il 2009 e il 2013.


La posizione dell'accusa


Tre le macrocategorie di spesa contestate dal procuratore regionale della Corte dei Conti, Roberto Rizzi: «spese riferibili al partito» per 50.837 euro, «spese di rappresentanza» per 8.141 euro e «spese per il giornale» per 62.410 euro. «Le spese del gruppo sono confluite nell'attività elettorale del movimento, oltre a essere state disposte per il pagamento di parcelle professionali in campo legale e per l'intercettazione e il mantenimento del consenso elettorale, circostanza legittima, come ribadito più volte, se realizzata con fondi del partito», ha spiegato nella sua requisitoria il procuratore Rizzi, che dopo aver elencato tutta una serie di «spese ritenute illegittime» per «contatti organizzativi, indagini demoscopiche e iniziative elettorali», nell'affrontare il capitolo delle spese di rappresentanza, ha aggiunto: «Gli omaggi natalizi sono una prassi socialmente lodevole, ma non finanziabile con i soldi del gruppo». Affrontando quindi la maxi posta di danno erariale ipotizzato in relazione alla pubblicazione del giornale del movimento 'La Lanterne Magique', Rizzi ha spiegato: «Abbiamo riscontrato un fenomeno osmotico quasi automatico dal gruppo verso il giornale per la sua edizione. Non è corretto che la provvista finanziaria del gruppo sia andata a finanziare il giornale. O meglio, l'acquisto di spazi su di esso è possibile, ma non vi è traccia di questo, visto che non c'è stata alcuna formalizzazione di un contratto di acquisto di spazi».


La posizione della difesa


Sollevando innanzitutto l'eccezione dell'intervenuta prescrizione delle spese contestate a Roberto Louvin nel 2009 e 2010, il legale difensore dei due «convenuti», l'avvocato Claudio Maione, nella sua arringa ha affermato: «Siamo in presenza di una doppia conforme, considerato che i miei assistiti, tranne che su qualche spesa minimale riferita all'acquisto di alcuni gadget, sono stati assolti in ambito penale sia in primo grado che in appello». E ancora: «Non c'è nessuna traccia di spesa elettorale effettuata dal gruppo, mentre in relazione alle spese di rappresentanza non vi è stato in alcun modo confusione tra diaria percepita dai consiglieri e spese soggette a rimborso», ha commentato l'avvocato Maione, citando - giurisprudenza alla mano - come i gruppi consiliari non possano essere soltanto considerati «organo del Consiglio regionale», bensì anche «propagazione del partito politico di riferimento». Da qui - secondo la difesa - «tutte le spese sono da ritenersi legittime, anche quelle effettuate per iniziative e incontri sul territorio, perché tutti inerenti a problemi e tematiche portati in discussione in Consiglio regionale. Non ci sono mai state spese a carattere personale, spese elettorali e spese non documentate». Sui fondi destinati al giornale, quindi, l'avvocato Claudio Maione ha concluso: «Tutto legittimo, anche perché se il gruppo avesse dovuto utilizzare altri mezzi per promuovere la sua attività in Consiglio, perizia tecnica alla mano, avrebbe sicuramente speso di più».


La controreplica dell'accusa


Dal canto suo, il procuratore regionale della Corte dei Conti, Roberto Rizzi, in chiusura di udienza, ha inteso puntualizzare: «Nel caso di specie manca la qualificata inerenza delle spese con l'attività istituzione del gruppo, in un contesto nel quale la ricostruzione accusatoria risulta insensibile al giudizio penale, visto che si viaggia su due binari distinti e indipendenti». La sentenza del collegio è attesa nelle prossime settimane.


(pa.ba.)

leggi tutti gli articoli di CRONACA







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 


Archivio storico notizie

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>

<p>Amis des batailles de reines</p>

<p>Baldo Valter transfers luxury vda</p>

Casinň, si mette male

Nel 2014 il piano di riorganizzazione dell'allora amministratore unico Luca Frigerio ricevette una bordata di pernacchie. Lo stesso dirigente fu messo alla porta dalla politica. Adesso un piano simile viene riproposto, pare questa volta senza appello. Senza margini di trattativa. Perché è quello di cui ha bisogno la società [...]

leggi tutto e commenta

<p>Farmacia Envers 2</p>

<p>VALCOLOR</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicitŕ e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>AMICHE PER MANO</p>

<p>Carrefour SSC</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicitŕ e marketing, concessonaria per la pubblicitŕ su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi