<p>Peila suzuki Nissan</p>
Notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani e notizie aosta
Meteo Valle d'Aosta

Segretario generale del comune di Aosta...Tanto tuonò che piovve

Alla fine il segretario generale del Comune di Aosta è decaduto. Lo ha depennato l'Agenzia dei segretari comunali della Valle d'Aosta, perché nè il sindaco Fulvio Centoz nè il segretario nominato dallo stesso, Donatella D'Anna, hanno fatto un passo indietro nonostante il monito prima del presidente della Regione e poi dalla stessa Agenzia, i quali richiamavamo il comune di Aosta all'osservanza della nuova legge regionale sugli enti locali, per la quale sono prima i comuni più piccoli a scegliere i segretari.
Centoz ha fatto diverso, sostenendo che - e cito testualmente quanrto scritto di suo pugno e pubblicato sul suo sito internet - «la recente LR 10/2015 ha esplicitamente previsto una disciplina in deroga per il Comune di Aosta, (comma 2, art 4 LR 10/2015), dichiarato non assoggettato all'obbligo di convenzionamento limitatamente al servizio di segreteria comunale. Il Comune di Aosta, conseguentemente, per la nomina del segretario applica la vecchia procedura. E non potrebbe essere diversamente, in quanto il Comune di Aosta, che ha in pianta organica 9 dirigenti, è tenuto, come sottolineavo prima e diversamente da tutti gli altri Comuni, ad avviare la concertazione sindacale prevista dalla LR 22/2010 e concludere l'iter procedurale per il conferimento degli incarichi dirigenziali entro 60 giorni dall'insediamento del Sindaco (15 luglio 2015)».
Posizioni opposte. Quella di Centoz sembra portare dritta a un ricorso. Vedremo come andrà a finire.
Avrei voluto capirne di più, ma da un mese a questa parte sia Centoz che D'Anna si sono trincerati dietro al silenzio stampa. Pertanto, faccio solo supposizioni.

Primo. Centoz ha scelto il segretario - che poteva essere Tizio o Caio - senza attendere i tempi tecnici stabiliti dalla nuova legge proprio perché secondo lui il comune Aosta non è soggetto all'osservanza della nuova legge. Ha poi scelto D'Anna perché di sua piena fiducia, essendo già stata segretario a Rhemes-Notre-Dame, proprio durante il governo Centoz.
Secondo. Centoz ha scelto in anticipo perché passando da un piccolo comune come Rhemes-Notre-Dame a un grande comune come Aosta non si sentiva così sicuro e quindi aveva necessità di avere al suo fianco una sorta di guida di fiducia.
C'è poi da dare una lettura alla fase successiva. Ricevute le lettere di Rollandin e Martinet, oltre che qualche rimostranza anche da parte di forze politiche alleate, Centoz non ha fatto un paso indietro. Perché? Perché si sente dalla parte della ragione, data la sua interpretazione della legge regionale, ovvio. O forse per dimostrare che la sua forza politica, il Pd, tutto (o quasi) in questo momento può?





Per commentare: registrati gratis al sito gazzettamatin.com
 

Archivio editoriali precedenti

Le opinioni di Gazzetta Matin
Alle prossime elezioni regionali per chi voteresti?
Alpe
Altra Valle d'Aosta
Edelweiss Popolari Autonomisti Valle d'Aosta
Movimento 5 Stelle
Lega Nord
Partito Democratico
Pour Notre Vallée
Stella Alpina
Union Valdotaine
Union Valdotaine Progressiste
Altro
Non andrò a votare
La foto del giorno

Bandiere a mezz'asta in segno di solidarietà per l'attentato di Londra (foto amministrazione regionale)

Bandiere a mezz'asta in segno di solidarietà per l'attentato di Londra (foto amministrazione regionale)

Inviateci le foto scattate da voi, all'indirizzo segreteria@...

 
 

Casinò, si mette male

Nel 2014 il piano di riorganizzazione dell'allora amministratore unico Luca Frigerio ricevette una bordata di pernacchie. Lo stes [...]   leggi tutto l'articolo

<p>Farmacia Envers 2</p>

 
 

La decadenza della classe dirigente

Se il giornalista e scrittore Sergio Rizzo lo venisse a sapere, scriverebbe subito l’appendice del suo “La Repubblica [...]   leggi tutto l'articolo

<p>VALCOLOR</p>

 
 

Un gesto di carità

Aosta, via Sant'Anselmo, ore 9,35 di venerdì 9 settembre. Sfreccia davanti a me (l'ormai solito) ragazzo richiedente asilo [...]   leggi tutto l'articolo

<p>AMICHE PER MANO</p>

 







NEWSVDA.IT
LA VALLE D'AOSTA NEL MONDO
Quotidiano online
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012
Autorizzazione del 13/12/2012
www.newsvda.it

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA


Gazzetta Matin TOUSLESJOURS, notizie dalla Valle d'Aosta, giornali valdostani online, notizie Aosta

Settimanale del lunedì
Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002
Autorizzazione del 20/05/2002

Redazione:
Regione Borgnalle, 12 - 11100 Aosta
Tel: 0165/231711 - Fax: 0165/1820141
Mail: segreteria@gazzettamatin.com
www.gazzettamatin.com

Editore:
LG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA




Direttore responsabile Luca Mercantil.mercanti@gazzettamatin.com
Redazione
Alessandro Biancheta.bianchet@gazzettamatin.com
Danila Chenald.chenal@gazzettamatin.com
Erika Davide.david@gazzettamatin.com
Davide Pellegrinod.pellegrino@gazzettamatin.com
Cinzia Timpanoc.timpano@gazzettamatin.com
Patrick Barmassep.barmasse@gazzettamatin.com
Segreteria Roberta Prodotisegreteria@gazzettamatin.com




Concessionaria di pubblicitÀ
ADV Pubblicità e marketing, concessonaria per la pubblicità su settimanale Gazzetta Matin e sul sito internet newsvda.comLG PRESSE S.R.L.
Regione Borgnalle, 12
11100 AOSTA
Tel: 0165.231711
Fax: 0165.1820141
E-mail segreteria@lgpresse.com

Responsabile di agenzia Arianna Gori Chisari
E-mail a.chisari@lgpresse.com

Account Tiziana Frisont.frison@lgpresse.com Luca Torinol.torino@lgpresse.com



Collaboratori

Massimo Altini, Miriam Begliuomini, Marta Bonarelli, Michela Borgis, Riccardo Bortolotti, Alessandra Borre, Elisa Bosc, Federica Boscardin, Nadia Camposaragna, Paolo Ciambi, Cristina Compagnoni, Silvia Costa, Alexis Courthoud, Mathieu Courthoud, Elettra Crocetti, Camilla Di Tommaso, Carol Di Vito, Dimitri Dufour, Christian Evaspasiano, Giuseppe Farinella, Ursula Ferrari, Enrico Formento, Bruno Fracasso, Sofia Fregnani, Giulio Gasperini, Michael Ghignone, Francesca Jaccod,Cecilia Lazzarotto, Elaine Lunghini, Mariarosa Magro, Stefania Manenti, Andrea Manfrin, Giacomo Mangano, Carlotta Maquignaz, Teresa Marchese, Federico Mecca, Stefano Meroni, Miriam Nex, Danilo Nicod, Franco Ormea, Simonetta Padalino, Margherita Pellegrino, Gabriele Peloso, Luigi Perosino, Antonella Perriello, Maurizio Pitti, Loris Ponsetto, Mattia Pramotton, Martina Praz, Valeria Quaglino, Nicola Rolland, Valentina Romagnoli, Raffaele Romano, Jacopo Romei, Alessandro Rossi, Erica Rudda, Luca Sanseverino, Riccardo Savoye, Rossella Scalise, Sara Sergi, Piera Squillia, Andrea Trovato, Laura Vinaj, Salim Znaidi