<p>Farmacia Enversdeux</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

Consiglio Valle: sulle dimissioni di Perron la Stella Alpina si spacca

Contro Lanièce e Baccega, astenuti Marquis, Marco Viérin e Borrello

notizie Aosta da Gazzetta Matin

La risoluzione della minoranza sulle dimissioni di Perron non passa: no da Uv, da Pd e da Mauro Baccega e André Lanièce (la Stella Alpina schierata con il Leone rampante), astensione da Uvp, Leonardo La Torre e l’altro pezzo di Stella Alpina con Marco Viérin, Pierluigi Marquis e Stefano Borrello. Ecco le reazioni  alla decisione assunta in Consiglio Valle dall’assessore alle Finanze Ego Perron di rimettere la delega del Casinò di Saint-Vincent nelle mani del capo dell’esecutivo Augusto Rollandin.


Bertschy, atteggiamento responsabile


Per Luigi Bertschy (Uvp) la «quello dell’assessore Ego Perron è atteggiamento di responsabilità, un primo segnale di cambiamento e di partenza di una discussione politica che avverrà all’interno della maggioranza ma che dovrà coinvolgere tutti i consiglieri.  Il momento di riflessione dovrà portare a proposte da mettere sul tavolo della seconda commissione.  Si prende finalmente atto che questo dossier è diventato così pesante da avere bisogno di una discussione responsabile. Il Casinò resta un’azienda importante per la Valle d’Aosta».


Marquis, agevola transizione


Per Pierluigi Marquis (Stella Alpina) «il tema casinò ha assunto una posizione centrale negli ultimi mesi e siamo chiamati a un dibattito importante per mettere in campo proposte che possano favorire il rilancio dell’azienda dandole un futuro migliore e sostenibile nell’interesse dei lavoratori e della Valle d’Aosta. Perron con grande responsabilità agevola un periodo di transizione. E’ il momento del dialogo e del coraggio».


La Torre, nulla è perduto


Così Leonardo La Torre, presidente della seconda commissione consiliare Affari generali: «non sfugge a nessuno che è un dibattito carico di contenuti. Il plauso va all’assessore Perron che facilita così il dialogo. Il modello pubblico non ha funzionato. Alcune responsabilità vengono dal passato altre sono più recenti, è un falso problema dire che la colpa è del mercato. Soluzioni e opportunità ci sono: nulla è perduto, la casa da gioco è un valore che va difeso. Tutti noi dobbiamo fare la nostra parte e andare verso la ristrutturazione dell’azienda in maniera seria».


Gerandin, passo indietro non basta


«Apprezzo il passo indietro ma per me non è sufficiente: si dimetta. Non ritengo che lei abbia tutte le responsabilità politiche ma lei ha mistificato la realtà prestando il fianco a quella politica che le decisioni le ha prese. Se si fosse agito prima non saremmo in questa situazione drammatica. A conti fatti siamo sotto di venti milioni del valore patrimoniale della società» ha sottolineato Elso Gerandin (Gruppo misto) 


Guichardaz, urge operazione verità


Per Jean-Pierre Guichardaz (Pd-Sinistra) «dal lavoro della commissione è emersa una situazione delicata e il quadro delle responsabilità è in fase di definizione. Condivido l’analisi dei colleghi che mi hanno preceduto. Noi non abbiamo mai avuto problemi a dire che un’attenta analisi della governance vada fatta e urge un’operazione verità. Bene che ci sia stato il perfezionamento di un metodo nuovo che va in una direzione diversa rispetto al passato. Il metodo della condivisione vada allargato a tutti i temi che affronteremo in futuro. Noi accettiamo il passo indietro di Perron, lo accogliamo come atto di coraggio politico».


Cognetta,dimissioni solo rimandate


«Stiamo parlando anche di 100 milioni di euro mal contati. Siamo rimasti in attesa dei buoni esiti di chi avevate messo ai vertici della casa da gioco. Il sistema che ha distrutto il casinò è il sistema che oggi lo salva e la salva assessore Perron. Il sistema funziona solo quando c’è accordo tra le parti altrimenti dimostra le falle ed è quando sta accadendo. Assessore Perron la sua esecuzione è solo rimandata. Questo sistema non può essere riformato da chi l’ha messo in piedi. Dando le deleghe al presidente Rollandin diamo il miele in mano a un orso» ha sentenziato Roberto Cognetta (M5S).


Fosson, bene ottica di confronto


Per Antonio Fosson (PnV) «è gesto difficile quello di Perron e dunque apprezzabile. E’ un gesto che permette alla seconda commissione di trarre le sue deduzioni e presentarle al governo. Se si deve andare verso una privatizzazione il percorso è lungo. Il coinvolgere tutti è un cambio di metodo. Ci avviciniamo a una verifica strutturale che dovrà essere affrontata in un’ottica di confronto».


Rollandin, soluzioni e non invettive


Il presidente Augusto Rollandin ringrazia Perron «per il lavoro svolto perché credo che si siano dette molte cose anche con termini pesanti. Il capitolo Casinò vero è quello di trovare soluzioni non semplici da percorrere, le invettive non servono. Dobbiamo guardare con realismo alla situazione per tutelare l’interesse generale». (danila chenal)

leggi tutti gli articoli di POLITICA & ECONOMIA







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Casinò: maggioranza si arena sul costo del Comitato giochi

Trovato l'accordo su una risoluzione comune, spunta la grana costi: nessuno per l'assessore Chatrian, alti per l'Uv e l'Uvp chiede chiarezza

Rimandato al pomeriggio il voto sulla risoluzione quasi uguale nella sostanza a quella presentata dal M5S, sparisce solo lo scioglimento del già costituito Comitato giochi [...]


Casinò: Marguerettaz, «sui costi del Comitato, informazioni farlocche»

Per il vice capogruppo unionista Aurelio Marguerettaz il Comitato esecutivo giochi costa tra i 10-15 mila euro al mese

«Non ho mai detto che l’organismo fosse privo di costi ma di remunerazioni. Tuttavia abbiamo fatto la verifica e ci è stato detto che tre delle cinque persone non hanno [...]


Alpe: niente via libera al Rassemblement

Il presidente Vallet chiede un incontro a Uv e Uvp per chiarire la posizione

«Sono state tre ore di confronto franco, proficuo e sereno». E' quanto riferito dalla consigliera di Alpe Patrizia Morelli all'indomani del direttivo del movimento chiamato a [...]


Protesi bassa qualità: Istituto Clinico di Saint-Pierre non è coinvolto

La rassicurazione arriva in Consiglio Valle dall'assessore Luigi Bertschy

«I chirurghi non hanno mai utilizzato protesi della Ceraver Italia Srl e al momento l'Istituto Clinico Valle d'Aosta di Saint-Pierre non risulta coinvolto dall'indagine e ha [...]


Nuovo gruppo consiliare, è polemica in aula

Ufficializzata la creazione di Area Civica-Sa-PnV, in Consiglio solo Alpe dà il benvenuto

Era stato annunciato ad agosto; è stato ufficializzato questa mattina alla ripresa dei lavori del Consiglio regionale della Valle d'Aosta: nasce il gruppo consiliare di maggioranza [...]


Centro Addestramento Alpino, cambio al comando tra i generali Giannuzzi e Radizza

Il passaggio di consegna è avvenuto in mattinata alla caserma Cesare Battisti

Il Genarale di Brigata Simone Giannuzzi ha lasciato il comando del Centro Addestramento Alpino di Aosta dopo tre anni di intensa attività durante i quali il Centro Addestramento [...]


Sanità: in arrivo protocollo per presa in carico pazienti autistici

Lo ha annunciato in Consiglio Valle l'assessore alla Sanità Luigi Bertschy

E' in arrivo un protocollo d'intesa per la presa in carico dei pazienti con disturbi dello spettro autistico e delle loro famiglie. Lo ha annunciato in Consiglio Valle l'assessore alla [...]


Animali: nessun orso né in Valle d'Aosta né in Piemonte

L'assessore all'Agricoltura Laurent Viérin ha tuttavia ricordato che un tempo l'orso viveva in Valle d'Aosta

Sugli avvistamenti in bassa Valle di un'orsa con i suoi due cuccioli ha fatto chiarezza l'assessore all'Agricoltura Laurent Viérin in Consiglio Valle. Così nel suo intervento [...]


Consiglio Valle: maggioranza non si accorda sulle poltrone

Slittano le nomine dei nuovi esponenti delle commissioni consiliari e le difficoltà del governo vengono a galla

«Ho formalizzato che le mie dimissioni che restano un fatto politico per denunciare alcuni metodi ma il mio sostegno al governo non viene meno. Mi sono permesso di mettere in [...]


Uvp e Uv: avanti tutta verso il Ressemblemet

Henri Dondeynaz nominato secondo vice presidente del Leone dorato

Primi sì definitivi al progetto di "Ressemblement". Lo hanno deciso ieri sera, lunedì 18, il Conseil des Communautés dell'Uion Valdôtaine Progressiste [...]


Saint-Vincent: la maggioranza si spacca, nasce un nuovo gruppo

Lasciano il sindaco Mario Borgio Marco Fortis, Stefano Lovato e Valerio Negro e costituiscono Per Amore di Saint-Vincent

Non avevano condiviso la scelta del sindaco Mario Borgio di fermare  la musica nelle vie del centro di Saint-Vincent a mezzanotte e avevano approvato la mozione presentata dai quattro [...]


Cva: no a privatizzazione, continua la raccolta firme

Il Comitato 'Giù le mani dall'acqua'' prosegue la sua battaglia per farsi sentire a Palazzo regionale

 «Perché i cittadini sono sempre gli ultimi a essere interpellati?» A porsi questa domanda è s,Tania Piras attivista del movimento “Giù le mani [...]


Parco Nazionale Gran Paradiso, nominato il nuovo consiglio direttivo

Vi fanno parte anche i valdostani Giuseppe Dupont e Bruno Jocallaz

Nuovo direttivo al Parco nazionale del Gran Paradiso. Il ministro dell'Aambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti, ha firmato il decreto di nomina dei componenti [...]


Ambiente: materiali vegetali agricoli, stop alla combustione

In via sperimentale, divieto dal 1° novembre al 15 febbraio 2018.

Giro di vite per chi brucia materiali vegetali. La giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Attività produttive ed energia, d'intesa con l'assessore all'Agricoltura, [...]


Mouv' si struttura in partito politico

Lo hanno annunciato i vertici riuniti a Gignod per ricordare Claudio Brédy e fare il punto

Mouv' si prepara alle consultazioni elettorali del 2018 e da movimento di opinioni diventa forza politica. Lo hanno annunciato oggi i vertici, durante un incontro organizzato a Gignod, in [...]


Rassemblement: Paolo Contoz preme per l'alleanza tra Uv e Uvp

Intanto è annunciata per domani nel pomeriggio la verifica di maggioranza

Il consigliere regionale Paolo Contoz scende in campo per appoggiare il progetto  'Rassemblement' che «deve prendere corpo perché i valdostani vogliono un cambiamento, sono [...]


Regione: sui 144 milioni da dare allo Stato resta l'incognita

Il Tar del Lazio non concede la sospensiva sul ricorso della Regione e rimanda al merito la cui udienza dovrebbe essere fissata a breve

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio non ha concesso la sospensiva sul ricorso della Regione autonoma Valle d'Aosta per l'annullamento del decreto del ministero dell'economia del [...]


Alpe: no a controribaltone, sì a progetto autonomista comune

Per il Galletto è impossibile governare con l'Union valdôtaine attuale ma gli Stati Generali dell'Autonomia potrebbero diventare un momento rifondativo per creare qualcosa di nuovo

«Dobbiamo riaccendere nei valdostani la voglia di fare politica attiva. Perché solo attraverso un ricambio di persone e idee possiamo voltare pagina. A oggi il quadro politico [...]


Enti locali: Manes, «Nessuna criticità debitoria»

Il presidente del Celva commenta i dati del Mef che esterna dubbi sulla tenuta del sistema finanziario regionale

«I Comuni valdostani non presentano posizioni debitorie critiche. Nessuno dei nostri 74 Comuni si trova in uno stato di dissesto, né di predissesto. La gestione dei conti locali [...]


Imprese: premio Espace Innovation per la creazione di aziende innovative

I primi cinque in graduatoria porteranno a casa 5 mila euro ciascuno

"Espace innovation 2017" è il premio promosso dalla Regione Valle d'Aosta a sostegno della creazione di imprese innovative. L'iniziativa è dell'Assessorato delle [...]



Archivio storico notizie

<p>La magdeleine</p>

<p>Tecnoserramenti</p>

<p>Farmacia Envers 2</p>

Lavoro, infrastrutture, investimenti

"Lavoro, infrastrutture, investimenti". Sono le tre priorità dell'agenda sviluppo del governo Gentiloni. Il presidente del Consiglio dei ministri, il quale lunedì 27 ha incontrato i presidenti di Regione (compreso Pierluigi Marquis), ha ribadito la necessità di mettere in campo un quadro di politiche economiche "che consenta [...]

leggi tutto e commenta

<p>Amis des batailles de reines</p>

<p>Carrefour SSC</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicità e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>RAVA</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Erick Bazzani, Miriam Begliuomini, Samuele Belfrond, Laurent Bionaz, Nadine Blanc, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Alexis Courthoud, Elettra Crocetti, Caterina Di Iulio, Carol Di Vito, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod, Cecilia Lazzarotto, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj.