<p>Peila suzuki Nissan</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

Consiglio Valle: sulle dimissioni di Perron la Stella Alpina si spacca

Contro LaniŤce e Baccega, astenuti Marquis, Marco Viťrin e Borrello

notizie Aosta da Gazzetta Matin

La risoluzione della minoranza sulle dimissioni di Perron non passa: no da Uv, da Pd e da Mauro Baccega e André Lanièce (la Stella Alpina schierata con il Leone rampante), astensione da Uvp, Leonardo La Torre e l’altro pezzo di Stella Alpina con Marco Viérin, Pierluigi Marquis e Stefano Borrello. Ecco le reazioni  alla decisione assunta in Consiglio Valle dall’assessore alle Finanze Ego Perron di rimettere la delega del Casinò di Saint-Vincent nelle mani del capo dell’esecutivo Augusto Rollandin.


Bertschy, atteggiamento responsabile


Per Luigi Bertschy (Uvp) la «quello dell’assessore Ego Perron è atteggiamento di responsabilità, un primo segnale di cambiamento e di partenza di una discussione politica che avverrà all’interno della maggioranza ma che dovrà coinvolgere tutti i consiglieri.  Il momento di riflessione dovrà portare a proposte da mettere sul tavolo della seconda commissione.  Si prende finalmente atto che questo dossier è diventato così pesante da avere bisogno di una discussione responsabile. Il Casinò resta un’azienda importante per la Valle d’Aosta».


Marquis, agevola transizione


Per Pierluigi Marquis (Stella Alpina) «il tema casinò ha assunto una posizione centrale negli ultimi mesi e siamo chiamati a un dibattito importante per mettere in campo proposte che possano favorire il rilancio dell’azienda dandole un futuro migliore e sostenibile nell’interesse dei lavoratori e della Valle d’Aosta. Perron con grande responsabilità agevola un periodo di transizione. E’ il momento del dialogo e del coraggio».


La Torre, nulla è perduto


Così Leonardo La Torre, presidente della seconda commissione consiliare Affari generali: «non sfugge a nessuno che è un dibattito carico di contenuti. Il plauso va all’assessore Perron che facilita così il dialogo. Il modello pubblico non ha funzionato. Alcune responsabilità vengono dal passato altre sono più recenti, è un falso problema dire che la colpa è del mercato. Soluzioni e opportunità ci sono: nulla è perduto, la casa da gioco è un valore che va difeso. Tutti noi dobbiamo fare la nostra parte e andare verso la ristrutturazione dell’azienda in maniera seria».


Gerandin, passo indietro non basta


«Apprezzo il passo indietro ma per me non è sufficiente: si dimetta. Non ritengo che lei abbia tutte le responsabilità politiche ma lei ha mistificato la realtà prestando il fianco a quella politica che le decisioni le ha prese. Se si fosse agito prima non saremmo in questa situazione drammatica. A conti fatti siamo sotto di venti milioni del valore patrimoniale della società» ha sottolineato Elso Gerandin (Gruppo misto) 


Guichardaz, urge operazione verità


Per Jean-Pierre Guichardaz (Pd-Sinistra) «dal lavoro della commissione è emersa una situazione delicata e il quadro delle responsabilità è in fase di definizione. Condivido l’analisi dei colleghi che mi hanno preceduto. Noi non abbiamo mai avuto problemi a dire che un’attenta analisi della governance vada fatta e urge un’operazione verità. Bene che ci sia stato il perfezionamento di un metodo nuovo che va in una direzione diversa rispetto al passato. Il metodo della condivisione vada allargato a tutti i temi che affronteremo in futuro. Noi accettiamo il passo indietro di Perron, lo accogliamo come atto di coraggio politico».


Cognetta,dimissioni solo rimandate


«Stiamo parlando anche di 100 milioni di euro mal contati. Siamo rimasti in attesa dei buoni esiti di chi avevate messo ai vertici della casa da gioco. Il sistema che ha distrutto il casinò è il sistema che oggi lo salva e la salva assessore Perron. Il sistema funziona solo quando c’è accordo tra le parti altrimenti dimostra le falle ed è quando sta accadendo. Assessore Perron la sua esecuzione è solo rimandata. Questo sistema non può essere riformato da chi l’ha messo in piedi. Dando le deleghe al presidente Rollandin diamo il miele in mano a un orso» ha sentenziato Roberto Cognetta (M5S).


Fosson, bene ottica di confronto


Per Antonio Fosson (PnV) «è gesto difficile quello di Perron e dunque apprezzabile. E’ un gesto che permette alla seconda commissione di trarre le sue deduzioni e presentarle al governo. Se si deve andare verso una privatizzazione il percorso è lungo. Il coinvolgere tutti è un cambio di metodo. Ci avviciniamo a una verifica strutturale che dovrà essere affrontata in un’ottica di confronto».


Rollandin, soluzioni e non invettive


Il presidente Augusto Rollandin ringrazia Perron «per il lavoro svolto perché credo che si siano dette molte cose anche con termini pesanti. Il capitolo Casinò vero è quello di trovare soluzioni non semplici da percorrere, le invettive non servono. Dobbiamo guardare con realismo alla situazione per tutelare l’interesse generale». (danila chenal)

leggi tutti gli articoli di POLITICA & ECONOMIA







Per commentare le notizie: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Casino: Giulio Di Matteo amministratore unico

Passo indietro del governo regionale sul cda

L'avvocato milanese Giulio Di Matteo è il nuovo amministratore unico della Saint-Vincent Resort & Casinò Succede al dimissionario Lorenzo Sommo di Aosta. Di [...]


Consiglio Aosta: nessun rimpasto, salta solo Caminiti

La mozione del consigliere UV che chiedeva la ridistribuzione delle deleghe Ť bocciata, ma arrivano le dimissioni dalla presidenza della 3™ Commissione

Finisce con una sorta di boomerang la mozione "coerenza", presentata dal consigliere UV Vincenzo Caminiti e tesa a chiedere chiarimenti sulle decisioni del sindaco (andare in regione [...]


Agricoltura: pagamenti, minoranza rivendica i risultati con Agea

Uv, Epav e Pd accusano: ęl'assessore Viťrin si fa bello con il lavoro portato avanti da TestolinĽ

Come già avvenuto per l'emendamento in deroga alla legge Madia per il casinò, portato a casa dal nuovo presidente della Regione Pierluigi Marquis, immediatamente rivendicato [...]


Cva: si Ť dimesso il presidente Riccardo Trisoldi

La conferma da fonti aziendali

Si è dimesso il presidente della Compagnia valdostana delle acque Riccardo Trisoldi. La conferma arriva da fonti aziendali. La vicenda sarà trattata domani mattina durante una [...]


Uv: costituita la Table des Syndics per una migliore comunicazione

Al primo appuntamento hanno partecipato 37 tra amministratori e sindaci

L'Union valdôtaine ha dato vita alla Table des Syndics, come previsto da un ordine del giorno votato all'unanimità dal recente Congresso di Pont-Saint-Martin, per una migliore [...]


CasinÚ: sindacati, ęniente trattativa senza il ritiro dei licenziamentiĽ

Intanto sarŗ resa nota venerdž prossimo la nuova governance della casa da gioco di Saint-Vincent

In attesa di incontrare la nuova governance del Casinò de la Vallée, il cui arrivo è stato annunciato per venerdì dal presidente della Giunta Pierluigi Marquis e [...]


Agricoltura: Agea promette lo sblocco dei pagamenti

A riferirlo Ť l'assessore all'Agricoltura Laurent Viťrin reduce da un incontro con il direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardini

Agea si è impegnata a sbloccare, attraverso un decreto, il 31 marzo prossimo, una parte di pagamenti residui 2015 sulla misura indennità compensativa e a predisporre per i [...]


Consiglio Valle: giura il neo consigliere Paolo Crťtier

Seduta per la ricomposizione dell'Ufficio di presidenza del Consiglio

Nuovi assetti tra i banchi in aula consiliare con Epav (Mauro Baccega, capogruppo,  e Albert Lanièce) ad aprire la parte destra dell’emiciclo per proseguire con gli undici [...]


Consiglio Valle: opposizione invita il Presidente Rosset a dimettersi

Uv, Epav e Pd chiedono un passo indietro per poter condividere la scelta sulla ricomposizione dell'Ufficio di presidenza del Consiglio

Il neo capogruppo dell’Uv Ego Perron pone subito una pregiudiziale politica in aula consiliare. Rivolgendosi al presidente del Consiglio Andrea Rosset, esordisce: «ci saremmo [...]


Consiglio Valle: quattro ore di 'schiaffi', Rosset resta imperturbabile

Pesanti accuse arrivano dai banchi dell'opposizione ma il presidente dell'Assemblea non fa una piega e non si dimette

Non sei un uomo di parola: è la frase scandita in italiano e patois, dai consiglieri dell’Union valdôtaine che hanno sparato a zero, insieme a Epav (torna a parlare di [...]


Consiglio Valle: Antonio Fosson e JoŽl Farcoz, i due vicepresidenti

I due segretari del Consiglio sono Carlo Norbiato e Andrť LaniŤce

«Contro la sua volontà ma lo abbiamo convinto a lavorare ancora con Lei, presidente. Proponiamo Joël Farcoz alla carica di vicepresidente». Ha esordito così il [...]


Prc: comunisti a congresso a Ch‚tillon

Nel pomeriggio il via ai lavori congressuali con due documenti in discussione

«E' un'occasione per fare il punto della situazione» ha sottolineato il segretario di Rifondazione comunista Francesco Lucat di fronte a iscritti, simpatizzanti e rappresentanti [...]


Prc VdA: Francesco Lucat riconfermato segretario

Francesco Statti nominato presidente dell'assemblea di circolo

Francesco Lucat è stato confermato segretario del circolo valdostano di Rifondazione comunista durante il congresso del Partito tenutosi oggi a Châtillon. Il documento numero [...]


Consiglio Valle: seduta straordinaria di nomine per martedž 21

Per la neo opposizione Uv, Epav e Pd ancora una forzatura del presidente dell'Assemblea Andrea Rosset

E' convocato per martedì alle 15 il Consiglio Valle straordinario nel quale si ricostituirà l'Ufficio di Presidenza del Consiglio, si nomineranno i presidenti delle Commissioni [...]


Stella Alpina: fuori in dieci, via Curighetti, Girasole e Dosio

I due consiglieri aostani aderiranno al gruppo misto di maggioranza; rimane in ballo la posizione di Delio Donzel

Si è consumata mercoledì sera, nell'assemblea della sezione aostana, la spaccatura interna a Stella Alpina. Dieci gli iscritti venuti meno, che hanno deciso di intraprendere la [...]


Consiglio Valle: il sindaco di Aosta Centoz rinuncia, per il Pd entra Paolo Cretier

La linea tracciata nel direttivo dem di questa sera

Fulvio Centoz resta alla guida del Comune di Aosta e Paolo Cretier va a integrare le fila del Pd in Regione. E' la linea che sta emergendo nella direzione del Pd in corso nella sede dem di [...]


Crisi casinÚ: modifiche alla Madia introducono maggiore flessibilitŗ

Il presidente della Giunta Pierluigi Marquis concorda modifiche che permettono interventi urgenti per la casa da gioco di Saint-Vincent

Crisi del Casinò di Saint-Vincent: la soluzione arriva dalle modifiche al decreto Madia che introducono una maggiore flessibilità per gli interventi urgenti in materia di casa [...]


CasinÚ: Chatrian, raggiungere equilibrio di bilancio

Conferma Albertinelli se i soldi non arrivano la scure si abbatte sui costi del personale

 «Il mandato che la Saint-Vincent Resort & Casinò ha ricevuto è chiaro: raggiungere l'equilibrio di bilancio e riportare la società a una fase di ripresa [...]


St-Vincent: le Terme ampliano l'offerta all'aperto

In previsione la costruzione di una vasca e di una sauna nel parco e di una piccola spa sulla terrazza

Gli ingressi alle terme di Saint-Vincent sono passati dai 22 mila del 2014 ai 47 mila del 2016. Lo ha comunicato in consiglio comunale  il direttore dello stabilimento Angelo Priarone, [...]


Regione: l'Uv adombra 'incarichi' dietro scelta Norbiato

Il neo consigliere appoggia la nuova maggioranza di Pierluigi Marquis e l'Uv reagisce

Il neo consigliere Carlo Norbiato annuncia di sostenere la nuova maggioranza di Pierluigi Marquis e la reazione della sezione di Aoste-Ville dell'Union Valdôtaine non si fa attendere, [...]



Archivio storico notizie

<p>AMICHE PER MANO</p>

<p>Engaz - Arte del legno s.r.l. | Fraz. Champagne, 55 11020 Verrayes (AO) Italy | Tel. +39 0166 54 68 02 | Fax +39 0166 54 66 21</p>

CasinÚ, si mette male

Nel 2014 il piano di riorganizzazione dell'allora amministratore unico Luca Frigerio ricevette una bordata di pernacchie. Lo stesso dirigente fu messo alla porta dalla politica. Adesso un piano simile viene riproposto, pare questa volta senza appello. Senza margini di trattativa. Perché è quello di cui ha bisogno la società [...]

leggi tutto e commenta

<p>VALCOLOR</p>

<p>Carrefour SSC</p>

Gli speciali di Gazzetta Matin

Periodicamente Gazzetta Matin dedica parte dell'edizione cartacea settimanale, per approfondire un argomento, con notizie, interviste, pubblicitŗ e redazionali.

GUARDA L'ULTIMO SPECIALE DI GAZZETTA MATIN

<p>HIDROVI</p>

<p>CSC COURMAYEUR</p>







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicitŗ e marketing, concessonaria per la pubblicitŗ su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi